Riconoscimento reciproco dei moduli in materia di misure di protezione

Una misura di protezione disposta in materia civile in uno Stato membro dell'UE è riconosciuta in tutti gli altri Stati membri dell'UE senza che sia necessaria alcuna procedura speciale.

Il regolamento (UE) n. 606/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 giugno 2013, relativo al riconoscimento reciproco delle misure di protezione in materia civile è applicabile in tutti i paesi dell'Unione europea, tranne la Danimarca.

Il Regolamento prevede due moduli standard (certificati) adottati con il regolamento di esecuzione (UE) n. 939/2014 della Commissione, del 2 settembre 2014 , che stabilisce i certificati di cui agli articoli 5 e 14 del regolamento (UE) n. 606/2013 del Parlamento europeo e del Consiglio relativo al riconoscimento reciproco delle misure di protezione in materia civile

Link correlati

Per maggiori informazioni sul riconoscimento reciproco delle misure di protezione.

Per informazioni sulle autorità competenti e lingue accettate per la traduzione.

Ultimo aggiornamento: 18/04/2018

Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web