Nel campo della giustizia civile, le procedure e i procedimenti in corso avviati prima della fine del periodo di transizione proseguiranno a norma del diritto dell'UE. Il portale e-Justice, sulla base di un accordo comune con il Regno Unito, conserverà le informazioni pertinenti relative al Regno Unito fino alla fine del 2022.

Sulla Rete

Inghilterra e Galles
Contenuto fornito da
European Judicial Network
Rete giudiziaria europea (in materia civile e commerciale)

Punti di contatto

Esiste un punto di contatto per ciascuna delle quattro giurisdizioni del Regno Unito. Dato che ciascuna giurisdizione è separata, non vi è alcuna sovrapposizione nelle attività di tali punti di contatto, ognuno dei quali ha la competenza esclusiva per la Rete nella propria giurisdizione. Le domande presentate attraverso la rete giudiziaria europea devono essere indirizzate al punto di contatto pertinente per la giurisdizione interessata.

Il punto di contatto per l'Inghilterra e il Galles lavora presso il ministero della Giustizia a Londra. Beneficia dell'assistenza di un membro del personale e può rivolgersi a numerosi altri colleghi quando tratta questioni relative alla rete. Il lavoro della rete è combinato con altre attività.

Il funzionamento della rete giudiziaria europea in Inghilterra e Galles

Non esiste una rete nazionale formale in Inghilterra e Galles. Tuttavia, in seno al ministero della Giustizia, è stata sviluppata una rete di persone esperte in particolari settori politici alla quale è possibile rivolgersi per ottenere risposte alle domande che vengono poste.

Sono stati inoltre sviluppati contatti in altri ministeri competenti ai quali il punto di contatto può rivolgersi per ottenere consigli o risposte a domande che rientrano nelle competenze di tale ministero. Il punto di contatto lavora inoltre a stretto contatto con altri membri estesi della rete per l'Inghilterra e il Galles, tra cui numerosi giudici con competenze specialistiche in settori specifici della legge o con competenze per le attività di collegamento internazionali, in particolare con il responsabile giudiziario del diritto internazionale di famiglia e con il Senior Master che è il giudice avente competenza per i regolamenti in materia di notificazione o comunicazione degli atti e di assunzione delle prove.

Tutti i membri estesi della rete e della rete informale interministeriale possono essere contattati tramite posta elettronica. Coloro che fanno parte del ministero della Giustizia e dell'Ufficio dei servizi giudiziari di Sua Maestà hanno accesso a una intranet che può essere utilizzata per diffondere informazioni sulla rete; inoltre è altresì possibile contattare i giudici tramite posta elettronica. Informazioni sulla rete vengono fornite anche sull'intranet giudiziaria per Inghilterra e Galles.

Il punto di contatto garantisce che gli esperti politici, amministrativi o giudiziari competenti siano consultati prima delle pertinenti riunioni della rete e che le note delle riunioni e i punti di azione pertinenti siano divulgati, se del caso.

Il punto di contatto partecipa ai lavori del comitato internazionale sul diritto di famiglia composto da giudici esperti in diritto di famiglia, avvocati, accademici e dalle autorità centrali competenti per l'Inghilterra e il Galles. Tale comitato si riunisce con cadenza trimestrale e, tra le altre cose, condivide informazioni sulla legislazione UE recente e sulle attività della rete. Il punto di contatto ha partecipato altresì ad alcune riunioni del comitato consultivo del Lord Cancelliere in materia di diritto internazionale privato. Tale comitato è composto da giudici esperti e accademici e fornisce consulenza al ministero della Giustizia in merito alle proposte dell'UE nel settore della cooperazione giudiziaria in materia civile.

Il punto di contatto ha inoltre contatti regolari tanto con il consiglio degli ordini degli avvocati quanto con la Law Society di Inghilterra e Galles, con gli organi che rappresentano rispettivamente gli avvocati e i consulenti legali, nonché con il rappresentante britannico della rete dei centri europei dei consumatori (ECC-Net) competente per tutte le giurisdizioni del Regno Unito. Precedenti incontri si sono tenuti anche con contatti del Regno Unito di SOLVIT.

Trasmissione di informazioni

Non esiste un sito web nazionale per la rete giudiziaria europea in Inghilterra e Galles. Le informazioni sono fornite attraverso altri siti esistenti, tra i quali, come menzionato sopra, l'intranet giudiziaria. Il punto di contatto ha collaborato con altri soggetti, tuttavia, nel fornire diverse fonti di informazioni, anche sul sito web dell'Ufficio dei servizi giudiziari di Sua Maestà di orientamento ai cittadini su come avviare o rispondere a domande transnazionali, in particolare in materia di titolo esecutivo europeo, ingiunzione di pagamento europea e regolamenti europei sulle controversie di modesta entità. Ha altresì lavorato con la ECC-Net nel Regno Unito che ha prodotto una guida sul regolamento europeo sulle controversie di modesta entità. Si colgono opportunità per sensibilizzare l'opinione pubblica in merito alla rete giudiziaria europea e le pagine sul portale europeo della giustizia elettronica in occasione di riunioni e conferenze appropriate nonché nel contesto di pubblicazioni pertinenti.

Ultimo aggiornamento: 02/02/2021

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.