Se la mia domanda debba essere inviata da questo paese in un altro paese dell'UE

Finlandia

Contenuto fornito da
Finlandia

Quale autorità può aiutarmi a inoltrare una richiesta in un altro paese dell'UE?

Valtiokonttori (Tesoreria dello Stato)
P.O. Box (Casella postale) 50
00054 State Treasury, Finlandia

E-mail: rikosvahingot@valtiokonttori.fi

https://www.valtiokonttori.fi/en/service/compensation-to-crime-victims/

Qual è il ruolo dell'autorità di assistenza?

Se si è stati vittima di un reato commesso intenzionalmente e violento in un altro Stato membro dell'Unione europea, è possibile ottenere informazioni dalla tesoreria dello Stato sul proprio diritto a chiedere un risarcimento all'autorità che si occupa del risarcimento danni in ambito di diritto penale del paese in cui è stato commesso il reato. È inoltre possibile ottenere i necessari moduli di domanda presso la tesoreria dello Stato, nonché indicazioni e informazioni generali sulle modalità di compilazione della domanda e sui documenti da allegare alla stessa.

La domanda può essere presentata alla tesoreria dello Stato, che la invierà, con i relativi allegati, all'autorità competente in materia di risarcimenti per il luogo in cui è stato commesso il reato.

Laddove l'autorità competente in materia di risarcimenti di un altro Stato membro richieda informazioni supplementari, la tesoreria dello Stato fornirà, se necessario, orientamenti generali su come rispondere alla richiesta e trasmetterà le informazioni supplementari all'autorità competente in materia di risarcimenti che le ha richieste.

La tesoreria dello Stato fornirà inoltre un'assistenza ufficiale all'autorità competente in materia di risarcimenti dell'altro Stato membro offrendo a quest'ultima la possibilità di consultare il richiedente, i testimoni, i periti o altre persone che si trovano in Finlandia. In alternativa, la tesoreria dello Stato può anche consultare direttamente tali persone e trasmettere all'autorità competente in materia di risarcimenti la relazione elaborata in merito a tale consultazione.

Tale autorità si occupa anche della traduzione dei documenti giustificativi, se la presentazione della domanda lo richiede? In caso affermativo, chi si assume queste spese?

La tesoreria dello Stato si occupa di tradurre la domanda e i documenti a essa allegati in una lingua approvata dal paese in cui è stato commesso il reato. Non sono previste spese per la traduzione dei documenti.

Vi sono spese amministrative o di altra natura da pagare quando la domanda viene inviata in un altro paese?

Non sono previste spese per l'invio della domanda.

Ultimo aggiornamento: 12/03/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web