Ingiunzione di pagamento europea

Slovacchia

Contenuto fornito da
Slovacchia

Articolo 29(1)(a) - Giudici competenti

Tribunali distrettuali («okresné súdy»)

Articolo 29(1)(b) - Procedimento di riesame

Conformemente all'articolo 29, paragrafo 1, lettera b), del regolamento, si segnala che ai sensi dell'articolo 398 del codice di procedura civile degli affari contenziosi («civilný sporový poriadok»), è possibile adire di un ricorso straordinario - azione di revisione - («žaloba o obnovu konania») – la giurisdizione competente che ha deciso in prima istanza, vale a dire il tribunale distrettuale.

Articolo 29(1)(c) - Mezzi di comunicazione

Ai sensi dell'articolo 125 del codice di procedura civile degli affari contenziosi, la domanda può essere introdotta per iscritto o elettronicamente. Le domande presentate prive dell'autorizzazione elettronica devono essere reintrodotte entro un termine di 10 giorni in formato cartaceo o in forma elettronica autorizzata, a pena di irricevibilità. Il giudice non domanderà la reintroduzione della domanda.

Articolo 29(1)(d) - Lingue accettate

Conformemente all'articolo 21, paragrafo 2, lettera b), del regolamento, si segnala che la lingua accettata per la redazione del certificato e lo slovacco.

Ultimo aggiornamento: 25/07/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.