Registri d'insolvenza e fallimentari - ricerca di imprese insolventi nell'UE

Informazioni sul servizio

Informazioni relative agli Stati membri

Informazioni sul servizio
Informazioni fornite dalla Commissione europea

Questo servizio permette di ottenere informazioni sulle procedure concorsuali nei seguenti Stati membri: Austria, Repubblica Ceca, Estonia, Germania, Paesi Bassi, Slovenia e Romania, consentendo di chiedere una ricerca nei rispettivi registri nazionali. Non esiste un registro fallimentare centralizzato a livello dell'UE. La domanda è trasmessa ai registri nazionali e la risposta è inviata nel giro di pochi secondi. Attualmente il servizio è fornito nei limiti del possibile, pertanto la disponibilità non è garantita.

Il servizio ha una funzione di ricerca semplice nei registri fallimentari nazionali sulla base del nome del debitore. La ricerca avanzata permette agli utenti di utilizzare altri criteri secondo il diritto fallimentare di ciascuno Stato membro. Per le istruzioni sulle modalità di ricerca nei registri nazionali – ad esempio per quanto riguarda l'uso di caratteri speciali – si rinvia alle regole relative all'accesso alle informazioni nazionali in materia di insolvenza (per la cui consultazione si rimanda alle informazioni relative agli Stati membri riportate più sotto).

Per utilizzare il servizio, basta introdurre il quesito di ricerca e barrare l'apposita casella per confermare di aver letto, preso atto e accettato le condizioni generali, quindi cliccare su "cerca". Sarà richiesto un codice di conferma a riprova che la ricerca è stata lanciata da un essere umano; le ricerche automatiche infatti rallenterebbero il sistema.

I risultati della ricerca appariranno in ordine alfabetico; è tuttavia possibile ordinarli per paese.

Potrebbe apparire uno dei seguenti messaggi, con l'indicazione del paese a cui si riferisce:

  • Non sono stati soddisfatti i criteri minimi di ricerca nazionali. Consultare la pagina d'informazione ed eseguire una ricerca valida tramite l'interfaccia di ricerca avanzata.
  • Più risultati del massimo consentito. Alcuni di essi non sono stati visualizzati. Riprovare con criteri più precisi.
  • Nessun risultato per questa ricerca.
  • Servizio non disponibile. Riformulare la richiesta più tardi (si sono verificati problemi di rete o nell'applicazione web).

Cliccando su un risultato si otterranno le informazioni figuranti nel registro fallimentare del paese interessato. Date le grandi differenze nei diritti fallimentari nazionali, le informazioni visualizzate varieranno notevolmente da un paese all'altro. Per maggiori precisazioni si rinvia alle regole relative all'accesso alle informazioni nazionali in materia di insolvenza.

Sebbene le ricerche possano essere effettuate in 22 lingue ufficiali dell'UE e la maggior parte delle informazioni sia disponibile in tali lingue, alcune informazioni figuranti sulla pagina dei risultati appariranno solo nella o nelle lingue ufficiali dello Stato membro interessato. Si tratta in generale di informazioni relative a un caso specifico – ad esempio l'estratto di una decisione giudiziale – che purtroppo non possiamo tradurre.

È possibile inviarci domande sul servizio, osservazioni o suggerimenti utilizzando la funzione "Commenti" nella home page del sito.

Informazioni relative agli Stati membri
Informazioni fornite dagli Stati membri partecipanti

Austria – Registro fallimentare

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

Ministero federale austriaco della Giustizia http://www.edikte.justiz.gv.at/

La notifica pubblica viene effettuata dai tribunali fallimentari.

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

Il registro fallimentare austriaco fornisce una query sia per la ricerca semplice, sia per la ricerca avanzata. È accessibile al pubblico e la sua consultazione non è regolamentata da norme specifiche.

3. Quali sono le clausole che regolano l'accesso ai dati contenuti in questo registro, relativi ai fallimenti a livello nazionale? Sono previste restrizioni per il riutilizzo dei dati sui fallimenti e/o per le norme applicabili sul diritto d’autore?

Il ministero federale della Giustizia non si oppone all’utilizzo delle informazioni sulle procedure concorsuali, purché la loro pubblicazione sia affidata a tribunali indipendenti e la direttiva 96/9/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa alla tutela giuridica dei registri venga tenuta in considerazione.

Non è garantito che un documento accessibile attraverso le pagine del portale europeo della giustizia elettronica corrisponda esattamente al testo ufficialmente adottato. Solo gli atti della Repubblica d’Austria pubblicati secondo quanto prescritto dalla legge sono giuridicamente vincolanti. Si richiama l’attenzione all’informativa relativa al diritto d’autore austriaco nella sezione “informativa legale”.

3. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

Le informazioni sulle procedure concorsuali sono disponibili fino alla scadenza dei termini per la cancellazione.

Consultare il regolamento austriaco in materia fallimentare.

4. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

Il registro fallimentare austriaco è tenuto dal ministero federale della Giustizia in collaborazione con il Centro federale per il trattamento dei dati.

Bundesministerium für Justiz
1070 Wien, Museumstraße 7
Palais Trautson

http://www.justiz.gv.at/

Bundesrechenzentrum GmbH
1030 Wien, Hintere Zollamtsstraße 4

http://www.brz.gv.at/

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

Operazione supportata: dal lunedì al venerdì dalle 07:00 alle 17:00
Operazione non supportata: 7 giorni su 7, 24 ore su 24.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

Repubblica ceca – Registro fallimentare (Insolvenční rejstřík - ISIR)

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

I dati relativi alle procedure concorsuali sono forniti dai tribunali regionali (compreso il tribunale - Mìstský soud - della città di Praga), dalle corti superiori (vrchní soudy) e dalla Corte suprema (Nejvyšší soud) di Brno. I dati sono inviati al registro centrale.

I tribunali sono responsabili dei dati relativi alle procedure concorsuali che vengono pubblicati.

Link verso il registro fallimentare nazionale: https://isir.justice.cz

Link verso procedure concorsuali aperte prima dell'1.1.2008: http://upadci.justice.cz/cgi-bin/sqw1250.cgi/upkuk/s_i8.sqw

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

Esistono vari criteri di ricerca possibili:

  • nome del debitore (persona fisica o giuridica) – minimo tre caratteri, massimo 40; oppure
  • numero identificativo della società – unicamente cifre, massimo otto caratteri;
  • non è possibile effettuare una ricerca mediante, al contempo, la data di nascita (per le persone fisiche) e il numero di identificazione (per le persone giuridiche);
  • se il risultato della ricerca consiste in più di 200 dati, appare il messaggio “La richiesta è troppo generica”.

3. Quali sono le clausole che regolano l'accesso ai dati contenuti in questo registro, relativi ai fallimenti a livello nazionale? Sono previste restrizioni per il riutilizzo dei dati sui fallimenti e/o per le norme applicabili sul diritto d’autore?

L’accesso al registro fallimentare è aperto al pubblico e gratuito (sezione 419, paragrafo 3, della legge n. 182/2006 Racc., Legge fallimentare). Su richiesta di una persona fisica che presenti la pertinente domanda al tribunale, quest’ultimo può decidere di rendere anonimi determinati dati della persona fisica contenuti nell'atto. Sono comunque sempre pubblicati il nome e il cognome di detta persona fisica. (sezione 422, IL).

4. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

Il tribunale elimina il nome del debitore dal relativo elenco e rende inaccessibili i dati relativi al suo fallimento dopo 5 anni dalla data in cui la decisione che ha concluso il procedimento fallimentare è diventata esecutiva (sezione 425, IL).

5. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

Il registro fallimentare è gestito dal ministero della Giustizia ceco

(tel.: +420.221997111, fax: +420.221997559).

I singoli tribunali fallimentari sono responsabili dei dati relativi alle procedure concorsuali pubblicati.

L’autorità per la protezione dei dati personali gestisce l’omonimo ufficio:

Úřad pro ochranu osobních údajů
Pplk. Sochora 27
170 00 Praha 7
Repubblica ceca

Tel.: +420.234665111
Fax: +420.234665444

http://www.uoou.cz/uoou.aspx?lang=en

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

L’accessibilità del sistema è garantita negli orari d’ufficio (5x8 – giorni lavorativi x ore alla settimana). Tale accessibilità non è stabilita dalla normativa nazionale.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

Informazioni disponibili solo in lingua ceca:

Repubblica federale di Germania

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

I dati sui fallimenti sono pubblicati dai tribunali locali. In Germania esistono 130 tribunali locali competenti in materia di fallimenti. I dati sono "tecnicamente" pubblicati dal ministero della Giustizia del Land della Renania del Nord-Westfalia a nome di tutti i Länder tedeschi. http://www.insolvenzbekanntmachungen.de

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

Nelle prime due settimane dalla pubblicazione dei dati l'accesso non è soggetto a norme specifiche. Dopo due settimane occorre inserire il nome del tribunale competente e almeno un altro criterio (ad esempio almeno 2 caratteri del nome della persona in stato di insolvenza, della città di residenza, ecc.)

3. Quali sono le clausole che regolano l'accesso ai dati contenuti in questo registro, relativi ai fallimenti a livello nazionale? Sono previste restrizioni per il riutilizzo dei dati sui fallimenti e/o per le norme applicabili sul diritto d’autore?

L'unica restrizione è che i dati sui fallimenti non devono essere accessibili attraverso un altro sito web per più tempo rispetto al principale sito web tedesco.

4. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

I dati rimangono pubblicati per un massimo di 6 mesi dalla decisione definitiva/di ultimo grado del tribunale, dopo di che sono cancellati automaticamente.

5. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

L’organizzazione responsabile dei dati sui fallimenti in Germania è:

Justizministerium des Landes Nordrhein-Westfalen
Martin-Luther-Platz 40
40212 Düsseldorf

Tel.: +49 (211) 837-1917,
Fax: +49 (211) 8792-456

L’organizzazione responsabile delle questioni riguardanti la protezione dei dati è:

Bundesbeauftragte für den Datenschutz und die Informationsfreiheit (responsabile per la protezione dei dati e la libertà d'informazione)
Husarenstraße 30
53117 Bonn

Tel.: +49 228-997799-
Fax: +49 228-997799-550

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

Il sito web è accessibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma il sevizio è garantito dal lunedì al venerdì, dalle 6.00 alle 20.00.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

-

Estonia – Registro centrale delle imprese e registro online delle imprese

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

L’Estonia non possiede un registro fallimentare a se stante. In questo paese le cause in materia concorsuale (procedure fallimentari) sono esaminate dai tribunali regionali. Dopo la dichiarazione di fallimento, il giudice deve inviare immediatamente una notifica al registro delle imprese, gestito dalle sezioni dei tribunali regionali responsabili della registrazione.

Nondimento, il registro delle imprese estone contiene talune informazioni riguardanti il fallimento delle persone giuridiche. Le registrazioni al suo interno avvengono sulla base di una sentenza emessa da un tribunale. La banca dati centrale del registro delle imprese contiene dati digitali derivanti dal registro delle imprese gestito dalle sezioni dei tribunali regionali responsabili della registrazione, dal registro delle associazioni e fondazioni senza scopo di lucro e dal registro dei pegni commerciali.

Le informazioni sui fallimenti di persone fisiche e giuridiche sono altresì reperibili nel bollettino elettronico ufficiale Ametlikud Teadaanded (bollettino degli annunci ufficiali) in cui figurano, tra l’altro, le dichiarazioni di fallimento e gli annunci relativi alle procedure fallimentari.

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

Non esistono norme specifiche concernenti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale. È possibile effettuare la ricerca di una persona giuridica per nome o per numero di registrazione attraverso il sistema informatico del registro delle imprese. Lo status della persona giuridica indica se essa è fallita o meno.

3. Quali sono le clausole che regolano l'accesso ai dati contenuti in questo registro, relativi ai fallimenti a livello nazionale? Sono previste restrizioni per il riutilizzo dei dati sui fallimenti e/o per le norme applicabili sul diritto d’autore?

L’Estonia non possiede un registro fallimentare in senso stretto. Le informazioni sul fallimento di un’impresa sono accessibili al pubblico attraverso il registro delle imprese, insieme a un riferimento alla relativa sentenza del tribunale. I dati presenti nel registro delle imprese sono pubblici. Le sentenze esecutive pronunciate dal tribunale sono pubblicate nel registro pubblico della giurisprudenza, accessibile via Internet.

4. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

In Estonia i dati iscritti nel registro delle imprese, concernenti il fallimento di società per azioni e a responsabilità limitata, società europee, società cooperative europee e gruppi europei di cooperazione territoriale, e disponibili attraverso il portale europeo della giustizia elettronica, sono conservati per un periodo di 30 anni in seguito alla loro cancellazione dal registro delle imprese, alla chiusura della parte del registro pertinente, al rigetto o al ritiro della richiesta relativa alla prima iscrizione. I dati sul fallimento di ditte individuali, società in nome collettivo, società in accomandita semplice e gruppi europei di interesse economico vengono archiviati per un periodo di 10 anni successivamente alla loro cancellazione dal registro delle imprese, al rigetto o al ritiro della domanda per la prima registrazione.

5. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

L’ente responsabile del trattamento dei dati del registro delle imprese estone è il ministero della Giustizia.

Justiitsministeerium
Suur-Ameerika 1, 10122, Tallinn
Estonia

Telefono: (+372) 6 208 100,
Fax: (+372) 6 208 109

E-mail: info@just.ee
Sito Internet: https://www.just.ee/en

Per presentare un reclamo contro il trattamento dei dati contenuti nel registro delle imprese estone, contattare l’Ispettorato per la protezione dei dati.

Andmekaitse Inspektsioon
Väike-Ameerika 19, 10129, Tallinn
Estonia

Telefono: (+372) 627 4135,

E-mail: info@aki.ee
Sito Internet: http://www.aki.ee/en

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

Come previsto dall’accordo sul livello del servizio, l’accesso al registro delle imprese estone deve essere garantito dalle 6:00 alle 22:00. Nella maggior parte dei casi, ma non obbligatoriamente, i dati sono disponibili 24 ore su 24.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

Italy – Italian Business Register

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

Le informazioni sulle insolvenze sono raccolte dai tribunali sotto la sorveglianza del Ministero della Giustizia. Un estratto delle informazioni è trasferito dai Tribunali al sistema delle Camere di commercio (sotto la sorveglianza del Ministero dello sviluppo economico) e pubblicato nel registro imprese, http://www.registroimprese.it/.

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

Il registro imprese ha informazioni sulle insolvenze delle imprese. La ricerca può avvenire per ragione sociale, codice del registro o codice fiscale. La ricerca può avvenire anche attraverso le cariche sociali e titolari di quote o azioni. Non tutte le informazioni disponibili sono gratuite.

3. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

Le informazioni relative alle insolvenze sono accessibili al pubblico e la loro consultazione è regolamentata dalle norme specifiche del registro imprese italiano.

4. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

Le informazioni relative alle insolvenze sono regolamentate dalle norme specifiche del registro imprese italiano che mantiene dati storici.

5. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

Italy

Tel: +39 06 442851 / Fax   +39 06 44285255

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

Il registro è disponibile on line 24/7 con accesso e supporto garantito dal lunedì al venerdì (eccetto i festivi) dalle 8 alle 21 e il sabato dalle 8 alle 14.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

Maggiori informazioni disponibili su:

Lettonia – Registro dell'insolvenza lettone

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

Il registro delle procedure di insolvenza lettone contiene dati sin dal 1° gennaio 2008, che sono stati registrati nel sistema di informazioni del registro delle imprese della Repubblica di Lettonia. Il registro delle imprese della Repubblica di Lettonia è responsabile per il registro delle procedure d'insolvenza lettone.

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

Non esistono regole specifiche per accedere alle informazioni riguardanti le procedure di insolvenza nazionali. Si può effettuare una ricerca per ciascun soggetto giuridico (persona fisica o giuridica) mediante i seguenti criteri:

  • nome o titolo;
  • numero di registrazione (per le persone giuridiche) o numero di identità (per le persone fisiche);
  • tipo di procedura per le persone giuridiche (procedure di insolvenza, procedure di protezione giuridica, procedure di protezione giuridica stragiudiziali);
  • stato della causa (cause pendenti; tutte le cause)

3. Quali sono le clausole che regolano l'accesso ai dati contenuti in questo registro, relativi ai fallimenti a livello nazionale? Sono previste restrizioni per il riutilizzo dei dati sui fallimenti e/o per le norme applicabili sul diritto d’autore?

Il registro delle procedure di insolvenza lettone è pubblico. Secondo quanto previsto dalla legge l'accesso alle informazioni è gratuito per tutti gli interessati.

4. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

Le informazioni sulle procedure di insolvenza sono sempre consultabili.

5. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

Il registro delle procedure di insolvenza lettone è gestito dal registro delle imprese della Repubblica di Lettonia.

Registro delle imprese della Repubblica di Lettonia
Pērses iela 2, Riga
Lettonia

Telefono: (+371) 67031703

E-mail: minfo@ur.gov.lv
Sito Web: http://ur.gov.lv/

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

Il registro è consultabile ventiquattro ore su ventiquattro e sette giorni su sette. I dati sulle procedure di insolvenza non sono disponibili durante i periodi di manutenzione tecnica.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

The European e-Justice Portal (portale della giustizia europea)

Registro delle procedure d'insolvenza nazionale

Legge sulle procedure d'insolvenza nazionale

Paesi Bassi – Registro centrale fallimentare (Centraal InsolventieRegister)

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

Nei Paesi Bassi il registro centrale fallimentare è gestito dal Consiglio della giustizia (Raad voor de rechtspraak). Il registro contiene le informazioni complessive raccolte a partire dal 2005, riguardanti tutte le notifiche di insolvenza che, per legge, devono essere pubblicate nella Gazzetta ufficiale. Le notifiche sono trasmesse dai tribunali distrettuali responsabili delle procedure concorsuali. http://insolventies.rechtspraak.nl/

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

Le ricerche relative a persone fisiche possono essere effettuate solo sulla base di almeno due dei seguenti parametri: cognome, data di nascita, indirizzo (costituito da codice postale e numero civico). Pertanto, questo tipo di ricerca non può essere fatta utilizzando il modulo di ricerca semplice. Nell’effettuare una ricerca su persone fisiche è bene tener presente che:

  • non sono ammessi caratteri jolly;
  • tutte le ricerche sono insensibili alla distinzione tra maiuscole e minuscole;
  • è possibile, ma non necessario, inserire segni diacritici (digitando ad esempio la parola “Mohlmann” comparirà anche il termine “Möhlmann”);

Inoltre, a causa di incoerenze gestionali del processo di registrazione, qualora la ricerca di persone fisiche si basi sul nome, si consiglia di utilizzare le seguenti varianti, rispettando l’ordine indicato:

  • digitare il prefisso (come “van” in “Ludwig van Beethoven”) nel campo relativo al prefisso e la parte restante del cognome nel campo concernente il cognome; non utilizzare abbreviazioni nel campo del prefisso (ad esempio “v” per “van”); in assenza di prefisso, lasciare il campo vuoto; se la persona ricercata usa anche il cognome del partner insieme al suo, provare la dicitura usuale (indicare entrambi i cognomi, separandoli con un trattino, ad esempio “Beethoven-Brahms”);
  • in caso di mancata corrispondenza è possibile optare per le seguenti soluzioni (preferibilmente in associazione tra loro):
  • digitare il prefisso non nel campo relativo ad esso, ma in quello del cognome, inserendo uno spazio tra il prefisso e il cognome (ad esempio “van Beethoven”);
  • per i prefissi di origine straniera è possibile che occorra inserire un trattino tra il prefisso e il cognome nel campo del cognome (ad esempio “El-Haddaoui” al posto di “El Haddaoui”);
  • omettere del tutto l’uso di prefissi nella propria ricerca.

Se la persona ricercata porta sia il proprio cognome, sia quello del proprio partner, ignorare il cognome di quest’ultimo (ad esempio, se il cognome è “Beethoven-Brahms” cercare solo “Beethoven”). È bene ricordare che nei Paesi Bassi è possibile utilizzare i cognomi in entrambi gli ordini. Quindi, per sicurezza, provare a digitare anche la parola “Brahms”.

Se la ricerca riguarda una persona giuridica / impresa, si deve tenere conto del fatto che il sistema non distingue maiuscole e minuscole né segni diacritici e che la ricerca darà risultati se la denominazione inserita fa parte della ragione sociale. Ad esempio se si scrive "Mohlman Jansen" si troverà "Bouwbedrijf Möhlman Jansen BV" ma non "Jansen Möhlman Design".

3. Quali sono le clausole che regolano l'accesso ai dati contenuti in questo registro, relativi ai fallimenti a livello nazionale? Sono previste restrizioni per il riutilizzo dei dati sui fallimenti e/o per le norme applicabili sul diritto d’autore?

Il registro centrale fallimentare può essere consultato da chiunque. Per riutilizzare i dati è possibile avvalersi di un servizio gratuito online, che contiene documenti (esclusivamente) in inglese e olandese. Per usufruire di questo servizio occorre dichiarare che l’utilizzo dei dati avverrà conformemente alla normativa olandese sulla protezione dei dati. Per ricevere informazioni e consultare un modulo in formato PDF accedere al seguente link:

https://www.rechtspraak.nl/Registers/Paginas/Webservice-Centraal-Insolventieregister.aspx

Per maggiori informazioni in lingua inglese rivolgersi a:

Spir-it
t.a.v. afdeling Dataleveranties
Postbus 85228
3508 AE Utrecht
Nederland / Paesi Bassi

4. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

Le informazioni su qualsiasi procedura concorsuale possono essere consultate fino a un periodo di sei mesi successivi al termine della procedura stessa.

5. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

La gestione del registro centrale fallimentare è affidata al Consiglio della giustizia, che espleta le attività correnti attraverso il proprio dipartimento informatico denominato “spir-it”.

Spir-it, t.a.v. afdeling Dataleveranties
Postbus 85228
3508 AE Utrecht
Nederland / Paesi Bassi

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

Il registro è disponibile 7 giorni su 7, 24 ore su 24, fatti salvi i periodi di manutenzione tecnica.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

Per maggiori informazioni sul registro centrale fallimentare consultare il portale europeo della giustizia elettronica al seguente indirizzo:

https://e-justice.europa.eu/content_insolvency_registers-110-nl-it.do

ROMANIA – ministero della Giustizia, Ufficio nazionale del registro delle imprese, bollettino delle procedure concorsuali

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

Tutti i dati contenuti nel nostro registro fallimentare sono raccolti da atti processuali emessi da giudici e professionisti in materia fallimentare nell’ambito di procedure concorsuali. L’ente nazionale preposto alla gestione di questi dati e al rilascio di informazioni ad essi relative è il ministero della Giustizia – Ufficio nazionale del registro delle imprese, attraverso il bollettino delle procedure concorsuali.

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

Non esistono norme specifiche riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale. Si può ricercare una una persona giuridica per nome, con il codice iscritto nel registro, con il codice fiscale o mediante il numero del bollettino.

3. Quali sono le clausole che regolano l'accesso ai dati contenuti in questo registro, relativi ai fallimenti a livello nazionale? Sono previste restrizioni per il riutilizzo dei dati sui fallimenti e/o per le norme applicabili sul diritto d’autore?

Come previsto dalla legge, possono accedere alle informazioni gratuitamente tutti coloro che vi hanno interesse. I dati ottenuti dal bollettino delle procedure concorsuali possono essere riutilizzati solo a scopo informativo a titolo gratuito delle persone interessate.

4. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

Per un periodo indeterminato.

5. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

Ministero della Giustizia – Ufficio nazionale del registro delle imprese, bollettino delle procedure concorsuali:

Valentina Burdescu, direttore del bollettino delle procedure concorsuali.
Blvd. Unirii, nr. 74, Bl. J3b. Tr. II+III, sector 3, Cod Poștal 030837, Bucureşti
România

Tel.: +40213160817, int 400
Fax: +40213160807

E-mail: valentina.burdescu@onrc.ro

Ioan Mărginean, capoufficio incaricato della pubblicazione del bollettino delle procedure concorsuali.
Blvd. Unirii, nr. 74, Bl. J3b. Tr. II+III, sector 3, Cod Poștal 030837, Bucureşti
România

Tel.: +40213160817, int 120
Fax: +40213160807

E-mail: ioan.marginean@onrc.ro

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

L’accesso ai dati sulle procedure concorsuali è negato solo nei periodi di manutenzione tecnica.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

Slovenia - eINSOLV

1. Da dove provengono i dati sui fallimenti? Qual è l’ente nazionale responsabile della gestione di questi dati e della fornitura di informazioni ad essi relative ?

I dati relativi a procedure concorsuali derivano dagli uffici fallimentari presso i tribunali distrettuali sloveni dinanzi ai quali si svolgono le procedure fallimentari e altre procedure concorsuali. Il centro informatico presso la Corte suprema della Repubblica di Slovenia gestisce un sistema per la trasmissione informatizzata dei dati, istituito dallo stesso centro ai sensi dell'articolo 2 del Regolamento sull'accesso informatizzato alle informazioni sulle procedure concorsuali e sulle relative tariffe (Uredba o posredovanju podatkov o postopkih zaradi insolventnosti v informatizirani obliki in tarifi o nadomestilih za posredovanje podatkov). Il sito web dell'Agenzia della Repubblica di Slovenia per la pubblicazione di atti giuridici e servizi connessi (AJPES) contiene pagine sulle pubblicazioni relative a procedure concorsuali ai sensi dell'articolo 122, paragrafo 2, della Legge sulle operazioni finanziarie, le procedure concorsuali e lo scioglimento coatto (Zakon o finanènem poslovanju, postopkih zaradi insolventnosti in prisilnem prenehanju - ZFPPIPP) (http://www.ajpes.si/?language=italian).

2. Esistono norme specifiche e criteri di ricerca fondamentali riguardanti l’accesso alle informazioni sui fallimenti a livello nazionale per quanto concerne questo registro?

La ricerca dei dati può essere svolta in base a vari criteri:

  • il numero di riferimento della procedura fallimentare
  • qualunque dato identificativo usato per la registrazione presso il tribunale o nel registro delle imprese nonché il codice fiscale, se il debitore insolvente è una persona giuridica, un imprenditore o un privato cittadino
  • nel caso in cui il debitore insolvente sia un consumatore, un imprenditore o un privato cittadino, una delle seguenti combinazioni:
    • codice fiscale più nome e cognome
    • nome e cognome, residenza stabile e data di nascita.

3. Quali sono le clausole che regolano l'accesso ai dati contenuti in questo registro, relativi ai fallimenti a livello nazionale? Sono previste restrizioni per il riutilizzo dei dati sui fallimenti e/o per le norme applicabili sul diritto d’autore?

Sono soggetti a particolari condizioni solo il servizio on line per l'accesso a dati di base (elenco dei debitori insolventi aggiornato al termine di ogni giorno lavorativo) e il servizio on line per le ricerche su debitori insolventi. L'accesso a detti servizi è limitato ai membri del sistema di trasmissione informatizzata dei dati. Gli utenti devono identificarsi mediante un certificato qualificato dal server, da usare per la richiesta e l'ottenimento delle informazioni.

In Slovenia il sistema consente unicamente di ottenere dati di base in materia fallimentare e di effettuare ricerche su tali dati, non consente di alterarli o trasferirli.

4. Per quanto tempo è possibile consultare le informazioni sui fallimenti? Quali sono le norme nazionali al riguardo?

I dati pubblicati relativi al contenuto degli atti processuali di una specifica causa possono essere consultati fino a cinque anni dopo la decisione definitiva adottata nel procedimento in questione. Le relative norme sono disposte dal Regolamento in materia di pubblicazioni nelle procedure concorsuali (Uredba o objavah v postopkih zaradi insolventnosti).

5. Chi è il responsabile nazionale del trattamento dei dati informativi e a cui occorre rivolgersi per eventuali preoccupazioni, domande o richieste sulla protezione dei dati?

Non è ancora stata istituita un'autorità di controllo dei dati.

6. Qual è la disponibilità tecnica garantita del registro nazionale che contiene le informazioni sui fallimenti?

I dati sono accessibili dalle ore 8 alle ore 20.

7. Dove posso trovare maggiori informazioni?

Al momento non vi sono link verso le norme di diritto fallimentare sloveno o verso i registri sloveni.

Ultimo aggiornamento: 11/12/2017

Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web