Mediazione familiare

Paesi Bassi
Contenuto fornito da
European Judicial Network
Rete giudiziaria europea (in materia civile e commerciale)

La mediazione è sempre prevista ed è applicata specialmente in base al diritto civile e al diritto pubblico. Essa si svolge su base volontaria. Nei Paesi Bassi la normativa è in preparazione, comprese le misure per promuovere la qualità.

Nei Paesi Bassi esistono vari registri dei mediatori. Il MfN è la federazione delle più grandi associazioni di mediatori e contiene un gran numero di mediatori. Nel registro del MfN sono iscritti soltanto i mediatori che soddisfano criteri di qualità attentamente considerati. Ad esempio esiste un codice di comportamento per i mediatori. Il sito del MfN contiene inoltre informazioni autonome sulla mediazione e sui mediatori nei Paesi Bassi.

Inoltre, esiste il registro dell'ADR. Il sito web di tale registro permette di trovare i mediatori e comprende informazioni su argomenti connessi alla mediazione.

Inoltre, nei Paesi Bassi esiste l'iniziativa della mediazione nell'ambito del sistema giuridico. Ciò significa che i tribunali distrettuali o le corti d'appello in cui i procedimenti si svolgono informano le parti in causa della possibilità di scegliere la mediazione. La corte d'appello inoltre può disporre la consultazione dei genitori con la quale, attraverso la mediazione, si può arrivare alla soluzione del problema.

Altre autorità presso le quali è possibile ottenere informazioni sulla mediazione sono il Juridisch Loket (ufficio per informazioni e assistenza legale) e il Raad voor de Rechtsbijstand (Consiglio dell'assistenza legale).

In base a determinate circostanze, i costi della mediazione possono essere in tutto o in parte rimborsati.

Link

http://www.nmi-mediation.nl

http://www.adr-register.com/nl

http://www.rechtspraak.nl/hoe-werkt-het-recht/mediation-naast-rechtspraak

http://www.juridisch.nl

http://www.rechtsbijstand.nl

Ultimo aggiornamento: 23/10/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web