La versione originale in lingua rumeno di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Swipe to change

Diritti delle vittime per paese

Romania

Contenuto fornito da
Romania
Non esiste una traduzione ufficiale della versione linguistica che state consultando.
Qui è possibile consultare una versione del testo tradotta automaticamente. Attenzione: la traduzione è fornita esclusivamente a titolo informativo. Il proprietario della pagina non si assume alcuna responsabilità circa la qualità della traduzione automatica.

Si considera vittima di reato chiunque abbia subito un danno, fisico o materiale derivante da un fatto che costituisce reato ai sensi della legislazione penale in vigore. La legge conferisce alle vittime di reato taluni diritti prima, durante e dopo la procedura penale.

La procedura penale in Romania si divide in due fasi: la procedura di istruzione e la fase di giudizio (processo). Durante la procedura di istruzione gli investigatori, sotto l'autorità del pubblico ministero conducono le indagini e raccolgono le prove al fine di accertare i fatti. Alla fine della procedura istruttoria, una volta raccolti tutti i dati relativi al reato e gli elementi di prova, la polizia rimette il fascicolo al pubblico ministero. Ricevuto il fascicolo, il pubblico ministero esamina gli atti procedurali e determina il seguito del procedimento, vale a dire il rinvio a giudizio o l'archiviazione.

Se è disposto il rinvio a giudizio, un collegio di giudici esamina i fatti e procede all'audizione delle persone interessate al fine di stabilire la colpevolezza dell'imputato. Una volta stabilita la colpevolezza, all'imputato è inflitta una pena. Se il giudice ritiene che l'imputato non sia colpevole, ne determina il suo rilascio, pronunciando la relativa assoluzione.

Cliccate sui collegamenti sottostanti per trovare le informazioni di cui avete bisogno

1 - I miei diritti in quanto vittima di reato

2 - Denuncia di un reato; miei diritti durante le indagini o il processo

3 - I miei diritti dopo il processo

4 - Risarcimento

5 - I miei diritti di aiuto e di assistenza

Ultimo aggiornamento: 17/10/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web