Sistemi di formazione per gli avvocati

Gli ordini forensi, gli avvocati liberi professionisti o gli studi legali, i prestatori di servizi di formazione e le università sono i principali organizzatori del periodo di pratica per gli avvocati negli Stati membri dell'UE. In alcuni Stati membri sono le Corti di appello e il ministero della Giustizia a svolgere questo compito. La supervisione della formazione continua, ove esista, è garantita dagli ordini forensi.

Le seguenti schede informative descrivono i sistemi di formazione degli avvocati negli Stati membri dell'UE. Possono essere utili agli ordini forensi nazionali e al fine di comparare la formazione degli avvocati che intendono esercitare il proprio diritto alla libertà di stabilimento in un altro Stato membro.

Le schede informative sono state raccolte dal Consiglio degli ordini forensi dell'Unione europea (CCBE) e dal Centro europeo per la magistratura e le professioni giuridiche dell'EIPA nel quadro del progetto pilota sulla formazione giudiziaria europea. Cliccare qui per ulteriori informazioni.

Ultimo aggiornamento: 20/01/2020

Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web