Assumere prove mediante videoconferenza

Paesi Bassi
Contenuto fornito da
European Judicial Network
Rete giudiziaria europea (in materia civile e commerciale)

1 È possibile assumere prove tramite videoconferenza con la partecipazione di un’autorità giudiziaria dello Stato membro richiedente, o direttamente da parte di un’autorità giudiziaria dello Stato membro richiedente? In caso affermativo, quali sono le procedure o leggi nazionali applicabili?

Il codice di procedura civile olandese non contiene norme generali in materia. La videoconferenza non è tuttavia esclusa ed è pertanto legalmente possibile in tali casi.

Per quanto attiene al diritto civile, si fa ricorso regolare alla videoconferenza in alternativa alla rogatoria.

2 Vi sono restrizioni relative alla categoria di persone che possono essere sentite in videoconferenza? Ad esempio, possono essere interrogati solo testimoni o anche altre persone, quali esperti o parti in causa?

Se una persona può essere ascoltata a norma del codice di procedura civile, è possibile farlo anche mediante videoconferenza. Il codice di procedura civile non contiene norme specifiche in materia.

3 Quali sono le eventuali restrizioni sul tipo di prove che possono essere acquisite tramite videoconferenza?

Non esistono norme relative a restrizioni specifiche. Trovano applicazione le norme nazionali del codice di procedura civile.

4 Esistono restrizioni circa il luogo in cui la persona dev’essere sentita in videoconferenza? Deve trattarsi di un tribunale?

Non esistono norme specifiche sulle audizioni in videoconferenza. Trovano applicazioni le norme nazionali del codice di procedura civile. Di regola le persone sano ascoltate in tribunale. Si può derogare se il testimone non può recarsi in tribunale per motivi di salute o per altri motivi (articolo 175 del codice di procedura civile).

5 È consentito registrare le audizioni mediante videoconferenza? In caso affermativo, è disponibile l’apposita apparecchiatura?

Quando il giudice olandese ascolta un testimone in videoconferenza, questa si considera la diffusione in diretta di una normale audizione. A norma di legge l'audizione di un testimone da parte del giudice è raccolta in un verbale. Non esistono regole di deroga per un'audizione mediante videoconferenza e di conseguenza sussiste anche in questo caso l'obbligo di redigere un rapporto a mezzo di un verbale. Oltre al processo verbale, la legislazione non vieta l'eventuale registrazione di immagini o del suono, ma la registrazione non è equiparabile al verbale.

A norma della legislazione futura il giudice potrà decidere di procedere a una registrazione video o audio del procedimento orale in sostituzione del verbale cartaceo. In base a quanto detto sopra, si può anche effettuare una registrazione del verbale dell'audizione di un testimone.

6 In quale lingua devono essere svolte le audizioni a) in caso di richieste presentate ai sensi degli articoli 10, 11 e 12 e b) in caso di assunzione diretta di prove ai sensi dell’articolo 17?

Se l'autorità giudiziaria richiesta si trova nei Paesi Bassi, l'audizione deve avvenire in lingua neerlandese. A tal proposito non si applicano norme specifiche.

La legislazione in materia di esecuzione neerlandese contiene permette tuttavia all'autorità competente di imporre condizioni per assumere direttamente le prove che considera utili o necessarie secondo le procedure legali.

7 A chi spetta la responsabilità di procurare gli interpreti, in caso di necessità, in entrambi i tipi di audizione? In quale luogo devono operare gli interpreti?

Il codice di procedura civile olandese non prevede norme specifiche relative all'assistenza da parte di un interprete. In linea di principio, nelle cause civili nei Paesi Bassi, le parti devono provvedere da sole a trovare un interprete.

8 Quali procedure si applicano alle intese relative alle audizioni e per quanto riguarda l’obbligo di notificare alle persone da sentire la data e il luogo del procedimento? Al momento di fissare la data dell’audizione, quanto tempo occorre prevedere affinché la persona da sentire possa essere informata con sufficiente anticipo?

La legge in materia di esecuzione neerlandese stabilisce che l'autorità giudiziaria richiesta può determinare la parte che deve effettuare la convocazione a seguito di una richiesta di assunzione di prove.

Le convocazioni che non sono effettuate da una delle parti, sono effettuate dal cancelliere dell'autorità giudiziaria richiesta. Secondo il codice di procedura civile neerlandese, i testimoni devono essere informati almeno una settimana (e secondo la legislazione futura almeno dieci giorni) prima dell'audizione.

9 Quali sono i costi collegati all’uso della videoconferenza e quali le modalità di pagamento?

I costi legati alla forma particolare di audizione e i costi delle tecnologie di comunicazioni non sono a carico delle parti. Il diritto neerlandese prevede che tali costi non siano trasferiti, bensì sostenuti dallo Stato che può eventualmente richiederne il rimborso in base all'articolo 18 paragrafo 2, in combinato disposto con l'articolo 10, paragrafo 4, del regolamento.

10 Quali sono gli eventuali requisiti applicabili per garantire che la persona sentita direttamente dall’autorità giudiziaria richiedente sia a conoscenza del fatto che l’assunzione delle prove viene eseguita su base volontaria?

L'articolo 17, paragrafo 2, del regolamento precisa che se l'assunzione diretta di prove implica l'audizione di una persona, l'autorità giudiziaria richiedente informa tale persona che il procedimento ha luogo su base volontaria. Non sono necessari ulteriori requisiti.

11 Quali procedure si applicano per verificare l’identità della persona da sentire?

Conformemente al codice di procedura civile neerlandese, la verifica viene effettuata dall'organo giurisdizionale (articolo 177 del codice di procedura civile)

che richiede ai testimoni il cognome, il nome, l'età, la professione e il domicilio o il luogo di residenza, nonché il loro rapporto con le parti (legame di parentela, relazione professionale).

12 Quali requisiti si applicano alla prestazione di giuramenti e quali informazioni deve fornire l’autorità giudiziaria richiedente quando è richiesto un giuramento durante l’assunzione diretta di prove ai sensi dell’articolo 17?

Conformemente al codice di procedura civile neerlandese il giudice richiede di prestare giuramento prima dell'audizione. I testimoni si impegnano a dire la verità e nient'altro che la verità. Se intenzionalmente non dicono la verità, commettono il reato di falsa testimonianza. L'assunzione diretta di prove avviene conformemente al diritto dello Stato richiedente.

13 Quali sono le disposizioni in vigore per garantire che nel luogo in cui si svolge la videoconferenza vi sia una persona da contattare a cui l’autorità giudiziaria richiedente possa rivolgersi il giorno dell’audizione per mettere in funzione le apparecchiature di videoconferenza e per risolvere eventuali problemi tecnici?

È previsto l'invio di una richiesta di assistenza giudiziaria internazionale con ricorso a una videoconferenza agli specialisti delle TIC degli organi giurisdizionali (SPIRIT) che assicura il sostegno tecnico e logistico.

14 Quali eventuali informazioni aggiuntive deve fornire l’autorità giudiziaria richiedente?

L'autorità competente potrà richiedere queste informazioni.

Ultimo aggiornamento: 28/01/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web