Restrizioni alle successioni – disposizioni particolari

Romania
Contenuto fornito da
European Judicial Network
Rete giudiziaria europea (in materia civile e commerciale)

1 In base al diritto di questo Stato membro, esistono norme specifiche che per considerazioni economiche, familiari o sociali relativamente alla destinazione di determinati beni o imprese o altre categorie di beni, prevedono restrizioni concernenti tali beni allorché si trovano in questo Stato membro?

Sì.

La legislazione romena stabilisce disposizioni speciali per quanto riguarda l'acquisizione del diritto di proprietà di terreni ubicati in Romania.

Per esempio, la costituzione romena e le pertinenti norme giuridiche dispongono che gli stranieri e gli apolidi possano acquisire il diritto alla proprietà di terreni solo a condizione che la Romania aderisca all'Unione europea e in forza di altri trattati internazionali di cui la Romania è parte, su base di reciprocità e alle condizioni stabilite dalla legge o mediante eredità. Queste persone non possono acquisire il diritto alla proprietà di terreni per testamento.

Inoltre, vi sono disposizioni regolamentari speciali che disciplinano talune categorie di beni e si applicano indipendentemente dalla cittadinanza del beneficiario o dal fatto che l'eredità sia legittima o testamentaria. Per esempio, il diritto d'autore è trasmesso per via ereditaria a norma della legislazione civile per un periodo di 70 anni, indipendentemente dalla data in cui l'opera è stata pubblicata.

2 In base al diritto di questo Stato membro, esistono norme specifiche che si applicano in tema di successioni relativamente ai beni summenzionati, indipendentemente dalla normativa applicabile alla successione?

Sì.

3 In base al diritto di questo Stato membro, esistono speciali procedure con le quali viene garantita la conformità alle summenzionate norme specifiche?

È stata adottata una normativa esplicita in materia di divieto.

Ultimo aggiornamento: 27/08/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web