Imputati (procedimenti penali)

Repubblica ceca

La presente nota informativa generale spiega in quali circostanze avete diritto a essere rappresentati da un avvocato, come trovarlo e come affrontare le spese legali nel caso in cui non abbiate la possibilità di pagarle. Illustra inoltre cosa può fare per voi un avvocato.

Contenuto fornito da
Repubblica ceca

Trovare un avvocato

La difesa nei procedimenti penali può essere affidata esclusivamente a un avvocato iscritto all’Ordine degli avvocati ceco.

Se dovete nominare un avvocato difensore, contattate l’Ordine degli avvocati ceco (o contattate direttamente uno degli avvocati iscritti).

Cosa succede se non scelgo un avvocato?

Nel caso in cui non scegliate un avvocato, dovete difendervi da soli.

In alcuni casi, siete obbligati a farvi difendere da un avvocato e il tribunale nominerà un difensore d’ufficio nel caso in cui non lo scegliate entro un determinato limite di tempo. Di seguito sono elencate le situazioni in cui occorre nominare un avvocato difensore:

  • se siete in custodia cautelare o siete tenuti sotto sorveglianza in una struttura ospedaliera;
  • se la vostra capacità di compiere atti giuridici è limitata;
  • se siete latitante;
  • se avete meno di 18 anni;
  • se avete disabilità fisiche o mentali e vi sono dubbi sulla vostra capacità di difendervi in modo adeguato;
  • se il reato di cui siete accusati prevede una pena detentiva di oltre 5 anni;
  • se vengono avviate procedure semplificate contro di voi in quanto persona detenuta;
  • nei procedimenti in cui potrebbe esservi richiesto di sottoporvi a cure mediche preventive (esclusa la cura dell’alcolismo);
  • in alcuni procedimenti con una componente estera.

Chi paga l’avvocato?

È l’imputato che paga l’onorario dell’avvocato. Se il tribunale nomina un avvocato per vostro conto, è lo Stato che paga la difesa. Lo Stato si accolla le spese anche se avete diritto alla difesa gratuita.

A quanto ammonta l’onorario dell’avvocato?

Le spese di onorario di un avvocato difensore sono specificate in un contratto tra voi e il vostro avvocato o sono regolate dalla legge sugli onorari degli avvocati (se non avete sottoscritto un contratto).

Quando avete diritto alla difesa gratuita?

Se non potete permettervi di pagare le spese di difesa, avete diritto a un onorario ridotto o alla difesa gratuita (entrambe le situazioni definite come “difesa gratuita”). Un giudice o il presidente del tribunale decideranno in merito a tale richiesta, sulla base della vostra situazione finanziaria. La domanda deve essere da voi presentata durante la fase istruttoria mediante il pubblico ministero o durante il procedimento giudiziario.

Se ritenuto opportuno in base alle circostanze, la difesa gratuita può essere concessa anche senza presentare domanda.

Link correlati

Legge sugli onorari degli avvocati

Ultimo aggiornamento: 03/07/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web