La versione originale in lingua estone di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Swipe to change

Imputati (procedimenti penali)

Estonia

Contenuto fornito da
Estonia

Posso presentare ricorso contro la sentenza?

Avete il diritto di presentare ricorso contro la sentenza. Potete presentare ricorso sia contro la condanna sia contro la sentenza. Avete il diritto di presentare ricorso contro l’intera sentenza o contro parte di essa.

In che modo posso presentare ricorso?

Se desiderate presentare ricorso, dovete informare per iscritto il tribunale che ha emesso sentenza di condanna entro 7 giorni dalla pubblicazione della decisione. È possibile inviare la comunicazione anche via fax.

Il ricorso viene presentato al tribunale che ha emesso la sentenza entro 15 giorni dal giorno in cui avete potuto esaminare la sentenza. Il ricorso va presentato per iscritto e inviato al tribunale per posta o fax. Il ricorso redatto dal pubblico ministero o e dall'avvocato viene inviato al tribunale anche elettronicamente.

Il tribunale che ha emesso la sentenza trasmette il ricorso e il fascicolo giudiziario al tribunale distrettuale.

Cosa succede se presento ricorso?

In caso di ricorso, la sentenza iniziale non viene eseguita fino a quando il tribunale distrettuale non ha emesso una decisione. In caso di arresto prima o dopo l’emissione della sentenza, non verrete rilasciati sulla base del fatto che avete presentato ricorso. Potete essere tenuti in stato di arresto fino a quando non viene adottata una decisione in merito al ricorso. Non vi è un termine fissato dalla legge per l’esame del ricorso, che deve tuttavia essere esaminato entro un termine ragionevole.

Posso presentare nuove prove per il ricorso? Quali condizioni si applicano?

Avete il diritto di presentare nuove prove per il ricorso se ci sono validi motivi per cui non sono state presentate in precedenza.

Cosa succede all’udienza dinanzi al giudice d’appello?

Durante l’udienza presso il tribunale distrettuale verranno valutati gli argomenti sollevati per il ricorso. Se non comparite in aula, il tribunale distrettuale può esaminare il ricorso senza la vostra partecipazione. Dopo aver esaminato il ricorso, il tribunale distrettuale può:

  • rigettare il ricorso;
  • modificare la sentenza del tribunale di primo grado o emettere una nuova sentenza;
  • annullare la sentenza del tribunale di primo grado e chiudere il procedimento penale;
  • annullare la sentenza del tribunale di primo grado e rinviare la causa al giudice di primo grado perché sia riesaminata.

È possibile proporre nuovamente ricorso se il primo viene rigettato?

È possibile proporre un “ricorso per cassazione” contro la decisione del tribunale distrettuale presso la Corte suprema. Il “ricorso per cassazione” può essere presentato solo tramite un avvocato.

Qualora desideriate presentare un “ricorso per cassazione”, dovete informare il tribunale distrettuale entro 7 giorni dalla pubblicazione della decisione in merito al ricorso.

Il “ricorso per cassazione” vero e proprio deve essere presentato entro 30 giorni dal giorno in cui avete potuto esaminare la decisione del tribunale distrettuale. Il “ricorso per cassazione” viene presentato alla Corte suprema mediante il tribunale distrettuale che ha emesso la decisione in merito al ricorso.

La Corte suprema ha il diritto di decidere se esaminare il “ricorso per cassazione”. Se la Corte suprema respinge il “procedimento per cassazione”, non è tenuta a fornire alcuna motivazione.

Quando è definitiva la condanna?

La condanna diventa definitiva quando la sentenza passa in giudicato. Ciò avviene quando scade il termine per la presentazione di un ricorso o di un ricorso per cassazione. In caso di ricorso per cassazione, la sentenza diventa esecutiva se la Corte suprema ha respinto il procedimento per cassazione o se viene emessa una decisione sulla causa.

Se il ricorso viene accolto, la condanna viene registrata?

La condanna viene iscritta nel certificato penale solo se viene eseguita. Se la Corte suprema annulla la decisione del tribunale che vi ha condannati, la condanna non viene iscritta nel certificato penale.

Se la prima sentenza risulta errata, ho diritto a un risarcimento?

Avete diritto al risarcimento dei danni nel caso in cui siate privati della libertà senza motivo. Potete fare richiesta di risarcimento per iscritto al http://www.fin.ee/ministero delle Finanze entro 6 mesi dall’assoluzione o dall’esecuzione della sentenza che conclude il procedimento penale.

L’importo del risarcimento è fisso ed è pari a 7 volte la retribuzione minima giornaliera in vigore nella Repubblica di Estonia per ogni giorno passato in stato di arresto. Avete inoltre il diritto a richiedere allo Stato il rimborso delle spese legali.

Vengo da un altro paese. Posso esservi rimandato dopo il processo?

Se siete straniero, risiedete legalmente in Estonia e avete subito una condanna per un reato intenzionale con pena detentiva, il tribunale può, come pena aggiuntiva, decidere di espellervi dall’Estonia e vietarvi di entrare nel paese per 10 anni. Dato che anche l’espulsione dall’Estonia costituisce una pena, avete il diritto di presentare ricorso.

Se non avete titolo per vivere in Estonia, la vostra espulsione dal paese è automatica senza decisione del tribunale. Avete il diritto di contestare l’espulsione presentando un reclamo presso il tribunale amministrativo. La contestazione dell’espulsione non comporta il rinvio di tale espulsione per la durata del processo.

Sono stato condannato; posso essere nuovamente processato con i medesimi capi d’accusa?

In caso di condanna, non potete essere processati nuovamente con i medesimi capi d’accusa.

Le informazioni relative alla mia condanna verranno registrate e in che modo verranno gestite tali informazioni?

Le informazioni relative alla vostra condanna vengono iscritte nel casellario giudiziale. Il casellario è istituito presso il ministero della Giustizia ed è gestito dal Centro dei registri e dei sistemi di informazione. Le informazioni iscritte sono pubbliche salvo le eccezioni stabilite con legge.

Le informazioni possono essere trasmesse alle autorità statali di paesi esteri se ciò è consentito da accordi internazionali. Le informazioni sulla vostra condanna vengono iscritte senza il vostro consenso. I dati verranno cancellati dopo la scadenza dei termini previsti dalla legge (da 1 a 15 anni dall'esecuzione della sentenza a seconda della gravità del reato).

Link correlati

Codice di procedura penale

Codice di procedura penale in inglese (non contiene tutti gli emendamenti)

Legge sul casellario giudiziale

Legge sul casellario giudiziale in inglese (non contiene tutti gli emendamenti)

Legge sul risarcimento dei danni causati dallo Stato a una persona per ingiusta privazione della libertà

Legge sul risarcimento dei danni causati dallo Stato a una persona per ingiusta privazione della libertà in inglese (non contiene tutti gli emendamenti)

Legge sull’obbligo di lasciare il paese e sul divieto d’ingresso

Legge sull’obbligo di lasciare il paese e sul divieto d’ingresso in inglese (non contiene tutti gli emendamenti)

Ultimo aggiornamento: 08/08/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web