Giurisprudenza nazionale

Polonia

Contenuto fornito da
Polonia

Giurisprudenza on line

Presentazione delle decisioni / Estremi

Corti supreme

Altri tribunali

Estremi delle decisioni

  • Trybunał Konstytucyjny (Tribunale costituzionale)
  • Naczelny Sąd Administracyjny (Corte amministrativa suprema)
  • Sąd Najwyższy (Corte suprema), sentenze delle quattro sezioni:

- Sezione penale;

- Sezione civile;

- Sezione competente in materia di diritto del lavoro, previdenza sociale e affari pubblici;

- Sezione militare.

No


Esempio

Tribunale costituzionale – Sovvenzione comunale a favore delle attività di una scuola materna privata.

Spiegazione

Provvedimento del 18 dicembre 2008, numero K 19/07

Tipo di decisione (sentenza, ordinanza ...), data e numero di ruolo generale della causa.

Sovvenzione comunale a favore delle attività di una scuola materna privata.

Estremo

Z.U. 2008 / 10A / 182

Pubblicata nella raccolta giurisprudenziale ufficiale del Tribunale costituzionale, curata dalla Cancelleria del tribunale.

Dz. U. 2008.235.1618 del 30 dicembre 2008

Pubblicata nella Gazzetta ufficiale

Link alla sentenza in formato word o PDF


Corte amministrativa suprema

7 aprile 2009

La sentenza è irrevocabile

Data di ricevimento

10 settembre 2007

Nome dell'organo giurisdizionale

Naczelny Sąd Administracyjny (Corte amministrativa suprema)

Nomi dei giudici

Janusz Zubrzycki

Marek Kołaczek

Tomasz Kolanowski

Simbolo con descrizione

6110 IVA

Parole chiave:

Procedimento in materia tributaria

IVA

Altre cause correlate:

Sentenza del tribunale amministrativo regionale (WSA) di Lublino del 9 maggio 2007
I FZ 201/06 - Sentenza della Corte amministrativa suprema (NSA) del 17 luglio 2006

Contro:

Presidente della sezione tributaria

Contenuto:

La sentenza impugnata è stata annullata e la causa è stata trasferita al tribunale amministrativo distrettuale per il riesame

Riferimenti normativi:

Dz.U. 2005 n. 8, parte 60, articolo 70 paragrafo 1; articolo 108, paragrafo 2, punto 2, lettera a); articolo 116, paragrafo 1; articolo118, paragrafo 1; articolo 127; articolo 151; articolo 152; articolo 187; articolo 188; articolo 191

Legge del 29 agosto 1997 sui procedimenti in materia tributaria (ustawa z dnia 29 sierpnia 1997 r. Ordynacja podatkowa)

Dz.U. 2002 n. 153, parte 1270, articolo 141, paragrafo 4; articolo 145, paragrafo 1 punto 1, lettera a); articolo 151

Legge del 30 agosto 2002 sui procedimenti della giurisdizione amministrativa  (ustawa z dnia 30 sierpnia 2002 r. Prawo o postępowaniu przed sądami administracyjnymi)

Dz.U. 1934 n. 93, parte 836, articolo 1, articolo 2, articolo 4 e articolo 20

Regolamento del presidente della Repubblica di Polonia del 24 ottobre 1934 sulla composizione di un procedimento (rozporządzenie Prezydenta Rzeczypospolitej z dnia 24 października 1934 r. Prawo o postępowaniu układowem).


Formato

  • Tribunale costituzionale  (Trybunał Konstytucyjny) – DOC, PDF
  • Corte amministrativa suprema (Naczelny Sąd Administracyjny ) – HTML
  • Corte suprema (Sąd Najwyższy) – PDF
  • Corte amministrativa suprema – HTML

Ulteriori procedimenti

Corti supreme

Altri tribunali

Sono disponibili informazioni:

- sulle impugnazioni?

Sì, da parte del Tribunale costituzionale.

Tutte le sentenze della Corte suprema scaturiscono da un appello.

Informazione non disponibile

– sulla pendenza o meno di un procedimento?

Sì, presso il Tribunale costituzionale.

La decisione in merito all'impugnazione dinanzi alla Corte suprema dipenderà dal contenuto della sentenza.

Informazione non disponibile

– sull’esito delle impugnazioni?

Informazione non disponibile

– sull’irrevocabilità della decisione?

Sì, presso il Tribunale costituzionale.

Sì, se la causa è stata portata dinanzi alla Corte amministrativa suprema

La decisione viene adottata in funzione del contenuto della sentenza.

Informazione non disponibile

Vi sono stati procedimenti dinanzi a un altro tribunale interno:

– la Corte costituzionale?

– dinanzi a un tribunale esterno:

– la Corte di giustizia dell’Unione europea?

– la Corte europea dei diritti dell’uomo?

No

Informazione non disponibile


Oltre al Naczelny Sąd Administracyjny (secondo grado di giudizio) esistono anche i wojewódzkie sądy administracyjne (tribunali amministrativi regionali, primo grado di giudizio), le cui sentenze sono disponibili on line. Vi sono dei link tra le sentenze correlate.

Norme in materia di pubblicazione

In Polonia esistono norme vincolanti per la pubblicazione della giurisprudenza. Esse si applicano ai seguenti organi giurisdizionali:

  • Trybunał Konstytucyjny (Tribunale costituzionale), la cui giurisprudenza è pubblicata integralmente;
  • Naczelny Sąd Administracyjny (Corte amministrativa suprema), la cui giurisprudenza è pubblicata integralmente;
  • Sąd Najwyższy (Corte suprema), della cui giurisprudenza viene pubblicata solo una selezione.

Le responsabilità della Corte Suprema (Sąd Najwyższy) in materia di pubblicazione sono definite dall’articolo 7 della legge sul Sąd Najwyższy (23 novembre 2002). Conformemente al regolamento di procedura del Sąd Najwyższy, sono incaricati del servizio di pubblicazione l’addetto stampa e gli assistenti del giudice.

La pubblicazione della giurisprudenza del Tribunale costituzionale (Trybunał Konstytucyjny) è sancita dall’articolo 190 della Costituzione polacca.

La versione integrale di una sentenza è pubblicata sul sito Internet non appena i giudici firmano la motivazione.

L’articolo 42 della legge sull’organizzazione dei tribunali amministrativi (Prawo o ustroju sądów administracyjnych) impone altresì un obbligo di pubblicazione in capo al presidente della Corte amministrativa suprema. Norme più dettagliate sono contenute nell’ordinanza del presidente della Corte amministrativa suprema (Prezes Naczelnego Sądu Administracyjnego), che impone l’obbligo di istituire un archivio centrale delle sentenze e una rassegna delle cause trattate dai tribunali amministrativi e di rendere accessibili tali informazioni on line.

Ultimo aggiornamento: 10/12/2012

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Commenti

Usa il formulario qui di seguito per condividere i tuoi commenti e le tue osservazioni sul nostro nuovo sito web