Bankruptcy and insolvency registers

All EU member countries have insolvency and bankruptcy registers for which you can find information. These registers are in the process of being connected and becoming searchable from a central point.

The registers record, analyse and store insolvency information and make it available to the public, albeit in different forms, depending on the country:

  • countries with dedicated registers – publish information on all stages of the insolvency proceedings and the parties to the proceedings.
  • countries using other registers – the situation is more diverse. Some only publish the name and the status of a company, others include information on all stages of the proceedings.



Information on national registers

Please select the relevant country's flag to obtain detailed national information.


One-stop search

Use the link below to search – in any official EU language – national insolvency registers for:

  • information and documents on insolvency proceedings
  • documents relating to debtors

Search national registers

The information and documents you can find in these registers should be available for free.

Currently not all EU countries are available via this service. This should be rectified by mid-2019 which is the deadline set by the revised Insolvency Regulation to establish the EU-wide interconnection of national insolvency registers through the European e-Justice Portal. This future system of interconnection will contain in a harmonised way a predefined set of information ("mandatory information") on insolvency proceedings wherever they are opened in the EU.

Related links

Insolvency

Last update: 08/10/2020

This page is maintained by the European Commission. The information on this page does not necessarily reflect the official position of the European Commission. The Commission accepts no responsibility or liability whatsoever with regard to any information or data contained or referred to in this document. Please refer to the legal notice with regard to copyright rules for European pages.

Registri fallimentari - Belgio

Troverete qui informazioni concernenti i registri relativi ai casi d'insolvenza in Belgio.

Quali sono i registri relativi all'insolvenza in Belgio?

In Belgio non esiste un registro centrale nazionale dei registri d'insolvenza. Tuttavia, esistono vari organismi che raccolgono le informazioni su imprese e privati.

  • Per quanto riguarda le imprese e le persone fisiche (nel settore del commercio) la Banque-Carrefour des Entreprises (BCE) è un registro che conserva tutti i dati d'identificazione riguardanti le imprese e le persone fisiche che operano nel settore del commercio con la relativa situazione giuridica (e in particolare dal punto di vista delle procedure d'insolvenza). Le informazioni sulle situazioni giuridiche delle imprese non sono attualmente accessibili al pubblico. Le sentenze di dichiarazioni di fallimento e di riorganizzazioni giudiziarie tuttavia sono pubblicate nel Il link si apre in una nuova finestraMoniteur Belge, che è accessibile online
  • Per quanto riguarda i privati, esiste in Belgio una banca dati che riunisce un certo numero d'informazioni relative alle persone sovraindebitate che hanno scelto di avviare una procedura di regolamento collettivo dei debiti. Tale banca dati ha sede presso la Banque Nationale de Belgique, ma non è pubblica.

La consultazione dei registri d'insolvenza in Belgio è un servizio a pagamento?

No, non si deve pagare per accedere alla banca dati del Moniteur belge.

Come effettuare una ricerca nel registro relativo all'insolvenza in Belgio?

Potete ricercare le sentenze con le quali è stato dichiarato il fallimento o la riorganizzazione giudiziaria nel Moniteur belge.

Periodo in cui si possono rintracciare i relativi dati sui registri d'insolvenza in Belgio

Nel Moniteur belge i riferimenti delle imprese sono disponibili a partire dal primo gennaio 1983 con un collegamento alle pubblicazioni effettuate dopo il primo giugno 1997.

Inoltre, sono disponibili nel Moniteur belge le pubblicazioni delle associazioni successive al primo luglio 2003.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraService Public Fédéral Justice (Servizio pubblico federale giustizia)

Ultimo aggiornamento: 10/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Bulgaria

Questa pagina presenta una panoramica del registro fallimentare bulgaro.

Quali sono le possibilità offerte dal registro fallimentare bulgaro?

Il registro fallimentare bulgaro è articolato in tre parti:

  1. Il link si apre in una nuova finestraelenco dei curatori fallimentari - disponibile sul sito web del ministero bulgaro della Giustizia;
  2. bollettino delle vendite e delle vendite all'incanto, consultabile integralmente sul sito web del ministero bulgaro dell'Economia;
  3. registro delle procedure fallimentari, curato in una banca dati centralizzata.

L'accesso al registro fallimentare bulgaro è gratuito?

L'accesso al registro fallimentare bulgaro è gratuito.

Come effettuare una ricerca nel registro fallimentare bulgaro?

Sulla pagina internet si può reperire un Il link si apre in una nuova finestracuratore fallimentare a partire dal nome.

Come effettuare una ricerca sulle vendite?

Il bollettino delle vendite è disponibile sul sito web del ministero dell'Economia.

Storia del registro fallimentare bulgaro

Il sistema è stato istituito nel 2009 nell'ambito del progetto "Accesso al pubblico alle procedure d'insolvenza e relativa efficacia", nella priorità 1.5: "Un sistema giudiziario trasparente ed efficace" del programma operativo "Capacità amministrativa" attuato nell'ambito della convenzione di sovvenzione OPAC n. K09-15-5-C/9.10.2009. Il progetto è finanziato dal Fondo sociale europeo e dal bilancio della Repubblica di Bulgaria.

Ultimo aggiornamento: 13/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Repubblica ceca

Questa sezione contiene una breve introduzione al registro fallimentare della Repubblica ceca.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare della Repubblica ceca?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro fallimentare della Repubblica ceca è di proprietà ed è tenuto dal Il link si apre in una nuova finestraministero della Giustizia della Repubblica ceca.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Sì, la consultazione del registro è gratuita.

Come consultare il registro fallimentare

Grazie al motore di ricerca avanzata è possibile accedere alla versione integrale dei documenti contenuti nel registro, in formato PDF.

Storia del registro fallimentare ceco

Il registro contiene informazioni a partire dal 1° gennaio 2008.

Ultimo aggiornamento: 15/06/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Danimarca

La Danimarca non possiede un registro fallimentare.

Ultimo aggiornamento: 07/08/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Germania

Questa pagina contiene una breve panoramica del registro fallimentare tedesco.

Registro fallimentare tedesco

Gli avvisi al pubblico dei tribunali fallimentari tedeschi sono pubblicati sul sito Internet Il link si apre in una nuova finestraInsolvenzbekanntmachungen, in conformità con l’articolo 9 della legge fallimentare (Insolvenzordnung). Gli avvisi sono giuridicamente vincolanti e accessibili al pubblico.

La banca dati è di proprietà e competenza della Commissione congiunta della Federazione e dei Länder per le tecnologie dell'informazione nel settore della giustizia (Bund-Länder-Kommission für Informationstechnik in der Justiz), rappresentata dal ministero della Giustizia del Land Nord Reno-Westfalia

La consultazione del registro fallimentare tedesco è gratuita?

Sì.

Come consultare il registro fallimentare tedesco

Il registro è accessibile soltanto dal sito Internet Il link si apre in una nuova finestraInsolvenzbekanntmachungen. Ove necessario, il sito spiega come effettuare la ricerca. Le informazioni sono disponibili solo in tedesco. Va notato che la ricerca illimitata nei dati di tutti i tribunali fallimentari tedeschi è possibile unicamente nelle prime due settimane dalla data di pubblicazione; dopo tale periodo occorre indicare la sede del tribunale fallimentare e almeno uno dei seguenti dati: nome o ragione sociale, sede o domicilio del debitore, numero di riferimento del procedimento o del tribunale che conserva il registro, tipo di registro, numero di iscrizione.

Storia del registro fallimentare tedesco

Dal 1º aprile 2002 il sito del registro fallimentare fornisce informazioni sui fallimenti. Per indicazioni precise sui periodi e i procedimenti per i quali sono disponibili dati, si rimanda al sito stesso.

Le informazioni riguardano casi per i quali il procedimento fallimentare non si è ancora concluso. I dati vengono cancellati al più tardi sei mesi dopo la conclusione del procedimento.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro fallimentare tedesco

Ultimo aggiornamento: 05/11/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

La versione originale in lingua estone di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri fallimentari - Estonia

La presente sezione offre una panoramica delle informazioni fornite in materia di fallimenti dal registro di commercio estone e dalla pubblicazione "Ametlike Teadannete" (avvisi pubblici estoni).

Quali sono le informazioni sui fallimenti disponibili in Estonia?

L'Estonia non dispone di un registro fallimentare distinto, tuttavia le informazioni sulle procedure fallimentari e di ristrutturazione del debito delle persone fisiche e giuridiche sono disponibili nella pubblicazione elettronica ufficiale Il link si apre in una nuova finestraAmetlikud Teadaanded. Inoltre, il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese estone e il registro degli organismi senza scopo di lucro e delle fondazioni contengono un elenco di informazioni riguardanti il fallimento delle persone giuridiche e delle persone fisiche e/o dei lavoratori autonomi.

Le informazioni inserite nell'Ametlikud Teadaanded dagli organi giurisdizionali e dai curatori fallimentari comprendono per esempio:

  • data e luogo dell'esame di una domanda di dichiarazione di fallimento e un avviso di divieto di libera disposizione dei beni;
  • un avviso relativo a una dichiarazione di fallimento;
  • un avviso relativo a un'assemblea generale dei creditori;
  • un avviso relativo all'approvazione di una suddivisione temporanea;
  • un avviso relativo alla chiusura di una procedura fallimentare;
  • un avviso relativo all'approvazione di un piano di risanamento del debito;

L'elenco completo degli avvisi da pubblicare è reperibile sul Il link si apre in una nuova finestrasito internet Ametlike Teadaande.

In base a una decisione emessa dall’organo giudiziario i seguenti dati vengono inseriti nel registro delle imprese e nel registro degli organismi senza scopo di lucro e delle fondazioni:

  • cancellazione di una procedura concorsuale senza dichiarazione di fallimento;
  • dichiarazione di fallimento, con nome e codice d’identificazione personale dell’amministratore giudiziario, accompagnata da una nota nella quale si indica che quest’ultimo rappresenta la società;
  • annullamento di una dichiarazione di fallimento con una dichiarazione che attesta il proseguimento dell’attività della società;
  • annullamento di una dichiarazione di fallimento ed eliminazione dei dati della società dal registro;
  • chiusura della procedura di fallimento ed eliminazione dei dati della società dal registro o prosecuzione dell’attività della società;
  • conciliazione, durata e inserimento del dato riguardante la prosecuzione dell’attività;
  • annullamento della conciliazione e riassunzione della procedura di dichiarazione di fallimento, con menzione del fatto che la società è ormai rappresentata da un curatore fallimentare;
  • fine della conciliazione alla scadenza del termine e fine dell’incarico dell’amministratore giudiziario.
  • nomina di un amministratore straordinario, ai sensi della legge sulle obbligazioni garantite (pandikirjaseadus), con indicazione del nominativo e del codice d'identificazione personale, corredata di una nota ove si precisa che questi rappresenta l'istituto di credito per quanto attiene alla gestione e alla disposizione del portafogli di obbligazioni garantite.

I dati riguardanti i divieti in materia di attività commerciali imposti a un debitore o alla persona che lo rappresenta e i divieti imposti a questa persona sul proseguimento delle attività commerciali non sono inseriti in questo registro.

Il registro delle imprese estone contiene le seguenti informazioni sulle persone giuridiche fallite:

  • denominazione della persona giuridica;
  • codice di registrazione;
  • indirizzo;
  • nome dell’amministratore fiduciario nel fallimento;
  • nome(i) del(i) membro(i) del consiglio di amministrazione;
  • dati relativi all'amministratore straordinario;
  • data del decreto o della sentenza di fallimento e numero della decisione o della causa civile.

L’accesso al servizio di informazioni sui fallimenti è gratuito?

I dati sono consultabili Il link si apre in una nuova finestrain lineaIl link si apre in una nuova finestranegli studi notarili.

L'accesso ad Il link si apre in una nuova finestraAmetlikud Teadaanded è gratuito.

Le ricerche in linea sono gratuite per quanto riguarda le persone giuridiche, i lavoratori autonomi, le filiali di società straniere, le informazioni sui procedimenti giudiziari o l’accesso ai dati contenuti nelle schede del registro. Tuttavia, per le altre ricerche viene riscossa una tassa per tutte le altre ricerche, compresi i dati storici delle schede del registro e l’accesso alle relazioni annuali, allo statuto delle società e ad altri documenti. Le relative tariffe per l’utilizzazione dei dati informatici contenuti nel registro delle imprese sono fissati da un Il link si apre in una nuova finestraregolamento del ministero della Giustizia.

La consultazione dei dati del registro e dei documenti di un fascicolo presso uno studio notarile è a pagamento. Gli onorari figurano nella Il link si apre in una nuova finestralegge sugli onorari notarili.

I dati relativi ai divieti di attività commerciali sono pubblicati e possono essere consultati gratuitamente Il link si apre in una nuova finestrain linea.

Come cercare informazioni sui fallimenti

Ametlikud Teadaanded consente di cercare informazioni relative al fallimento di una persona fisica o giuridica indicandone il nome o il codice d'identificazione personale/di registrazione; è ugualmente possibile effettuare una ricerca generica per parole chiave. La funzione di ricerca consente di reperire agevolmente tutti gli avvisi pubblicati relativi alle procure fallimentari in corso. Al termine di una procedura, gli avvisi sono archiviati, fatta eccezione per gli avvisi relativi alla chiusura della procedura, che restano pubblici per tre anni.

Si può cercare una persona fisica o giuridica o un lavoratore autonomo nel registro delle imprese in linea, indicandone la ragione sociale, il nome o il codice di registrazione. Lo status della persona giuridica o della persona fisica indica se essa è fallita o meno.

Dall’autunno 2019, Ametlikud Teadaanded è stato incorporato nell'interfaccia di ricerca interconnessa dei registri fallimentari del portale e-Justice, che consente alle imprese, ai finanziatori e agli investitori che desiderino investire in altri Stati membri di effettuare i controlli sui precedenti direttamente nel registro fallimentare di un altro paese. La realizzazione di una soluzione plurilingue renderà più trasparente il processo di ottenimento delle informazioni transfrontaliere in materia di fallimenti e agevolerà inoltre l'accesso alle informazioni stesse. L'accesso alle informazioni è gratuito. Il portale dispone di una funzione di ricerca di base, che consente di effettuare ricerche in tutti i registri interconnessi indicando il nome del debitore; esso presenta anche una funzione di ricerca avanzata, i cui criteri di ricerca dipendono dal registro del paese nel quale si effettua la ricerca. Per quanto riguarda l'Estonia, la ricerca è possibile per nome del debitore e per codice d'identificazione personale/codice di registrazione.

Storia del servizio di informazione sui fallimenti

Il servizio estone di informazione sui fallimenti è attivo dal 1°settembre 1995.

Ultimo aggiornamento: 13/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Irlanda

La presente sezione contiene informazioni sul registro fallimentare irlandese.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare irlandese?

L’Irlanda non dispone di un registro fallimentare distinto. Le informazioni relative ai fallimenti sono iscritte nei repertori dell’Il link si apre in una nuova finestraUfficio del registro delle imprese.

Il registro dei fallimenti delle persone fisiche è un registro manuale custodito presso l’Examiner’s Office dell’Alta Corte. Esso contiene informazioni sui fallimenti dichiarati dall’Alta Corte d’Irlanda.

Anche il registro delle insolvenze delle persone fisiche è un registro manuale, soggetto allo statutory instrument S.I. n. 334 del 2002 [European Communities (Personal Insolvency) Regulations], e contiene informazioni dettagliate sulle insolvenze delle persone fisiche dichiarate dai giudici degli altri Stati membri dell’Unione europea (notificati all’Official Assignee in materia di fallimento).

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

No, la consultazione è un servizio a pagamento. Per informazioni sulle quote da versare si rimanda alla sezione Il link si apre in una nuova finestraRules & Fees del Il link si apre in una nuova finestrasito Internet del Servizio di cancelleria. La quota prevista per l’erogazione del servizio deve essere corrisposta anche quando il risultato della ricerca è nullo, ossia quando la ricerca non ha dato risultati.

Come consultare il registro fallimentare

È possibile effettuare una ricerca nel registro dei fallimenti delle persone fisiche soltanto presentandosi personalmente presso l’Examiners Office al seguente indirizzo: Examiners Office, 2nd Floor Phoenix House, Phoenix Street North, Smithfield, Dublino 7.

Storia del registro fallimentare irlandese

Il registro dei fallimenti delle persone fisiche contiene informazioni a partire dal 1922.

Ultimo aggiornamento: 08/12/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

La versione originale in lingua greco di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri fallimentari - Grecia

In Grecia non esiste un sito Internet dei registri fallimentari. È in corso la progettazione della digitalizzazione delle banche dati e della loro interfaccia elettronica.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare greco?

La legge greca prevede le seguenti procedure fallimentari:

  • fallimento (articoli 1-61 della legge n. 3588/2007, articolo 13(1)-(4) della legge n. 4013/2011, articolo 22(1) della legge n. 4055/2012);
  • liquidazione con continuazione dell'attività di impresa (ειδική εκκαθάριση εν λειτουργία) (articolo 106k della legge n. 3588/2007, articolo 12 della legge n. 4013/2011);
  • amministrazione provvisoria di un'impresa (προπτωχευτική διαδικασία εξυγίανσης) (articoli 70-101 della legge n. 3588/2007, articolo 22(2) della legge n. 4055/2012, articoli 116(3) e 234(1)-(3) della legge n. 4072/1012);
  • piani di ristrutturazione (articoli 109-123 della legge n. 3588/2007, articolo 34(1) della legge n. 3858/2010);
  • procedura semplificata di fallimento per fallimenti minori (απλοποιημένη διαδικασία επί πτωχεύσεων μικρού αντικειμένου) (articoli 162-163 della legge n. 3588/2007);

I tribunali civili distrettuali locali (ειρηνοδικεία) sono competenti ed emettono sentenza nei casi concernenti richieste di fallimento di persone fisiche.

I tribunali locali di primo grado (πρωτοδικεία) sono competenti ed emettono sentenza nei casi relativi a fallimenti di associazioni (προσωπικές εταιρίες), società in accomandita semplice (ετερόρρυθμες εταιρίες), società in nome collettivo (ομόρρυθμες εταιρίες), società di capitale privato (ιδιωτικές κεφαλαιουχικές εταιρίες), società a responsabilità limitata (εταιρίες περιορισμένης ευθύνης), società a responsabilità limitata di diritto pubblico (ανώνυμες εταιρίες), società europee e società cooperative europee.

Il registro generale delle imprese (Γενικό Εμπορικό ΜητρώοΓΕΜΗ) della locale camera di commercio è competente al rilascio dei necessari certificati per la procedura fallimentare.

L'accesso al registro fallimentare greco è gratuito?

Tale possibilità non è prevista.

Come si fa una ricerca nel registro fallimentare greco

Storia del registro fallimentare greco

Ultimo aggiornamento: 03/07/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Spagna

Registro fallimentare spagnolo ( Registro de Resoluciones Concursales de España )

La regolamentazione della pubblicità e delle informazioni sull'insolvenza costituisce un elemento essenziale della trasparenza e della certezza del diritto. In Spagna ciò è garantito dal pubblico registro fallimentare (Registro Público Concursal), che è disciplinato dall'articolo 198 della legge sull'insolvenza (Ley Concursal). Questa legge è stata attuata con il regio decreto 892/2013 del 15 novembre 2013 che affida al collegio dei cancellieri (Colegio de Registradores) la gestione del pubblico registro fallimentare, sotto l'autorità del ministero della Giustizia.

Il registro fallimentare persegue tre obiettivi:

  • diffondere e pubblicare le decisioni e gli atti emanati a norma della legge sull'insolvenza, nonché i dati del registro risultanti dalla procedura di insolvenza;
  • coordinare i diversi registri pubblici in cui devono figurare la dichiarazione di insolvenza e gli aspetti connessi;
  • redigere l'elenco degli amministratori concorsuali che soddisfano tutte le condizioni giuridiche e normative richieste. Tuttavia questa funzione non è stata ancora attuata.

Il pubblico registro fallimentare è consultabile sul sito Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.publicidadconcursal.es/.

Il pubblico registro fallimentare ha lo scopo di riunire le informazioni pertinenti che emergono nel corso di una procedura d'insolvenza, a fini puramente informativi o di pubblicità.

La consultazione del registro fallimentare spagnolo è gratuita?

Sì, la consultazione del registro fallimentare è gratuita.

Come consultare il registro fallimentare spagnolo?

Il pubblico registro fallimentare consta di quattro sezioni in cui i dati sono suddivisi, in ordine cronologico, per fallito o debitore:

  1. prima sezione (dichiarazioni di insolvenza): contiene le decisioni che devono essere pubblicate a norma dell'articolo 23 della legge sull'insolvenza e le decisioni che attestano l'avvio dei negoziati a norma dell'articolo 5 bis della stessa legge. In questa sezione è inoltre pubblicata l'apertura di una procedura di insolvenza avviata in un altro Stato membro, conformemente alle norme dell'Unione europea in materia di procedure di insolvenza;
  2. seconda sezione (pubblicità attraverso il registro pubblico): contiene le decisioni annotate o iscritte in tutti i registri pubblici di persone fisiche o giuridiche di cui all'articolo 24 della legge sull'insolvenza;
  3. terza sezione (accordi stragiudiziali) contiene le informazioni sulle misure volte a raggiungere un accordo stragiudiziale transattivo a norma del titolo X della legge sull'insolvenza, nonché la pubblicazione a fini di pubblicità legale dell'omologazione giudiziaria degli accordi di rifinanziamento previsti dalla quarta disposizione aggiuntiva della legge sull'insolvenza;
  4. quarta sezione (amministratori concorsuali e assistenti delegati - non ancora creata).

Si possono effettuare ricerche sia per nome del debitore fallito sia per nome dell'amministratore concorsuale e si riceveranno le informazioni pertinenti di ciascuna sezione.

Storia del registro fallimentare spagnolo

La legge sull'insolvenza del 2003 non contemplava un pubblico registro fallimentare. La questione rientrava nel regime di pubblicità legale nell'ambito del diritto societario e si basava sulla pubblicazione di annunci nei principali quotidiani a livello provinciale. Ciò ha portato a una crescente paralisi della procedura, in quanto i costi della pubblicazione erano imputati alla massa fallimentare che non poteva sempre garantirne il finanziamento.

Il regio decreto-legge 3/2009 del 27 marzo 2009 relativo all'approvazione di misure urgenti in materia di fiscalità, finanza e fallimento alla luce dell'evoluzione della situazione economica (Real Decreto-ley 3/2009, de 27 de marzo, de medidas urgentes en materia tributaria, financiera y concursal ante la evolución de la situación económica) ha istituito inizialmente il registro pubblico, disciplinato dall'articolo 198 della legge sull'insolvenza (che si limitava inizialmente a dare pubblicità ai colpevoli di bancarotta fraudolenta e alla nomina o alla revoca degli amministratori concorsuali), che è divenuto nel frattempo il pubblico registro fallimentare. La disposizione è stata in seguito oggetto di varie modifiche, integrate da ulteriori modifiche relative ad altre disposizioni circa la pubblicazione di determinate misure attraverso il registro). Le norme che danno ora attuazione all'articolo 198 della legge sull'insolvenza sono contenute nel regio decreto 892/2013 del 15 novembre 2013 che disciplina il pubblico registro fallimentare (Real Decreto 892/2013, de 15 de noviembre, por el que se regula el Registro Público Concursal).

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.mjusticia.es/

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.publicidadconcursal.es/

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.registradores.org/

Ultimo aggiornamento: 06/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Francia

In cosa consiste il registro fallimentare francese?

La Francia non dispone di un registro fallimentare specifico, bensì di diversi registri nei quali figurano le decisioni relative all'insolvenza dei debitori. Si tratta in particolare delle decisioni di avvio di una procedura d'insolvenza, della sua proroga, della proroga del periodo di osservazione, della conversione della procedura, del termine o della modifica del piano di ristrutturazione, della chiusura della procedura o delle decisioni che pronunciano un fallimento personale o un'interdizione di amministrare. Figurano anche i nomi dei commissari giudiziali.

I registri esistenti sono:

  • registro delle imprese e delle società per i commercianti persone fisiche o le società commerciali;
  • repertorio dei mestieri per gli artigiani persone fisiche o giuridiche;
  • repertorio delle società nei dipartimenti del Basso Reno, dell'Alto Reno e della Mosella per le società artigianali ubicate in tali dipartimenti;
  • registro dell'agricoltura per le imprese agricole.

Inoltre, alcune delle predette decisioni sono pubblicizzate mediante un avviso nel "Bulletin officiel des annonces civiles et commerciales" e in una gazzetta di avvisi giuridici.

Come interrogare i registri fallimentari francesi?

Le informazioni delle gazzette di avvidi giuridici, del "Bulletin officiel des annonces civiles et commerciales" e del registro del commercio e delle società sono centralizzate dal «Portail de la Publicité Légale des Entreprises», accessibile al indirizzo: Il link si apre in una nuova finestrahttps://www.bodacc.fr/

L'accesso ai registri fallimentari francesi è gratuito?

Le informazioni sono gratuite.

Qual è il periodo coperto dai registri fallimentari francesi?

Il portale consente di accedere agli avvisi giuridici pubblicati dal 1° gennaio 2010 e agli avvisi del "Bulletin officiel des annonces civiles et commerciales" dal 1° gennaio 2008.

Il sito del registro del commercio e delle società è consultabile all'indirizzo seguente: Il link si apre in una nuova finestrahttps://www.infogreffe.fr/

La maggior parte delle informazioni è a pagamento.

Ultimo aggiornamento: 30/12/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Croazia

Il registro fallimentare nazionale è un registro elettronico pubblico che consente di migliorare le informazioni trasmesse ai creditori e agli organi giurisdizionali pertinenti in merito alle procedure di insolvenza in corso e di evitare l'apertura di procedure parallele.

Il 26 giugno 2018 il ministero della Giustizia ha concluso la prima fase del progetto "Insolvency Register Interconnection (IRI) for Europe" (sistema di interconnessione dei registri fallimentari (IRI) per l'Europa), finanziato in parte nell'ambito del programma della Commissione europea "Meccanismo per collegare l'Europa" (nell'ambito delle reti transeuropee nel settore delle telecomunicazioni: CEF-TC-2016-2: portale europeo della giustizia elettronica) per il quale la Repubblica di Croazia ha presentato la propria candidatura nell'ambito di un consorzio formato da Germania, Francia, Italia e Romania.

Il Meccanismo per collegare l'Europa si prefigge in primo luogo di finanziare e attuare servizi online necessari alla comunicazione nell'ambito del sistema di interconnessione dei registri fallimentari.

Il link si apre in una nuova finestraRegistro fallimentare

Il registro fallimentare è stato istituito conformemente al Il link si apre in una nuova finestraregolamento (UE) 2015/848 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 20 maggio 2015, relativo alle procedure di insolvenza.

I dati contenuti nel registro fallimentare sono aggiornati almeno una volta al giorno e riguardano:

  • le procedure di amministrazione controllata e di insolvenza per cui è stata adottata una decisione di apertura a partire dal 1° settembre 2015;
  • le procedure di insolvenza dei consumatori per cui è stata adottata una decisione di apertura a partire dal 1° settembre 2016.

Tutti i dati del registro sono di competenza dell'organo giurisdizionale davanti al quale è stata avviata la procedura.

Nel corso della seconda fase del progetto "Insolvency Register Interconnection (IRI) for Europe" l'interconnessione tra i registri fallimentari nazionali sarà garantita dal portale europeo della giustizia elettronica.

Ultimo aggiornamento: 14/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Italia

Il Ministero della Giustizia italiano sta predisponendo un nuovo sistema elettronico per la gestione dei dati relativi ai fallimenti.

Ultimo aggiornamento: 24/02/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Cipro

Questa sezione del sito Internet contiene una breve introduzione sul registro dei fallimenti e delle liquidazioni d'imprese a Cipro (Μητρώο Πτωχευσάντων και Εκκαθαρίσεων Εταιρειών).

La Il link si apre in una nuova finestraΚλάδος Πτωχεύσεων και Εκκαθαρίσεων (Sezione fallimenti e liquidazioni), responsabile del ricevimento e dell’amministrazione dei beni di persone fisiche o giuridiche insolventi, fa capo al Il link si apre in una nuova finestraΤμήμα Εφόρου Εταιρειών και Επίσημου Παραλήπτη (Dipartimento del conservatore del registro e del curatore fallimentare) dell'Il link si apre in una nuova finestraΥπουργείο Εμπορίου, Βιομηχανίας και Τουρισμού (Ministero del commercio, dell’industria e del turismo). La Sezione gestisce un archivio delle persone fisiche fallite. Se una società è posta in liquidazione, questo dato è iscritto nel registro delle imprese. Per altre informazioni, contattare il Il link si apre in una nuova finestraΤμήμα Εφόρου Εταιρειών και Επίσημου Παραλήπτη (Dipartimento del conservatore del registro e del curatore fallimentare).

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare?

Non pertinente.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Non pertinente.

Come consultare il registro fallimentare

Non pertinente.

Storia del registro fallimentare

Il registro delle insolvenze contiene informazioni sui casi d'insolvenza dal 1931.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraΤμήμα Εφόρου Εταιρειών και Επίσημου Παραλήπτη (Dipartimento del conservatore del registro e del curatore fallimentare)

Il link si apre in una nuova finestraΥπουργείο Εμπορίου, Βιομηχανίας και Τουρισμού (Ministero del commercio, dell’industria e del turismo)

Ultimo aggiornamento: 31/10/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Lettonia

Questa rubrica fornisce una panoramica del registro fallimentare lettone.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare lettone?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro fallimentare lettone contiene informazioni su:

  • i curatori fallimentari;
  • le procedure fallimentari riguardanti persone fisiche e giuridiche;
  • le procedure di amministrazione controllata;
  • le procedure stragiudiziali.

Il registro fallimentare è liberamente accessibile e le informazioni in esso contenute fanno fede. È gestito dal Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese della Repubblica di Lettonia.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Sì, la consultazione del registro fallimentare lettone è gratuita, tuttavia la consegna di un estratto (in forma di documento) è un servizio a pagamento.

Per ricevere un estratto del registro delle imprese o altro documento contenente il codice d'identificazione personale di un debitore (persona fisica) o di un curatore fallimentare, si può presentare la richiesta al registro delle imprese o fare domanda per via elettronica attraverso il portale: Il link si apre in una nuova finestraLatvija.lv.

Come consultare il registro fallimentare lettone

Curatori fallimentari

Questa sezione contiene informazioni sui curatori, segnatamente:

  • nome;
  • cognome;
  • sede legale e recapiti;
  • numero del certificato;
  • date di validità del certificato.

Le informazioni sui curatori il cui certificato è scaduto sono disponibili alla pagina Il link si apre in una nuova finestraVēsturiskie dati (archivio storico). Per ogni curatore la pagina "Izziņa" (estratto) fornisce tutte le informazioni iscritte nel registro di insolvenza per ogni curatore individuale.

Ricerca

La ricerca di informazioni riguardanti un soggetto all'interno del registro fallimentare (persona fisica o giuridica) avviene attraverso la sezione "Meklēt" (cercare). È possibile filtrare le informazioni utilizzando i seguenti criteri:

  • numero di iscrizione (per le persone giuridiche) o numero del documento di identità (per le persone fisiche);
  • nome o qualifica del debitore;
  • periodo in cui è iniziata la procedura;
  • tipo di procedura (procedura fallimentare, altra procedura concorsuale o stragiudiziale);
  • natura della procedura (locale, transfrontaliera principale, transfrontaliera secondaria).
  • lo stato della procedura (in corso, chiusa, tutte).

I risultati della ricerca vengono visualizzati con un link alla voce "Uzņēmumu reģistra izziņa" (riferimento nel registro delle imprese), in cui sono disponibili tutte le informazioni contenute nel registro delle imprese su un particolare soggetto, tra cui i documenti scansionati contenenti le notifiche dei curatori sulle riunioni con i creditori e l'ordine del giorno o gli avvisi ai creditori.

Archivio

La visualizzazione dei dati inseriti nel registro fallimentare in una data specifica avviene attraverso la sezione "Žurnāls" (archivio). Per default vengono visualizzati i dati del giorno della ricerca. Per visualizzare le informazioni registrate in altre date è possibile utilizzare il calendario oppure la sottosezione "Mēneša žurnāls", che consente di filtrare i dati su base mensile. Ogni dato contiene un link – "riferimento nel registro delle imprese " – alle informazioni dettagliate su particolari procedure fallimentari.

Statistiche

Questa sezione contiene varie informazioni statistiche relative alle procedure fallimentari e alle altre procedure, seguite dal link al "riferimento nel registro delle imprese", in cui sono disponibili tutte le informazioni contenute nel registro fallimentare relative a un particolare soggetto.

Storia del registro fallimentare lettone

Le informazioni contenute nel registro fallimentare risalgono fino al 1° gennaio 2008.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraUlteriori informazioni sul registro fallimentare lettone

Il link si apre in una nuova finestraAgenzia nazionale per l'amministrazione dell'insolvenza ("Maksātnespējas administrācija")

Ultimo aggiornamento: 23/09/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Lituania

In Lituania non esiste un registro fallimentare. È possibile verificare la situazione fallimentare di un’impresa attraverso il sito Internet del Il link si apre in una nuova finestraregistro delle persone giuridiche (Juridinių asmenų registras). Le informazioni relative alla situazione fallimentare di un’impresa contenute nel registro delle persone giuridiche sono gratuite.

Ultimo aggiornamento: 06/04/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Lussemburgo

Il Lussemburgo non ha registri fallimentari.

Quale è lo stato dei registri fallimentari in Lussemburgo?

Il Lussemburgo non ha registri fallimentari. I fallimenti sono notificati dai tribunali che hanno emesso la sentenza di fallimento al registro delle imprese (RCS) che ne riprende gli estremi nella propria banca dati.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

L'elenco delle sentenze di fallimento pronunciate è pubblicata mensilmente sul Mémorial B - Raccolta amministrativa ed economica e può essere consultata gratuitamente su Il link si apre in una nuova finestraLegilux, il portale giuridico del Lussemburgo.

Inoltre il registro delle imprese (RCS) offre gratuitamente a disposizione del pubblico sul Il link si apre in una nuova finestrasuo sito Internet, alla rubrica 'Consultations - statistiques de dépôt', un formulario statistico che informa sulle sentenze dichiarative di fallimento che sono state depositate al registro delle imprese in un determinato periodo mensile. Queste informazioni sono disponibili sotto forma di elenchi dei depositi effettuati. È altresì offerta la possibilità di avere un riassunto di queste informazioni sotto forma di file.

Come cercare le informazioni sui fallimenti in Lussemburgo?

Primo metodo: possono essere effettuate ricerche mediante il sito Internet del registro delle imprese (Il link si apre in una nuova finestraRCS) mediante il nome (o parte del nome) o mediante il numero di immatricolazione della persona iscritta.

Il motore di ricerca del sito e evidenzia l'elenco dei nomi corrispondenti alla ricerca effettuata.

Cliccando sul nome di una delle persone evidenziate, appaiono gratuitamente le seguenti informazioni di base:

  • numero del registro,
  • data di immatricolazione,
  • denominazione,
  • forma giuridica,
  • indirizzo della sede sociale,
  • elenco dei documenti depositati dal 2003,
  • informazioni sull'esistenza di eventuali dichiarazioni di fallimento.

Secondo metodo: è possibile effettuare la ricerca sul sito Internet del registro delle imprese (Il link si apre in una nuova finestraRCS) alla rubrica 'Consultations - statistiques de dépôt', mediante il formulario statistico che contiene informazioni sulle sentenze dichiarative di fallimento che sono state depositate ai registro durante un determinato periodo mensile.

Terzo metodo: è possibile effettuare la ricerca sul sito Internet dell'Il link si apre in una nuova finestraordine degli avvocati del Lussemburgo (Barreau de Luxembourg) alla rubrica 'Faillites' (fallimenti) in base alla denominazione della società, alla data della sentenza di fallimento e al nome del curatore fallimentare.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistre de commerce et des sociétés (registro delle imprese)

Il link si apre in una nuova finestraBarreau de Luxembourg (ordine degli avvocati del Lussemburgo)

Ultimo aggiornamento: 10/01/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Ungheria

Questa sezione contiene una breve panoramica del registro fallimentare ungherese.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare ungherese?

In Ungheria il governo ha affidato l'attuazione e il funzionamento del registro fallimentare al servizio del Ministero della Giustizia responsabile delle informazioni sulle società e dei processi elettronici di registrazione delle società.

Tale entità si occupa del trattamento dei dati, dello sviluppo informatico e del funzionamento tecnico, nonché dei compiti tecnici relativi alla sicurezza delle banche dati, avvalendosi della società editrice della Gazzetta ufficiale ungherese (Magyar Közlöny Lap- és Könyvkiadó Korlátolt Felelősségű Társaság).

Il registro fallimentare è consultabile al seguente indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttps://fizeteskeptelenseg.im.gov.hu/.

Il registro fallimentare raccoglie i dati di tutti gli operatori economici e delle organizzazioni della società civile contro cui siano state aperte procedure di insolvenza in Ungheria.

La procedure di insolvenza è disciplinata in Ungheria dalla legge n. XLIX del 1991 relativa alle procedure fallimentari e di liquidazione (a csődeljárásról és a felszámolási eljárásról szóló 1991. évi XLIX. törvény, di seguito "legge sui fallimenti"). Per quanto riguarda le procedure di fallimento e di liquidazione delle organizzazioni della società civile (associazioni e fondazioni), trova applicazione la legge n. CLXXV del 2011 relativa alle organizzazioni della società civile. Nei restanti casi si applicano le disposizioni della legge sui fallimenti.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Non sono previsti costi o contributi per la consultazione dei dati del registro fallimentare. Qualsiasi persona che consulti il registro fallimentare deve dichiarare preventivamente di non consultare la banca dati a fini commerciali e di non utilizzare i dati ottenuti per creare una banca dati da utilizzare a tal fine.

Conformemente all'articolo 6/N della legge sui fallimenti, il registro contiene i dati seguenti:

  • la data di avvio della procedura fallimentare;
  • l'organo giurisdizionale che avvia la procedura di insolvenza e il numero di riferimento della causa;
  • il sottotipo di procedura di insolvenza avviata - in Ungheria, procedura di fallimento o di liquidazione;
  • le disposizioni su cui si fonda la competenza per l'avvio della procedura (ossia se si tratta di una procedura d'insolvenza principale o secondaria);
  • se il debitore è una società o una persona giuridica, il nome del debitore, il suo numero d'iscrizione al registro delle imprese, la sede legale o, se è diverso, l'indirizzo postale;
  • il nome, l'indirizzo postale o elettronico dell'amministratore fallimentare (curatore fallimentare, liquidatore) nominato nell'ambito della procedura;
  • se del caso, il termine fissato per l'insinuazione dei crediti o un riferimento ai criteri da utilizzare per calcolare tale termine;
  • se del caso, la data di chiusura della procedura di insolvenza principale;
  • l'organo giurisdizionale davanti al quale e, se del caso, il termine entro il quale può essere proposto ricorso contro la decisione di apertura della procedura di insolvenza, conformemente all'articolo 5, o un riferimento ai criteri da utilizzare per calcolare tale termine;
  • l'apertura e l'esito di qualsiasi azione revocatoria relativa al patrimonio del debitore, il nome dell'organo giurisdizionale adito e il riferimento della causa;
  • l'apertura e l'esito di qualsiasi azione volta a stabilire la responsabilità di dirigenti, ex dirigenti o proprietari del debitore per attività pregiudizievoli agli interessi dei creditori, il nome dell'organo giurisdizionale adito e il riferimento dalla causa;
  • la menzione, se del caso, del fatto che si tratta di una procedura di liquidazione semplificata.

Come consultare il registro fallimentare ungherese?

I criteri di ricerca devono essere selezionati da un menù a tendina. A seconda della scelta, per iniziare una ricerca nel registro fallimentare occorre uno dei dati di identificazione seguenti:

  • la denominazione della società;
  • il numero di iscrizione al registro delle imprese/delle organizzazioni della società civile;
  • il numero di fascicolo della procedura.

Informazioni dettagliate sulle modalità di ricerca sono disponibili al seguente indirizzo: Il link si apre in una nuova finestrahttps://fizeteskeptelenseg.im.gov.hu/#/help

Conformemente alla normativa in vigore, non è possibile consultare o scaricare direttamente grandi quantità di dati dal registro fallimentare.

Ultimo aggiornamento: 09/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Malta

Quali servizi possiamo trovare nell'ufficio che tratta le procedure d'insolvenza a Malta?

Il suddetto ufficio presenta dettagli relativi alle cause trattate dagli organi giurisdizionali maltesi in materia di insolvenza e fallimento di persone fisiche e giuridiche nonché informazioni dettagliate trasmesse dal registro delle imprese in merito alle dichiarazioni di insolvenza comunicate dagli amministratori delle società insolventi.

L'accesso al registro delle insolvenze è gratuito?

L'accesso al registro delle insolvenze è gratuito, al seguente indirizzo:

Il link si apre in una nuova finestrahttps://ecourts.gov.mt/onlineservices/Insolvencies

Come effettuare una ricerca nel registro delle insolvenze

La ricerca nel registro delle insolvenze si effettua mediante il nome del debitore o il numero della carta d'identità o il numero di registrazione della società.

Storia del servizio per le insolvenze di Malta

Prima dell'istituzione del registro delle insolvenze, le informazioni sulle imprese insolventi erano reperibili nel registro delle imprese mentre le informazioni relative ai casi di insolvenza e fallimento erano reperibili presso gli organi giurisdizionali. Le informazioni degli organi giurisdizionali erano pubblicate in un sito web, con informazioni sulle cause in generale. Il registro delle insolvenze è stato reso accessibile al pubblico dal gennaio del 2018 e contiene dettagli relativi alle insolvenze e ai fallimenti registrati dal 1° gennaio 2014.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestrahttps://ecourts.gov.mt/onlineservices/Insolvencies

Ultimo aggiornamento: 14/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

La versione originale in lingua olandese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri fallimentari - Paesi Bassi

Questa sezione contiene una breve panoramica del registro fallimentare olandese.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare dei Paesi Bassi?

Nei Paesi Bassi esistono tre tipi di situazioni di insolvenza:

  • fallimento;
  • sospensione del debito;
  • ristrutturazione del debito.

I tribunali distrettuali sono responsabili delle decisioni relative a tutte queste situazioni di insolvenza nonché della conservazione delle relative informazioni all’interno dei propri registri; sono inoltre responsabili della trasmissione (automatizzata) delle notifiche di insolvenza al Raad voor de rechtspraak (Consiglio di Giustizia), che le utilizza per alimentare il Il link si apre in una nuova finestraCentraal Insolventieregister CIR, Registro centrale delle insolvenze), dove sono archiviate informazioni su fallimenti e sulle sospensioni del debito.

Il CIR comprende tutte le informazioni provenienti da notifiche di insolvenza pubblicate, inclusi:

  • dati personali;
  • denominazione sociale;
  • codici identificativi (ID) di iscrizione nel registro delle imprese;
  • informazioni su curatori e amministratori;
  • tutte le comunicazioni precedenti.

Il CIR è stato costituito per legge; di conseguenza, le informazioni in esso contenute possono essere considerate giuridicamente vincolanti.

In aggiunta al CIR, esiste un Registro centrale per la ristrutturazione del debito (CRDR), gestito da un Raad voor Rechtsbijstand (Consiglio per il patrocinio a spese dello Stato). Il CIR contiene anche, come servizio aggiuntivo (non obbligatorio), i dati del CRDR. Sia il CIR che il CRDR sono accessibili on-line.

Disclaimer del registro fallimentare dei Paesi Bassi

IlIl link si apre in una nuova finestraCentraal Insolventieregister comprende dati relativi a fallimenti, sospensioni dei debiti e cancellazione dei debiti per le persone fisiche, che sono archiviati nei registri locali presso i vari tribunali.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Sì, la consultazione è gratuita.

Non esistono limitazioni alla consultazione del CIR on-line.

Per gli utenti professionisti è disponibile un servizio on-line che permette il riutilizzo delle informazioni.

Come consultare il registro fallimentare

È possibile ricercare le persone fisiche solo in base ai seguenti criteri:

  • nome e data di nascita;
  • nome, codice postale e numero civico;
  • data di nascita, codice postale e numero civico.

Le notifiche di insolvenza non sono più accessibili per data dopo un anno dalla pubblicazione. È possibile eseguire ricerche relative alle società e alle persone giuridiche in base ai seguenti criteri:

  • denominazione sociale;
  • numero di identificazione nel registro delle imprese;
  • indirizzo.

Storia del registro fallimentare olandese

Il CIR è stato creato il 1° gennaio 2005. Pertanto, tutti i procedimenti avviati o notificati a partire da questa data sono stati registrati nel CIR.

Link

Il link si apre in una nuova finestraCentraal Insolventieregister in Nederland (Registro centrale delle insolvenze dei Paesi Bassi)

Ultimo aggiornamento: 06/02/2015

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Austria

La presente sezione del portale fornisce una panoramica del registro fallimentare austriaco.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro fallimentare austriaco è una banca dati di proprietà del ministero federale austriaco della Giustizia, che è anche responsabile del suo aggiornamento. Il registro contiene informazioni sull'avvio di procedure fallimentari e sulle principali fasi della procedura.

Il registro fallimentare austriaco è pubblicato anche sulla pagina web Ediktsdatei.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Sì, la consultazione è gratuita.

Come consultare il registro fallimentare

Informazioni dettagliate sono disponibili in lingua tedesca soltanto nel sito Internet del
ministero austriaco della Giustizia, alla voce "Il link si apre in una nuova finestraEdiktsdatei".

Storia del registro fallimentare austriaco

Il registro fallimentare austriaco è stato creato nel 1999.

Collegamenti utili:

Il link si apre in una nuova finestraOrganizzazione della giustizia - Austria

Ultimo aggiornamento: 13/08/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Polonia

Questa pagina contiene informazioni generali sul registro fallimentare polacco.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare polacco?

Il sito Internet del Il link si apre in una nuova finestraregistro fallimentare polacco (rejestr podmiotów w upadłości) è considerato parte del registro nazionale delle imprese (Krajowy Rejestr Sądowy). Esso contiene le stesse informazioni sulle imprese che normalmente sono archiviate nel registro delle imprese, oltre che informazioni dettagliate relative a:

  • imprese
  • fondazioni
  • associazioni
  • altri enti che hanno dichiarato fallimento.

Il registro contiene altresì informazioni sulle date e sui contenuti specifici delle dichiarazioni di fallimento.

Il registro fallimentare è di proprietà ed è gestito dal Il link si apre in una nuova finestraministero della Giustizia polacco. La consultazione è possibile in polacco e parzialmente in inglese.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Sì, la consultazione del registro è gratuita.

Come consultare il registro fallimentare polacco

Dal 1° aprile 2009 il registro fallimentare polacco è stato dotato di un nuovo strumento di ricerca, che permette di cercare i soggetti falliti e altri dati.

Ultimo aggiornamento: 10/02/2017

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Portogallo

Questa sezione contiene una breve panoramica del registro fallimentare portoghese.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro fallimentare elettronico contiene le seguenti informazioni:

  • il numero assegnato alla procedura di insolvenza,
  • l'organo giurisdizionale incaricato della procedura di insolvenza,
  • l'identità della parte insolvente,
  • l'identità del curatore fallimentare,
  • il termine per l'insinuazione dei crediti,
  • la data di dichiarazione dell'insolvenza.

Il registro elettronico contiene informazioni dettagliate sulle procedura di insolvenza (cfr. sopra).

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Sì, la consultazione del registro fallimentare è gratuita.

Legislazione relativa al registro fallimentare

Il registro fallimentare portoghese è disciplinato dall'articolo 38 del Código da Insolvência e da Recuperação de Empresas (codice dell'insolvenza e del risanamento delle imprese), approvato con decreto legge n. 53/2004 del 18 marzo 2004, e successive modifiche.

Ultimo aggiornamento: 13/09/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Romania

Questa sezione contiene una panoramica del Buletinul procedurilor de insolvență - Registrul de insolvență din România (bollettino delle procedure fallimentari - registro fallimentare della Romania), creato dal ministero della Giustizia - Oficiul Naţional al Registrului Comerţului (Ufficio nazionale del registro delle imprese).

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare della Romania?

Procedura fallimentare in Romania

Il link si apre in una nuova finestraIl Buletinul procedurilor de insolvenţă (BPI) (bollettino delle procedure fallimentari), pubblicato dall'Ufficio nazionale del registro delle imprese, riporta citazioni delle parti, comunicazioni e convocazioni, nonché notifiche di atti processuali emessi da organi giurisdizionali e da amministratori/liquidatori nell'ambito di procedure fallimentari, in conformità alla legge n. 85/2014 in materia di prevenzione del fallimento e procedure fallimentari.

La procedura fallimentare generale si applica a:

1. imprenditori (tutti colori che esercitano un'attività di impresa), ad eccezione dei liberi professionisti e dei soggetti cui si applicano disposizioni speciali del sistema fallimentare.

La procedura fallimentare semplificata si applica a:

1. imprenditori;

  • imprese commerciali individuali;
  • imprese individuali e familiari.

2. debitori che soddisfano una serie di condizioni specifiche, ossia:

  • non possiedono attivi patrimoniali;
  • i cui documenti contabili o atti costitutivi non possono essere reperiti;
  • il cui amministratore è irreperibile;
  • la cui sede legale non esiste più o non è più quella indicata nel registro delle imprese ed hanno omesso di presentare i documenti prescritti dalla legge;
  • sono soggetti a scioglimento prima della presentazione dell'atto introduttivo del procedimento;
  • hanno dichiarato l'intenzione di porsi in stato di fallimento o non possono beneficiare di una procedura di risanamento giudiziario.

Dalla fine del giugno 2014 le procedure fallimentari sono disciplinate dalla legge n. 85/2014 in materia di prevenzione del fallimento e procedure fallimentari, le cui disposizioni si applicano ai processi avviati dopo l'entrata in vigore della suddetta legge. I processi iniziati prima dell'entrata in vigore della legge n. 85/2014 restano soggetti alle disposizioni della legge n. 85/2006 sulle procedure fallimentari.

Bollettino delle procedure fallimentari

Quali informazioni contiene?

Il bollettino delle procedure fallimentari contiene tutti gli atti processuali emessi da amministratori giudiziari/liquidatori nel corso di una procedura fallimentare, e specificatamente:

  • atti di citazione;
  • avvisi;
  • notifiche;
  • convocazioni;
  • decisioni giudiziarie;
  • altri atti processuali previsti dalla legge (relazioni redatte da amministratori giudiziari/liquidatori, piani di risanamento giudiziario, annunci).

Come è organizzato il sito Internet del bollettino delle procedure fallimentari?

Il Il link si apre in una nuova finestrasito Internet del bollettino delle procedure fallimentari dà accesso a:

  • informazioni gratuite;
  • informazioni sull'organizzazione dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese, direzione BPI;
  • legislazione specifica, moduli e atti processuali.

Il sito internet del bollettino delle procedure fallimentari (BPI) è organizzato nelle seguenti sezioni:

  • informazioni sulla creazione del BPI;
  • atti legislativi;
  • struttura organizzativa dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese, degli uffici del registro delle imprese presso i tribunali nazionali e del BPI;
  • glossario giuridico (in materia fallimentare);
  • dati statistici relativi al BPI;
  • relazioni interistituzionali;
  • recapiti.

moduli del bollettino delle procedure fallimentari sono disponibili sul Il link si apre in una nuova finestraportale dei servizi online dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese, nella parte dedicatavi, ed è organizzato nelle seguenti sezioni:

1. Servizi BPI:

  • il "bollettino online delle procedure fallimentari" (a pagamento);
  • la "sintesi dei numeri del BPI" (gratuito);
  • le "persone menzionate nel BPI" (gratuito).

2. Moduli per le attività di pubblicazione del BPI:

  • moduli online per pubblicazioni nel BPI;
  • moduli offline del BPI.

3. Moduli per le attività di divulgazione di informazioni del BPI:

  • moduli online per l'invio di informazioni al BPI;
  • moduli offline del BPI.

4. Dati statistici

L'accesso al registro fallimentare della Romania è gratuito?

Il bollettino delle procedure fallimentari è pubblicato in formato elettronico. La versione elettronica è accessibile online alla pagina seguente:

L'accesso ai servizi del BPI è diverso a seconda dei casi:

  • l'accesso al sito ufficiale del Bollettino delle procedure fallimentari è gratuito e non richiede registrazione;
  • l'accesso al portale dei servizi online dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese è concesso previa registrazione come utente;
  • l'accesso al "bollettino online delle procedure fallimentari" è concesso previa registrazione come utente e sottoscrizione di un abbonamento;
  • l'accesso alle sezioni "sintesi dei numeri del BPI" e "persone menzionate nel BPI" è gratuito e richiede soltanto la registrazione come utente.

Come consultare il registro fallimentare rumeno

È possibile eseguire ricerche nel "bollettino online delle procedure fallimentari" in base a numero e anno della pubblicazione del BPI, nome del debitore, codice fiscale, numero di iscrizione nel registro delle imprese, numero della procedura concorsuale e periodo di pubblicazione del BPI. La sottoscrizione di un abbonamento a pagamento dà accesso alle edizioni precedenti del BPI, che contenono i testi integrali degli atti processuali.

È possibile eseguire ricerche nella "sintesi dei numeri del BPI" in base al numero e alla data del bollettino. Le seguenti informazioni sono accessibili gratuitamente:

  • tipo di atto processuale pubblicato nel bollettino (per esempio, atto di citazione, sentenza e/o notifica di avvio della procedura fallimentare, convocazione dell'assemblea dei creditori, relazione di attività, piano di risanamento, sentenza e/o notifica di avvio della procedura fallimentare, piano di distribuzione, relazione finale, sentenza di chiusura della procedura fallimentare, ecc.);
  • nomi delle persone cui è fatto riferimento negli atti processuali;
  • distretto di registrazione della sede delle persone in questione;
  • codice fiscale;
  • numero di iscrizione nel registro.

È possibile eseguire ricerche nella sezione "persone menzionate nel BPI" in base a numero e anno della pubblicazione del BPI, nome del debitore, codice fiscale, numero di iscrizione nel registro delle imprese, numero della procedura concorsuale e periodo di pubblicazione del BPI. Le seguenti informazioni sono accessibili gratuitamente:

  • nome;
  • codice fiscale;
  • numero di iscrizione delle persone cui è fatto riferimento negli atti processuali;
  • distretto di registrazione della sede delle persone in questione;
  • numero della procedura fallimentare e nome del tribunale presso il quale la causa è registrata;
  • numeri dei bollettini che contengono gli atti processuali relativi alle persone in questione;
  • tipo di procedura;
  • data della prima decisione giudiziaria dopo l'avvio della procedura, ove appropriato.

Storia del registro fallimentare rumeno

Il bollettino delle procedure fallimentari è stato istituito nel 2006 conformemente alla legge n. 86/2006 sulle procedure di insolvenza.

Il principale obiettivo del bollettino delle procedure fallimentari rumeno è la continua ottimizzazione del sistema elettronico di citazioni, comunicazioni, convocazioni e notifiche degli atti processuali pubblicati.

Vantaggi del registro fallimentare rumeno

La pubblicazione del bollettino delle procedure fallimentari presenta vantaggi evidenti:

  • velocizza la procedura fallimentare e semplifica la comunicazione di citazioni, convocazioni, notifiche, decisioni giudiziarie e altri atti processuali emessi da organi giurisdizionali e amministratori giudiziari/liquidatori, definendo così una procedura elettronica di comunicazione;
  • unifica e uniforma gli atti processuali emessi da organi giurisdizionali e amministratori giudiziari/liquidatori;
  • contribuisce allo sviluppo di una banca dati nazionale degli atti processuali emessi da organi giurisdizionali e amministratori giudiziari/liquidatori (ossia, atti di citazione, comunicazioni, decisioni giudiziarie, convocazioni, notifiche, relazioni, piani di risanamento);
  • facilita una rapida iscrizione nel registro delle imprese/in altri registri delle comunicazioni emesse a norma della legge n. 85/2014 in materia di prevenzione del fallimento e procedure fallimentari;
  • fornisce ai soggetti interessati accesso agli atti processuali emessi da organi giurisdizionali e amministratori giudiziari/liquidatori.

Link pertinenti

Il link si apre in una nuova finestraSito internet ufficiale del bollettino delle procedure fallimentari rumeno

Il link si apre in una nuova finestraSito internet ufficiale del registro delle imprese rumeno

Il link si apre in una nuova finestraPortale dei servizi online dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese rumeno

Ultimo aggiornamento: 06/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Slovenia

Questa sezione contiene una panoramica del registro fallimentare sloveno. Le informazioni sull'esame e sulla pubblicazione delle procedure concorsuali in Slovenia sono consultabili on line.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare sloveno?

La banca dati Il link si apre in una nuova finestrae-INSOLV fornisce informazioni sull’esame delle procedure concorsuali e le seguenti informazioni:

  • dati identificativi selezionati del debitore insolvente,
  • il tribunale che si occupa della procedura concorsuale e il numero di serie della causa,
  • dati identificativi selezionati del curatore della procedura concorsuale,
  • l’avvio della procedura concorsuale, la scadenza del termine per il deposito di domande e dati relativi ad altri atti processuali,
  • in caso di procedura fallimentare, dati sulla massa fallimentare e sulle quote spettanti ai creditori.

La banca dati Il link si apre in una nuova finestrae-Publications permette la consultazione di:

  • tutte le ordinanze giudiziarie (singolare: sklep, plurale: sklepi) emesse nell’ambito di procedure concorsuali, salvo quelle sull’incasso della retribuzione ordinaria o sul pignoramento di attivi finanziari, sulla risoluzione dell’incasso della retribuzione ordinaria o del pignoramento di attivi finanziari;
  • notificazioni di avvio del procedimento, di fissazione di udienze e altre comunicazioni o convocazioni per votazioni emesse da un tribunale ai sensi di legge;
  • tutti i verbali di udienze e di riunioni del comitato dei creditori;
  • relazioni del curatore e documentazione allegata;
  • nelle procedure di liquidazione coatta, relazioni sul debitore insolvente e documentazione allegata;
  • elenco delle domande esaminate;
  • documentazione depositata dalle parti e altri atti processuali di cui è prevista la pubblicazione;
  • nelle procedure fallimentari, convocazioni per vendita all’incanto e inviti a presentare offerte per la vendita della massa fallimentare.

Inoltre, è possibile scaricare dalla banca dati e-Publications l’elenco di tutti i curatori (seznam vseh upraviteljev) e di tutte le procedure fallimentari di cui essi si occupano. Gli elenchi sono aggiornati ogni giorno.

Entrambe le banche dati sono gestite dall’AJPES, (Il link si apre in una nuova finestrathe Agency of the Republic of Slovenia for Public Legal Records and Related Services), l’Agenzia della Repubblica di Slovenia per i registri pubblici e i servizi connessi.

La consultazione del registro fallimentare sloveno è gratuita?

Sì, la consultazione è gratuita. Tuttavia, per accedervi occorre registrarsi come utente sul sito Internet dell’AJPES e ottenere un nome utente e una password.

Come consultare il registro fallimentare

Entrambe le banche dati, compresi i motori di ricerca, sono disponibili solo in sloveno. È possibile consultare dati e documenti sulle procedure concorsuali riguardanti persone giuridiche e imprese individuali utilizzando tutti i criteri di ricerca disponibili, mentre nel caso delle consultazioni di dati e documenti relativi ai consumatori (persone fisiche che non sono imprese individuali) possono essere utilizzate solo alcune combinazioni di dati, allo scopo di proteggere i dati personali.

La banca dati Il link si apre in una nuova finestrae-Publications permette di consultare documenti pubblicati in relazione a procedure concorsuali. I documenti pubblicati sono consultabili per:

  • tipologia di debitore (persona giuridica, persona fisica, ecc.),
  • tipologia di procedura (fallimentare, di liquidazione coatta, ecc.),
  • tipologia di documento,
  • debitore (ricerca per nome della società, codice di identificazione fiscale o codice identificativo),
  • forma giuridica (società a responsabilità limitata di diritto pubblico, società a responsabilità limitata di diritto privato, ecc.),
  • numero di serie,
  • tribunale,
  • data dell’atto o di pubblicazione del documento.

I risultati della ricerca sono organizzati per data di pubblicazione.

Nella banca dati Il link si apre in una nuova finestrae-INSOLV i dati sulle procedure concorsuali sono consultabili per:

  • numero di serie,
  • debitore (nome e cognome o nome della società, numero identificativo, indirizzo, data di nascita).

Storia del registro fallimentare sloveno

I dati del registro risalgono al 1° ottobre 2008. Prima di tale data, alcune informazioni quali le comunicazioni pubbliche dell’apertura delle procedure concorsuali venivano pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica slovacca (Uradni list Republike Slovenije; UL RS).

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro fallimentare

Ultimo aggiornamento: 23/03/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Slovacchia

Questa pagina contiene una panoramica del registro fallimentare slovacco.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare slovacco?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro fallimentare (register úpadcov) è un sistema d'informazione dell'amministrazione pubblica, accessibile sul sito internet del Ministero della giustizia della Repubblica slovacca, che esercita le funzioni di amministratore e di responsabile del trattamento. Contiene informazioni sulle procedure fallimentari, le procedure di ristrutturazione e le procedure di esdebitazione, come previsto dall'articolo 10a, comma 2, della legge n. 7/2005 Rec. relativa al fallimento e alla ristrutturazione, che modifica e integra alcune leggi, e modifiche successive.

I seguenti dati sono pubblicati nel registro fallimentare:

  1. informazioni sulle procedure di cui alla legge n. 7/2005 Rec, in particolare:
    1. la denominazione dell'organo giurisdizionale,
    2. il numero di riferimento della procedura,
    3. il nome e il cognome del giudice adito,
    4. il nome del richiedente e del debitore,
      4.1 nel caso di una persona fisica: il nome, il cognome, la data di nascita e l'indirizzo,
      4.2 nel caso di una persona fisica che agisce in qualità di imprenditore: la ditta, il nome e il cognome, se diverso dalla denominazione commerciale, il numero di identificazione o un'altra prova d'identificazione e la sede commerciale,
      4.3 nel caso di una persona giuridica: la ditta, il numero di iscrizione nel registro delle imprese o un'altra prova di identificazione e la sede,
    5. la denominazione del curatore fallimentare o dell'amministratore fiduciario,
    6. l'indirizzo dell'ufficio del curatore fallimentare o dell'amministratore fiduciario,
    7. la data di avvio della procedura di fallimento o di ristrutturazione o la data di concessione della protezione ai creditori,
    8. la data della dichiarazione di fallimento, dell'autorizzazione di ristrutturazione o della fissazione di un piano di rimborso,
    9. la data della chiusura del fallimento o della fine della ristrutturazione,
    10. l'indicazione del fatto che si tratti di un fallimento di modesta entità o meno,
    11. i dettagli dei crediti insinuati, conformemente ai requisiti di contenuto relativi all'elenco dei crediti,
    12. i dettagli dei crediti della massa insinuati, conformemente ai requisiti di contenuto relativi a un elenco dei crediti,
    13. le informazioni relative al progetto di piano di rimborso redatto dal curatore,
    14. i dettagli degli attivi del debitore, conformemente ai requisiti di contenuto relativi a un inventario degli attivi che fanno parte della massa,
    15. le informazioni relative all'assemblea dei creditori e alla riunione del comitato dei creditori, ossia il luogo, la data e l'oggetto dell'assemblea dei creditori, il nome e il cognome del creditore, se si tratta di una persona fisica, o la ditta del creditore, se si tratta di una persona giuridica, l'indicazione del fatto che il creditore sia membro del comitato dei creditori o meno, l'indicazione della limitazione del diritto di voto del creditore e il resoconto della riunione del comitato dei creditori,
    16. le informazioni relative all'assemblea dei creditori in caso di fallimento di cui alla parte quarta della legge n. 7/2005 Rec., ossia il luogo, la data e l'oggetto dell'assemblea dei creditori,
    17. la distribuzione del ricavato,
    18. la data della decisione di esdebitazione se il fallimento è stato dichiarato o è stato redatto un piano di rimborso in applicazione della parte quarta della legge n. 7/2005 Rec.,
    19. l'indicazione della costituzione della sorveglianza,
    20. le informazioni relative ai termini imposti alle parti procedurali per compiere gli atti procedurali conformemente alla legge n. 7/2005 Rec.,
    21. l'indicazione del fatto che si tratta di una procedura d'insolvenza principale, di una procedura d'insolvenza secondaria o di una procedura di insolvenza territoriale conformemente alla normativa specifica,
    22. le informazioni relative alla possibilità di proporre ricorso conformemente alla normativa specifica,
    23. il tasso di soddisfazione dei creditori privilegiati e dei creditori chirografari nell'ambito delle procedure di cui alla parte seconda e alla parte terza della legge n. 7/2005 Rec.,
    24. il tasso di soddisfazione dei creditori nell'ambito delle procedure di cui alla parte quarta della legge n. 7/2005 Rec.,
  2. l'elenco dei falliti oggetto di procedura di fallimento e l'elenco dei debitori oggetto di procedura di ristrutturazione, con l'indicazione dei dati di cui al punto a.4,
  3. l'elenco dei debitori oggetto di procedura di cui alla parte quarta della legge n. 7/2005 Rec., con l'indicazione dei dati di cui al punto a.4,
  4. ulteriori informazioni sulle procedure di cui alla legge n. 7/2005 Rec. pubblicate nella Gazzetta del commercio,
  5. informazioni sui servizi forniti dal curatore.

La consultazione del registro fallimentare è gratuita?

Sì, la consultazione del registro e la ricerca di informazioni sono gratuite.

Come consultare il registro fallimentare slovacco?

Sulla Il link si apre in una nuova finestrahome page del registro fallimentare figura una barra di ricerca in cui è possibile inserire direttamente il testo ricercato e, eventualmente, precisare se la ricerca deve essere effettuata nelle categorie "Procedure", "Curatori", "Attivi" o "Servizi".

Storia del registro fallimentare della Repubblica slovacca.

Il sistema è entrato a pieno regime il 7 dicembre 2015.

Link sul tema

Il link si apre in una nuova finestraRegistro fallimentare

Ultimo aggiornamento: 09/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Finlandia

La Finlandia possiede due registri fallimentari pubblici: il registro dei fallimenti e delle ristrutturazioni e il registro dei regolamenti dei debiti che possono essere consultati gratuitamente attraverso il servizio di informazione messo a disposizione dal centro dei registri giuridici finlandesi.

Il link si apre in una nuova finestraIl registro fallimentare è un servizio di informazione messo a disposizione dal centro dei registri giuridici finlandesi.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare della Finlandia?

Il registro contiene informazioni sull'insolvenza ottenute dal Il link si apre in una nuova finestraregistro dei fallimenti e delle ristrutturazioni e dal Il link si apre in una nuova finestraregistro dei regolamenti dei debiti relativamente ai debiti contratti dai privati nell'ambito di attività economiche. Il registro fornisce informazioni sulle domande e le decisioni relative ai fallimenti o alle ristrutturazioni e, ad esempio, sulla data e il luogo della assemblea dei creditori, il termine per l'insinuazione dei crediti nell'ambito della procedura di fallimento e i dettagli del curatore fallimentare.

Per informazioni sui pagamenti dei debiti relativamente a debiti contratti a fini personali, occorre contattare direttamente il Il link si apre in una nuova finestracentro dei registri giuridici che fornisce tali informazioni gratuitamente.

La consultazione del registro fallimentare finlandese è gratuita?

Sì, la consultazione è gratuita.

Come consultare i registri fallimentari finlandesi?

La consultazione può essere fatta per nome del debitore, codice di identificazione nazionale o numero del registro delle imprese oppure per un determinato periodo, nonché per nome del curatore fallimentare o del liquidatore.

Le domande relative ai debiti contratti a fini privati inviate al centro dei registri giuridici devono contenere le informazioni seguenti:

  • il nome della persona oggetto della domanda;
  • il codice di identificazione della persona;
  • il nome e il numero di telefono del richiedente e l'indirizzo cui inviare le informazioni.

Storia del registro fallimentare finlandese

Il registro contiene informazioni che risalgono al 1995 e agli anni successivi.

Link correlati

Finlandese

Il link si apre in una nuova finestraMaksukyvyttömyysrekisteri

Il link si apre in una nuova finestraOikeusrekisterikeskus: rekisterit

Il link si apre in una nuova finestraKonkurssi- ja yrityssaneerausrekisteri

Il link si apre in una nuova finestraVelkajärjestelyrekisteri

Inglese

Il link si apre in una nuova finestraLegal Register Centre: Registers (Centro dei registri giuridici: registri)

Il link si apre in una nuova finestraRegister of bankruptcies and restructurings (Registro dei fallimenti e delle ristrutturazioni)

Il link si apre in una nuova finestraRegister of debt adjustments (Registro dei regolamenti dei debiti)

Svedese

Il link si apre in una nuova finestraRättsregistercentralen: register

Il link si apre in una nuova finestraKonkurs- och företagssaneringsregistret

Il link si apre in una nuova finestraSkuldsaneringsregistret

Ultimo aggiornamento: 10/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Svezia

Questa pagina contiene informazioni sul registro fallimentare svedese.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare svedese?

L’Ufficio del registro delle imprese svedese (Bolagsverket) gestisce vari registri che forniscono informazioni sulle società iscritte. Non esiste un registro unico e sistematico delle persone fisiche e giuridiche dichiarate fallite. L’Ufficio del registro delle imprese svedese gestisce un registro delle persone fisiche dichiarate fallite e dei beni acquisiti all’attivo fallimentare. In ogni caso, le informazioni relative alle imprese dichiarate fallite sono contenute in registri commerciali gestiti dall'Ufficio del registro delle imprese svedese. Le informazioni sulle persone fisiche, sui beni e sulle imprese conservate nei registri tenuti dall'Ufficio del registro delle imprese svedese sono accessibili on line attraverso un motore di ricerca.

Di seguito, l’espressione “registro fallimentare svedese” è utilizzata per indicare l’insieme delle informazioni sul fallimento di società e persone fisiche e sui beni fallimentari contenute nei diversi registri gestiti dall’Ufficio del registro delle imprese svedese, tra cui le informazioni accessibili on line attraverso il Il link si apre in una nuova finestramotore di ricerca o consultabili contattando direttamente l’Il link si apre in una nuova finestraUfficio del registro delle imprese svedese.

Il registro contiene dati relativi a società, persone fisiche e beni in diverse fasi del procedimento fallimentare. Il registro contiene in generale le seguenti informazioni:

  • data di inizio del procedimento fallimentare;
  • nome dell'organo giurisdizionale competente;
  • nome e cognome, indirizzo e numero di iscrizione/codice fiscale del soggetto interessato;
  • stato del procedimento;
  • nome e cognome e indirizzo del curatore fallimentare.

Il registro è di proprietà dell’Ufficio del registro delle imprese svedese, che è responsabile anche della sua gestione.

Nel registro vengono trascritte solo le informazioni fornite dai tribunali.  Esse vengono inserite lo stesso giorno in cui pervengono all’Ufficio del registro delle imprese svedese. Quando viene dichiarato il fallimento di una persona fisica, questo dato viene annotato nei registri commerciali in cui la persona fisica è iscritta.

La consultazione del registro fallimentare svedese è gratuita?

Il registro fallimentare svedese può essere consultato a titolo gratuito contattando telefonicamente l'Ufficio del registro delle imprese svedese. La richiesta di informazioni scritte è soggetta, nella maggior parte dei casi, al versamento di un contributo.

La consultazione di informazioni sullo stato fallimentare delle società tramite il motore di ricerca on line è gratuita. Ulteriori informazioni sono disponibili solo per gli utenti registrati, a pagamento.

Come consultare il registro fallimentare svedese

Per ottenere informazioni dal registro è possibile contattare l’Ufficio del registro delle imprese svedese tramite posta, posta elettronica o telefonicamente. Il motore di ricerca on line consente di effettuare ricerche nel registro utilizzando come criteri la denominazione sociale, il  nome e cognome, il numero di iscrizione o il codice fiscale. 

Storia del registro fallimentare svedese

Le informazioni contenute nel registro sono conservate per un periodo di cinque anni.

Ultimo aggiornamento: 01/05/2010

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

La versione originale in lingua inglese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri fallimentari - Inghilterra e Galles

La presente pagina contiene informazioni sul registro fallimentare per Inghilterra e Galles.

Quali informazioni fornisce il servizio per i fallimenti di Inghilterra e Galles (Insolvency Service for England and Wales)?

Il servizio per i fallimenti di Inghilterra e Galles, ai sensi della normativa vigente, deve gestire i registri fallimentari, i registri delle restrizioni imposte a coloro che sono stati dichiarati ai falliti e quelli delle restrizioni imposte ai debitori. Il "registro dei fallimenti"'(Individual Insolvency Register) riunisce i suddetti registri e contiene informazioni su:

  • i fallimenti che sono pendenti o che sono terminati nel corso degli ultimi 3 mesi;
  • le ordinanze di sgravio dei crediti pendenti o che sono terminate negli ultimi 3 mesi;
  • gli accordi volontari individuali (Individual voluntary arrangements) e gli accordi volontari accelerati (Fast-Track voluntary arrangements) che sono pendenti, compresi quelli che sono terminati negli ultimi 3 mesi;
  • le ordinanze che impongono restrizioni al fallito o gli impegni del fallito in materia di restrizioni e le ordinanze provvisorie che impongono restrizioni al fallito che sono pendenti;
  • le ordinanze che impongono restrizioni al debitore o gli impegni del debitore in materia di restrizioni e le ordinanze provvisorie che impongono restrizioni al debitore che sono pendenti.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Sì, la consultazione è gratuita.

Come consultare il registro fallimentare di Inghilterra e Galles

Il registro si trova sul Il link si apre in una nuova finestrasito internet del servizio per i fallimenti, e può essere consultato sulla rubrica "Find someone" (trovare qualcuno). Cliccando sul link del Il link si apre in una nuova finestraregistro dei fallimenti si può effettuare una ricerca mediante il nome o la ragione sociale.

Storia del registro fallimentare di Inghilterra e Galles

Il servizio per i fallimenti è un'agenzia esecutiva del ministero del commercio, dell'innovazione e delle competenze (Department for Business Innovation and Skills) e per tramite dell'amministratore giudiziario (official receiver):

  • amministra e indaga sulle procedure fallimentari, sui soggetti che sono oggetto di un'ordinanza di sgravio del debito, e sulle società e partenariati sottoposte a liquidazione coattiva da parte del giudice e stabilisce le cause della loro insolvenza;
  • agisce come curatore fallimentare/liquidatore nel caso in cui non sia stato nominato un amministratore giudiziario privato;
  • agisce come curatore e supervisore nell'ambito degli accordi volontari accelerati (Fast-Track voluntary arrangements).

Inoltre, il servizio:

  • dà seguito alle segnalazioni di illeciti commessi da parte dei falliti o delle persone oggetto di un'ordinanza di sgravio dei debiti o dei curatori fallimentari;
  • si occupa della dichiarazione di interdizione dall'incarico di amministratore nei fallimenti;
  • si occupa delle ordinanze che impongono restrizioni ai falliti e impegni dei falliti in materia di restrizioni e delle ordinanze che impongono restrizioni ai debitori e impegni dei debitori in materia di restrizioni;
  • si occupa del riconoscimento degli amministratori giudiziari e della regolamentazione della loro professione;
  • valuta e paga le indennità di licenziamento allorché un datore di lavoro viene dichiarato fallito;
  • offre servizi contabili e servizi d'investimento alle strutture che gestiscono attivi del fallimento e/o della liquidazione;
  • conduce indagini riservate su talune società qualora vi sia un interesse pubblico;
  • consiglia i ministeri e le altre amministrazioni in materia di fallimenti, licenziamenti e su altre questioni connesse;
  • fornisce informazioni al pubblico in materia di fallimenti di licenziamento e di inchieste grazie al suo sito internet, alle sue pubblicazioni e al suo servizio informazioni (Insolvency Enquiry Line).

Clausola di esclusione della responsabilità del registro fallimentare in lingua inglese e gallese

Il testo presente sul sito Internet così recita:

"Pur essendo stato compiuto ogni sforzo per garantire l'accuratezza delle informazioni fornite, potrebbero verificarsi errori occasionali. Chiunque accerti la presenza di informazioni inesatte o l'omissione di informazioni è pregato di darcene comunicazione utilizzando i link per il feedback contenuti nel sito, per consentirci di esaminare a fondo la questione e correggere la banca dati come richiesto.

L'Insolvency Service non risponde degli errori o delle omissioni causati da condotta negligente o da comportamenti di altro genere. Si prega di notare che i ricevitori di servizio e ufficiali di insolvenza non possano fornire consulenza giuridica o finanziaria. La invito a rivolgersi a un ufficio di consulenza per i cittadini, a un avvocato, a un revisore contabile esterno qualificato, a un curatore fallimentare, a un consulente finanziario o a un centro di consulenza di elevata reputazione.

L'Individual Insolvency Register è un registro aperto al pubblico; l'Insolvency Service non autorizza né rilascia dichiarazioni sull'utilizzo dei dati contenuti nel registro da parte di terzi".

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraservizio per i fallimenti per Inghilterra e Galles

Il link si apre in una nuova finestraregistro dei fallimenti per Inghilterra e Galles

Ultimo aggiornamento: 04/12/2015

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

La versione originale in lingua inglese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri fallimentari - Irlanda del Nord

Questa sezione contiene informazioni sul registro fallimentare dell’Irlanda del Nord.

Quali informazioni sono contenute nel registro fallimentare dell’Irlanda del Nord?

In Irlanda del Nord non esiste un registro fallimentare a sé stante. L’Ufficio dei servizi giudiziari dell’Irlanda del Nord (Northern Ireland Court and Tribunals Service) dispone delle informazioni dei soggetti che sono stati dichiarati falliti negli ultimi 10 anni. Dette informazioni sono contenute in una banca dati disponibile on line che può essere consultata a pagamento. Ulteriori informazioni su questo strumento di consultazione on line dei fallimenti possono essere reperite sul sito Il link si apre in una nuova finestraNorthern Ireland Courts and Tribunals Service .

La sezione Regolamentazione delle imprese del ministero delle Imprese, del Commercio e degli Investimenti (Il link si apre in una nuova finestraDepartment of Enterprise, Trade and Investment (Online DETI)) si occupa di questioni legate ai fallimenti.

La sezione Regolamentazione delle imprese si prefigge il seguente scopo e svolge il seguente ruolo:

  • amministrare ed esaminare le attività dei soggetti falliti e delle società poste in liquidazione forzata
  • stabilire le cause del fallimento
  • gestire le situazioni di incapacità degli amministratori a ricoprire pubblici uffici in tutti i casi di fallimenti di imprese
  • esaminare eventuali condotte dolose nella gestione di imprese in stato di insolvenza
  • regolamentare l’attività del curatore nei casi di fallimento
  • gestire il conto corrente del soggetto fallito
  • redigere le normative e le politiche fallimentari specifiche per l’Irlanda del Nord

Online DETI è un sito di proprietà del ministero delle Imprese, del Commercio e degli Investimenti, che è responsabile anche del suo aggiornamento.

La consultazione di Online DETI è gratuita?

Sì, la consultazione è gratuita.

Come consultare Online DETI

Il Servizio fallimentare (Insolvency Service) dispone di registri aggiornati relativi a: concordato specifico per le persone fisiche Individual Voluntary Arrangements (IVAs), concordato specifico accelerato Fast-track Voluntary Arrangements (FTVAs), ordine/accordo relativo a restrizioni connesse al fallimento Bankruptcy Restrictions Orders or Undertakings (BROs / BRUs), fallimenti semplificati per piccoli imprenditori o imprese Debt Relief Orders (DRO's) e ordine/accordo relativo a fallimenti semplificati per piccoli imprenditori o imprese Debt Relief Restriction Orders or Undertakings (DRROs / DRRUs).

I Il link si apre in una nuova finestraregistri IVA, DRO, DRRO e DRRU possono essere consultati online.

Per ulteriori informazioni sui registri fallimentari cliccare Il link si apre in una nuova finestraqui.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraOnline DETI

Il link si apre in una nuova finestraNorthern Ireland Courts and Tribunals Service

Ultimo aggiornamento: 14/08/2017

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.

Registri fallimentari - Scozia

La presente pagina contiene informazioni sul registro fallimentare della Scozia.

Quali informazioni fornisce il registro fallimentare della Scozia?

Il sito dell'Il link si apre in una nuova finestraAccountant in Bankruptcy (Servizio di gestione delle procedure fallimentari) fornisce orientamentomateriali sulle procedure fallimentari in Scozia. Esso mette a disposizione:

  • un accesso alla legislazione
  • un link al Il link si apre in una nuova finestraRegistro fallimentare, che contiene informazioni relative a:
    • fallimenti
    • restrizioni in caso di fallimento
    • contratti fiduciari protetti
    • liquidazione e curatela fallimentare delle imprese in Scozia (compresa la liquidazione di imprese solventi)
    • moratorie

Il registro fallimentare della Scozia non contiene informazioni sulle amministrazioni delle imprese.

Il sito web Il link si apre in una nuova finestraDAS Scotland fornisce informazioni in materia di finanze e indebitamento, materiali per consulenti finanziari abilitati, informazioni sul regime di gestione dei debiti (un regime legale di rateizzazione dei debiti in un lasso di tempo ragionevole con protezione dalle azioni dei creditori).

Il registro fallimentare della Scozia è di proprietà dell'"Accountant in Bankruptcy" che ne cura la gestione.

Il registro DAS (registro del regime di gestione dei debiti) della Scozia

Il Il link si apre in una nuova finestraRegistro DAS della Scozia fornisce informazioni sui programmi di rateizzazione dei debiti, sia approvati che in fase di esame. Fornisce inoltre informazioni sulle moratorie in essere. Il registro DAS è di proprietà dell'"Accountant in Bankrupcty" che ne cura la gestione nell'ambito del suo ruolo di amministratore del DAS.

L'accesso al registro fallimentare della Scozia è gratuito?

L'accesso al registro fallimentare della Scozia è gratuito. Esso permette inoltre di scaricare dati commerciali giornalieri. Per ulteriori informazioni contattare: Il link si apre in una nuova finestraroienquiries@aib.gsi.gov.uk

L'accesso al registro DAS della Scozia è gratuito?

L'accesso al registro DAS della Scozia è gratuito.

Come consultare il registro fallimentare della Scozia?

Il registro fallimentare della Scozia è disponibile online.

Come consultare il registro DAS?

Il registro DAS è disponibile online.

Storia del registro fallimentare della Scozia

Le ricerche nel registro fallimentare forniscono informazioni sui casi di fallimento in corso e su quelli chiusi nei due anni precedenti. Nel caso dei fondi fiduciari protetti, il registro fornisce informazioni sui casi in corso e su quelli chiusi nell'anno precedente. Analogamente, le ricerche su liquidazione e curatela fallimentare forniscono informazioni sui casi in corso e su quelli chiusi nell'anno precedente.

Le ricerche sulle moratorie forniscono informazioni su tutte le moratorie in corso. Le informazioni su una moratoria sono soppresse dopo 6 settimane o dopo la dichiarazione di fallimento, la protezione di un contratto fiduciario o l'approvazione di un programma di rateizzazione del debito (Debt Payment Programme - DPP) nel quadro del DAS.

Storia del registro DAS

Il sito del registro DAS contiene informazioni sui programmi di rateizzazione del debito approvati o in fase di esame. Fornisce inoltre informazioni sulle moratorie in essere.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraAccountant in Bankruptcy

Il link si apre in una nuova finestraRegistro fallimentare

Il link si apre in una nuova finestraRegistro DAS

Ultimo aggiornamento: 14/07/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.