Imputati (procedimenti penali)

Irlanda

Le presenti note informative spiegano che cosa succede quando una persona è sospettata o accusata di un reato che deve essere giudicato da un tribunale con un processo. Per informazioni riguardanti violazioni minori al Codice della strada, che solitamente sono soggette a una sanzione fissa come l’ammenda, cfr. la Nota informativa 5. Se siete vittima di un reato, potete trovare tutte le informazioni sui vostri diritti cliccando qui.

Contenuto fornito da
Irlanda

Sintesi del procedimento penale

  • An Garda Siochána esercita una serie di poteri in virtù dei quali può decidere di fermare o perquisire una persona, nonché arrestare coloro che si presume abbiano commesso o siano in procinto di commettere un reato passibile di arresto.
  • Dopo avervi posto sotto custodia cautelare, un membro di An Garda Siochána vi illustrerà i diritti che vi vengono riconosciuti, come il diritto di parlare con un medico e un avvocato e il diritto di avvalervi di un interprete, qualora lo richiediate. Esistono provvedimenti speciali per i minori posti sotto custodia cautelare che prevedono la presenza di un adulto specifico durante gli interrogatori.
  • In questa fase è possibile che venga chiesto il vostro consenso al prelievo di campioni per il test del DNA, al rilevamento di impronte digitali, a fotografie e/o alla ricognizione di persone.
  • Nel corso delle indagini può succedere che un membro di An Garda Siochána vi accusi di un reato, emettendo un atto contenente i capi d’imputazione o inviandovi un mandato di comparizione in giudizio in una data prestabilita. I Gardaí invieranno un fascicolo contenente informazioni dettagliate sulle indagini al direttore della pubblica accusa che deciderà se avviare l’azione giudiziaria per conto dello Stato.
  • Potete essere rilasciati immediatamente dalla stazione di polizia dietro “versamento di una cauzione”, con l’obbligo di comparire in giudizio, oppure potete adire il tribunale circoscrizionale per richiedere il rilascio su cauzione in una fase successiva del procedimento.
  • I reati minori, noti come “contravvenzioni” vengono puniti dal tribunale circoscrizionale. I reati più gravi, detti anche “delitti”, vengono giudicati dinanzi a un giudice e a una giuria.
  • Durante il procedimento penale sarete considerati innocenti fino a prova contraria.
  • Avete diritto alla consulenza legale. Se non potete permettervi un avvocato potete richiedere il gratuito patrocinio.
  • In caso di condanna, siete stati ritenuti colpevoli di un reato al di là di ogni ragionevole dubbio. Qualora siate stati condannati dal tribunale circoscrizionale, avete il diritto di presentare ricorso contro la condanna o la dichiarazione di colpevolezza pronunciata nei vostri confronti. In caso di assoluzione, il procedimento si conclude e non è possibile intentare ulteriori azioni contro di voi.
  • Se la giuria di un tribunale vi accusa di un delitto, il diritto di presentare ricorso non vi viene riconosciuto in modo automatico. In tal caso siete tenuti a consultare i vostri consulenti legali per capire come procedere.

Nelle note informative potete trovare una descrizione dettagliata di ciascuna fase del processo, nonché dei vostri diritti. Queste informazioni non sostituiscono la consulenza legale e sono intese soltanto come guida.

Il ruolo della Commissione europea

Occorre osservare che la Commissione europea non ha alcun ruolo nei procedimenti penali all'interno degli Stati membri e pertanto non vi può assistere nel caso dobbiate sporgere denuncia. Le informazioni fornite in queste note informative servono per sapere come potete sporgere una denuncia e a chi rivolgervi.

Cliccate sui collegamenti sottostanti per trovare le informazioni di cui avete bisogno

1 – Come ottenere una consulenza legale

2 - I miei diritti durante le indagini su un reato

Arresto

  • Interrogatorio e indagini della polizia
  • Perquisizioni
  • Prima udienza
  • Preparazione al processo o ammissione di colpevolezza nella fase istruttoria

3 – I miei diritti durante il processo

4 – I miei diritti dopo il processo

5 – Violazioni al Codice della strada

Ultimo aggiornamento: 25/10/2012

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.