Se la mia domanda da un altro paese UE e debba essere esaminata in questo paese

Bulgaria

Contenuto fornito da
Bulgaria

Quale autorità decide in merito alle richieste di risarcimento nei casi transfrontalieri?

МИНИСТЕРСТВО НА ПРАВОСЪДИЕТО НА РЕПУБЛИКА БЪЛГАРИЯ (MINISTERO DELLA GIUSTIZIA DELLA REPUBBLICA DI BULGARIA)

Национален съвет за подпомагане и компенсация на пострадали от престъпления (Consiglio nazionale per l'assistenza e il risarcimento a favore di vittime di reati)

Indirizzo: 1 Slavyanska Street, Sofia 1040, Repubblica di Bulgaria

Sito web: http://www.compensation.bg/en.

In caso di reati commessi nel territorio della Repubblica di Bulgaria, l'autorità avente facoltà decisionale in merito alle domande di risarcimento in casi transfrontalieri è il Consiglio nazionale per l'assistenza e il risarcimento a favore di vittime di reati.

In caso di reati commessi al di fuori della Repubblica di Bulgaria, il Consiglio nazionale per l'assistenza e il risarcimento a favore di vittime di reati funge da autorità di assistenza e trasmette la domanda di risarcimento all'autorità competente del paese nel quale è stato commesso il reato.

Posso inviare la mia istanza direttamente all'autorità competente per la decisione di questo paese anche nei casi transfrontalieri (senza cioè dover passare per l'autorità di assistenza del mio paese)?

Sì.

In che lingua l'autorità competente per il risarcimento accetta:

  • la richiesta? In bulgaro e in inglese;
  • i documenti giustificativi? In bulgaro e in inglese.

Se l'autorità responsabile del risarcimento traduce la richiesta/i documenti giustificativi provenienti da un altro paese dell'UE, chi sostiene le spese?

Il Consiglio nazionale per l'assistenza e il risarcimento a favore di vittime di reati sostiene i costi della traduzione.

Vi sono spese amministrative o di altra natura da pagare in questo paese per il trattamento della mia domanda (ricevuta da un altro paese dell'UE)? In caso affermativo, come posso procedere al pagamento?

No, non ve ne sono.

Se devo essere presente durante il procedimento e/o nel momento in cui si decide in merito alla mia domanda, posso ottenere il rimborso delle spese di viaggio? Come posso chiederlo? Chi devo contattare?

La vittima non è presente durante il procedimento per la concessione del risarcimento da parte del paese.

Nel caso in cui io debba essere personalmente presente, posso beneficiare dei servizi di un interprete?

Cfr. la risposta alla domanda precedente.

I certificati rilasciati da medici del mio paese di residenza sono accettati o riconosciuti? Oppure il mio stato di salute/le lesioni che ho subito devono essere esaminati dai vostri periti medici?

Sì. I documenti medici, compresi quelli che attestano le spese mediche, emessi dal paese interessato, possono essere accettati e/o riconosciuti, tuttavia il Consiglio nazionale decide in merito a questo aspetto caso per caso.

Se devo sottopormi a un esame medico in questo paese potrò ottenere il rimborso delle spese di viaggio?

Le spese di viaggio relative ad una visita medica possono essere rimborsate, tuttavia il Consiglio nazionale decide in merito a questo aspetto caso per caso.

Quanto tempo trascorre approssimativamente prima che l'autorità/l'organismo prenda una decisione in merito al risarcimento?

La domanda di risarcimento viene esaminata entro un mese dalla data della sua ricezione. Se necessario, tale termine può essere esteso fino a tre mesi.

In che lingua riceverò la decisione relativa alla mia domanda?

In bulgaro e in inglese.

Se non si è soddisfatti della decisione, come la si può impugnare?

Le decisioni del Consiglio nazionale per l'assistenza e il risarcimento a favore di vittime di reati non possono essere impugnate.

È possibile ottenere assistenza legale (assistenza da parte di un avvocato) secondo le regole dell'altro paese?

Il procedimento per il riconoscimento del risarcimento da parte del paese non richiede il coinvolgimento di un avvocato.

Esistono associazioni di sostegno alle vittime in questo paese che possano aiutarmi a chiedere un risarcimento in un caso transfrontaliero?

Sì. L'Associazione bulgara delle organizzazioni di sostegno alle vittime.

Tel.: +359 29819300

Ultimo aggiornamento: 08/03/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.