Risarcimento delle vittime di reati

Lussemburgo

Contenuto fornito da
Lussemburgo

Lingue utilizzate per la trasmissione delle domande

Conformemente all'articolo 11, paragrafo 1, il Lussemburgo accetta le seguenti lingue:

  • la lingua lussemburghese, o
  • la lingua francese, o
  • la lingua tedesca.

Moduli per le richieste di risarcimento

In Lussemburgo i richiedenti un indennizzo non sono tenuti a compilare alcun modulo in particolare.

La domanda è presentata in carta semplice ove devono figurare la data, il luogo e la natura esatti dei fatti di cui è stato vittima il richiedente.

Si allegano a tale lettera i documenti a sostegno della domanda (copia del verbale o delle decisioni giudiziarie eventualmente intervenute, documenti attestanti l'incapacità lavorativa totale o le incapacità permanenti subite, i documenti attestanti un incremento degli oneri o una diminuzione degli introiti, i documenti attestanti l'incapacità della vittima di ottenere un indennizzo reale e sufficiente da parte dell'autore del reato).

Ultimo aggiornamento: 26/03/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.