Diritti fondamentali

Paesi Bassi

Il capo primo della costituzione enuncia i diritti fondamentali. Tali diritti conferiscono ai cittadini la libertà di vivere la propria vita senza interferenze da parte dello Stato. La costituzione prevede inoltre i diritti di partecipazione alla vita sociale e politica. Esempi di diritti fondamentali sono: libertà di espressione, diritto alla protezione dei dati personali, diritto di voto e diritto alla parità di trattamento.

Contenuto fornito da
Paesi Bassi

I diritti fondamentali si dividono in due categorie:

  • i diritti fondamentali "classici": diritti civili e politici. Essi includono il diritto di voto, la libertà di espressione, il diritto alla vita privata, la libertà di religione e il divieto di discriminazioni;
  • i diritti fondamentali "sociali": diritti economici, sociali e culturali. Essi includono il diritto alla casa, la previdenza sociale, l'assistenza sanitaria e l'istruzione.

In genere i diritti fondamentali sociali non possono essere fatti valere davanti al giudice, a differenza dei diritti fondamentali classici. Un cittadino potrà pertanto avviare un'azione giudiziaria se l'autorità comunale intende vietare una dimostrazione senza un motivo valido.

Ultimo aggiornamento: 14/05/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web