Diritti delle vittime per paese

Ungheria

Contenuto fornito da
Ungheria

Sono vittima di un reato, chi devo contattare per ricevere sostegno e assistenza?

Le vittime di reato possono sporgere denuncia recandosi presso la stazione di polizia nelle più immediate vicinanze oppure chiamando i numeri di emergenza 107 o 112.

Il personale dei servizi di sostegno alle vittime e di assistenza legale gestiti dallo Stato può dare assistenza negli uffici governativi distrettuali più vicini alla vittima. Gli operatori della linea telefonica di assistenza alle vittime ÁldozatsegítÅ‘ Vonal (+36-80-225-225) garantiscono un supporto immediato, 24 ore su 24, sul territorio nazionale.

Il servizio telefonico nazionale per le emergenze (Országos KríziskezelÅ‘ és Információs Telefonszolgálat, OKIT, http://www.ncsszi.hu/national-institute-for-family_-youth-and-population-policy) fornisce assistenza alle vittime di violenza domestica, violenza familiare, abusi sui minori, nonché prostituzione e tratta di esseri umani, al numero +36-80-205-520.

Servizio di supporto alle vittime

  • Polizia: 107
  • Numero generale per le emergenze: 112
  • Linea telefonica per i testimoni (Telefontanú): +36-80-555-111 (al quale è possibile sporgere una denuncia anonima)
  • Linea telefonica per l'assistenza alle vittime (ÁldozatsegítÅ‘ Vonal): +36-80-225-225 (numero gratuito attivo 24 ore su 24 in Ungheria)
  • Servizio telefonico nazionale per le emergenze (Országos KríziskezelÅ‘ és Információs Telefonszolgálat+36-80-205-520
  • ONG NANE - Associazione per i diritti delle donne (NÅ‘k a NÅ‘kért Együtt az ErÅ‘szak Ellen Egyesület):
    • +36-80-505-101 (numero gratuito, anche da telefono cellulare, per le donne e i minori vittime di abusi, attivo il lunedì, il martedì, il giovedì e il venerdì dalle 18 alle 22).
    • +36-40-603-006 (per le vittime di violenza sessuale, attivo il venerdì dalle 10 alle 14 alle tariffe locali).
  • Associazione “Patent” (Patent Egyesület): +36-70-25-25-254 (servizio telefonico gratuito di assistenza legale per questioni giuridiche e psicologiche essenziali, come nel caso di donne che vivono relazioni di abuso, attivo il mercoledì dalle 16 alle 18).

Il sostegno alle vittime è gratuito?

Le procedure di sostegno alle vittime sono completamente gratuite. Nel caso in cui la vittima non parli ungherese o debba ricorrere a un interprete in lingua dei segni per una disabilità a livello di comunicazione, le spese di interpretazione e traduzione saranno sostenute dallo Stato.

Che tipo di sostegno posso ricevere dai servizi o dalle autorità dello Stato?

Il servizio di sostegno alle vittime (ÁldozatsegítÅ 'Szolgálat) può

  • fornire informazioni su diritti, obblighi e possibilità;
  • fornire informazioni sui servizi di assistenza sociale, servizi di assistenza sanitaria e prestazioni di assicurazione sanitaria;
  • erogare un aiuto finanziario immediato (entro 5 giorni dalla data in cui è stato commesso il reato in questione);
  • garantire un sostegno a livello emotivo (inclusa un'assistenza psicologica, se necessaria);
  • fornire consulenza legale e assistenza pratica nei casi semplici;
  • confermare lo stato di vittima;
  • oltre a quanto sopra, ricevere le domande di risarcimento da parte dello Stato presentate dalle vittime che hanno subito lesioni e dai familiari delle vittime decedute in seguito a reati violenti.

Il servizio telefonico nazionale per le emergenze (Országos KríziskezelÅ‘ és Információs Telefonszolgálat) può

  • fornire assistenza immediata ai cittadini (in particolare donne e bambini) che si trovino in gravi situazioni di emergenza in seguito ad abusi,
  • garantire una sistemazione immediata in centri di accoglienza sicuri per coloro per i quali se ne rilevi l'esigenza in seguito alla consultazione. L'alloggio nei centri di accoglienza è garantito per 30 giorni, prorogabili di altri 30 giorni, ove giustificato. La sistemazione è gratuita. Nell'ambito dell'assistenza erogata, i professionisti del centro di emergenza garantiranno un aiuto alla ricerca di una soluzione sicura e a lungo termine del problema e si tengono in contatto con l'assistente sociale del servizio sociale di sostegno alla famiglie e minori competente.

Servizio per il patrocinio a spese dello Stato (Jogi Segítségnyújtó Szolgálat)

  • fornisce consulenza legale nei casi in cui i fatti del caso sono relativamente semplici;
  • interviene se sono soddisfatte le condizioni previste dalla legge;
  1. eroga servizi stragiudiziali (consulenza, correzione di documenti) gratuitamente o a condizioni vantaggiose;
  2. garantisce la rappresentanza mediante tutore giudiziario durante i procedimenti e nella fase istruttoria (quando autorità inquirente o pubblico ministero effettuano le indagini sul caso) dei procedimenti penali. Laddove sia ammesso il diritto alla rappresentanza mediante tutore giudiziario, il servizio legale effettivo è garantito dagli avvocati e dagli studi legali che hanno rapporti contrattuali con il servizio di assistenza legale.

Che tipo di sostegno posso ricevere dalle organizzazioni non governative?

È possibile rivolgersi in particolare alle organizzazioni non governative elencate di seguito.

Associazione a scopo benefico “White Ring” (Fehér Gyuru Közhasznú Egyesület)

  • assistenza personale dopo il reato;
  • gratuito patrocinio;
  • mediazione gratuita;
  • assistenza psicologica gratuita;
  • sostegno finanziario a chi ne abbia l'esigenza (solo qualora il reato sia stato denunciato alla polizia);
  • assistenza nei procedimenti con altre autorità;
  • mediazione per l'assistenza erogata da altre organizzazioni e istituzioni.

ONG NANE - Associazione per i diritti delle donne (Nok a Nokért Együtt az Eroszak Ellen Egyesület):

  • informazioni;
  • aiuto pratico immediato a chi si trovi in situazione di emergenza (ad esempio, sistemazione in centri di accoglienza per donne, notifiche delle autorità, consulenza su azioni e possibilità);
  • sessioni di gruppo;
  • assistenza giudiziaria (tramite consulenza legale se necessario).

ONG Ambulanze ESZTER (ESZTER Alapítvány és Ambulancia):

  • assistenza psicologica;
  • patrocinio a spese dello Stato;

Associazione “Patent” (Patent Egyesület):

  • informazioni e consulenza;
  • organizzare colloqui di sostegno con uno psicologo o un assistente sociale;
  • fornire assistenza legale alle donne vittime di abusi e alle vittime di violenza e discriminazione di genere.

Fondazione “Anonymous Ways” (Névtelen Utak Alapítvány):

  • alloggio sicuro;
  • riabilitazione;
  • reintegrazione.
Ultimo aggiornamento: 08/11/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web