Documenti pubblici

Croazia

Contenuto fornito da
Croazia

Articolo 24, paragrafo 1, lettera a) - lingue accettate dallo Stato membro per i documenti pubblici da presentare alle sue autorità ai sensi dell'articolo 6, paragrafo 1, lettera a)

La Repubblica di Croazia accetterà documenti pubblici soltanto in croato, ossia non accetterà documenti pubblici in altre lingue ufficiali degli Stati membri dell'UE.

Articolo 24, paragrafo 1, lettera b) - un elenco indicativo di documenti pubblici che rientrano nell'ambito di applicazione del presente regolamento

L'elenco di documenti pubblici rientranti nell'ambito di applicazione del presente regolamento è:

- rodni list (certificato di nascita) (allegato I);

- smrtni list (certificato di morte) (allegato III);

- vjenčani list (certificato di matrimonio) (allegato IV);

- potvrda o slobodnom bračnom stanju (certificato di stato celibe/nubile) (allegato VI);

- potvrda o životnom partnerstvu (certificato di unione civile) (allegato VII);

- uvjerenje o prebivalištu i/ili boravištu (certificato di domicilio e/o residenza) (allegato X);

- potvrda o nepostojanju kaznene evidencije (certificato di assenza di precedenti penali) (allegato XI).

Nota: i documenti pubblici di cui agli allegati I-VII sono rilasciati dal Ministarstvo uprave (ministero della Pubblica amministrazione), quelli di cui all'allegato X sono rilasciati dal Ministarstvo unutarnjih poslova (ministero degli Interni) e quelli di cui all'allegato XI sono rilasciati dal Ministarstvo pravosuđa (ministero della Giustizia).

Articolo 24, paragrafo 1, lettera c) - l'elenco dei documenti pubblici cui possono essere allegati i moduli standard multilingue come supporto appropriato per la traduzione

L'elenco di documenti pubblici ai quali è possibile allegare moduli standard multilingue come supporto appropriato per la traduzione è:

- certificato di nascita (allegato I);

- certificato di morte (allegato III);

- certificato di matrimonio (allegato IV);

- certificato di stato civile celibe/nubile (allegato VI);

- certificato di unione civile (allegato VII);

- certificato di domicilio e/o residenza (allegato X);

- certificato di assenza di precedenti penali (allegato XI).

Articolo 24, paragrafo 1, lettera d) - gli elenchi di persone qualificate, in base alla propria legislazione nazionale, per effettuare traduzioni certificate, laddove detti elenchi esistano

Ai sensi del diritto croato, gli interpreti giudiziari sono qualificati per effettuare traduzioni certificate.

Collegamento all'elenco aggiornato degli interpreti giudiziari pubblicato sul sito web del ministero della Giustizia (in croato):

https://pravosudje.gov.hr/UserDocsImages/dokumenti/Pravo%20na%20pristup%20informacijama/Registri%20i%20baze%20podataka/Popis%20stalnih%20sudskih%20tumaca.pdf

Articolo 24, paragrafo 1, lettera e) - un elenco indicativo dei tipi di autorità abilitate dal diritto nazionale a produrre copie autentiche

Ai sensi del diritto croato, copie autentiche di documenti pubblici possono essere rilasciate dai javni bilježnici (notai); l'elenco di quelli qualificati, denominato Imenik javnih bilježnika (elenco dei notai), è gestito dall'Upravni odbor (consiglio di amministrazione) della Hrvatska javnobilježnička komora (Camera croata dei notai) e può essere consultato sul sito web della Camera: http://www.hjk.hr/Uredi

Articolo 24, paragrafo 1, lettera f) - informazioni relative ai mezzi attraverso i quali possono essere identificate le traduzioni certificate e le copie autentiche

Le traduzioni certificate e le copie autentiche possono essere identificate tramite un normale controllo visivo, poiché ogni traduzione o copia reca il timbro di un interprete giudiziario o di un notaio, che indica chiaramente che il documento in questione è una traduzione o una copia.

Articolo 24, paragrafo 1, lettera g) - informazioni sulle caratteristiche specifiche delle copie autentiche

La caratteristica specifica di una copia autentica è il timbro del notaio che l'ha prodotta.

Ultimo aggiornamento: 26/08/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.