Assunzione delle prove

Grecia

Contenuto fornito da
Grecia

RICERCA TRIBUNALI COMPETENTI

Lo strumento di ricerca seguente aiuterà a identificare i tribunali/le autorità competenti per uno strumento giuridico europeo specifico. Attenzione: nonostante gli sforzi compiuti per verificare l'accuratezza dei risultati, in casi eccezionali non è stato possibile attribuire la competenza.

Grecia

Ottenimento delle prove


*campo obbligatorio

Articolo 2 – Autorità giudiziaria richiesta

Per visualizzare tutte le autorità competenti per questo articolo, cliccare sul link seguente.
Elenco delle autorità competenti

Articolo 3 – Organo centrale

Ministero ellenico della giustizia, della trasparenza e dei diritti umani
Υπουργείο Δικαιοσύνης, Διαφάνειας και Ανθρωπίνων Δικαιωμάτων
Dipartimento della cooperazione giudiziaria internazionale in campo civile e penale

Tμήμα Διεθνούς Δικαστικής Συνεργασίας σε Αστικές και Ποινικές Υποθέσεις
96 Mesogion Av.
11527 Atene Grecia

Telefono: (0030) 210 7767529, (0030) 210 7767322, (0030) 210 7767312
Fax: (0030) 210 7767499
E-mail: civilunit@justice.gov.gr, gkouvelas@justice.gov.gr, kpapanikolaou@justice.gov.gr

Articolo 5 – Lingue accettate per la compilazione dei formulari

Lingue ammesse per le domande: greco

Articolo 6 – Mezzi accettati per la trasmissione delle richieste e delle altre comunicazioni

Posta e strumenti elettronici:  fax e posta elettronica

Articolo 17 – Organo centrale o autorità competente/i per le decisioni relative alle richieste di assunzione diretta delle prove

Ministero ellenico della giustizia, della trasparenza e dei diritti umani
Υπουργείο Δικαιοσύνης, Διαφάνειας και Ανθρωπίνων Δικαιωμάτων
Dipartimento della cooperazione giudiziaria internazionale in campo civile e penale

Tμήμα Διεθνούς Δικαστικής Συνεργασίας σε Αστικές και Ποινικές Υποθέσεις
96 Mesogion Av.
11527 Atene Grecia

Telefono: (0030) 210 7767529, (0030) 210 7767322, (0030) 210 7767312
Fax: (0030) 210 7767499
E-mail: civilunit@justice.gov.gr, gkouvelas@justice.gov.gr, kpapanikolaou@justice.gov.gr

Articolo 21 – Accordi o intese di cui sono parti gli Stati membri e che soddisfano le condizioni di cui all’articolo 21, paragrafo 2

- Convenzione tra il Regno di Grecia e la Repubblica d’Austria in materia di assistenza legale reciproca nei settori del diritto civile e commerciale firmata ad Atene il 6.12.1965 (Decreto legislativo 137/1969 – Gazzetta ufficiale greca Α 45/1969).

- Convenzione dell'11.5.1938 tra la Grecia e la Germania in materia di sostegno legale reciproco nelle questioni di diritto civile e commerciale (Legislazione di emergenza 1432/1938, Gazzetta ufficiale greca Α΄399/1938)

- Convenzione tra la Repubblica popolare di Ungheria e la Repubblica ellenica sull’assistenza giudiziaria in materia civile e penale, firmata a Budapest l’8.10.1979 (Legge 1149/1981 - Gazzetta ufficiale greca Α 117/1981)

- Convenzione tra la Repubblica popolare di Polonia e la Repubblica ellenica sull’assistenza giudiziaria in materia civile e penale, firmata ad Atene il 24.10.1979 (Legge 1184/1981 - Gazzetta ufficiale greca Α 198/1981)

- Convenzione tra la Repubblica ellenica e la Repubblica socialista cecoslovacca sull'assistenza giudiziaria in materia civile e penale firmata ad Atene il 22.10.1980 e ancora in vigore tra la Repubblica ceca, la Slovacchia e la Grecia (Legge 1323/1983 - Gazzetta ufficiale greca Α’ 8/1983)

- Convenzione tra la Repubblica di Cipro e la Repubblica ellenica sulla cooperazione giudiziaria in materia civile, familiare, commerciale e penale, firmata a Nicosia il 5.3.1984 (Legge 1548/1985, Gazzetta ufficiale greca Α΄95/1985)

- Convenzione tra la Repubblica popolare di Bulgaria e la Repubblica ellenica sull’assistenza giudiziaria in materia civile e penale, firmata ad Atene il 10.4.1976 (Legge 841/1978 - Gazzetta ufficiale greca Α’ 228/1978)

- Convenzione tra la Repubblica socialista di Romania e la Repubblica ellenica sull’assistenza giudiziaria in materia civile e penale firmata a Bucarest il 19.10.1972 (Decreto legislativo 429/1974 - Gazzetta ufficiale greca Α’ 178/1974)

Ultimo aggiornamento: 17/09/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web