Nel campo della giustizia civile, le procedure e i procedimenti in corso avviati prima della fine del periodo di transizione proseguiranno a norma del diritto dell'UE. Il portale e-Justice, sulla base di un accordo comune con il Regno Unito, conserverà le informazioni pertinenti relative al Regno Unito fino alla fine del 2022.

Mediazione familiare

Inghilterra e Galles
Contenuto fornito da
European Judicial Network
Rete giudiziaria europea (in materia civile e commerciale)

La procedura di mediazione familiare

La procedura di mediazione familiare è facoltativa. Tuttavia, dall'aprile del 2014 in Inghilterra e in Galles tutti i richiedenti (non solo chi si avvale del patrocinio gratuito a spese dello Stato) sono tenuti a prendere in considerazione il ricorso alla mediazione familiare recandosi a un'apposita riunione (Mediation Information and Assessment Meeting, MIAM) prima di presentare domanda al giudice, salvo eccezioni, quali la violenza domestica. Il richiedente è tenuto a partecipare se ciò gli è richiesto. Se intende proseguire la causa, il richiedente deve compilare la sezione pertinente della domanda per dimostrare di essere esonerato dal recarsi a una riunione, di aver partecipato a una riunione e averla ritenuta non idonea o di aver partecipato a una riunione che è stata interrotta o di non aver potuto risolvere tutte le questioni.

Sul sito web UK Government è disponibile ulteriore materiale informativo sulla mediazione familiare.

Il patrocinio gratuito a spese dello Stato è disponibile per la mediazione familiare e per la consulenza giuridica a sostegno della mediazione. Sul sito web sono reperibili maggiori informazioni sul patrocinio gratuito a spese dello Stato, incluse le relative condizioni di ammissibilità.

La professione del mediatore familiare

La mediazione familiare è una professione regolata da un codice di autodisciplina cui aderiscono numerose organizzazioni alle quali sono affiliati i mediatori. Tali organizzazioni aderenti sono rappresentate dalla relativa organizzazione, il Consiglio della mediazione familiare (Family Mediation Council, FMC). L'FMC è stato istituito per armonizzare le norme relative alla mediazione familiare in Inghilterra e in Galles e rappresenta le organizzazioni aderenti e gli operatori della mediazione familiare nelle trattative con il governo.

I mediatori familiari provengono da contesti diversi, fra cui i servizi giuridici, terapeutici e sociali. Le diverse organizzazioni di adesione/accreditamento gestiscono i propri insiemi di norme per la formazione e l'esercizio della professione, fra cui figurano requisiti di formazione. Il Family Mediation Standards Board (FMSB) è stato istituito per monitorare e disciplinare la normativa sulla mediazione familiare delle organizzazioni aderenti.

L'FMC è un'organizzazione non governativa e svolge un ruolo centrale per le sue organizzazioni aderenti, che sono organizzazioni o associazioni non governative e membri fondatori dell'FMC. Le principali sono:

• L'ADR Group

• La Family Mediators Association

• La National Family Mediation

• Il College of Mediators

Resolution

• La Law Society

Sul sito web FMC sono reperibili i mediatori familiari accreditati.

Con il motore di ricerca Find a Local Mediator è possibile reperire un mediatore nella propria zona.

Ultimo aggiornamento: 11/02/2021

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata al rispettivo punto di contatto della Rete giudiziaria europea (RGE). Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea e l'RGE declinano ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.