Questo paese è in fase di transizione per uscire dall'UE.

Diritti delle vittime per paese

Scozia

Contenuto fornito da
Scozia

Posso impugnare la sentenza?

Una sentenza può essere impugnata soltanto dalla persona condannata o,

in determinate circostanze, dalla procura. In questo ultimo caso, la procura può:

  • proporre ricorso avverso un'assoluzione - un verdetto di "non colpevolezza" o "infondatezza" - ma solo in procedimenti sommari (processi senza giuria) e soltanto per questioni di diritto;
  • proporre ricorso avverso la sentenza - ma solo laddove sia considerata "eccessivamente indulgente".

Potete trovare maggiori informazioni alla pagina https://www.mygov.scot/after-the-verdict/the-appeals-process/

Quali sono i miei diritti dopo la sentenza?

In seguito alla pronuncia di un verdetto di condanna, il giudice può tenere conto delle vostre dichiarazioni in quanto vittima nel decidere la sentenza da emettere.

Se l'esito del causa (il "verdetto") non è quello che vi aspettavate oppure qualora pensiate di avere bisogno di assistenza dopo il verdetto, potete rivolgervi a una delle numerose organizzazioni che possono aiutarvi. Il Victim Support Scotland (servizio di assistenza alle vittime della Scozia) il cui numero verde è attivo dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 20:00, è un organismo di beneficenza che offre sostegno alle persone offese da un reato in tutta la Scozia, indipendentemente dal tipo di reato subito. Potete contattare il Victim Support Scotland al numero 0345 603 9213. Il servizio è gratuito.

Esistono diverse altre organizzazioni, inclusi servizi specialistici, che possono offrire a titolo gratuito e nel massimo riserbo sostegno psicologico, assistenza pratica e informazioni essenziali a vittime, testimoni e altre persone lese da un reato. Le informazioni su questi servizi sono reperibili qui.

Ho il diritto a un supporto o a una protezione dopo il processo? Per quanto tempo?

Sì, esistono diverse organizzazioni di assistenza alle vittime che possono fornire sostegno gratuito prima, durante e dopo il processo. L'organismo nazionale di beneficenza Victim Support Scotland offre sostegno psicologico, assistenza pratica e altre informazioni essenziali alle vittime. I servizi sono gratuiti ed effettuati nel massimo riserbo.

Quali informazioni mi saranno comunicate in caso di condanna dell'autore del reato?

Qualora abbiate presentato una dichiarazione della vittima, il giudice può tenerne conto nel decidere la sentenza. In seguito a un verdetto di condanna, il giudice deve stabilire quale pena comminare all'autore del reato. La pena prende il nome di "sentenza". Il giudice prende la propria decisione dopo aver ascoltato tutte le prove e tenendo conto di eventuali informazioni contestuali, quali l'età dell'autore del reato, problematiche mediche o precedenti penali. Il giudice è libero di scegliere la sentenza tra una serie di opzioni.

Maggiori informazioni sulle sentenze sono reperibili qui.

Avete il diritto di chiedere informazioni sulla decisione finale del giudice e sulle relative motivazioni. A tal fine potete rivolgervi allo Scottish Courts and Tribunals Service (Ufficio dei servizi giudiziari della Scozia).

Sarò informato del rilascio dell'autore del reato (compresa la scarcerazione anticipata o condizionale) o di una sua evasione?

In tutti i casi penali, le vittime hanno il diritto di essere informate del rilascio di un detenuto. Possono altresì essere informate della data in cui il detenuto sarà ascoltato per la libertà condizionale e possono presentare al Parole Board for Scotland (organo consultivo sulle liberazioni condizionali in Scozia) dichiarazioni (osservazioni) scritte riguardo al rilascio, ricorrendo al Victims Notification Scheme (sistema di notificazione alle persone offese).

Le vittime di autori di reati condannati a una pena detentiva inferiore a 18 mesi sono tenute a essere informate solo in caso di scarcerazione o evasione dell'autore del reato. Per ricevere queste informazioni non è necessario registrarsi al sistema di notificazione; basta contattare lo Scottish Prison Service (dipartimento dell'amministrazione penitenziaria scozzese).

Sarò coinvolto nelle decisioni sul rilascio o sulla libertà condizionale? Per esempio, posso rendere dichiarazioni o ricorrere?

Potete rendere al Parole Board for Scotland le vostre dichiarazioni, affinché vengano prese in considerazione nel decidere su eventuali ordini di scarcerazione. Le vittime che si sono iscritte alla sezione 2 del sistema di notificazione possono registrarsi per presentare dichiarazioni scritte al dipartimento dell'amministrazione penitenziaria scozzese, quando all'autore del reato è concessa per la prima volta l'ammissibilità alla libertà provvisoria o alla detenzione domiciliare, e al Parole Board for Scotland, qualora si valuti per l'autore del reato un'eventuale liberazione condizionale. Il servizio Victime Support Scotland può aiutarvi a preparare le dichiarazioni.

Ultimo aggiornamento: 29/01/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web