Tassi d'interesse

Bulgaria
Contenuto fornito da
European Judicial Network
Rete giudiziaria europea (in materia civile e commerciale)

1 Nel vostro Stato membro sono previsti gli "interessi legali"? Se sì, in che modo vengono definiti?

Gli interessi legali sono regolamentati in Bulgaria anche se la legislazione vigente non li definisce.

Secondo la dottrina gli "interessi legali" sono quelli che, senza essere stati negoziati, sono dovuti ai sensi di una specifica norma; in caso contrario si tratterebbe di interessi moratori. Gli interessi legali per il ritardo di pagamenti (interessi moratori, interessi di ritardo) sono dovuti nel caso in cui un'obbligazione pecuniaria venga adempiuta in ritardo. Qualora un debito non venga soddisfatto, il creditore ha sempre diritto a un'indennità pari agli interessi legali a decorrere dal primo giorno di mora: articolo 86, primo comma, primo capoverso della legge sulle obbligazioni e sui contratti [zakon za zadalzheniata i dogovorite (LOC)]. Secondo la giurisprudenza armonizzata della Corte suprema di Cassazione, il mancato rispetto di un'obbligazione finanziaria è sempre un ritardo e il creditore ha la facoltà di reclamare al debitore danni e interessi di pari importo, secondo la regola generale di cui all'articolo 86, primo comma, della legge sulle obbligazioni e sui contratti, all'interesse legale a decorrere dal primo giorno di ritardo. Se il debito è un'obbligazione temporanea, il debitore è considerato inadempiente alla scadenza del termine e, in assenza di un giorno per l'esecuzione, il debitore è considerato inadempiente quando è invitato dal creditore, a norma di quanto disposto dall'articolo 84, secondo comma della legge sulle obbligazioni e i contratti (LOC). Di conseguenza il credito di interessi legali sorge da una composizione dei seguenti elementi: un'obbligazione finanziaria principale, la sua esigibilità e un inadempimento a tale obbligazione il cui oggetto è ottenere riparazione per i pregiudizi causato oggettivamente e legittimamente dalla mancata esecuzione. Il credito d'interessi ha carattere accessorio ma gode di un certo grado di autonomia rispetto all'obbligazione principale, in quanto i suoi elementi alla base del diritto finanziario comportano un elemento corrispondente alla mancata esecuzione, ossia l'assenza del comportamento dovuto relativamente all'obbligazione principale.

2 Se sì, qual è l'importo / il tasso e quale la base giuridica? Se sono previsti diversi tassi per gli interessi legali, in quali circostanze e condizioni si applicano?

In applicazione dell'articolo 86, primo comma della LOC, in caso di mancato adempimento di una obbligazione pecuniaria, il debitore è tenuto al pagamento di un'indennità pari agli interessi legali a decorrere dal primo giorno di mora. Il tasso degli interessi legali è determinato dal Consiglio dei Ministri.

In applicazione dell'articolo 86, secondo comma, della LOC e in vista del recepimento della direttiva 2011/7/UE del Parlamento europeo del 16 febbraio 2011 relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali (GU L 48 del 23.2.2011, p. 1), il Consiglio dei ministri ha adottato il decreto n. 100 del 29 maggio 2012 relativo alla determinazione degli interessi legali applicabili agli arretrati, in valuta nazionale ed estera, in vigore dal 1° luglio 2012, abrogato, e il decreto n. 426 del Consiglio dei ministri del 18 dicembre 2014, in vigore dal 1° gennaio 2015, alla determinazione degli interessi legali applicabili ai pagamenti in ritardo. Quest'ultimo testo dispone che il tasso d'interesse corrisponda al tasso d'interesse principale della Banca Nazionale bulgara per il periodo di ritardo, maggiorato di 10 punti percentuali. Il tasso annuale degli interessi legali applicabile ai pagamenti in ritardo corrisponde al tasso di base della Banca Nazionale bulgara, in vigore a partire dal 1° gennaio, rispettivamente dal 1° luglio, dell'anno in corso, maggiorato di 10 punti. Il tasso giornaliero degli interessi legali applicabili ai pagamenti in ritardo è pari a 1/360 del tasso annuale. Il tasso d'interesse in vigore a decorrere dal 1° gennaio dell'anno in corso è applicabile a partire dal primo semestre dell'anno di cui trattasi e il tasso in vigore a partire dal 1° luglio è applicabile a decorrere dal secondo semestre.

3 Eventualmente sono disponibili ulteriori informazioni sulle modalità di calcolo degli interessi legali?

La Banca Nazionale bulgara calcola il tasso di base per il periodo rispettivo in funzione del metodo fissato dal suo consiglio di amministrazione e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Il tasso di base, comprese le relative modifiche, è pubblicato sul sito della Banca Nazionale bulgara: – http://www.bnb.bg/. Il metodo di fissazione del tasso di base può essere consultato sullo stesso sito.

All'articolo 10, terzo comma, della LOC si precisa che il calcolo degli interessi scaduti (interessi composti) è effettuato conformemente alle ordinanze della Banca Nazionale bulgara. Tali ordinanze tuttavia non sono pubblicate.

L'articolo 294, secondo comma, della legge sul commercio dispone che, in caso di transazione commerciale conclusa, e salvo riserva di un accordo esplicito fra le parti, è possibile esigere interessi sugli interessi.

Nel caso di un ricorso relativo a un credito pecuniario vertente sugli interessi legali in una controversia commerciale, è opportuno allegare alla domanda introduttiva un riferimento recante il calcolo necessario per determinare l'importo degli interessi reclamati. Tale riferimento, contemplato all'articolo 366 del codice di procedura civile, costituisce una condizione di regolarità della domanda; in assenza di riferimento, il richiedente è tenuto a regolarizzare la domanda entro una settimana dal ricevimento della notifica. Il mancato rispetto delle istruzioni impartite comporta il rinvio della domanda introduttiva relativa al credito pecuniario vertente sugli interessi legali.

4 La base giuridica menzionata è accessibile gratuitamente online?

L'informazione sui tassi di base sulle sue variazioni durante diversi periodi è consultabile sul sito della Banca Nazionale bulgara: http://www.bnb.bg/, anche in inglese.

Il testo della legge sulle obbligazioni sui contratti (LOC), della legge sul commercio (LC) e di altri atti normativi indicati precedentemente sono consultabili in bulgaro sul sito: https://www.lex.bg/.

Il testo della legge sulle obbligazioni sui contratti (LOC), della legge sul commercio (LC), del decreto n. 426 del consiglio dei ministri del 18 dicembre 2014 relativo alla determinazione degli interessi legali sui pagamenti in ritardo possono essere anche consultati in bulgaro sul sito: https://www.tita.bg/.

Esistono calcolatori gratuiti sul web che offrono la possibilità di calcolare l'importo degli interessi legali, inserendo l'importo degli arretrati principali e il periodo di ritardo definito da una data d'inizio e una data di fine - https://www.calculator.bg/1/lihvi_zadaljenia.html, http://balans.bg.

Ultimo aggiornamento: 16/10/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web