Business registers in EU countries

In Europe, business registers offer a range of services, which may vary from one Member State to another.

However, the core services provided by all registers are to register, examine and store company information, such as information on a company's legal form, its seat, capital and legal representatives, and to make this information available to the public.

To obtain detailed information on registers in Member States as well as Iceland, Lichtenstein and Norway please select one of the flags listed on the right hand side.

Last update: 24/01/2019

This page is maintained by the European Commission. The information on this page does not necessarily reflect the official position of the European Commission. The Commission accepts no responsibility or liability whatsoever with regard to any information or data contained or referred to in this document. Please refer to the legal notice with regard to copyright rules for European pages.
The Commission is in the process of updating some of the content on this website in the light of the withdrawal of the United Kingdom from the European Union. If the site contains content that does not yet reflect the withdrawal of the United Kingdom, it is unintentional and will be addressed.

Registri delle imprese negli Stati membri - In ambito internazionale

Le informazioni dei registri delle imprese sono disponibili anche per i paesi dello Spazio economico europeo che non sono Stati membri dell'Unione europea.

Norvegia

Islanda

Liechtenstein




Norvegia

Il centro dei registri di Brønnøysund è un organo governativo che dipende dal Ministero del commercio, dell'industria e della pesca. Il registro delle imprese è uno dei 14 registri nazionali gestiti da questo centro.

Il registro delle imprese è responsabile per la registrazione di tutte le imprese in Norvegia. Il registro garantisce la protezione giuridica e fornisce una panoramica della situazione finanziaria; esso rappresenta un punto di riferimento importante per chiunque abbia bisogno di informazioni dettagliate su coloro che operano nell'ambito dell'industria e del commercio in Norvegia.

Quali informazioni si trovano nel registro delle imprese norvegese?

Il registro delle imprese norvegese fornisce informazioni sulle imprese registrate. Con il sito web del centro dei registri di Brønnøysund è possibile accedere alle principali informazioni attraverso il nostro motore di ricerca. Le informazioni del registro delle imprese possono essere consultate sugli avvisi e inoltre si possono richiedere ulteriori informazioni ed estratti dal "web shop" e mediante il registro europeo delle imprese (EBR).

Principali informazioni:

  • numero d'identificazione dell'impresa;
  • nome dell'impresa, sede legale e altri indirizzi;
  • data di costituzione dell'impresa;
  • statuto e tipo di attività dell'impresa;
  • ruoli nell'impresa;
  • informazioni in materia di procedure concorsuali.

Avvisi

Il registro delle imprese rende pubblici tutti gli avvenimenti più importanti per un'impresa: quando una nuova impresa viene registrata, quando vengono registrate importanti modifiche relativamente a un'impresa, e quando un'impresa viene sciolta o cancellata. La banca dati degli avvisi si può consultare e contiene dati a partire dal 1° novembre 1999. La Il link si apre in una nuova finestraversione inglese degli avvisi è disponibile dall'agosto 2006.

Ulteriori informazioni che possono essere richieste a pagamento, per estratti e certificati come ad esempio:

  • il certificato di registrazione;
  • i conti annuali.

L'accesso al registro delle imprese è gratuito?

Tutte le informazioni principali accessibili dal nostro motore di ricerca e le informazioni della banca dati sono gratuite. Alcuni servizi, come ad es. estratti e certificati sono a pagamento.

Come interrogare il registro delle imprese norvegese?

Le informazioni basilari sulle imprese registrate nel relativo registro sono disponibili sul Il link si apre in una nuova finestrasito web del centro dei registri di Brønnøysund. Le ricerche si possono effettuare con il nome dell'impresa o il numero dell'organizzazione nella Il link si apre in una nuova finestrabanca dati degli avvisi.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

I terzi possono far affidamento sulle informazioni nel registro delle imprese in quanto si tratta di informazioni giuridicamente valide su un'impresa. Le informazioni registrate sono considerate come se fossero all'attenzione dei terzi. Ciò vale sia per le informazioni in sé che per i documenti che sono alla base della registrazione. In pratica ciò significa che un terzo dovrebbe verificare le informazioni registrate relativamente a un'impresa prima di concludere affari con quest'ultima.

Le norme che stabiliscono in che misura un terzo possa far affidamento su informazioni registrate nel registro delle imprese norvegese sono contenute all'articolo 10, primo comma, della legge sulla registrazione delle imprese. In sintesi le norme stabiliscono che le informazioni registrate si considerano all'attenzione dei terzi.

Per spiegare meglio occorre evidenziare che quando una norma stabilisce la situazione giuridica di un terzo riguardo al fatto che fosse al corrente o meno di un punto particolare, le informazioni registrate nel registro delle imprese sono considerate come portate all'attenzione dei terzi.

Per i dati che si sarebbero dovuti notificare al registro (ma per i quali non si è agito in tal senso) e che contrastano con le informazioni registrate non possono essere opposti a un terzo. Costituisce un'eccezione a tale regola la situazione nella quale il terzo era o avrebbe dovuto essere al corrente di quell'informazione. In questo caso il terzo non ha diritto a far valere il fatto di poter far riferimento alle informazioni registrate.

Storia del registro delle imprese norvegese

Il registro delle imprese norvegese è stato istituito nel 1988 ed ha rilevato le funzioni di circa 100 precedenti registri commerciali locali.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestralegge sulla registrazione delle imprese in Norvegia

 



Islanda

Quali informazioni si trovano nel registro delle imprese islandese?

Il registro delle imprese costituisce una sezione della Direzione delle entrate dal 2003 e gestisce un archivio pubblico contenente informazioni sui seguenti soggetti:

  1. privati, società e altri soggetti che esercitano attività commerciali;
  2. istituzioni e aziende statali;
  3. istituzioni e aziende municipalizzate;
  4. associazioni, organizzazioni e altri soggetti diversi dai privati, che gestiscono i beni o che assolvono gli obblighi fiscali;
  5. altre attività che secondo la direzione delle entrate/del registro delle imprese, per qualsiasi motivo dovrebbero essere registrati in un archivio ufficiale.

Il registro contiene, a seconda dei casi, le seguenti informazioni sui summenzionati soggetti:

  1. nome;
  2. numero d'identificazione, indirizzo;
  3. forma giuridica;
  4. data della creazione;
  5. nome, indirizzo e numero identificativo dei dirigenti;
  6. codice d'attività (n. ISAT);
  7. liquidazione;
  8. altre informazioni che devono essere registrate in base alla legge.

Una volta che il soggetto è registrato, il registro rilascia un numero unico d'identificazione.

Il registro delle imprese fornisce agli enti pubblici, alle imprese e ai privati informazioni sul registro, conformemente alla normativa emanata dal ministero relativamente alla portata delle informazioni e agli oneri.

L'accesso al registro delle imprese è gratuito?

Le informazioni sul nome, l'indirizzo, la forma giuridica, il codice ISAT e il numero dell'IVA sono accessibili pubblicamente e gratuitamente sul sito internet della direzione delle entrate/del registro delle imprese.

Ulteriori informazioni sono a pagamento e dovrebbero essere disponibili presso il nostro web‑store entro il 2016.

Come interrogare il registro delle imprese islandese?

Sul sito web della Il link si apre in una nuova finestradirezione delle entrate è possibile ricercare informazioni gratuite. Purtroppo tali informazioni attualmente sono disponibili soltanto in islandese. Per ottenere ulteriori informazioni, in attesa dell'apertura del web-store (che avverrà l'anno prossimo) è necessario contattare l'ufficio per telefono o per e-mail.

Storia delle imprese del registro delle imprese islandesi

Fino al 1980 le società venivano registrate presso i commissari locali in tutta l'Islanda. Nel 1980 è stato istituito un registro speciale per le società a responsabilità limitata, ma l'ufficio delle statistiche d'Islanda rilasciava i numeri d'identificazione a tali imprese. Dal 1997 tutte le società sono registrate nel registro delle imprese, ad eccezione delle società a responsabilità limitata e dal 2014 tutte le società senza eccezioni. Pertanto, in Islanda esiste un unico registro delle imprese.

 



Liechtenstein

Esiste un registro delle imprese (Handelsregister) per tutti i paesi tenuto dal Ministero della giustizia (Amt für Justiz) a Vaduz.

Il registro delle imprese è un registro pubblico; presumibilmente esso contiene dati esatti. Il suo obiettivo principale è quello di garantire dati certi per le imprese dal punto di vista giuridico rendendo pubblici rapporti giuridici di diritto privato, in particolare le situazioni delle persone fisiche e giuridiche che esercitano attività commerciali per quanto riguarda la loro responsabilità e la capacità di agire.

Quali informazioni si trovano nel registro delle imprese?

Il registro delle imprese contiene informazioni su tutti i soggetti giuridici registrati con sede legale nel Principato del Liechtenstein e sui "trust" del Liechtenstein (Treuhänderschaften). Tali informazioni riguardano fatti e rapporti; alcuni devono essere registrati per legge nel registro e alcuni vengono registrati volontariamente, accompagnati dai pertinenti documenti giustificativi.

I documenti relativi ai "trust" non registrati sono ugualmente depositati nel registro delle imprese, come anche i dati relativi alle fondazioni (Stiftungen) che non sono registrati.

L'accesso al registro delle imprese è gratuito?

L'accesso al registro delle imprese è a pagamento.

Si possono trovare informazioni basilari su imprese registrate nel registro delle imprese e altre informazioni giuridiche gratuite nell'elenco delle imprese (Firmenindex) attraverso il link Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.oera.li/hrweb/ger/firmensuche_afj.htm, e si può richiedere un estratto in copia conforme a pagamento sulla medesima pagina internet.

Come interrogare il registro delle imprese del Liechtestein?

Il registro delle imprese è pubblico (comprese le notifiche e i documenti giustificativi).

L'elenco delle imprese (Firmenindex) può essere utilizzato per ricercare un soggetto giuridico registrato per mezzo del suo nome, del nome commerciale o del suo numero di registrazione.

In che misura le informazioni presenti nel registro sono opponibili?

L'articolo 3 bis della direttiva 2009/101/CE, modificata dalla direttiva 2012/17/UE, impone agli Stati membri di dare informazioni che spieghino le disposizioni del diritto nazionale in base alle quali i terzi possono far affidamento sui documenti della società e sui dettagli di cui all'articolo 2. La decisione del comitato misto SEE dell'8 ottobre 2013 stabilisce che la direttiva 2012/17/UE dev'essere integrata nell'accordo SEE.

Salvo nel caso in cui la legislazione preveda che soltanto la parziale pubblicazione o la pubblicazione di estratti sia obbligatoria, le registrazioni nel registro delle imprese sono pubblicate integralmente e immediatamente dal Dipartimento della giustizia sulla Gazzetta ufficiale (articolo 956, primo comma, della legge sulle persone e sulle società (Personen- und Gesellschaftsrecht, PGR). La pubblicazione ufficiale del Principato del Liechtenstein è la Gazzetta ufficiale elettronica (Amtsblatt) (articolo 16 della legge sulla pubblicazione. (Kundmachungsgesetz).

Sulle registrazioni, le modifiche e le cancellazioni nel registro delle imprese possono far affidamento tutte le persone che agiscono in buona fede. Il contenuto della registrazione, della modifica o della cancellazione può esser fatto valere nei confronti di una parte registrata purché siano stati effettuati con il consenso di tale parte (articolo 948, commi 1 e 2 della PGR).

Rispetto ai terzi una registrazione nel registro delle imprese produce effetti sempre a condizione che esista un obbligo di pubblicazione (articolo 947, secondo comma della PGR).

Ai sensi dell'articolo 949 della PGR, la registrazione nel registro delle imprese produce effetti nei confronti dei terzi, e una volta che la registrazione ha prodotto i suoi effetti nei confronti dei terzi una persona non può più eccepire di non essere stato a conoscenza della registrazione. Tuttavia, qualora ci fosse stato l'obbligo di registrazione per un fatto specifico e il fatto non fosse stato registrato, tale fatto può essere opposto a un terzo solo nel caso in cui si possa provare che il terzo ne era comunque a conoscenza.

Storia del registro delle imprese

I dati nel registro delle imprese venivano originariamente registrati su schede. Tutti i dati esistenti attualmente, come una gran parte dei dati storici sono attualmente disponibili elettronicamente.

Informazioni supplementari

Le registrazioni nel registro delle imprese sono pubblicate nella forma prevista dalla legge sulla gazzetta elettronica, e possono essere opposte ai terzi soltanto con effetto dal giorno dopo il giorno in cui sono state pubblicate. Nel caso di discrepanze tra la registrazione nel registro e le informazioni pubblicate, la registrazione nel registro prevale.

Pubblicazione ed effetti delle registrazioni nel registro delle imprese

Natura pubblica del registro delle imprese

Il registro delle imprese è pubblico, comprese le notifiche e i documenti giustificativi. Chiunque può accedere alle registrazioni. I documenti del registro riguardanti le società per azioni (Aktiengesellschaften), le società in accomandita per azioni (Kommanditaktiengesellschaften) e le società a responsabilità limitata (Gesellschaften mit beschränkter Haftung) sono accessibili senza restrizioni. Per gli organi costituiti sotto altre forme giuridiche, la persona che chiede di poterli consultare deve provare il relativo interesse a farlo (articolo 953 della PGR).

Pubblicazione delle registrazioni

Salvo per il caso in cui la normativa stabilisca che solo la pubblicazione parziale o la pubblicazione di estratti sia prevista, le registrazioni nel registro delle imprese sono pubblicate integralmente e immediatamente dal Ministero della giustizia nella Gazzetta ufficiale. Tutti i documenti e i dettagli che per legge devono essere presenti e pubblicati sono pubblicati allo stesso modo (articolo 956 e segg. PGR). Le informazioni pubblicati possono essere opponibili direttamente nei confronti di chiunque dalla fine del giorno della loro pubblicazione.

Gli avvisi concernenti società per azioni (Aktiengesellschaften), società in accomandita per azioni (Kommanditaktiengesellschaften) e società a responsabilità limitata (Gesellschaften mit beschränkter Haftung) assumono la forma di un riferimento pubblicato nella gazzetta ufficiale per la registrazione e per i documenti giustificativi e i dettagli. Ciò vale anche per qualsiasi persona giuridica che effettua scambi commerciali. Gli avvisi di altri casi hanno la forma di un riferimento per la registrazione nel registro (articolo 957 della PGR).

Efficacia delle registrazioni nei confronti dei terzi

Nei confronti dei terzi, una registrazione nel registro delle imprese è efficace il giorno seguente a quello in cui la registrazione è stata pubblicata, purché comunque sia obbligatoria la pubblicazione (articolo 947, secondo comma della PGR).

Nel caso di società per azioni (Aktiengesellschaften), società in accomandita per azioni (Kommanditaktiengesellschaften) e società a responsabilità limitata (Gesellschaften mit beschränkter Haftung) un fatto che è stato registrato e pubblicato non può essere opposto a un terzo se si riferisce a un atto con effetti giuridici compiuto nei quindici giorni seguenti alla data in cui la registrazione diviene effettiva e qualora il terzo possa provare che non era al corrente di quest'ultimo e non avrebbe dovuto esserlo (articolo 949, primo comma, lettera a) della PGR).

Una volta che la registrazione è divenuta effettiva nei confronti dei terzi, nessuno potrà opporre il fatto di non essere stato al corrente della registrazione (articolo 949, primo comma della PGR).

Le registrazioni nel registro delle imprese fanno piena prova dei fatti che attestano, a meno che venga dimostrato che non corrispondono a verità (articolo 949, terzo comma della PGR).

Divergenze tra i dati registrati e quelli pubblicati

Nel caso in cui sussista una divergenza tra la registrazione nel registro e le informazioni pubblicate, la registrazione nel registro prevale anzitutto, in secondo luogo prevalgono le informazioni pubblicate e, infine, vale il contenuto dei documenti giustificativi. In caso di divergenza tra la registrazione nel registro e le informazioni pubblicate, i terzi di buona fede possono invocare anche le informazioni pubblicate nei confronti della parte per la quale la registrazione è stata effettuata. (articolo 959, commi 2 e 3 dalla PGR).

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraLegge sulle persone e sulle società (Personen- und Gesellschaftsrecht, PGR) del 20 gennaio 1926 (pubblicata nella Gazzetta ufficiale n. 4 del 1926)

Il link si apre in una nuova finestraLegge sulla pubblicazione (Kundmachungsgesetz) del 17 aprile 1985 (pubblicata nella Gazzetta ufficiale n. 41 del 1985)

Il link si apre in una nuova finestraRegolamento sulla Gazzetta ufficiale (Amtsblattverordnung) del 4 settembre 2012 (pubblicata nella Gazzetta ufficiale n. 284 del 2012)

Ultimo aggiornamento: 20/05/2019

Questa pagina è a cura della Commissione europea. Le informazioni contenute in questa pagina non riflettono necessariamente il parere ufficiale della Commissione europea. La Commissione declina ogni responsabilità per quanto riguarda le informazioni o i dati contenuti nel presente documento. Si rinvia all'avviso legale per quanto riguarda le norme sul copyright per le pagine europee.
La Commissione sta aggiornando alcuni contenuti del sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Belgio

Questa sezione contiene una panoramica del portale del registro delle imprese in Belgio.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese belga ?

Ile registro delle imprese belga (la Banque carrefour des Entreprises (BCE)), viene gestito da un ufficio (il Il link si apre in una nuova finestraService public fédéral Économie (servizio pubblico federale economia)) Il registro è stato istituito nell'ambito della semplificazione amministrativa e dell'identificazione unica delle imprese. La BCE contiene tutte le imprese per le quali esiste, a norma di legge, l'obbligo di registrazione. Le unità di stabilimento delle imprese sono altresì registrate. Si tratta dei recapiti presso i quali l'impresa esercita la sua attività. La BCE contiene inoltre il link verso altre banche dati. Essa contiene non soltanto le imprese, ma anche le altre persone giuridiche. Le imprese individuali. gli enti pubblici e in certi casi anche le imprese straniere sono incluse in questa banca dati.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Chiunque può consultare gratuitamente i dati pubblici delle imprese sul sito web "Public Search" (ricerca pubblica).

Tale motore di ricerca permette di trovare imprese o unità di stabilimento in base a diversi criteri di ricerca. Si può accedere gratuitamente inoltre a uno schedario "Open Data" e che può essere riutilizzabile dopo la registrazione da parte di chiunque. Sono anche accessibili i servizi web "Public search" che permettono di integrare gran parte dei dati pubblici pubblicati nelle applicazioni dell'utente. Tuttavia quest'ultimo servizio è a pagamento.

Come consultare il registro delle imprese belga?

La funzione "Public Search" permette di effettuare una ricerca dei dati relativi a tutte le imprese attive o chiuse, sia che si tratti di persone giuridiche, di imprese individuali e delle loro unità di stabilimento.

Qual dati potete trovare ?

A livello d'impresa :

  1. numero d'impresa
  2. statuto
  3. situazione dal punto di vista giudiziario
  4. data d'inizio
  5. nome
  6. indirizzo della sede legale
  7. numero di telefono
  8. fax
  9. indirizzo elettronico‑
  10. sito internet
  11. tipo di forma giuridica delle imprese
  12. numero di unità di stabilimento
  13. funzioni
  14. competenze professionali e conoscenze di gestione di base per le quali è stata fornita la prova
  15. qualità
  16. autorizzazioni
  17. attività dell'impresa (IVA e ONSS- sicurezza sociale)
  18. dati finanziari
  19. link con altre imprese
  20. link esterni (Moniteur belge,
    Banque nationale de Belgique,
    e repertorio dei datori di lavoro ONSS)

A livello dell'unità di stabilimento: :

  1. numero d'impresa
  2. statuto
  3. numero dell'unità di stabilimento
  4. data d'inizio
  5. nome dell'unità di stabilimento
  6. indirizzo
  7. numero di telefono
  8. fax
  9. indirizzo elettronico
  10. sito internet
  11. autorizzazioni
  12. attività ONSS e attività (non) commerciali

In che misura i dati che figurano nel registro sono affidabili?

Le società sono tenute a pubblicare determinati atti e indicazioni. Ciò permette di garantire in particolare l'opponibilità nei confronti dei terzi. In Belgio, ciò si realizza attraverso la pubblicazione degli atti e delle indicazioni sul "Moniteur belge" e la pubblicazione dei conti annuali presso la "Centrale des bilans de la Banque nationale de Belgique". L'articolo 76 del Code des sociétés contiene le norme relative all'opponibilità degli atti e delle indicazioni dopo la pubblicazione.

L'articolo 76 del Code des sociétés stabilisce che gli atti e le indicazioni di cui è prevista la pubblicità sono opponibili ai terzi solo dal giorno della loro pubblicazione mediante estratti o tramite menzione negli Annexes du Moniteur belge, salvo il caso in cui la società dimostri che i terzi ne avevano conoscenza in precedenza.

Tuttavia, i terzi possono far riferimento agli atti che non sono stati resi pubblici.

Per le operazioni effettuate prima del sedicesimo giorno successivo a quello della pubblicazione, tali atti non sono opponibili ai terzi che dimostrino che si sono trovati nell'impossibilità di averne conoscenza.

In caso di discordanza tra il testo depositato e quello pubblicato negli "Annexes du Moniteur belge", quest'ultimo non è opponibile ai terzi. Questi ultimi tuttavia possono fare riferimento ad esso, a meno che la società provi che hanno avuto conoscenza del testo depositato.

In caso di discordanza tra i documenti che debbano essere redatti in una lingua ufficiale e le traduzioni volontariamente depositate in una o più lingue ufficiali dell'Unione europea, quest'ultima traduzione volontariamente pubblicata non è opponibile ai terzi. Questi ultimi tuttavia possono far riferimento alle traduzioni volontariamente pubblicate, a meno che la società non dimostri che essi hanno avuto conoscenza della versione di cui all'articolo 67, primo paragrafo, secondo comma, del Code des sociétés, vale a dire le copie degli atti autentici, i duplicati o gli originali degli atti e gli estratti (in formato elettronico o meno) che devono essere depositati presso la cancelleria del tribunal de commerce.

Sul sito "Public Search" della BCE, i dati delle imprese includono link diretti alle pubblicazioni nel Moniteur belge e alla Centrale des bilans de la Banque nationale de Belgique.

Modalità di ricerca

Questo è il link che vi permette di accedere al sito Il link si apre in una nuova finestraPublic Search (ricerca pubblica).

Esistono quattro diverse possibilità di ricerca separate come segue:

  • ricerca per numero (se conoscete il numero d'impresa o il numero d'unità di stabilimento)
  • ricerca per nome
  • ricerca per indirizzo
  • ricerca per attività

Il sito internet è disponibile in quattro lingue: tedesco, inglese, francese e neerlandese.

Troverete informazioni generali sulla BCE mediante il Il link si apre in una nuova finestrasite internet du Service public fédéral Économie (servizio pubblico federale Economia) (sezione "Entreprises et Indépendants", rubrica "Banque carrefour des Entreprises").

Link connessi

Il link si apre in una nuova finestraRegistre de Commerce européen (Registro del commercio europeo), Il link si apre in una nuova finestraService Public Fédéral Justice (servizio pubblico federale della giustizia), Il link si apre in una nuova finestraService Public Fédéral Economie, PME, Classes moyennes et Energie (servizio pubblico federale Economia PMI, classi medie e energia)

Ultimo aggiornamento: 18/01/2017

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Bulgaria

Questa sezione offre una panoramica sui registri delle imprese bulgari e sul registro BULSTAT. La Bulgaria garantisce che questi registri rispettano i principi di pubblicità, trasparenza e sicurezza delle informazioni.

Quali sono le informazioni contenute nel registro delle imprese bulgaro?

Il link si apre in una nuova finestraIl registro delle imprese bulgaro e il registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro (TRRYULNTs) sono tenuti dall’Agenzia di gestione dei registri presso il ministero della Giustizia. Essi contengono informazioni sugli operatori economici, le filiali di operatori economici esteri, le persone giuridiche senza scopo di lucro e le filiali di persone giuridiche straniere senza scopo di lucro, nonché informazioni sulle loro rispettive caratteristiche che secondo le norme di legge debbono essere iscritte nei registri. Nel TRRYULNTs sono inoltre registrati alcuni documenti riguardanti gli operatori economici, le filiali di operatori economici esteri, le persone giuridiche senza scopo di lucro e le filiali di persone giuridiche straniere senza scopo di lucro secondo quanto stabilito dalle vigenti disposizioni di legge.

Il registro delle imprese e il registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro condividono la stessa banca dati elettronica contenente le informazioni che per legge devono essere registrate, così come gli atti ivi pubblicati a norma di legge, relativamente agli operatori e alle filiali di operatori economici esteri, alle persone giuridiche senza scopo di lucro e alle filiali di persone giuridiche straniere senza scopo di lucro. Per ogni operatore - che si tratti della filiale di un operatore economico estero, di una persona giuridica senza scopo di lucro o della filiale di una persona giuridica straniera senza scopo di lucro - viene creato un fascicolo in forma elettronica. A questo fascicolo vengono allegati le domande, i documenti attestanti le informazioni iscritte nel registro, gli atti pubblicati e altri documenti che possono contenere anche dati personali di identificazione dei rappresentanti o degli amministratori dell’operatore economico o della persona giuridica senza scopo di lucro.

L’accesso al registro delle imprese bulgaro è gratuito?

Sia il registro delle imprese che il registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro sono pubblici: chiunque può accedere liberamente e gratuitamente alla banca dati contenente tali registri. Nell’ambito di una procedura di registrazione, l’Agenzia di gestione dei registri permette di accedere al fascicolo dell’operatore o della persona giuridica senza scopo di lucro presso gli uffici locali dell’Agenzia, dietro la presentazione di una domanda e di un documento di identità. La persona che richieda l’accesso in modalità elettronica deve identificarsi con la propria firma elettronica o un certificato digitale rilasciato dall’Agenzia e, in caso di accesso d’ufficio, si applica una specifica normativa. L’Agenzia di gestione dei registri permette inoltre di accedere liberamente e gratuitamente alle informazioni iscritte e agli atti pubblicati attraverso il sistema di interconnessione dei registri.

Come si effettua una ricerca nel registro delle imprese bulgaro?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese è accessibile 24 ore su 24.

Chiunque può effettuare una ricerca per verificare la presenza o l’assenza di un’iscrizione o di un atto pubblicato nel registro delle imprese e nel registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro.

Il portale del TRRYULNTs permette di effettuare ricerche in base ai seguenti criteri:

  • ragione sociale/nome o codice di identificazione unico (CIU) dell’operatore economico, della filiale di un operatore economico estero, della persona giuridica senza scopo di lucro e della filiale di una persona giuridica straniera senza scopo di lucro; nomi o numero di identificazione nazionale, rispettivamente ragione sociale o CIU del socio o del socio unico delle società commerciali;
  • nomi o numero di identificazione nazionale, rispettivamente ragione sociale/nome o CIU di un membro degli organi di una persona giuridica-operatore economico o di una persona giuridica senza scopo di lucro. Il fascicolo di un operatore singolo, della filiale di un operatore economico estero, di una persona giuridica senza scopo di lucro e della filiale di una persona giuridica straniera senza scopo di lucro, nonché dei suoi predecessori e successori legali, può essere oggetto di ricerche in base a qualsiasi tipo di informazione iscritta o di atto pubblicato.

Gli utenti possono inoltre effettuare ricerche nella banca dati del TRRYULNT utilizzando criteri propri. La sottoscrizione al servizio di consultazione integrale della banca dati costa 100 BGN/anno (in base al tariffario dei canoni pubblici riscossi dall’Agenzia di gestione dei registri, di seguito “il tariffario”). Per le autorità pubbliche l’accesso alla banca dati è gratuito.

Esiste inoltre la possibilità di ottenere certificati direttamente allo sportello dell’Agenzia di gestione dei registri o in modalità elettronica (a pagamento, conformemente al tariffario di cui sopra relativo ai canoni pubblici percepiti dall’Agenzia di gestione dei registri).

Allo sportello o in modalità elettronica possono altresì essere ottenute copie di documenti conservati nel registro (a pagamento, conformemente al tariffario di cui sopra).

In che misura si può fare affidamento sui documenti contenuti nel registro?

La Bulgaria ha adottato i principi conformi alla pertinente regolamentazione dell’Unione europea relativi all’attività di iscrizione e cancellazione delle iscrizioni nel registro delle imprese e nel registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro e alla pubblicazione di documenti relativi agli operatori/alle persone giuridiche senza scopo di lucro. A livello nazionale le disposizioni applicabili sono definite dalla legge sul registro delle imprese e sul registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro e dalla legge sul commercio.

Conformemente alle disposizioni della legge sul registro delle imprese e sul registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro, un’iscrizione apportata nei registri si presume conosciuta da terzi di buona fede dal momento della sua iscrizione. Fino a che non siano passati 15 giorni, l’iscrizione non può essere opposta a terzi che provino di essere stati nell’impossibilità di esserne a conoscenza. I terzi possono avvalersi di un fatto sottoposto a iscrizione anche se l’iscrizione non è ancora stata effettuata, a meno che la legislazione non preveda esplicitamente che esso produce effetti solo una volta avvenuta l’iscrizione. Un’iscrizione non ha più effetto dal momento della sua cancellazione. I documenti contenuti nel registro delle imprese e nel registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro sono ritenuti conosciuti a terzi dal giorno della loro pubblicazione.

Terzi agenti in buona fede possono avvalersi di un’iscrizione o di una pubblicazione anche se il fatto iscritto o l’atto pubblicato non esiste. Nei confronti di terzi in buona fede, i fatti non iscritti nel registro sono presunti inesistenti.

Storia del registro delle imprese bulgaro e del registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro

La riforma della procedura di iscrizione è iniziata il 1° gennaio 2008 da quando la legge sul registro delle imprese è entrata in vigore e da quando è diventato operativo il registro elettronico degli operatori economici e delle filiali degli operatori economici esteri. Gli operatori hanno dovuto iscriversi nuovamente entro il 31 dicembre 2011.

Ai sensi dell’articolo 17 della legge sulle persone giuridiche senza scopo di lucro, l’Agenzia di gestione dei registri tiene il registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro a partire dal 1° gennaio 2018. L’articolo 25, paragrafo 1, delle disposizioni transitorie e finali della legge sulle persone giuridiche senza scopo di lucro stabilisce che le persone giuridiche senza scopo di lucro iscritte nell’apposito registro tenuto presso le giurisdizioni provinciali possono chiedere la loro nuova iscrizione presso l’Agenzia di gestione dei registri entro il 31 dicembre 2020. I due registri condividono la stessa banca dati.

La riforma ha prodotto le seguenti conseguenze:

  1. La procedura di iscrizione ha lasciato la sfera di competenza delle giurisdizioni ed è ora effettuata da un organo amministrativo, ovvero l’Agenzia di gestione dei registri.
  2. Tutti i registi delle 28 giurisdizioni provinciali sono stati riuniti in una banca dati elettronica unificata e centralizzata. Tale banca dati contiene tutti i fatti sottoposti a iscrizione e gli atti trasmessi ai fini della pubblicazione, nonché una copia elettronica di tutti i documenti comunicati, dei provvedimenti di diniego, delle istruzioni impartite e dei fascicoli delle imprese.
  3. Il principio di pubblicità delle informazioni è fondamentale per la procedura di iscrizione.
  4. La domanda di iscrizione è effettuata usando vari tipi di moduli: il modulo dipende dal tipo di operatore o di persona giuridica senza scopo di lucro e dai fatti che si vogliono iscrivere.

Come presentare una domanda di iscrizione al registro delle imprese?

Le domande possono essere presentate sia allo sportello dei servizi di iscrizione dell'Agenzia di gestione dei registri sia elettronicamente attraverso il Il link si apre in una nuova finestraportale del TRRYULNTs.

Le domande formulate per iscritto possono essere presentate in qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia di gestione dei registri indipendentemente dalla sede dell’operatore economico. Le domande cartacee vengono prese in consegna dai servizi di iscrizione, sono sottoposte a scansione elettronica e allegate al sistema informatico del TRRYULNTs. I documenti allegati devono essere originali o copie certificate conformi dal richiedente o da un notaio.

Le domande trasmesse elettronicamente possono essere presentate in qualsiasi momento attraverso il portale del TRRYULNTs.

Come si svolge la valutazione delle domande di iscrizione?

Ogni documento ricevuto per essere registrato nel sistema informatico del TRRYULNTs (domanda di iscrizione, decisione giudiziaria, domanda di rettifica di un errore, domanda di nomina di periti, verificatori, controllori, ecc.) è contrassegnato da un numero unico di ingresso avente formato “aaaammgghhmmss” (anno, mese, giorno, ora, minuti, secondi). Dopo aver ricevuto un numero unico di ingresso, il documento viene attribuito in maniera casuale dal sistema informatico del TRRYULNTs a un funzionario che è incaricato di esaminarlo. Le domande di iscrizione, cancellazione e pubblicazione degli atti a norma dell’articolo 14 sono attribuite automaticamente dal sistema informatico del TRRYULNTs, ai fini della loro valutazione, ai funzionari incaricati della registrazione in base al loro ordine di arrivo. L’attribuzione di una nuova domanda o decisione giudiziaria viene effettuata non appena il funzionario addetto alla registrazione ha segnalato con la propria firma elettronica di aver terminato il trattamento della domanda precedente e per il sistema informatico risulta quindi avere lo status “disponibile”.

Ai sensi dell’articolo 19, paragrafo 2, della legge sul registro delle imprese e sul registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro, il funzionario responsabile della registrazione decide in merito alle domande di iscrizione, cancellazione e pubblicazione degli atti tre giorni lavorativi dopo la loro presentazione, salvo diversa disposizione di legge. Le domande di iscrizione di operatori economici che vengono presentate per la prima volta sono esaminate entro la fine del giorno lavorativo successivo a quello di deposito nel registro delle imprese e la decisione viene presa subito dopo l’esame della domanda, tranne nei casi di cui all’articolo 22, paragrafo 5, della legge sul registro delle imprese e sul registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro quando viene impartita una particolare istruzione. Le domande di comunicazione di bilanci e di relazioni finanziarie annuali, ove richiesto dalla legge, sono trattate in base all’ordine di presentazione, separatamente dalle altre domande.

In base al tipo di decisione, sono possibili i seguenti esiti:

  • parere corredato della firma elettronica del funzionario incaricato della registrazione al termine dell’esame della domanda interessata, che viene pubblicato immediatamente sul conto dell’operatore economico e da eseguire entro il termine di cui all’articolo 19, paragrafo 2, della legge sul registro delle imprese e sul registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro;
  • rifiuto corredato della firma elettronica del funzionario incaricato della registrazione al termine dell’esame della domanda, che viene pubblicato immediatamente sul conto dell’operatore economico;
  • iscrizioni corredate della firma elettronica del funzionario incaricato della registrazione al termine dell’esame della domanda, che rimangono visibili sul conto dell’operatore economico con la dicitura “In attesa-termine di tre giorni” fino allo scadere del termine previsto all’articolo 19, paragrafo 2, della legge sul registro delle imprese e sul registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro. Una volta scaduto il termine di legge, il sistema informatico del TRRYULNTs crea automaticamente l’iscrizione e genera il numero di iscrizione nel formato sopra specificato: l’anno, il mese e il giorno sono quelli della pubblicazione automatica da parte del sistema informatico, mentre l’ora, i minuti e i secondi sono quelli dell’iscrizione effettuata il giorno precedente dal funzionario incaricato della registrazione.

Quali sono le informazioni fornite dal registro bulgaro BULSTAT?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro bulgaro BULSTAT (Balgarskiyat registar BULSTAT) contiene informazioni concernenti:

  1. le persone giuridiche che non sono né operatori economici né persone giuridiche senza scopo di lucro ai sensi della legge sulle persone giuridiche senza scopo di lucro, soggette a iscrizione nel registro delle imprese o nel registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro;
  2. le filiali di soggetti esteri che non sono né operatori economici né persone giuridiche senza scopo di lucro;
  3. le agenzie di soggetti esteri ai sensi dell’articolo 24 della legge sulla promozione degli investimenti;
  4. le persone giuridiche straniere che esercitano un’attività economica in Bulgaria, anche a partire da un luogo di attività economica, una sede o un sito determinato;
  5. le persone giuridiche straniere aventi sede di gestione effettiva sul territorio bulgaro;
  6. le persone giuridiche straniere che detengono beni immobili in Bulgaria;
  7. i datori di pegno ai sensi della legge sui pegni registrati;
  8. le società non dotate di personalità giuridica ai sensi della legge sulle obbligazioni e sui contratti, comprese quelle di tipo artigianale e le casse di previdenza sociale ai sensi dell’articolo 8 del codice di sicurezza sociale;
  9. le persone, diverse da quelle fisiche, che versano contributi alla previdenza sociale;
  10. le filiali e le controllate, così come le controllate degli operatori economici iscritti nel registro delle imprese;
  11. le persone fisiche che esercitano la libera professione o un’attività artigianale;
  12. i cittadini stranieri che non hanno un numero di identificazione nazionale né un numero personale per stranieri e che:
    • forniscono servizi personali indipendenti in Bulgaria, compresi quelli a partire da un luogo di attività economica, una sede o un sito determinato;
    • acquistano un bene immobile;
    • versano contributi alla previdenza sociale;
  13. le altre persone fisiche che versano contributi alla previdenza sociale;
  14. le persone straniere sottoposte a registrazione speciale ai sensi della legge fiscale, anche quando sono esenti da imposte in virtù di un accordo internazionale vigente di cui la Bulgaria fa parte.

Le persone fisiche o giuridiche e altri soggetti giuridici che operano sul territorio della Bulgaria in qualità di fiduciari di negozi fiduciari, di fondi di conservazione e di altri soggetti giuridici stranieri simili con sede e di competenza di giurisdizioni che consentono tali negozi fiduciari.

L’accesso al registro bulgaro BULSTAT è gratuito?

Le informazioni iscritte nel Il link si apre in una nuova finestraregistro BULSTAT nella banca dati dei documenti presentati per fornire le informazioni di cui all’articolo 7, paragrafo 1, punti da 1 a 7, punto 19, e paragrafo 9 della legge sul registro BULSTAT sono pubbliche. Chiunque può verificare la presenza o l’assenza di un’iscrizione.

Storia del registro BULSTAT

Il registro BULSTAT è stato creato sulla base del registro degli operatori economici tenuto presso l’Istituto nazionale di statistica (INS), conformemente all’articolo 6, paragrafo 7, della legge sulla statistica. Il Consiglio dei ministri ha adottato il regolamento che istituisce tale registro con decreto n. 206 del 30 ottobre 1995. Il registro nazionale unico degli operatori economici BULSTAT è operativo in Bulgaria dal 1° gennaio 1996. Con decisione n. 379 del Consiglio dei ministri del 30 luglio 1998, il codice di identificazione del registro nazionale unico degli operatori economici è stato adottato come codice di identificazione unico (EIK) per tutti i soggetti giuridici e di altro tipo operanti sul territorio della Bulgaria. Il 17 giugno 1999 l’Assemblea nazionale ha adottato la legge sulla statistica che definisce le modalità di creazione, funzionamento e utilizzo del registro unico di identificazione degli operatori economici che esercitano un’attività sul territorio bulgaro, chiamato registro BULSTAT. Il registro BULSTAT diventa quindi il principale registro amministrativo del paese. Nel 2000 i suoi dati sono stati messi a disposizione attraverso la Il link si apre in una nuova finestrapagina internet del registro.

Dall’11 agosto 2005 il registro BULSTAT è gestito dall’Agenzia di gestione dei registri. Esso contiene tutte le persone giuridiche e le filiali di soggetti esteri che non sono né operatori economici né persone giuridiche senza scopo di lucro ai sensi della legge sulle persone giuridiche senza scopo di lucro, e che sono soggette a iscrizione, rispettivamente, nel registro delle imprese o nel registro delle persone giuridiche senza scopo di lucro. Sono soggette a iscrizione anche le persone che esercitano la libera professione o un’attività artigianale. Fino al 1° gennaio 2008 gli operatori erano tenuti a registrarsi nel Bulstat entro 7 giorni. Successivamente questa registrazione è passata sotto la competenza del registro delle imprese.

Come presentare una domanda di iscrizione nel registro BULSTAT?

Le domande di iscrizione e cancellazione sono effettuate usando un modulo standard.

Le domande possono essere presentate sia allo sportello dei servizi di iscrizione dell’Agenzia di gestione dei registri sia elettronicamente attraverso il Il link si apre in una nuova finestraportale del registro BULSTAT.

Le domande formulate per iscritto possono essere presentate in qualsiasi ufficio territoriale dell’Agenzia di gestione dei registri indipendentemente dalla sede del soggetto interessato. Le domande cartacee vengono prese in consegna dai servizi di iscrizione, sono sottoposte a scansione elettronica e allegate al sistema informatico del registro BULSTAT. I documenti allegati devono essere originali o copie certificate conformi dal richiedente o da un notaio.

Le domande trasmesse elettronicamente possono essere presentate in qualsiasi momento attraverso il portale del registro BULSTAT.

Per essere iscritta nel registro BULSTAT, una persona deve presentare in base al proprio status:

  1. la copia di una decisione giudiziaria o di un altro documento, a seconda dei casi:
    a) persona giuridica: il suo statuto o l’atto che determina la persona che l’amministra e/o la rappresenta;
    b) agenzia di un soggetto estero ai sensi dell’articolo 24 della legge sulla promozione degli investimenti: un documento di iscrizione alla Camera di commercio e dell’industria bulgara (BTPP);
    c) persona giuridica straniera: un documento attestante l’esercizio di un’attività sul territorio bulgaro; un documento legalizzato attestante la creazione della persona giuridica straniera nel paese interessato;
    d) unità organizzativa non dotata di personalità giuridica ai sensi della legge sulle obbligazioni e sui contratti e casse di previdenza sociale ai sensi dell’articolo 8 del codice di sicurezza sociale: il contratto della società, l’attestato di iscrizione all’Agenzia nazionale delle entrate;
    e) filiale o controllata: il suo statuto o l’atto che determina la persona che l’amministra e/o la rappresenta;
    f) altri soggetti non compresi ai punti da a) a e) che versano contributi alla previdenza sociale: titoli di legittimazione e/o, a seconda dei requisiti di legge, documenti comprovanti l’esercizio di una specifica attività;
  2. una domanda conforme al modello approvato dal direttore esecutivo dell’Agenzia di gestione dei registri;
  3. una dichiarazione di autenticazione dei fatti invocati, firmata dal richiedente;
  4. il documento attestante il pagamento del canone pubblico in base al tariffario adottato dal Consiglio dei ministri.

Ogni documento ricevuto per essere iscritto nel registro (domanda di iscrizione o domanda di rettifica di un errore) è contrassegnato da un numero unico di ingresso avente formato “aaaammgghhmmss” (anno, mese, giorno, ora, minuti, secondi).

Le istanze e le domande di iscrizione e cancellazione sono esaminate in base al loro ordine di arrivo da un agente incaricato della registrazione, il quale si pronuncia il giorno successivo al ricevimento delle stesse.

In base al tipo di decisione, sono possibili i seguenti esiti:

  • parere corredato della firma elettronica del funzionario incaricato della registrazione al termine dell’esame della domanda, che viene pubblicato immediatamente sul conto elettronico del soggetto e da eseguire entro 5 giorni lavorativi;
  • rifiuto corredato della firma elettronica del funzionario incaricato della registrazione al termine dell’esame della domanda, che viene pubblicato immediatamente sul conto elettronico del soggetto;
  • iscrizioni corredate della firma elettronica del funzionario incaricato della registrazione al termine dell’esame. Una volta effettuata l’iscrizione, il sistema informatico del registro BULSTAT crea automaticamente il numero di iscrizione nel formato sopra specificato: l’anno, il mese e il giorno sono quelli della pubblicazione automatica da parte del sistema informatico, mentre l’ora, i minuti e i secondi sono quelli dell’iscrizione da parte del funzionario incaricato della registrazione.

La consultazione online può essere effettuata in base alle seguenti informazioni:

  • il nome o il CIU/il numero di identificazione nazionale dei soggetti;
  • il fascicolo dell’azienda/anno/giurisdizione provinciale;
  • il numero della domanda, il numero di registrazione;
  • il collegamento tra i soggetti.
Ultimo aggiornamento: 02/12/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Repubblica ceca

Questa sezione presenta un'anteprima del pubblico registro (veřejný rejstřík) in Cechia. Il pubblico registro è formato dal registro delle associazioni, il registro delle imprese, il registro delle fondazioni, il registro degli enti e delle istituzioni, il registro dei condomini e il registro degli enti di pubblica utilità.

Che cosa offre il pubblico registro ceco?

Nel pubblico registro sono contenuti i dati, stabiliti dalla legge relativi alle persone giuridiche di diritto privato. L'organizzazione generale del pubblico registro è fissata dall'articolo 120 della legge n. 89/2012 (codice civile). L'organizzazione più dettagliata del pubblico registro tenuto dalle giurisdizioni trova definizione nella legge n. 304/2013 relativa ai pubblici registri delle persone giuridiche e delle persone fisiche. La raccolta degli atti (sbírka listin) è parte del pubblico registro; essa contiene gli atti prescritti dalla legge, ad esempio gli atti costitutivi di un ente, i relativi statuti e le relative scritture contabili ecc.

Il pubblico registro è tenuto da un tribunale a tal fine designato. L'amministratore del pubblico registro è il ministero della giustizia.

I seguenti soggetti di diritto sono iscritti nel pubblico registro:

  • le associazioni
  • le organizzazioni sindacali
  • le organizzazioni sindacali internazionali
  • le organizzazioni patronali
  • le organizzazioni patronali internazionali
  • le associazioni di succursali
  • le organizzazioni sindacali delle associazioni di succursali
  • le organizzazioni sindacali internazionali delle associazioni di succursali
  • le organizzazioni patronali di succursali
  • le organizzazioni patronali internazionali di succursali
  • gli imprenditori persone fisiche iscritte nel registro delle imprese
  • le società in nome collettivo
  • le società in accomandita
  • le società a responsabilità limitata
  • le società per azioni
  • le cooperative
  • le imprese di Stato
  • le imprese create per scissione (spin-off)
  • gli enti di pubblica utilità
  • le fondazioni
  • i fondi di dotazione
  • gli istituti e le istituzioni
  • gli organismi cofinanziati dal bilancio statale
  • i condomini
  • i gruppi europei di interesse economico
  • le sedi di enti o persone esteri
  • le società cooperative europee
  • le società (anonime) europee (Societas Europaea)

I dati che devono essere iscritti nel pubblico registro sono elencati dalla legge n. 304/2013 relativa ai registri pubblici delle persone giuridiche e fisiche. I più importanti sono: la denominazione o la ragione sociale, la sede, la natura dell'attività, la forma giuridica e il numero di identificazione, il nome e il domicilio o la ragione sociale e la sede delle persone che compongono il consiglio di amministrazione.

L'accesso al pubblico registro ceco è gratuito?

Il pubblico registro è tenuto in forma elettronica. La sua consultazione è gratuita tramite il Il link si apre in una nuova finestraportale web e/o le ricerche possono essere effettuate direttamente sul sito Il link si apre in una nuova finestrahttps://or.justice.cz/ias/ui/rejstrik. Chiunque può avere accesso al pubblico registro, consultarlo e avere copie o estratti di quanto in esso contenuto.

Come fare una ricerca nel pubblico registro ceco?

Il pubblico registro ceco dispone di un motore di ricerca avanzata online. È possibile effettuare le ricerche a partire dal nome della persona fisica o giuridica o dal suo numero di identificazione.

Qual è l'affidabilità degli atti contenuti nel registro?

La pubblicità degli atti

Il tribunale incaricato della tenuta del pubblico registro pubblica tutte le iscrizioni apportate nonché le modifiche o le cancellazioni di quest'ultime e il deposito dei documenti, compresi quelli in formato elettronico nel più breve tempo possibile successivamente all'iscrizione. Le informazioni iscritte nel pubblico registro e i documenti depositati nella raccolta degli atti sono pubblicati in modo da permettere la loro consultazione a distanza. Il tribunale incaricato della tenuta del pubblico registro pubblica i dati relativi e dispone che si possa ottenerne copia elettronica conforme. Il documento così ottenuto è firmato elettronicamente mediante un certificato qualificato del tribunale competente ed è disponibile gratuitamente sul sito Web del Il link si apre in una nuova finestraministero della giustizia. Su richiesta il tribunale incaricato della tenuta del pubblico registro emette, in formato cartaceo, una copia completa o parziale, conforme, di qualsiasi iscrizione contenuta nel registro o di qualsiasi documento depositato nel registro degli atti, o invia al richiedente un'attestazione relativa all'esistenza di taluni dati nel pubblico registro, salvo che il richiedente non solleciti esplicitamente una copia non conforme. Per quanto riguarda i fatti iscritti nel pubblico registro e i documenti depositati nella raccolta degli atti prima del 1° gennaio 1997 il tribunale incaricato della tenuta del registro rilascia soltanto una copia in formato cartaceo, salvo che le menzioni relative a questi fatti o i documenti relativi siano già conservati in formato elettronico.

L'opponibilità dei documenti e dei dati

Un soggetto di cui confronti esista un'iscrizione del pubblico registro non ha il diritto di opporsi a una persona che agisce legittimamente sulla base della detta iscrizione, asserendo che quest'ultima non corrisponde alla realtà.

Una persona iscritta nel registro può opporre a un terzo dati i contenuti in documenti per i quali la legge impone la pubblicazione solo a partire dalla data di quest'ultima, salvo che essa dimostri che i terzi ne avevano preventivamente conoscenza. La persona iscritta non può tuttavia invocare i dati e il contenuto dei documenti summenzionati nell'ambito di azioni che essa esperisce prima del sedicesimo giorno successivo a quello della pubblicazione, se il terzo dimostra che non poteva averne conoscenza.

I terzi possono sempre avvantaggiarsi delle informazioni e dei contenuti dei documenti non pubblicati, nella misura in cui la loro non pubblicazione non li privi di qualsiasi effetto giuridico.

Non conformità delle iscrizioni

Qualora il contenuto di una iscrizione nel registro pubblico sia contrario a disposizione di legge imperative e qualora non possa essere ottenuta in altro modo una rettifica dell'iscrizione, il tribunale incaricato della tenuta del registro ingiunge alla persona iscritta nel registro di porre rimedio alla situazione. Se la persona giuridica non procede alla rettifica richiesta nel termine assegnato, il tribunale può disporre d'ufficio il suo scioglimento e la sua liquidazione, se è nell'interesse della protezione dei terzi.

In caso di discordanza tra i termini dell'iscrizione apposta nel pubblico registro in lingua ceca e in un'altra lingua o tra documenti depositati nella raccolta dei documenti in lingua ceca e la loro traduzione in una lingua straniera volontariamente depositata ai sensi dell'articolo 74, paragrafo 1, della legge relativa ai pubblici registri delle persone giuridiche e fisiche, i termini dell'iscrizione pubblicata o del documento depositato in lingua straniera non sono opponibili ai terzi. Un terzo può avvantaggiarsi di un'iscrizione pubblicata o di un documento depositato nella raccolta degli atti in una lingua straniera, tranne nel caso in cui la persona iscritta nel registro provi che il terzo aveva conoscenza del contenuto dell'iscrizione pubblicata o del documento depositato in lingua ceca.

Traduzione della legge sui pubblici registri

Il ministero della giustizia ha stilato una traduzione non ufficiale in inglese della legge n. 304/2013 sui pubblici registri delle persone fisiche e giuridiche e sul registro dei trust, nella versione vigente dal 1° gennaio 2018. Tale traduzione è fornita a scopo meramente informativo. Fa fede unicamente il testo in lingua ceca pubblicato nella raccolta delle leggi della Cechia. Cfr. Il link si apre in una nuova finestraqui.

Ultimo aggiornamento: 11/12/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

La versione originale in lingua danese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri delle imprese negli Stati membri - Danimarca

Questa sezione contiene una panoramica del registro delle imprese danese.

L'autorità delle imprese danese [Erhvervsstyrelsen]

Storia del registro delle imprese danese

L'autorità delle imprese danese è stata istituita il 1° gennaio 2012.

L'autorità delle imprese danese ha circa 700 impiegati. I compiti dell'autorità delle imprese danese sono stati svolti in precedenza dall'Agenzia del commercio e delle società [Erhvervs- og Selskabsstyrelsen], dall'autorità delle imprese e della costruzione [Erhvervs- og Byggestyrelsen] e dall'Agenzia Telecom [It- og Telestyrelsen].

L'autorità delle imprese danese fa parte del Ministero danese delle imprese e della crescita [Erhvervs- og Vækstministeriet].

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese danese?

Nel sito web "erhvervsstyrelsen.dk" si possono trovare informazioni riguardanti tutti i settori di attività dell'autorità, compreso il registro delle imprese danese (CVR.dk).

Il CVR.dk rappresenta il punto di registrazione centrale per informazioni e dati riguardanti tutte le imprese in Danimarca. Indipendentemente dal tipo di impresa, si possono trovare informazioni sia per quanto riguarda l'impresa stessa (nota anche come persona giuridica) che per quanto concerne le sue unità di produzione..

Per taluni tipi di impresa – in particolare le società per azioni e le società a responsabilità limitata – si possono trovare ulteriori informazioni su situazioni finanziarie, dati e relazioni sull'impresa e le persone che la gestiscono.

La Danimarca è inoltre membro del registro delle imprese europeo (EBR). Coloro che non parlano danese possono consultare il Il link si apre in una nuova finestraregistro europeo delle imprese (EBR) per effettuare una ricerca di informazioni sulle imprese danesi nella propria lingua. L'EBR contiene informazioni su quasi tutti i paesi europei.

L'accesso al registro delle imprese danese è gratuito?

L'accesso è gratuito per quanto riguarda informazioni basilari, relazioni delle società, relazioni integrali ed estratti del registro delle imprese centrale [CVR-udskrifter]. Inoltre, è possibile acquisire altre informazioni sulle società (come ad esempio le situazioni finanziarie) pagando i relativi diritti. I seguenti prodotti sono disponibili gratuitamente per chiunque.

Estratti del CVR

Le informazioni sul domicilio privato di un azionista pienamente responsabile (nel caso in cui tale indirizzo non corrisponda a quello dell'impresa) vengono rilasciate su richiesta dell'utente.

Stabilimenti

Con gli stabilimenti (dell'impresa) si può avere una panoramica delle unità di produzione associate con le informazioni sulle unità di produzione:

  • Nome, indirizzo e comune nel quale si trova la sede legale.
  • Forma giuridica.
  • Settore d'attività.
  • Numero di impiegati.

Relazione della società

La relazione della società contiene quanto segue.

  • Il numero del registro centrale delle imprese (CVR) (oppure il numero di registrazione per le società della Groenlandia).
  • Il nome della società, l'indirizzo e il comune in cui si trova la sede legale.
  • Il nome commerciale.
  • Informazioni sulla quotazione in borsa.
  • Potere di firma.
  • Statuto.
  • Persone responsabili (fondatori, direzione e consiglio d'amministrazione) – senza menzione dei loro indirizzi.
  • Periodo contabile.
  • Data delle ultime situazioni finanziarie pubblicate.

Relazione completa

La relazione completa contiene tutto quanto figura nella stessa, oltre ai dati seguenti.

  • Finalità.
  • Persone responsabili (fondatori, direzione e consiglio d'amministrazione) – con menzione dei loro indirizzi.
  • Revisione.
  • Capitale sociale.
  • Data di creazione.
  • Data delle tre ultime situazioni finanziarie pubblicate.
  • Esercizio contabile.
  • Dati storici.

Elenco riassuntivo delle persone

L'elenco riassuntivo annovera le connessioni di una persona con l'impresa.

Elenco allargato delle persone

L'elenco allargato annovera inoltre le informazioni relative a tutte le persone collegate a un'impresa.

Banca dati

La banca dati permette di ricercare dati strutturati tramite criteri di ricerca.

La banca dati permette di ricercare informazioni su una singola società o le connessioni tra una persona e alcune società, oppure di ottenere un elenco d'imprese in funzione di criteri geografici o settoriali. Essa permette di ricavare un estratto o di avere un elenco in base a determinati criteri, in modo semplice e rapido.

Estratto globale

Il CVR dà la possibilità di un estratto globale che permette di accedere facilmente a un estratto del CVR e di ottenere dati del CVR derivati da un elenco di numeri CVR o di numeri di unità di produzione. Si possono ottenere anche estratti più particolari.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

L'articolo 14 della legge sulle società recepisce l'articolo 3 della prima direttiva sul diritto delle società nell'ambito del diritto danese e descrive in che modo le informazioni registrate possono essere utilizzate.

Tale articolo dispone che le informazioni pubblicate nel sistema informatico dell'Erhvervsstyrelsens siano considerate come portate a conoscenza dei terzi. Tale disposizione non si applica però prima del diciassettesimo giorno successivo alla pubblicazione di tali informazioni, purché sia dimostrato che un terzo non avrebbe potuto prendere conoscenza degli elementi pubblicati.

Finché non sia avvenuta la pubblicazione nel sistema informatico dell'Erhvervsstyrelsens gli elementi che devono essere registrati e pubblicati non sono opponibili a un terzo, a meno che non sia dimostrato che quest'ultimo ne abbia avuto conoscenza. Il fatto che tali elementi non siano stati ancora pubblicati non osta a che un terzo se ne possa avvalere.

Responsabilità rispetto all'esattezza delle informazioni registrate

I dichiaranti sono responsabili dell'esattezza delle informazioni pubblicate, ai sensi dell'articolo 8 del decreto sulle dichiarazioni (anmeldelsesbekendtgørelsen) e dell'articolo 15, secondo comma, della legge sulle società. Essi sono penalmente responsabili rispetto alla legittimità della dichiarazione e all'esattezza delle informazioni comunicate.

L'Erhvervsstyrelsen registra le informazioni fornite, senza verificarne l'esattezza, sia che siano state registrate manualmente o sia che si sia trattato di una registrazione da parte dell'intermediario sul sito Virk.dk.

L'Erhvervsstyrelsen è ritenuto responsabile dell'eventuale danno causato dall'uso di dati o documenti registrati la cui erroneità è ad esso imputabile e in particolare in caso di errore nel trattamento di tali dati e/o documenti.

Link utili

Il link si apre in una nuova finestraAutorità delle imprese danese

Il link si apre in una nuova finestraRegistro centrale delle imprese

Il link si apre in una nuova finestraMinistero danese delle imprese e della crescita

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese europeo (EBR)

Ultimo aggiornamento: 07/11/2016

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Germania

Questa sezione del portale fornisce una panoramica del registro delle imprese tedesco.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese tedesco?

Il portale del Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese tedesco è gestito dal Ministero della Giustizia dello Stato federale del Nord Reno-Westfalia per conto degli altri Länder. Esso permette un accesso unico a tutti i registri federali tedeschi relativamente alle imprese, alle cooperative e alle società collegate nonché alle pubblicazioni che essi contengono.

Si possono trovare informazioni generiche in inglese, francese, italiano, olandese, polacco, spagnolo e turco sul portale del Il link si apre in una nuova finestra registro delle imprese (Handelsregisterportal); tuttavia, le informazioni principali nel registro medesimo sono in tedesco.

Ulteriori informazioni su fallimenti, relazioni contabili e finanziarie nonché informazioni sul mercato dei capitali sono disponibili sul sito internet del Il link si apre in una nuova finestraregistro delle società tedesco Il detto sito è stato tradotto in inglese, francese, italiano e spagnolo; sebbene le informazioni pubblicate sul sito siano disponibili prevalentemente in lingua tedesca (tranne le informazioni sul mercato dei capitali, che sono parzialmente tradotte in inglese o in altre lingue). Inoltre, il registro delle imprese tedesco è collegato al portale del registro commerciale, in modo tale che sia possibile effettuare una ricerca in entrambi i registri.

La consultazione del registro delle imprese tedesco è gratuita?

L'iscrizione nel registro delle imprese è gratuita, come anche la ricerca di una specifica impresa e la consultazione delle pubblicazioni e dei dati delle imprese. Ogni richiesta di consultazione dei dati relativa a un dato numero di registrazione (ad es. i dati aggiornati, la stampa del cronologico o dello storico o la visura di documenti) è a pagamento; il costo è di 4,50 EUR per la stampa dei documenti e di 1,50 EUR per le visure.

Come consultare il registro delle imprese tedesco

Il sito internet del Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese tedesco dà la possibilità di effettuare due diversi tipi di ricerca (Il link si apre in una nuova finestraricerca semplice e Il link si apre in una nuova finestraricerca avanzata) a seconda delle informazioni a disposizione dell'utente. Il sito internet del Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese tedesco ha anche una funzione di ricerca.

Fino a che punto sono affidabili i documenti contenuti nel registro?

L'articolo 15 dell'Il link si apre in una nuova finestraHandelsgesetzbuch (codice commerciale tedesco) stabilisce le disposizioni nazionali alle quali i terzi possono far riferimento per i documenti e i dettagli elencati all'articolo 2 della direttiva 2009/101/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 16 settembre 2009 a coordinare, per renderle equivalenti, le garanzie che sono richieste, negli Stati membri, alle società a mente dell'articolo 48 del trattato per proteggere gli interessi dei soci e dei terzi (GU L 258 dell'1.10.2009, pag. 11) ai sensi degli articoli 3, paragrafi 5, 6 e 7 di questa direttiva.

Ai sensi dell'articolo 15, la società può opporsi a un terzo soltanto in base ai fatti che sono stati precedentemente registrati e pubblicati o a quelli che erano noti al terzo in precedenza (articolo 15, primo comma, del Codice commerciale tedesco) Un terzo deve avere la possibilità di trovare fatti correttamente registrati e pubblicati. Ciò non vale per azioni legali avviate entro 15 giorni dalla pubblicazione nella misura in cui il terzo possa provare che il fatto non era conosciuto, né che fosse necessario venirne a conoscenza. (articolo 15, secondo comma, del codice commerciale tedesco).

Se un fatto che occorreva registrare è stato pubblicato in modo non corretto, un terzo può far affidamento sul fatto pubblicato, rispetto alla parte per conto della quale il fatto doveva essere registrato, a meno che il terzo medesimo fosse consapevole dell'errore (articolo 15, terzo comma, del Codice commerciale tedesco).

Storia del registro delle imprese tedesco

A partire dal 2007 tutte le informazioni sono disponibili in formato elettronico.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraPortale del registro delle imprese tedesco

Il link si apre in una nuova finestraRicerca avanzata

Il link si apre in una nuova finestraRicerca semplice

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese tedesco

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese europeo

Ultimo aggiornamento: 29/08/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Estonia

Questa pagina fornisce informazioni generali sui registri estoni delle imprese e delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni.

Quali informazioni sono contenute nel registro estone delle imprese e nel registro delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni?

Il registro delle imprese e il registro delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni sono tenuti dall'ufficio del registro del tribunale regionale di Tartu. La loro tenuta presso i tribunali assicura l'indipendenza e la competenza giuridica del conservatore. Questi registri hanno un grande valore giuridico e mirano a garantire la certezza del diritto. I dati iscritti nel registro sono opponibili ai terzi, a meno che il terzo sapesse o avesse dovuto sapere che l'iscrizione non era corretta. I dati iscritti nel registro non possono essere fatti valere nei negozi giuridici conclusi nei quindici giorni successivi alla loro iscrizione nel registro se il terzo dimostra che non era a conoscenza né avrebbe potuto essere a conoscenza del loro contenuto. Pertanto il terzo può, in buona fede, confidare nella veridicità dei dati iscritti nel registro, ad esempio presumendo, nel concludere un contratto, che la persona indicata nel registro come membro del consiglio di amministrazione ha il potere di firmare a nome e per conto della società.

Alcune circostanze giuridiche sono opponibili solo se sono iscritte nel registro: ad esempio, il potere di firma di un membro del consiglio di amministrazione può essere circoscritto dall'atto costitutivo o dal contratto concluso con il membro del consiglio di amministrazione, ma solo le limitazioni iscritte nel registro sono opponibili ai terzi.

Alcuni importanti atti giuridici prendono effetto dal momento in cui sono iscritti nel registro: ad esempio, l'aumento di capitale di una società diventa efficace nel momento in cui è iscritto nel registro delle imprese, e non quando è presa la decisione di aumento del capitale o quando sono versati i contributi. Lo stesso vale per la costituzione di una persona giuridica, la modifica del suo statuto o la sua fusione, scissione o trasformazione.

I registri sono tenuti per via elettronica.

L'ufficio del registro del tribunale regionale di Tartu tiene il registro delle imprese relativo agli imprenditori individuali, alle società (società per azioni, società a responsabilità limitata, società in nome collettivo, società in accomandita, associazioni commerciali, società europee (Societas Europaea), società cooperative europee (Societas Cooperativa Europaea) e gruppi europei di cooperazione territoriale) e alle filiali di società estere situate in Estonia.

Il registro delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni contiene informazioni sulle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni (tra le associazioni senza scopo di lucro rientrano anche le cooperative senza scopo di lucro, i partiti politici, i sindacati, le chiese, le congregazioni, le associazioni di congregazioni e i monasteri) situate in Estonia. Il registro delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni comprende anche il registro dei condomini.

Il registro delle imprese e il registro delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni contengono per ogni imprenditore individuale, persona giuridica e filiale di società estera:

  • una scheda del registro;
  • un fascicolo commerciale (nel caso del registro delle imprese) o un fascicolo pubblico (nel caso del registro delle associazioni senza scopo di lucro, delle fondazioni e dei condomini);
  • un fascicolo del registro.

I fascicoli commerciali e pubblici contengono i documenti che una persona giuridica, un imprenditore individuale o una filiale di società estera ha presentato al cancelliere conformemente alla legge, ad esempio gli articoli dell'atto costitutivo o associativo e altri documenti iscritti nel registro pubblico. Le sentenze degli organi giurisdizionali, le impugnazioni di sentenze, la corrispondenza e gli altri documenti che non sono conservati nei fascicoli commerciali o pubblici sono conservati nel fascicolo del registro.

La scheda del registro di una persona fisica, di un imprenditore individuale o di una filiale di società estera contiene le seguenti informazioni:

  • nome o denominazione dell'impresa e numero di iscrizione nel registro;
  • residenza o sede sociale e indirizzo della persona fisica, dell'imprenditore individuale o della filiale di società estera;
  • dati dell'imprenditore individuale, informazioni sulla sospensione delle sue attività e indicazione della loro natura stagionale o temporanea;
  • dati delle persone con poteri di rappresentanza (membri del consiglio di amministrazione, soci accomandatari, soci accomandanti o terzi con poteri di rappresentanza, liquidatori e curatori fallimentari), accordi sui poteri di rappresentanza e mandati conferiti per la rappresentanza della persona giuridica;
  • dati del rappresentante;
  • forma giuridica dell'impresa o tipo di società;
  • data di approvazione dello statuto;
  • valore finanziario del capitale sociale;
  • indicazione che la società a responsabilità limitata è stata costituita senza apporto di capitali;
  • indicazione che le quote sono state registrate nel registro centrale delle garanzie estone o indicazione del responsabile che tiene il registro degli azionisti;
  • inizio e fine dell'esercizio finanziario;
  • informazioni sul fallimento previsto per legge;
  • indicazioni sulla fusione, divisione e trasformazione della società, sul suo scioglimento e cancellazione dal registro;
  • indicazione dei dati inseriti per legge dal conservatore senza che l'impresa ne abbia fatto domanda;
  • informazioni sul soggetto presso cui sono depositati i documenti di una società in stato di liquidazione;
  • obiettivi della fondazione;
  • altre informazioni previste per legge.

Le controversie relative al registro non fanno parte del contenzioso civile e sono trattate per iscritto. L'inserimento dei dati nei registri è effettuato su domanda, a seguito di decisione giudiziaria o per disposizione di legge. La domanda deve essere firmata elettronicamente oppure rivestire la forma di documento notarile.

Il registro delle imprese e il registro delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni sono pubblici. Chiunque può consultare le informazioni figuranti nella scheda del registro e i documenti contenuti nel fascicolo commerciale o pubblico e chiederne copia. I fascicoli del registro possono essere consultati dagli organi amministrativi competenti, dagli organi giurisdizionali in caso di procedimento giudiziario e da qualunque altro soggetto legittimato a tal fine.

La banca dati centrale del registro delle imprese e del registro delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni è gestita dal Centro dei registri e dei sistemi informativi. Il Centro fornisce anche i servizi descritti nelle sezioni successive.

Registro online delle imprese

Il registro online delle imprese è un servizio basato sulla banca dati dell'ufficio del registro del tribunale regionale di Tartu, che fornisce dati in tempo reale su tutte le persone giuridiche, filiali di società straniere e lavoratori autonomi registrati in Estonia. Il registro online delle imprese consente di:

  • consultare gratuitamente i dati della scheda del registro, i dati generali e i dati sugli arretrati fiscali;
  • effettuare ricerche per nome, numero di iscrizione, sede legale, settore di attività, ecc.;
  • consultare, a pagamento, rapporti annuali, statuti e altri documenti elettronici, informazioni personali e dati relativi a garanzie commerciali, ecc. figuranti nel fascicolo commerciale o nel fascicolo pubblico;
  • controllare in tempo reale le informazioni procedurali sulle imprese e le modifiche dei loro dati;
  • verificare gratuitamente l'esistenza di divieti commerciali imposti a persone fisiche o giuridiche estoni;
  • consultare gratuitamente l'elenco dei membri dei partiti politici;
  • visualizzare i collegamenti tra società e persone.

Ulteriori informazioni sul registro online delle imprese sono reperibili sul Il link si apre in una nuova finestrasito Internet del Centro dei registri e dei sistemi informativi.

Portale per la registrazione delle società

Il portale per l'iscrizione delle società è uno strumento che permette alle persone fisiche e giuridiche di presentare da sole i documenti agli uffici di iscrizione dei tribunali regionali. Attraverso il portale è possibile chiedere l'iscrizione di una nuova società, la modifica dei dati figuranti nel registro, la liquidazione di una società e la sua cancellazione dal registro. Analogamente, attraverso il portale possono essere redatti e presentati rapporti annuali. I cittadini estoni (in particolare gli e-residenti), finlandesi, lettoni e belgi possono collegarsi al portale usando la carta di identità per l'autenticazione. I cittadini estoni e lituani possono registrarsi usando il servizio di identificazione del telefono cellulare. Il portale per l'iscrizione delle società si trova sul Il link si apre in una nuova finestrasito Internet del Centro dei registri e dei sistemi informativi.

Registro europeo delle imprese (EBR)

Il registro europeo delle imprese (EBR) è un sistema di ricerca online che fornisce informazioni ufficiali sulle imprese europee. Le ricerche sono effettuate attraverso il Il link si apre in una nuova finestrasito Internet del registro.

  • Il registro contiene informazioni provenienti dai registri delle imprese di Il link si apre in una nuova finestra24 paesi.
  • Le ricerche possono riguardare persone fisiche e giuridiche.
  • L'Il link si apre in una nuova finestraelenco delle informazioni disponibili varia da un paese all'altro.
  • I dati contenuti nel registro hanno un valore giuridico diverso nei vari paesi.
  • La funzione di ricerca può essere utilizzata sia da persone fisiche che giuridiche.
  • Il servizio è a pagamento.

La consultazione del registro delle imprese estone è gratuita?

Il registro può essere consultato Il link si apre in una nuova finestraonline e presso gli Il link si apre in una nuova finestrastudi notarili.

Non è richiesto alcun corrispettivo per le ricerche online sulle persone giuridiche, sugli imprenditori individuali o sulle filiali di società estere, per le informazioni sui procedimenti giudiziari o per l'accesso alle informazioni contenute nella scheda del registro. Non è più richiesto alcun corrispettivo a chi effettua ricerche online concernenti la propria persona. Tuttavia, per tutte le altre ricerche, compresi i dati della scheda del registro, i rapporti annuali, gli statuti sociali e altri documenti è applicato un corrispettivo. In tal caso il pagamento va effettuato immediatamente tramite bonifico bancario via Internet. Gli utenti che hanno diritto di usare parametri di ricerca avanzata pagano fatture mensili. Le tariffe applicate per l'uso dei dati informatici contenuti nel registro delle imprese sono fissate da un Il link si apre in una nuova finestraregolamento del ministro della Giustizia.

La consultazione dei dati contenuti nel registro e dei documenti dei fascicoli presso gli studi notarili è a pagamento. Le tariffe applicate sono fissate dalla Il link si apre in una nuova finestralegge sulle tariffe notarili.

Come consultare il registro delle imprese estone

Il registro delle imprese e il registro delle associazioni senza scopo di lucro e fondazioni possono essere consultati attraverso il registro online delle imprese sul Il link si apre in una nuova finestrasito Internet del Centro dei registri e dei sistemi informativi.

Qual è il grado di affidabilità dei documenti contenuti nel registro?

Questa pagina spiega come è disciplinato in Estonia l'uso dei dati e dei documenti contenuti nel registro delle imprese.

L'ufficio del registro del tribunale regionale di Tartu tiene il registro delle imprese. Gli imprenditori individuali, le filiali di società estere e le società (società per azioni, società a responsabilità limitata, società in nome collettivo, società in accomandita, associazioni commerciali, società europee (Societas Europaea), società cooperative europee (Societas Cooperativa Europaea) e gruppi europei di cooperazione territoriale) sono iscritti nel registro delle imprese. Questi registri elettronici hanno un grande valore giuridico e mirano a garantire la certezza del diritto. Il registro delle imprese è tenuto in estone.

I dati iscritti nel registro delle imprese sono opponibili ai terzi, a meno che il terzo sapesse o avesse dovuto sapere che l'iscrizione non era corretta. I dati iscritti nel registro non possono essere fatti valere nei negozi giuridici conclusi nei quindici giorni successivi alla loro iscrizione nel registro se il terzo dimostra che non era a conoscenza né avrebbe potuto essere a conoscenza del loro contenuto. Pertanto il terzo può, in buona fede, confidare nella veridicità dei dati iscritti nel registro, ad esempio presumendo, nel concludere un contratto, che la persona indicata nel registro come membro del consiglio di amministrazione ha il potere di firmare a nome e per conto della società.

Alcune circostanze giuridiche sono opponibili solo se sono iscritte nel registro: ad esempio, il potere di firma di un membro del consiglio di amministrazione può essere circoscritto dall'atto costitutivo o dal contratto concluso con il membro del consiglio di amministrazione, ma solo le limitazioni iscritte nel registro sono opponibili ai terzi.

Alcuni importanti atti giuridici prendono effetto dal momento in cui sono iscritti nel registro: ad esempio, l'aumento di capitale di una società diventa efficace nel momento in cui è iscritto nel registro delle imprese, e non quando è presa la decisione di aumento del capitale o quando sono versati i contributi. Lo stesso vale per la costituzione di una persona giuridica, la modifica del suo statuto o la sua fusione, scissione o trasformazione.

Il registro delle imprese contiene per ogni imprenditore individuale, persona giuridica e filiale di società estera:

  • una scheda del registro;
  • un fascicolo commerciale;
  • un fascicolo del registro.

Il fascicolo commerciale contiene i documenti che una società, un imprenditore individuale o una filiale di società estera ha presentato al cancelliere conformemente alla legge, ad esempio gli articoli dell'atto costitutivo o associativo e altri documenti iscritti nel registro pubblico. Le sentenze degli organi giurisdizionali, le impugnazioni di sentenze, la corrispondenza e gli altri documenti che non sono conservati nel fascicolo commerciale sono conservati nel fascicolo del registro.

I documenti redatti in lingua straniera devono essere presentati al cancelliere unitamente a una traduzione in estone certificata da un traduttore giurato o da un notaio o da una traduzione in estone per la quale un notaio abbia certificato l'autenticità della firma del traduttore. Un'impresa non può invocare una traduzione che differisce dal documento originale. Un terzo può invocare la traduzione di un documento presentato al cancelliere, a meno che l'impresa non dimostri che il terzo era a conoscenza dell'inesattezza della traduzione.

I dati iscritti nel registro delle imprese sono pubblici. Chiunque può consultare le informazioni figuranti nella scheda del registro e i documenti contenuti nel fascicolo commerciale e chiederne copia. I fascicoli del registro possono essere consultati dagli organi amministrativi competenti, dagli organi giurisdizionali in caso di procedimento giudiziario e da qualunque altro soggetto legittimato a tal fine.

I documenti del fascicolo possono essere consultati e ne può essere richiesta copia al registro online delle imprese o a un notaio.

Storia del registro delle imprese estone

Le informazioni contenute nel registro delle imprese estone risalgono al 1° settembre 1995 e vengono aggiornate regolarmente.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese

Il link si apre in una nuova finestraConsultare il registro delle imprese

Il link si apre in una nuova finestraPortale per la registrazione delle società

Il link si apre in una nuova finestraRegistro online delle imprese

Il link si apre in una nuova finestraUfficio del registro

Il link si apre in una nuova finestraNotai

Ultimo aggiornamento: 12/12/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Irlanda

La presente sezione contiene una panoramica del registro delle imprese irlandese.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese dell'Irlanda?

Il Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese dell'Irlanda registra determinati documenti che sono tenuti e conservati dall'Ufficio del registro delle imprese, verificando che vengano adempiuti gli obblighi stabiliti dai Companies Acts 1963-2012. Il registro fornisce le principali informazioni relative a una società tra cui:

  • indirizzo;
  • data di costituzione;
  • data dell'ultima relazione annuale depositata.

Tutti i documenti depositati dalle imprese conformemente ai Companies' Acts sono accessibili al pubblico. Si possono acquistare visure dell'impresa, vale a dire un estratto delle informazioni contenute nel registro tra cui i nominativi dei dirigenti, le cariche amministrative e un elenco degli atti depositati.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Sì, la consultazione della banca dati per l'acquisizione delle informazioni principali relative alle imprese è gratuita. Al contrario, l'accesso a informazioni di qualsiasi altro genere è a pagamento.

Come consultare il registro delle imprese irlandese e le denominazioni delle imprese?

Le ricerche possono essere effettuate inserendo il numero o la denominazione della società o dell'impresa. Sono possibili quattro tipi di ricerca per nominativo.

  • Trova risultati che "contengano tutte le seguenti parole" per denominazioni contenenti tali parole (opzione raccomandata).
  • Trova risultati "che inizino con la seguente frase" per denominazioni che iniziano con questa frase.
  • Trova risultati "che contengano la seguente frase" per denominazioni che contengono questa frase.
  • La funzione "alphasort" è una stringa creata eliminando parole comuni quali "Irlanda", "Responsabilità limitata", gli articoli determinativi, "E", ecc., nonché rimuovendo spazi, virgole, trattini, ecc. dalla denominazione della società. Per effettuare una ricerca con la funzione "alphasort" è necessario applicare gli stessi criteri.

Le ricerche per nominativi possono essere affinate inserendo l'indirizzo dell'impresa o parte dello stesso.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

L'ufficio per la registrazione delle imprese (Companies Registration Office: "CRO") è il deposito centrale delle informazioni accessibili al pubblico per legge sulle imprese in Irlanda. I Companies Act 2014 e la relative norme costituiscono il fondamento legislativo in base al quale le imprese sono obbligate a fornire informazioni al CRO per la registrazione e la pubblicazione.

Le informazioni contenute nel registro delle imprese sono fornite al CRO da terzi, conformemente all'obbligo di legge; la legge vieta la trasmissione (dolosa o negligente) di false informazioni al CRO. Quest'ultimo non risponde dell'esattezza delle informazioni che gli vengono fornite da terzi.

In relazione alla presentazione di taluni documenti e dati esiste una disposizione in base alla quale la persona che trasmette tali dati deve firmare una dichiarazione formale di assunzione di responsabilità in base alla quale dichiara di garantire che tali dati e documenti richiesti sono stati presentati nella dovuta forma. Ai sensi dello Statutory Declarations Act del 1938 (come modificato) le persone che consapevolmente presentano una dichiarazione solenne che risulti falsa o ingannevole sono perseguibili e possono subire una condanna a una multa e/o alla reclusione.

Inoltre, l'articolo 876 del Companies Act 2014, configura come reato la comunicazione di informazioni false al CRO su formulari previsti per legge, sia che siano state trasmesse in maniera dolosa o anche in maniera negligente.

Storia del registro delle imprese irlandese

Per quanto riguarda tutte le imprese in situazione normale, i dati elettronici che figurano sul registro sono completi.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese europeo

Ultimo aggiornamento: 10/09/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Grecia

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese greco?

In Grecia, il registro delle imprese è chiamato "registro delle imprese elettronico generale (Γενικό Εμπορικό Μητρώο "G.E.M.I.") ed è regolato dalla legge n. 3419/2005 (Gazzetta del Governo Serie I, n. 297/06-12-2005). Esso contiene tutti i documenti consultabili pubblicamente delle imprese relativamente ai dati e agli atti relativi alle società di capitali e delle persone. Il sito internet del registro generale delle imprese è intitolato "Bollettino nazionale della pubblicità delle imprese". Le persone fisiche o giuridiche o le associazioni di cui all'articolo 1, primo comma, della legge n. 3419/2005 sono tenute a iscriversi al registro generale delle imprese.

Più in generale, si possono trovare informazioni per i seguenti tipi di imprese:

a. le persone fisiche che esercitano un commercio e che hanno il proprio domicilio o uno stabilimento professionale o che commerciano con uno stabilimento principale o secondario in Grecia;

b. le associazioni di persone che esercitano un'attività commerciale con uno stabilimento principale o secondario in Grecia e qualsiasi società commerciale, a condizione che sia stata costituita in base alla normativa greca, cioè una società in nome collettivo e in accomandita (semplice o per azioni), una cooperativa (comprese le cooperative o le cooperative di credito) e società per azioni o a responsabilità limitata, nonché le persone che hanno l'obbligo di notifica ai sensi dell'articolo 39 del decreto presidenziale 27.11/14.12.1926;

c. le associazioni d'interesse economico, di cui al regolamento 2137/1985/CEE (GU L. 199, che rettifica la legge 247) e che hanno la sede in Grecia;

d. le società europee di cui al regolamento 2157/2001/CE (GU L. 294) che hanno sede legale in Grecia;

e. le società cooperative europee, come previsto dal regolamento 1435/2003/CE (GU L207) che hanno sede legale in Grecia;

f. i soggetti di cui alle precedenti lettere e che hanno il loro stabilimento principale o la loro sede legale in Grecia hanno l'obbligo autonomo di registrazione per quanto concerne le succursali che possiedono in Grecia;

g. le società straniere di cui all'articolo 1 della direttiva 68/151/CEE (GU L 65), modificata dall'articolo 1 della direttiva 2003/58/CE (GU L. 221) con sede legale in uno Stato membro UE devono registrare tutte le filiali o agenzie che possiedono in Grecia;

h. le società straniere con sede in un paese terzo e la cui forma giuridica è analoga a quella delle società straniere di cui alla lettera g) per quanto riguarda le filiali o le agenzie che possiedono in Grecia;

i. altre persone fisiche o giuridiche o associazioni di persone che hanno il loro stabilimento principale o la loro sede all'estero e che non rientrano nelle lettere g) e h) devono registrare le loro filiali o agenzie mediante le quali commerciano in Grecia;

j. i consorzi;

k. le società di cui all'articolo 784 del codice civile e

l. le persone fisiche o giuridiche o le associazioni di persone che esercitano o hanno l'intenzione di esercitare un'attività economica o professionale senza divenire commercianti.

Quali documenti e informazioni sono registrate nel registro delle imprese greco?

Nella scheda di ogni soggetto sono registrate le seguenti informazioni:

a. il numero GEMI della società, della succursale o dell'agenzia;.

b. il servizio o l'ufficio del GEMI che ha iscritto o che ha effettuato una ulteriore registrazione nonché nome e cognome del relativo responsabile;

c. il numero di fascicolo attribuito alla domanda d'iscrizione e al codice di registrazione;

d. i riferimenti della decisione delle autorità o dei servizi competenti che rilasciano un'autorizzazione ad esercitare il mestiere o la professione o un'autorizzazione allo stabilimento e alla gestione di un'impresa o di una succursale qualora tale autorizzazione sia una condizione preventiva alla creazione di una società o di un avvio di attività in base alla normativa in vigore;

e. le decisioni giudiziarie di dichiarazione di fallimento o di concordato o altre procedure concorsuali per soddisfare le pretese dei creditori. La registrazione include anche cognome e nome, cognome e nome dei genitori, numero di carta d'identità o del passaporto, luogo e data di nascita, nazionalità e domicilio dei liquidatori, degli amministratori giudiziari, dei commissari e di altri operatori partecipanti alla procedura;

f. i riferimenti delle decisioni giudiziarie di chiusura, sospensione o revoca delle situazioni di cui al trattino precedente;

g. le informazioni la cui pubblicazione è prevista dalla normativa sulle procedure concorsuali;

h. informazioni dettagliate sulle domande pendenti di fallimento o di concordato o qualsiasi procedura concorsuale intesa a soddisfare i creditori;

i. il numero delle filiali o delle agenzie del soggetto sul territorio nazionale, nonché l'indirizzo e il numero di registrazione GEMI per ciascuna di esse;

j. nome, indirizzo e coordinate delle filiali o delle agenzie all'estero.

Ι. Per le società di capitali con sede legale in Grecia occorre registrare e pubblicare anche le seguenti informazioni:

a) l'atto costitutivo e lo statuto;

b) le modifiche allo strumento di costituzione o allo statuto, che includono la proroga della durata della società e qualsiasi modifica successiva dell'atto costituivo o dello statuto, con il testo integrale dell'atto modificato nella versione aggiornata;

c) la nomina, la cessazione delle funzioni e l'identità delle persone sia in quanto costituiscono l'organo previsto dalla legge sia poiché sono membri di tale organo:

aa) hanno il potere di rappresentare la società nei rapporti con i terzi; nel caso in cui si tratti di diverse persone dev'essere specificato se queste persone possono rappresentare la società singolarmente oppure devono farlo congiuntamente;

bb) rappresentano la società dinanzi a un giudice;

cc) partecipano all'amministrazione, alla vigilanza o al controllo della società;

d) almeno annualmente, l'importo del capitale sottoscritto, nel caso in cui l'atto costitutivo o lo statuto menzionino un capitale autorizzato, a meno che un aumento del capitale sottoscritto non comporti una modifica dello statuto;

e) i documenti contabili di ciascun esercizio, la cui pubblicazione è obbligatoria conformemente alle direttive del Consiglio 78/660/CEE (GU L del 222 14.8.1978), 83/349/CEE (GU L193 del 18.7.1983), 86/635/CEE (GU L 372 del 31.12.1986) e 91/674/CEE (GU L 374 del 31.12.1991);

f) qualsiasi modifica della sede legale;

g) lo scioglimento della società;

h) la decisione giudiziaria con la quale si dichiara la nullità degli atti di costituzione della società,

i) la nomina e l'identità dei liquidatori,

j) la chiusura della liquidazione e la radiazione dal registro.

ΙΙ. Le seguenti informazioni sono registrate e pubblicate in relazione alle società straniere di cui all'articolo 1 della direttiva 68/151/CEE (GU L. 65), modificata dall'articolo 1 della direttiva 2003/58/CΕ (GU L. 221) che hanno la sede legale nello Stato membro UE:

a) il recapito della succursale,

b) le attività della filiale;

c) il registro dello Stato membro presso il quale è aperto un fascicolo per la società, con menzione del numero di registrazione di quest'ultima;

d) la denominazione e la forma della società, nonché la denominazione della filiale nel caso in cui non corrisponda a quella della società;

e) la nomina, la cessazione delle funzioni e l'identità delle persone che hanno il potere di rappresentare la società nei confronti dei terzi e in un procedimento giudiziario:

aa) nella misura in cui la legge li considera organi d'amministrazione della società o come membro di tale organo, in conformità con la pubblicità relativa alla società in base all'articolo 2, paragrafo 1, lettera d) della direttiva 2009/101/CE (GU L 258/1.10.2009)

bb) in qualità di rappresentanti della società per l'attività della filiale, con l'indicazione della proroga dei loro poteri;

f) lo scioglimento della società, la nomina, l'identità e i poteri dei liquidatori, nonché la chiusura della liquidazione, la menzione che ne viene fatta nel registro di uno Stato membro, la procedura di fallimento, di concordato o qualsiasi altra procedura analoga di cui la società è stata oggetto;

g) i documenti contabili della società redatti, controllati e pubblicati in base al diritto dello Stato membro a cui appartiene, in conformità con le direttive 78/660/CEE (GU L 222 del 14.8.1978), 83/349/CEE (GU L 193 del 18.7.1983) e 84/253/CEE. (GU L 126/20 del 12.5/1984)

h) la chiusura della filiale.

Come ottenere informazioni dal registro delle imprese greco?

Navigando sul sito internet del Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese elettronico generale e sul campo concernente le informazioni consultabili dal pubblico, si possono trovare informazioni sulla pubblicità relativa alle imprese. Perciò è sufficiente essere a conoscenza di una sola delle seguenti informazioni relativa all'impresa, vale a dire:

  1. il numero di codice fiscale (Α.Φ.Μ.) o
  2. il numero del registro generale delle imprese o
  3. il nome o
  4. l'acronimo.

L'accesso al registro delle imprese greco è gratuito?

La scheda relativa alla società nel Il link si apre in una nuova finestraregistro generale delle imprese permette a chiunque di consultare, caricare, stampare e in generale riprodurre qualsiasi atto, informazione o annuncio pubblicato sul sito del "GEMI ", sia attraverso quest'ultimo, sia attraverso i funzionari incaricati di rendere tale servizio. Inoltre, nel caso in cui qualcuno intenda ottenere certificati (autentici) o copie delle informazioni e atti registrati nella scheda della società che figura nel registro generale delle imprese può iscriversi gratuitamente al Il link si apre in una nuova finestraservizio delle relazioni con l'esterno del registro generale delle imprese.

Per ottenere certificati ufficiali o copie di documenti e dati, occorre corrispondere l'importo per i diritti attraverso l'applicazione disponibile online. La consegna dei certificati o delle copie degli atti o delle informazioni richieste viene effettuata secondo due modalità. Per via informatica attraverso l'interfaccia delle relazioni con l'esterno del registro delle imprese generale o mediante l'invio degli elementi richiesti all'indirizzo postale del destinatario presso qualsiasi recapito (anche all'estero).

Come si controlla l'autenticità dei certificati ufficiali o delle copie rilasciate dal registro delle imprese in Grecia?

Il controllo di autenticità dei certificati o delle copie ufficiali viene effettuato per mezzo del Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese elettronico generale in Grecia.

Se la persona interessata indica il numero di riferimento del certificato o della copia, il numero di registro della società e il dipartimento del registro che ha rilasciato il documento, si otterrà il documento richiesto.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

I documenti registrati nelle schede delle società sono affidabili in quanto il registro generale delle imprese è l'unica piattaforma di pubblicità delle imprese e costituisce la "scheda nazionale di pubblicità delle imprese" ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 5, della direttiva 2009/101/CΕ. Il registro generale delle imprese è collegato con i registri degli altri Stati membri interessati (registri nazionali) attraverso una serie di strumenti tecnologici informatici ("piattaforma centrale europea") nell'ambito del sistema d'interconnessione dei registri, conformemente alla direttiva 2012/17/UΕ. La registrazione degli atti e delle informazioni nel registro generale delle imprese interviene dopo un controllo effettuato dai servizi del registro generale delle imprese che riguarda la legittimità, l'esattezza, la chiarezza, l'esaustività e il pagamento di qualsiasi diritto previsto dalla normativa in vigore. Qualora da tale verifica non risultino ostacoli alla registrazione, il servizio responsabile del registro generale delle imprese registrerà le informazioni pertinenti per le imprese nel registro. Qualora la domanda, i documenti presentati e gli altri documenti giustificativi non soddisfino le condizioni di legge e non siano esatti e completi, il servizio competente del registro generale delle imprese invita l'interessato per iscritto e con un email o anche con un fax ad apportare le precisazioni, le correzioni o i complementi d'informazione e a fornire documenti giustificativi e i documenti d'accompagnamento entro cinque giorni lavorativi a partire dal ricevimento dell'invito ad adempiere in tal senso. Tale termine può essere prorogato di un mese al massimo qualora le circostanze e il tipo di dati registrati lo richiedano. La concessione di tale termine proroga tutti i termini legali di registrazione dei dati nel suddetto registro. Qualora il termine di cinque giorni o il termine prorogato scadano senza che l'interessato abbia preso le misure necessarie o qualora presenti dati necessari ma siano ritenuti come non soddisfacenti dal punto di vista delle condizioni legali e inesatti e incompleti, la domanda di registrazione è respinta con decisione motivata dei servizi d'iscrizione al registro e i diritti di registrazione corrispondenti vengono acquisiti. La registrazione nel registro degli atti, delle dichiarazioni, dei documenti e degli altri elementi comporta per le società in nome collettivo in accomandita (semplice o per azioni), per le società per azioni, per le società a responsabilità limitata, per le società di capitali private, per le cooperative, per le associazioni europee d'interesse economico, di cui al regolamento n. 2137/1985/CEE (GU L 199, corrigendum L 247) che hanno sede in Grecia, per le società europee di cui al regolamento n. 2157/2001/CE (GU L 294) che hanno sede in Grecia e per le società europee previste dal regolamento n. 1435/2003/CE (GU L207) che hanno la loro sede in Grecia, e le società di diritto civile di cui all'articolo 784 del codice civile, la registrazione di atti, dichiarazione, documenti e altre informazioni nel registro delle imprese elettronico generale, produce i seguenti risultati:

a. l'acquisizione da parte delle persone giuridiche in corso di costituzione di cui al primo comma, della personalità giuridica;

b. la conversione, con riserva delle disposizioni speciali della normativa in vigore che regolano la conversione o la trasformazione delle società a responsabilità limitata in società per azioni, in società a capitali privati, in cooperative, in associazioni europee d'interesse economico, in società europee e in società cooperative europee.

c. la modifica dello statuto;

d. la fusione o la divisione, con la sola iscrizione e prima della radiazione della società assorbita o divisa;

e. lo scioglimento dopo la decisione degli azionisti o l'emissione di un atto amministrativo a tal proposito;

f. la ripresa dell'attività;

Infine, conformemente alla disposizione di cui al paragrafo 4 della legge n. 3419/2005, le pertinenti registrazioni nel registro delle imprese si presumono essere legittime e corrette.

Esistono informazioni più precise relativamente al registro delle imprese in Grecia di cui dovrei essere a conoscenza?

Il sito internet del registro generale delle imprese costituisce il "bollettino nazionale greco della pubblicità delle imprese" ai sensi dell'articolo 3, paragrafo 5, della direttiva 2009/101/CE del 16.9.2009 (GU L 258). Esso rende pubblico il registro generale delle denominazioni commerciali, la scheda e qualsiasi altra informazione necessaria per l'uso pubblico del registro generale delle imprese. Chiunque ha diritto di consultare, caricare, stampare e in generale riprodurre qualsiasi atto, informazione o annuncio sul sito GEMI, resi pubblici sul sito del registro, sia da parte del servizio competente che da parte delle persone addette.

Nell'ambito del sistema d'interconnessione dei registri, il GEMI a) comunica online con gli altri registri nazionali e aa) riceve informazioni relative ai dati registrati in un altro registro nazionale e che riguardano società di capitali che hanno la sede in uno Stato membro dell'Unione europea e le loro filiali stabilite in un diverso Stato membro rispetto a quello che si trova nella sede legale della società e bb) fornisce informazioni sui dati di cui all'articolo 6, commi 2° e 2b, della legge.3419/2005 su società che hanno la loro sede legale o filiali in Grecia, conformemente a quanto previsto alla lettera g) del primo comma della medesima legge e b) risponde ai quesiti posti da utenti allo sportello unico europea di accesso elettronico al sistema d'interconnessione dei registri (in prosieguo: "il portale"), riguardante le informazioni di cui alla lettera a), paragrafo bb).

La direzione delle società e del GEMI, che rientra nella direzione generale del mercato del segretariato generale del commercio e della protezione dei consumatori del ministero dell'economia, dello sviluppo e del turismo, è competente a rispondere a quesiti trasmessi tramite la piattaforma europea online, per quanto riguarda gli atti e le informazioni di cui all'articolo 6, commi 2° e 2b, della legge 3419/2005, per quanto riguarda le società le cui azioni sono quotate alla borsa di Atene, le banche e le agenzie bancarie degli Stati membri e dei paesi terzi, le compagnie d'assicurazione e le filiali degli Stati membri e dei paesi terzi, i fondi d'investimento non monetari, le società di gestione di fondi comuni, le società per azioni di gestione dei fondi comuni immobiliari, le società immobiliari, le società per azioni di gestione e liquidazione degli attivi e dei passivi, le imprese d'investimento e le società per azioni di calcio e pallacanestro.

Inoltre, ciascuna camera di commercio dispone di un servizio del GEMI competente, tra l'altro, a rispondere a quesiti trasmessi tramite piattaforma elettronica e che riguardano gli atti e le informazioni di cui all'articolo 6 commi 2° e 2b della legge.3419/2005 e tutte le forme giuridiche di società eccetto quelle che sono state precisamente citate.

Osservazioni: le informazioni succitate sono sintetiche e mirano a consentire agli interessati di informarsi in modo generale sulla connessione del registro greco, cioè del registro generale delle imprese, agli altri registri nazionali degli Stati membri. Informazioni dettagliate sull'ambito legislativo sono fornite sul sito web del Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese elettronico generale.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraPubblicità online del registro delle imprese elettronico generale (G.E.M.I.)

Il link si apre in una nuova finestraIscrizione di una persona fisica ai servizi online del registro generale delle imprese (G.Ε.Μ.I.)

Il link si apre in una nuova finestraIscrizione di un'impresa ai servizi online del registro generale delle imprese (G.Ε.Μ.I.)

Il link si apre in una nuova finestraControllo dell'autenticità dei documenti giustificativi e delle copie emesse dai servizi del registro generale delle imprese (G.Ε.Μ.I.)

Il link si apre in una nuova finestraLegislazione del registro generale delle imprese (G.Ε.Μ.I)

Il link si apre in una nuova finestraCircolari riguardanti i servizi online del registro generale delle imprese e Il link si apre in una nuova finestraCircolare sul registro generale delle imprese (G.Ε.Μ.I)

Ultimo aggiornamento: 03/07/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.
Il nuovo testo è stato già tradotto nelle lingue seguenti.

Registri delle imprese negli Stati membri - Spagna

In Spagna, alle conservatorie spetta la tenuta dei seguenti registri:

  • registri della proprietà dei beni immobili (Registros de la Propiedad de Bienes Inmuebles), genericamente denominati “registri immobiliari”;
  • registri della proprietà dei beni mobili (Registros de la Propiedad de Bienes Muebles);
  • registri delle imprese (Registros Mercantiles);
  • registro delle condizioni generali di contratto (Registro de Condiciones Generales de la Contratación).

La presentazione dei registri immobiliari e i link correlati possono essere consultati sul portale europeo della giustizia, nella sezione relativa ai registri immobiliari.

Nella presente pagina si può trovare:

  • una presentazione dei registri delle imprese in Spagna, e link correlati ,
  • una breve presentazione del registro della proprietà dei beni mobili, e link correlati,
  • una breve presentazione dei registri delle condizioni generali di contratto, e link correlati.

Cosa offre il registro delle imprese in Spagna?

Sicurezza giuridica ed economica.

Di seguito sono illustrati alcuni degli aspetti salienti del sistema spagnolo di registrazione delle imprese.

1.- Oggetto del registro delle imprese.

1.1.- Soggetti giuridici iscritti nel registro delle imprese.

  • Imprenditori individuali
  • Società commerciali
  • Società di diritto civile
  • Istituti di credito e assicurativi, così come soggetti giuridici di garanzia mutualistica
  • Fondi comuni d'investimento
  • Gruppi d'interesse economico
  • Casse di risparmio
  • Fondi pensione
  • Succursali di qualsiasi soggetto tra quelli sopra indicati
  • Succursali di società straniere
  • Società straniere che trasferiscono la propria sede sul territorio spagnolo.
  • Tutte le entità che svolgono attività commerciale, purché le acquisizioni da esse realizzate o intermediate o le vendite da esse effettuate ammontino a più di 600 000 euro.

1.2.- Oggetto del registro delle imprese

  • Atti relativi alle società commerciali.- La costituzione delle società commerciali rappresenta la prima annotazione della storia di una società nel registro delle imprese. In seguito ricorrono gli atti e i contratti relativi a ciascuna società (aumento o riduzione del capitale sociale, modifiche della struttura del suo organo di amministrazione, nomine o sospensioni di amministratori o procuratori, stati di insolvenza dell'impresa, azioni giudiziarie di impugnazione dei suoi patti sociali…).
  • Libri contabili.- Gli imprenditori e le società sono obbligati alla tenuta di una serie di libri contabili, che obbligatoriamente devono essere presentati al registro delle imprese del luogo dove ha sede la società ai fini della loro autenticazione da parte del conservatore del registro. La presentazione deve avvenire prima che siano trascorsi quattro mesi dalla data di chiusura dell'esercizio finanziario di ciascuna impresa. Ad esempio, in genere quelle imprese il cui esercizio è chiuso al 31 dicembre dovranno presentare i libri contabili entro il 31 maggio.
  • Il deposito dei bilanci degli imprenditori e di altri soggetti obbligati a presentarli.- La tenuta dei bilanci conformemente allo schema contabile generale (Plan General Contable) è obbligatoria. I bilanci devono essere approvati dai soci o dagli azionisti entro sei mesi dalla chiusura dell'esercizio e, una volta approvati, devono essere presentati entro il mese successivo per l'autenticazione obbligatoria presso il registro delle imprese corrispondente. Ad esempio, in genere le imprese per le quali la data di chiusura dell'esercizio è il 31 dicembre e che abbiano approvato i bilanci entro il 30 giugno, devono obbligatoriamente procedere al loro deposito entro il 30 luglio.
  • L'inoltro della documentazione ai fini della nomina di revisori ed esperti.- Qualunque azionista che possegga il 5% del capitale sociale di un'impresa ha il diritto di richiedere, entro i tre mesi successivi alla chiusura dell'esercizio della società, la designazione di un revisore da parte del registro delle imprese del luogo in cui si trova la sede sociale. In quelle imprese la cui data di chiusura dell'esercizio è il 31 dicembre, i soci o azionisti titolari del 5% avranno il diritto di richiedere la nomina di un revisore entro il 31 marzo dell'esercizio successivo. Può anche essere richiesta la nomina di esperti commerciali al conservatore del registro delle imprese del luogo in cui si trova la sede sociale dell'impresa in cui devono essere realizzati apporti non monetari, nonché in caso di fusione e scissione.

2.- Sicurezza giuridica nel registro delle imprese spagnolo.

Il registro delle imprese è il principale strumento giuridico per la formalizzazione delle attività commerciali. È essenziale allo sviluppo economico in quanto mezzo per ridurre i costi di transazione.

Le trascrizioni nel registro sono effettuate previa verifica dei requisiti di validità da parte del conservatore del registro: controllo della legalità e della validità del contenuto degli atti e accordi sociali, nonché della capacità e legittimazione di coloro che li sottoscrivono.

In virtù di tale controllo da parte del conservatore, alle dette trascrizioni sono conferiti effetti giuridici sostanziali:

  1. vige la presunzione dell'esattezza e validità del contenuto del registro;
  2. gli atti trascritti sono opponibili ai terzi di buona fede;
  3. le annotazioni del registro sono garantite dall'autorità giudiziaria e produrranno effetti sintantoché non sia iscritta la decisione giudiziaria che ne accerta l'inesattezza o nullità;
  4. la decisione giudiziaria di inesattezza o nullità delle annotazioni non pregiudica i diritti dei terzi di buona fede, acquisiti conformemente alla legge.

In tal modo, tanto le imprese quanto i cittadini e le pubbliche amministrazioni evitano alti costi di transazione, poiché dispongono di sufficienti informazioni accreditate in merito ai soggetti giuridici con i quali intendono instaurare rapporti contrattuali, nonché alla loro situazione giuridica ed economica.

3.- Procedimento di trascrizione nel registro delle imprese.

Il principio generale per la trascrizione nel registro delle imprese è quello della pubblicità degli atti. Gli atti pubblici possono essere di natura notarile, giudiziaria o amministrativa. La trascrizione di scritture private potrà essere effettuata solo nei casi espressamente previsti dalla legge e dal regolamento del registro delle imprese. Sono esempi di trascrizioni di scritture private: l'iscrizione dell'imprenditore individuale che non sia armatore, la nomina, la sospensione, l'accettazione di nomina e la dimissione dall'incarico di amministratore, liquidatore e revisore, nonché la delega di poteri da parte del consiglio di amministrazione.

Il procedimento è su richiesta, ossia è iniziato, salvo eccezioni, dall'interessato alla trascrizione..

L'accesso al registro delle imprese è gratuito?

L'accesso al registro delle imprese in Spagna non è gratuito.

Il Il link si apre in una nuova finestratariffario dei diritti di conservatoria dei registri delle imprese e il Il link si apre in una nuova finestraRegolamento del registro delle imprese fissano i costi di iscrizione e di pubblicità.

I costi d'iscrizione dipendono da vari fattori e sono consultabili direttamente nel Il link si apre in una nuova finestratariffario dei diritti di conservatoria dei registri delle imprese.

I costi di pubblicità oscillano tra 1,20 e 24 euro e possono essere consultati direttamente nel medesimo tariffario o alla pagina del collegio dei conservatori di Spagna (Il link si apre in una nuova finestratariffario dei diritti di conservatoria dei registri delle imprese) o nella pagina del Il link si apre in una nuova finestraCollegio dei conservatori del registro di Spagna.

Come consultare il registro delle imprese in Spagna?

1.- Carattere pubblico.

Il registro delle imprese è pubblico e spetta al conservatore del registro il trattamento amministrativo delle informazioni contenute nelle annotazioni del registro.

2.- Nota informale

Concetto.- La nota informale ha valore puramente informativo e non attesta la veridicità del contenuto delle annotazioni. Riporta tutti o solo alcuni dei dati contenuti nella relativa annotazione.

Modalità per ottenerla.- Esistono due modi per richiedere e ottenere una nota informale:

  • Per iscritto su supporto cartaceo. Facendone richiesta personalmente presso il registro delle imprese pertinente.
  • Via internet. tramite il primo link al termine di questa pagina.

3.- Certificazione

Concetto.- Le certificazioni sono copie o trascrizioni, letterali o in forma di resoconti, del contenuto del registro che, previo trattamento amministrativo da parte del conservatore, costituiscono l'unico mezzo per attestare in maniera irrefutabile il contenuto delle annotazioni nel registro delle imprese. I conservatori possono essi stessi certificare i documenti archiviati o depositati presso il registro.

Modalità per ottenerla.- Al fine di ottenere una certificazione, la relativa richiesta deve essere inoltrata per iscritto su supporto cartaceo e presentata di persona, per posta, per fax o altro procedimento analogo.

4.- Consultazione del registro delle imprese via internet.

Si rinvia ai "LINK CORRELATI" riportati al termine della presente pagina. Il procedimento è molto semplice, basta seguire le istruzioni della pagina al seguente indirizzo:

La pagina offre la possibilità di pagamento con carta di credito, qualora non si tratti di utente abbonato o non si sia in possesso di un certificato previamente riconosciuto da parte del Collegio dei conservatori:

  • "pagamento con carta". basta fornire i dati della carta di credito.
  • e cliccare su "Invio".

In questa pagina si può scegliere tra: registro immobiliare, registro delle imprese, registro dei beni mobili e registro delle condizioni generali di contratto; scegliere: "Publicidad Mercantil" (pubblicità delle imprese)".

  • successivamente, selezionare ciò che è d'interesse per completare la consultazione.

Chiunque può avere accesso in tempo reale all'informazione interattiva sulle imprese che il collegio dei conservatori fornisce attraverso la pagina suindicata. Le informazioni corrispondenti a determinati dati societari, così come all'esatto contenuto dei bilanci depositati, potrà essere ottenuta immediatamente 365 giorni all'anno, 24 ore su 24. Le informazioni ottenute relativamente ai dati societari registrati sono aggiornate e veritiere.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

La direttiva 2012/17/UE relativa all'interconnessione dei registri delle imprese, introduce tra l'altro l'articolo 3bis della direttiva 2009/101/CE, nel quale si stabiliscono determinati obblighi per gli Stati membri per quanto riguarda l'aggiornamento delle informazioni in relazione alle disposizioni nazionali in base alle quali i terzi interessati possono avvalersi delle indicazioni e ciascun tipo di atti di cui all'articolo 2, conformemente all'articolo 3, paragrafi 5, 6 e 7. In particolare, gli Stati membri devono fornire queste informazioni per la pubblicazione sul portale europea della giustizia elettronica, in base alle norme previste per quest'ultimo e ai relativi requisiti tecnici. Tali informazioni si riferiscono a come, per ogni sistema giuridico, le richieste possono essere introdotte per consultare i dati di cui all'articolo 2 della direttiva, e inoltre si riferisce all'opponibilità degli atti registrati nel registro rispetto ai terzi.

I dati di cui all'articolo 2 della direttiva vengono pubblicati nel registro delle imprese spagnolo, che è regolato dai principi relativi ai dati personali, alla pubblicità, alla legittimità, alla fede pubblica (o buona fede), opponibilità, trasmissione successiva dei titoli e pubblicazione.

L'articolo 19 della legge 14/2013, e il suo allegato (Disposición Adicional 13ª), a sostegno degli imprenditori e della loro internazionalizzazione stabiliscono la tenuta del registro delle imprese in formato elettronico, mediante un sistema informatico unico, nella forma stabilita dalla legge.

Le informazioni contenute nel registro delle imprese possono essere rese pubbliche con un certificato o un estratto.

La certificazione emessa dal registro delle imprese è l'unico modo di accreditare il contenuto dei libri e fa riferimento all'articolo 23, paragrafo 1, del codice del commercio e dagli articoli 12 e 77 del regolamento sul registro delle imprese.

Gli articoli 12 e 78 del regolamento del registro delle imprese fanno riferimento agli estratti di tutte o di alcune delle informazioni registrate nel registro delle imprese.

Inoltre, si può effettuare la consultazione sul registro online, come stabilito all'articolo 79 del medesimo regolamento.

Conformemente all'articolo 23, quarto comma del codice del commercio e 80 del regolamento del registro delle imprese, si applicano anche le norme sulla pubblicità previste nella normativa ipotecaria, in particolare gli articoli 221, 222, 222.bis, 227 e 248 della legge ipotecaria, da cui deriva la possibilità di pubblicizzare per via telematica. L'articolo 110, primo comma della legge 24/2001 stabilisce la pubblicazione sul registro utilizzando la firma digitale e si applica inoltre ai registri delle imprese, nell'ambito dell'utilizzazione di tecniche elettroniche, informatiche e telematiche anche per quanto riguarda i registri delle imprese (articoli 106-115).

Il registro centrale delle imprese ha come oggetto, conformemente all'articolo 379 del regolamento del registro delle imprese l'organizzazione, la registrazione e la pubblicazione unicamente a fini informativi, dei dati ricevuti dai registri delle imprese; ha inoltre come oggetto l'archivio e la pubblicità delle denominazioni di enti e persone giuridiche, la pubblicazione della Gazzetta ufficiale del registro delle imprese, la gestione del registro relativo a società ed enti che abbiano trasferito all'estero il proprio domicilio senza perdere la cittadinanza spagnola e la comunicazione dei dati di cui all'articolo 14 del regolamento CE 2157/2001. Il registro centrale delle imprese può rilasciare estratti, conformemente all'articolo 23 del codice del commercio e 382 del regolamento del registro delle imprese, ma non può rilasciare certificati, salvo quelli relativi a ragioni sociali e denominazioni nonché concernenti enti iscritti.

La pubblicazione può essere richiesta per posta fax, o mezzi analoghi.

Attraverso la pagina Il link si apre in una nuova finestraRegistri della Spagna si possono richiedere informazioni per via telematica mediante il "FLEI" (Fichero Localizador de Entidades Inscritas).

Conformemente all'articolo 9 del regolamento del registro delle imprese, che regola l'opponibilità: "1. Gli atti soggetti a iscrizione sono opponibili rispetto ai terzi in buona fede soltanto se sono stati pubblicati nella Gazzetta ufficiale del registro delle imprese. Sono fatti salvi gli effetti della registrazione. 2. Se si tratta di operazioni realizzate entro i quindici giorni dalla pubblicazione, gli atti iscritti e pubblicati non saranno opponibili a terzi che possano provare di non essere stati in grado di conoscerli. 3. In caso di discrepanza tra il contenuto della pubblicazione e il contenuto dell'iscrizione, i terzi di buona fede potranno invocare la pubblicazione nel caso in cui fosse favorevole. Chiunque sia responsabile per la discrepanza dovrà risarcire la parte danneggiata. 4. Si presume che il terzo agisca in buona fede qualora non si possa provare che era a conoscenza di un documento che avrebbe dovuto essere registrato ma non era stato registrato, oppure di un documento che era stato registrato ma non pubblicato o di una discrepanza tra il contenuto della pubblicazione e il contenuto della registrazione nel registro."

Si possono consultare ulteriori informazioni sugli:

Storia del Registro delle imprese in Spagna

1.- Antecedenti.

Gli antecedenti dell'attuale legislazione del registro delle imprese spagnolo sono.

  • Le ordinanze di Bilbao del 1737, con le quali fu istituito un registro d'immatricolazione delle navi (Registro de matrículas y abanderamiento de los buques).
  • Il codice del commercio del 1885.
  • Il regolamento provvisorio per l'instaurazione del registro delle imprese del 1885, nonché i regolamenti successivi del 1919 e del 14 dicembre 1956 modificato dal decreto del 21 luglio 1973.

2.- Legislazione vigente relativa la registro delle imprese

Sono le norme generali contenute nel codice del commercio del 22 agosto 1885. La materia afferente al registro delle imprese contenuta in tale codice è stata modificata a più riprese, da ultimo ad opera della legge 19/1988, del 25 luglio 1989.

  • regio decreto legge 1/2010, del 2 luglio 2010, sulle società di capitali; legge 3/2009, del 3 aprile 2009, relativa a modifiche strutturali;
  • normativa specifica corrispondente a determinate società in base al loro settore specifico di attività (istituti finanziari, assicurativi, entità del settore elettrico, imprese di leasing....);
  • regolamento del registro delle imprese del 19 luglio 1996. Il nuovo testo del regolamento è attualmente in fase di elaborazione.

3.- Organizzazione

Il registro delle imprese è un ufficio pubblico, che ha sede in ciascun capoluogo di provincia nonché in altre città previste dal suo stesso regolamento, sotto la responsabilità di uno o più conservatori, e che dipende dal ministero della Giustizia, più precisamente dalla direzione generale dei Registri e del Notariato (Dirección General de los Registros y del Notariado).

Il conservatore è un professionista del diritto ed esercita la funzione pubblica di controllare sotto la propria responsabilità la legalità di tutti i documenti che devono essere inseriti nel registro.

Vi è un registro delle imprese in ciascun capoluogo di provincia della Spagna. Inoltre esistono registri delle imprese nelle città di Ceuta, Melilla, Ibiza, Mahón, Arrecife, Puerto del Rosario, Santa Cruz de la Palma, San Sebastián de la Gomera, Valverde e Santiago de Compostela. Esiste altresì un registro centrale unico delle imprese che si occupa delle denominazioni delle società ed entità commerciali.

Le società acquisiscono la personalità giuridica mediante l'iscrizione nel registro delle imprese del luogo in cui si trova la sede sociale, il che significa che l'iscrizione nel registro è obbligatoria e a carattere costitutivo.

Link correlati

REGISTRO DEI BENI MOBILI

1.- Cosa offre il registro dei beni mobili in Spagna ?

Sicurezza giuridica ed economica.

1.1.- Oggetto del registro dei beni mobili.

L'oggetto del registro dei beni mobili è la trascrizione della proprietà e di altri diritti reali che gravano su beni mobili suscettibili di iscrizione nel registro.

1.2.-Beni mobili che possono essere iscritti nel registro?

Beni mobili propriamente detti: veicoli a motore, beni di consumo, macchinari ad uso industriale, stabilimenti industriali, riserve di magazzino, beni agricoli e allevamenti di bestiame, nonché la maggior parte dei beni previsti dalla legge.

Taluni beni immateriali o diritti: diritti di proprietà industriale e intellettuale, diritti di sfruttamento di opere cinematografiche, licenze amministrative e crediti in generale.

1.3.- Quali diritti sono trascritti relativamente a beni mobili registrati ?

La proprietà, i sequestri, le riserve di proprietà, le ingiunzioni di non disporre, le ipoteche mobiliari, i pegni senza spossessamento (prendas sin desplazamiento) e altri atti suscettibili di trascrizione o annotazione previsti dalla legge.

2.- Caratteristiche del registro dei beni mobili in Spagna.

Si tratta di un registro pubblico, che dipende dal ministero della Giustizia. Non è un registro meramente amministrativo, bensì previsto dalla legge. In generale, ha natura volontaria, pur essendo la volontarietà incentivata dagli effetti favorevoli prodotti dalla trascrizione. Si basa su un sistema di libertà delle forme: di norma, i contratti sono trascritti in forma di scritture private autenticate, ma anche di modelli ufficiali. Inoltre, beneficia della qualificazione da parte del conservatore del registro, ossia il conservatore opera un controllo della legalità prima della trascrizione, tanto del titolo quanto del fatto suscettibile di trascrizione.

3.- Organizzazione

Questo registro è organizzato come un sistema a base reale (folio real) cartaceo e in formato elettronico.

Il regio decreto 1828/1999 struttura il registro dei beni mobili in sei sezioni:

  • Navi e aeromobili
  • Automobili e altri veicoli a motore
  • Macchinari industriali, stabilimenti commerciali e attrezzature
  • Altre garanzie reali
  • Altri beni mobili registrati
  • Registro delle condizioni generali di contratto (Registro de Condiciones Generales de la Contratación)n

4.- L'accesso al registro dei beni mobili è gratuito?

No. Le sue tariffe sono fissate dall'ordinanza del 20 luglio 1999, il cui articolo 36 esplicita i diritti da riscuotere in funzione del valore dell'oggetto dell'iscrizione:

  • fino a 600 euro di valore dell'oggetto dell'iscrizione: 2,4 euro;
  • da 600 a 6 000 euro di valore: 6 euro;
  • da 6 000 a 12 000 euro di valore: 10 euro;
  • da 12 000 a 18 000 euro di valore: 13 euro;
  • per quanto eccede i 18 000 euro di valore: 1,20 euro per ogni parte di 3 000 o sua frazione.

Per quanto riguarda l'ipoteca su beni mobili e il pegno senza spossessamento, vige il tariffario del registro immobiliare ed è pertanto riscosso quanto in esso previsto (si veda l'apposita sezione relativa al registro immobiliare).

Per quanto riguarda l'informazione relativa al contenuto del registro, sono necessari 3 euro per le note informative e da 6 a 24 euro per le certificazioni.

A ciò va aggiunta l'IVA in vigore al momento del pagamento.

5.- Accesso al registro dei beni mobili tramite internet.

Si rinvia ai "link correlati" riportati al termine della presente pagina. Il procedimento è molto semplice, basta seguire le istruzioni della pagina al seguente

Poi selezionare: "Acceso al registro elettronico". La pagina successiva offre la possibilità di pagamento con carta di credito, qualora non si tratti di utente abbonato o non si sia in possesso di un certificato previamente riconosciuto da parte del Collegio dei conservatori:

  • "pagamento con carta": basta fornire i dati della carta di credito
  • e cliccare su "Invio".

In questa pagina si può scegliere tra: registro immobiliare, registro delle imprese, registro dei beni mobili e registro delle condizioni generali di contratto; scegliere: "Pubblicità dei beni mobili" (Publicidad Bienes Muebles);

  • successivamente selezionare ciò che è d'interesse per completare la consultazione.

6.- Link correlati

REGISTRO DELLE CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

1.- Cosa offre il registro delle condizioni generali di contratto in Spagna?

Mediante questo registro sono tutelati gli interessi di consumatori ed utenti che concludono un contratto con una persona fisica o giuridica la quale utilizza condizioni generali di contratto. Detto registro consente di conferire maggior certezza al negozio giuridico privato e stabilisce direttamente i mezzi necessari ad evitare contenziosi.

1.2.- Oggetto del registro delle condizioni generali di contratto in Spagna.

Il registro delle condizioni generali di contratto persegue i seguenti obiettivi:

1.- Il deposito delle condizioni generali di contratto in Spagna

Sono definite condizioni generali di contratto quelle clausole contrattuali che sono state redatte unilateralmente ("predisposte") da una delle parti del contratto, al fine di essere incorporate in una molteplicità di contratti. In altre parole, si tratta di condizioni che non sono state oggetto di negoziazione individuale. Non è necessario che si tratti di clausole abusive.

Nella pratica, a dispetto delle possibilità offerte dal sistema, non tutte le condizioni generali che fanno parte di contratti di adesione sono depositate in questo registro. Il loro deposito è volontario, fatti salvi determinati settori della contrattazione la cui determinazione è demandata al governo.

Nei casi in cui il deposito delle condizioni generali avviene, non è raro che chi le deposita, laddove concluda nuovi contratti che le includono, si riferisca ad esse mediante rinvio ai riferimenti del loro deposito nel registro, piuttosto che riprodurle per esteso nei futuri contratti. Molti utenti che hanno sottoscritto un contratto contenente condizioni generali di contratto ignorano quali siano esattamente le clausole che li vincoleranno, dal momento che può risultare indispensabile sapere quali erano le condizioni del contratto, a cosa li vincolavano, come è possibile a posteriori sottrarsi a tali obblighi e, in questo caso, con quali conseguenze.

2.- Sentenze emesse dai tribunali, che dichiarano nulle alcune condizioni facenti parte di contratti di adesione.

Si tratta di sentenze che trovano la loro origine in un'azione introdotta da un soggetto interessato (azione individuale) o da un'organizzazione di consumatori in rappresentanza di vari soggetti interessati (azione collettiva) che abbiano ottenuto una sentenza favorevole e definitiva.

Una volta iscritta, quest'ultima produrrà effetto in altri procedimenti che si riferiscono a condizioni identiche.

L'intenzione è che, con una sola sentenza pronunciata sul carattere abusivo di determinate clausole, si possano risolvere migliaia di reclami cosicché, qualora successivamente siano usate clausole abusive identiche a quelle già dichiarate nulle, non sia necessario aprire un nuovo contenzioso, purché si tratti dello stesso soggetto che le ha predisposte. Da qui, l'idea di pubblicare il contenuto di dette sentenze attraverso il registro.

Il carattere espressamente giuridico di questo registro deriva dagli effetti che la trascrizione conferisce alla dichiarazione di nullità di una clausola abusiva da parte dell'autorità giudiziaria. La trascrizione di una clausola in quanto abusiva produce effetti nei confronti dei terzi. Il registro prevede che, nei casi in cui, malgrado la trascrizione della sentenza definitiva, venga perpetuato l'uso di clausole dichiarate nulle dai giudici in seguito ad un'azione individuale o collettiva, il conservatore possa annotare la persistenza dell'utilizzo di tali clausole, dandone al contempo notizia al ministero della Giustizia.

2.- Legislazione del registro delle condizioni generali di contratto.

La legge sulle condizioni generali (Ley de Condiciones Generales) del 1998 ha istituito il relativo registro, conferendone la responsabilità ai conservatori dei registri della proprietà e delle imprese. Fa parte del registro dei beni mobili.

3.- Organizzazione.

Il registro delle condizioni generali di contratto costituisce una delle sezioni del registro dei beni mobili e può essere consultato tramite i link riportati alla fine di questa pagina.

4.- L'accesso al registro delle condizioni generali di contratto in Spagna è gratuito?

Sí.

5.- Consultazione del registro delle condizioni generali di contratto via internet.

Si rinvia ai "LINK CORRELATI" riportati qui di seguito. Il procedimento è molto semplice, basta seguire le istruzioni della pagina al seguente:

  • Link: Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.registradores.org/
  • Successivamente cliccare su: "Consulta Registro Condiciones Generales" (consultare il registro delle condizioni generali)
  • e poi scegliere il settore che interessa.

6.- Link correlati.

Ultimo aggiornamento: 26/03/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

La versione originale in lingua francese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri delle imprese negli Stati membri - Francia

Questa pagina informa delle possibilità di consultare il registro del commercio in Francia.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese in Francia?

Dei registri delle imprese (RCS) locali sono tenuti da cancellieri dei tribunali commerciali e dei tribunali civili a competenza commerciale (il tribunali nei dipartimenti del Basso Reno, dell'Alto Reno e della Mosella i tribunali misti di commercio nelle regioni e nei dipartimenti d'oltremare). Le informazioni contenute in questi registri sono controllate. I funzionari devono verificare che le iscrizioni sono conformi alle disposizioni legislative e regolamentari, corrispondano ai documenti giustificativi e agli atti depositati in allegato e sono compatibili, in caso di domanda di modifica o di cancellazione, con lo stato del fascicolo. Essi verificano inoltre che la costituzione o le modifiche statutarie delle società commerciali sono conformi alle relative disposizioni legislative e regolamentari.

L'estratto Kbis emesso dai cancellieri rappresenta la vera e propria "carta d'identità", lo stato civile di una impresa iscritta al RCS. Il presente documento raggruppa tutte le informazioni che l'impresa deve dichiarare, e, se del caso, le annotazioni apposte dal cancelliere incaricato della tenuta del registro. Tale estratto Kbis attesta l'esistenza giuridica dell'impresa e fornisce informazioni verificate. Si tratta dell'unico documento ufficiale attestante l'identità e l'indirizzo della persona (fisica o giuridica) registrata, la sua attività, i suoi organi di direzione, amministrazione, gestione o controllo, nonché l'esistenza o meno di una procedura fallimentare nei suoi confronti. Solo il documento ufficiale rilasciato e firmato dal cancelliere del Tribunale fa fede delle indicazioni riportate dalla società nel RCS.

Un registro nazionale delle imprese (RNCS) è tenuto dall'Istituto nazionale della proprietà intellettuale (INPI) che centralizza i documenti validi originali dei registri delle imprese e delle società tenuti in ogni cancelleria.

Tali registri contengono tutte le informazioni relative ai commercianti e alle società. Essi consentono l'accesso a tutte le iscrizioni e ai relativi documenti che figurano nei registri delle imprese.

Il sito internet Infogreffe dà un accesso centralizzato alle informazioni del registro delle imprese. Il servizio è offerto in francese e in inglese.

Il sito dell'INPI consente di ottenere, a partire dal nome della società e di un numero SIREN, la copia di un documento depositato presso il RNCS o una copia del fascicolo completo del RNCS.

La consultazione del registro delle imprese è un servizio a pagamento?

Gli utenti del sito infogreffe possono accedere gratuitamente a talune informazioni sulle imprese in esso contenute, anche se maggiori informazioni contenute nella banca dati possono essere reperite a pagamento.

La diffusione dei documenti o del fascicolo completo da parte dell'INPI è a pagamento e può essere fatta per lettera oppure on line sul sito dell'INPI.

Come cercare nel Registro del commercio in Francia?

Il sito Infogreffe permette di cercare un'impresa tramite:

  • la denominazione,
  • i nomi dei dirigenti e degli amministratori,
  • la città o il dipartimento dove ha la sede legale, il domicilio o la sua azienda,
  • il numero SIREN (sistema di identificazione del registro delle imprese),
  • il numero di iscrizione al registro delle imprese.

Link utili

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese europeo (European Business Register)

Il link si apre in una nuova finestraInfogreffe

Il link si apre in una nuova finestraINPI

Il link si apre in una nuova finestraCNGTC

Ultimo aggiornamento: 13/09/2016

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Croazia

Nella Repubblica di Croazia il registro delle imprese è gestito dai tribunali commerciali (trgovački sudovi).

Registro delle imprese (sudski registar)

Il registro delle imprese è un registro pubblico contenente dati e documenti relativi agli enti che vi devono essere iscritti per legge. Il tribunale che procede all'iscrizione nel registro è responsabile dell'autenticità delle iscrizioni. Nel registro sono iscritti: le società commerciali pubbliche (javna trgovačka društva), le società in accomandita (komanditna društva), i gruppi di interesse economico (gospodarska interesna udruženja), le società anonime (dionička društva), le società a responsabilità limitata (društva s ograničenom odgovornošću), i singoli imprenditori (trgovci pojedinci), le società europee (SE), i gruppi europei di interesse economico (GEIE), le società cooperative europee (SCE), le istituzioni (ustanove), le comunità di istituzioni (zajednice ustanova), le cooperative (zadruge), le unioni di cooperative (savezi zadruga), le unioni di credito (kreditne unije), le società a responsabilità limitata semplice (jednostavna društva s ograničenom odgovornošću (j.d.o.o.)) le altre persone giuridiche che per legge devono essere iscritte. Le filiali sono iscritte nel registro soltanto quando previsto dalla legge.

Il registro non contiene dati relativi agli artigiani o alle associazioni.

Chiunque e senza bisogno di dimostrare un legittimo interesse, ha diritto di consultare le informazioni iscritte nel registro principale, i documenti su cui una iscrizione è basata, e gli altri documenti e le altre informazioni conservate nella raccolta dei documenti tranne i documenti esclusi per legge dalla possibilità di essere pubblicamente consultati. Chiunque può domandare anche un estratto, una copia certificata conforme o una trascrizione di documenti e di dati conservati nella collezione dei documenti.

Registro

Informazioni relative all'iscrizione nel registro e alla pubblicazione dei dati relativi ai soggetti iscritti

Nel registro devono essere iscritti principali atti legislativi che disciplinano l'istituzione degli enti e la loro iscrizione, vale a dire: la legge sul registro di commercio (Zakon o sudskom registru o ZSR), la legge sulle società commerciali (Zakon o trgovačkim društvima o ZTD) e il regolamento sul modo di iscrizione nel registro di commercio (Pravilnik o načinu upisa u sudski registar). I dati la cui iscrizione è richiesta dalla legge sono iscritti nel registro e modificati in conformità delle suddette leggi.

I dati relativi agli enti iscritti nel registro sono disponibili 24 ore su 24 e possono essere consultati gratuitamente sul Il link si apre in una nuova finestrasito internet del registro di commercio.

Avvio della procedura di iscrizione

La procedure di iscrizione nel registro prende avvio con l'introduzione di una domanda scritta intesa a ottenere l'iscrizione del dati o la modificazione di dati già iscritti. Questa domanda va presentata al tribunale competente in formato cartaceo o per via elettronica. Salvo contraria disposizione di legge la domanda deve essere presentata al tribunale entro il termine di 15 giorni a decorrere dalla data in cui sono soddisfatte le condizioni per l'iscrizione. Nei casi previsti dalla legge il tribunale avvia d'ufficio alla procedura di iscrizione.

Nell'ambito delle loro competenze e conformemente alle disposizioni della legge sul registro di commercio, anche i notai possono entrare in contatto elettronicamente con il tribunale che procede all'iscrizione.

Esiste una procedura di iscrizione semplificata per le società a responsabilità limitata semplici (j.d.o.o.) (società con al massimo tre soci e con consiglio di amministrazione composto da un solo membro e un capitale sociale di almeno 10,00 HRK). Per costituirsi sotto forma di società a responsabilità limitata semplice gli interessati devono utilizzare dei formulari notarili.

Possono introdurre domande di iscrizione nel registro:

  • i notai (che possono introdurre domande in via elettronica e emettere estratti, copie e trascrizioni ai sensi dell'articolo 4, paragrafo 2, della legge sul registro di commercio);
  • le persone che sono legalmente abilitate a chiedere una iscrizione nel registro (in persona o mediante intermediario di un mandatario);
  • le persone che lavorano agli sportelli HITRO.HR (che sono abilitate a introdurre domande in vista dell'istituzione di società commerciali attraverso il sistema e-Tvrtka, conformemente alle competenze e che sono loro conferite da speciali disposizioni di legge)

Effetto dell'iscrizione

L'efficacia giuridica di un'iscrizione decorre dal giorno successivo all'iscrizione nel registro (salvo contraria disposizione di legge) e è opponibili ai terzi a decorrere dalla sua pubblicazione.

Esiste una presunzione legale di conoscenza delle informazioni iscritte nel registro principale che sono state pubblicate conformemente alle disposizioni di legge sul registro di commercio.

Chiunque può trarre beneficio dall'iscrizione nel registro di dati e di fatti giuridicamente avvenuti che vi sono stati scritti legalmente salvo che non risulti che la detta persona aveva conoscenza dell'inesattezza dei dati o dei fatti iscritti.
Per quanto concerne le azioni esperite prima del sedicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell'iscrizione, le informazioni iscritti e i documenti menzionati nella pubblicazione non sono opponibili a un terzo se quest'ultimo prova di non averne avuto conoscenza.

Una persona di buona fede non può subire pregiudizio per il fatto di aver fatto affidamento all'iscrizione nel registro di dati e di fatti giuridicamente avvenuti.

Infrazioni penali e amministrative e sanzioni inflitte dal tribunale che ha proceduto all'iscrizione nel registro

Le infrazioni penali e amministrative e le sanzioni inflitte dai tribunali che hanno proceduto all'iscrizione nel registro sono definite agli articoli da 624 a 632 della legge sulle società commerciali. Gli articoli 81 e 81 bis della legge sulle società commerciali definiscono l'avvio della procedura di messa in mora e di applicazione delle sanzioni per le persone che avevano l'obbligo di introdurre una domanda di iscrizione nel registro.

Ultimo aggiornamento: 06/09/2016

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Italia

Questa sezione contiene informazioni generali sul registro delle imprese in Italia.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese italiano?

Il Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle Imprese italiano è tenuto dalle Camere di commercio, con il supporto di Unioncamere, sotto la vigilanza del giudice del Registro e del Ministero dello Sviluppo Economico. L’infrastruttura telematica è realizzata e manutenuta da InfoCamere, la società consortile per azioni delle Camere di commercio.

Il Registro fornisce informazioni dettagliate relative alle imprese, tra cui:

  • denominazione completa delle società
  • sede legale
  • partita IVA
  • attività esercitata forma giuridica
  • organi amministrativi
  • capitale investito
  • rappresentanti legali
  • poteri dei rappresentanti
  • filiali

Fornisce inoltre la possibilità di consultare documenti pubblici delle società, tra i quali:

  • rendiconti finanziari completi
  • atti costitutivi
  • elenchi degli azionisti

Il Registro delle Imprese italiano persegue due tipi di divulgazione:

  1. divulgazione giuridica
  • a fini di garanzia dell'esistenza della società
  • a fini di opponibilità ai terzi (art. 2193 c.c.)
  1. divulgazione economica
  • a fini statistici ed economici

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Al Registro è possibile accedere gratuitamente per ottenere alcune informazioni (ad esempio la denominazione e l'indirizzo della società). Tuttavia, l'accesso completo ai dati del Registro può avvenire solo su richiesta e a pagamento.

Qual è l'attendibilità dei documenti che figurano nel registro?

Il Registro delle Imprese è tenuto, in Italia, da appositi uffici delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura. Tali uffici sono denominati uffici del Registro delleImprese ed agiscono sotto la vigilanza - di tipo giurisdizionale - di un giudice delegato dal tribunale territorialmente competente (vigilanza sulla regolarità formale della singola iscrizione), nonché sotto la vigilanza amministrativa del Ministero dello sviluppo economico.

Il Registro delle Imprese ha trovato la sua attuale organizzazione, in Italia, a seguito di una riforma del 1993 (articolo 8 della legge n. 580 del 1993), attuata con un regolamento del 1995 (decreto del Presidente della Repubblica n. 581 del 1995).

Con tale riforma il Registro delle Imprese, fino ad allora tenuto in forma prettamente cartacea dalle cancellerie commerciali dei tribunali, è stato trasferito alle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, affinché lo gestissero in modo completamente informatizzato, con piena ed immediata disponibilità dei dati e degli atti presenti nel registro su tutto il territorio nazionale.

Tali disposizioni sono state, successivamente, integrate dall’art. 31 della legge n. 340 del 2000, che ha reso obbligatorio per quasi tutte le tipologie di imprese (in particolare, per tute le società) l’utilizzo della firma digitale e degli strumenti informatici e telematici per la predisposizione e la presentazione delle istanze di iscrizione, e degli atti che le accompagnano, al Registro delle Imprese.

A seguito di una ulteriore evoluzione della normativa (art. 9 del decreto-legge n. 7 del 2007) ormai tutte le tipologie di imprese, comprese quelle individuali, colloquiano con il Registro delle Imprese, ai fini dello svolgimento dei previsti adempimenti pubblicitari, mediante l’utilizzo della firma digitale nonché di appositi canali telematici.

Prima di procedere all’iscrizione, l’ufficio del Registro delle Imprese accerta (articolo 11, comma 6, del citato decreto del Presidente della Repubblica n. 581 del 1995):

a) l’autenticità della sottoscrizione della domanda;

b) la regolarità della compilazione del modello di domanda;

c) la corrispondenza dell’atto o del fatto del quale si chiede l’iscrizione a quello previsto dalla legge;

d) l’allegazione dei documenti dei quali la legge prescrive la presentazione;

e) il concorso delle altre condizioni richieste dalla legge per l’iscrizione.

Va evidenziato, nel contempo, che la quasi totalità degli atti relativi alle società da iscrivere nel Registro delle Imprese è predisposta con l’intervento di un notaio: l’art. 11, comma 4 del citato decreto del Presidente della Repubblica n. 581 del 1995 recita, infatti: <<L’atto da iscrivere è depositato in originale, con sottoscrizione autenticata, se trattasi di scrittura privata non depositata presso un notaio. Negli altri casi è depositato in copia autentica. L’estratto è depositato in forma autentica ai sensi dell’articolo 2718 del Codice civile>>.

Ai sensi dell’art. 2193 del Codice civile:

  1. I fatti dei quali la legge prescrive l’iscrizione, se non sono stati iscritti, non possono essere opposti ai terzi da chi è obbligato a richiederne l’iscrizione, a meno che questi provi che i terzi ne abbiano avuto conoscenza.
  2. L’ignoranza dei fatti dei quali la legge prescrive l’iscrizione non può essere opposta dai terzi dal momento in cui l’iscrizione è avvenuta.
  3. Sono salve le disposizioni particolari della legge.

Storia del registro delle imprese

Il Registro delle Imprese italiano è stato istituito nel 1993.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese

Ultimo aggiornamento: 18/06/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Cipro

Questa pagina contiene un'introduzione sul registro delle imprese (Μητρώο Εταιρειών) di Cipro.

La Sezione Imprese del registro responsabile della registrazione, del monitoraggio, del controllo e della cancellazione di società nazionali, società estere, cooperative e ragioni sociali fa parte del Dipartimento del conservatore del registro delle imprese presso il Ministero del commercio, dell'industria e del turismo.

Sono disponibili i seguenti servizi su internet:

  • Nel sito della Sezione Imprese sono disponibili Il link si apre in una nuova finestramoduli e Il link si apre in una nuova finestradomande.
  • I cittadini possono richiedere informazioni sulleIl link si apre in una nuova finestra tariffe e sui prezzi di ciascun modulo e domanda.
  • Nel sito della Sezione Imprese sono disponibili Il link si apre in una nuova finestrastatistiche.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese?

Chiunque può effettuare una ricerca on line per sapere se una determinata impresa è iscritta nei registri della Sezione e per conoscerne la situazione (impresa operativa o cancellata). Si può effettuare una ricerca on line dei dati di tutte le imprese ed esaminare i documenti nei relativi fascicoli.

Il registro delle imprese è gestito dal Ministero del commercio, dell'industria e del turismo.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

La consultazione on line del registro delle imprese è gratuita.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

L'affidabilità dei documenti presenti nel registro è garantita dalla normativa contenuta nel Capo 113 della legge sulle imprese che garantisce la validità delle informazioni nei confronti dei terzi, conformemente all'articolo 3, lettera a), della direttiva 2009/101/CE, in base ai seguenti articoli di legge:

Articolo 365

Esame, comunicazione e prova dei documenti tenuti dal conservatore.

Articolo 365 bis

Comunicazione da parte del conservatori del registro delle imprese della conservazione e dell'opponibilità dei dati registrati nel registro o pubblicati nella Gazzetta ufficiale della Repubblica.

Articolo 365, settimo comma

Il conservatore del registro delle imprese garantisce che gli atti e le informazioni di cui al secondo comma siano disponibili e accessibili tramite il sistema d'interconnessione dei registri dell'Unione europea, sotto forma di messaggio normalizzato elettronico e controlla il rispetto dei requisiti minimi di sicurezza per quanto riguarda la trasmissione dei dati.

Articolo 366

Rispetto del dovere di presentare relazioni al conservatore, compresa la relazione annuale e la dichiarazione finanziaria annuale (Articoli 118-121).

Come effettuare la ricerca nel registro?

Si può effettuare la ricerca per nome e/o numero dell'impresa. Inoltre figurano informazioni più dettagliate sulla pagina della ricerca.

Storia del registro delle imprese

Il registro on line contiene informazioni su tutte le organizzazioni iscritte dal 1923, comprese le imprese straniere, le cooperative e i marchi delle imprese.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraΤμήμα Εφόρου Εταιρειών και Επίσημου Παραλήπτη (Dipartimento del conservatore del registro delle imprese e del curatore fallimentare)

Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.mcit.gov.cy/mcit/mcit.nsf

Ultimo aggiornamento: 23/07/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Lettonia

Questa sezione contiene una panoramica del registro delle imprese lettone.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese lettone?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese lettone è un ente pubblico lettone che registra società, operatori economici, le loro filiali e gli uffici di rappresentanza nonché tutte le modifiche apportate ai loro documenti fondamentali e che effettua altri atti previsti dalla legge. Sono inoltre registrati i media, le associazioni e le fondazioni, le garanzie commerciali, l'influenza determinante esercitata su un'impresa, gli accordi contrattuali matrimoniali, gli accordi di partenariato pubblico-privato, i partiti politici, i tribunali e gli organi di arbitrato, le associazioni professionali, le organizzazioni religiose e le relative istituzioni, nonché le procedure concorsuali.

L'accesso al registro delle imprese è a pagamento?

Sì, in Lettonia non esistono registri delle imprese online gratuiti.

Tuttavia, utilizzando le funzioni di ricerca proposte sul Il link si apre in una nuova finestrasito web del registro delle imprese lettone si possono ottenere le informazioni basilari seguenti concernenti le persone giuridiche registrate nel registro delle imprese:

  • tipo di persona giuridica;
  • indirizzo della sede;
  • denominazione o nome commerciale attuale o nuovo e denominazione o nome commerciale registrato precedentemente o storico;
  • numero d'immatricolazione;
  • codice d'identificazione del beneficiario per lo spazio unico di pagamento in euro (se assegnato);
  • data d'immatricolazione;
  • data della cancellazione della persona giuridica dal registro (o data di riorganizzazione se il motivo della cancellazione è la riorganizzazione);
  • termine di registrazione delle organizzazioni religiose che effettuano di nuovo la registrazione.
  • verifica degli agenti abilitati a rappresentare l'organo.

Il registro delle imprese lettone dà la possibilità di ottenere le seguenti informazioni su tutte le persone giuridiche registrate liberamente e a titolo gratuito per quanto riguarda i dati pubblici:

  • numero d'immatricolazione;
  • denominazione o nome commerciale;
  • tipo di persona giuridica;
  • registro nel quale è registrata la persona giuridica;
  • data d'immatricolazione;
  • informazioni sull'eventuale cancellazione della persona giuridica dal registro o sua riorganizzazione;
  • data della cancellazione della persona giuridica dal registro (o data di riorganizzazione se il motivo della cancellazione è la riorganizzazione);
  • indirizzo della sede;
  • attività delle associazioni, delle fondazioni e dei sindacati.

Le informazioni sono fornite Il link si apre in una nuova finestraqui in formato .csv, .txt o .xlsx. L'utente può scegliere il formato indipendentemente dalle finalità d'uso previste delle informazioni. I dati sono aggiornati quotidianamente.

Tutti i dati inseriti nel registro delle imprese sono pubblicati elettronicamente sul Il link si apre in una nuova finestrasito internet della gazzetta ufficiale "Latvijas Vēstnesis". Lo stesso vale per le informazioni relative ai documenti presentati separatamente.

Come ottenere informazioni dal registro delle imprese lettone?

Il registro delle imprese della Lettonia fornisce informazioni su tutte le persone giuridiche registrate e sui relativi fatti giuridici.

Le informazioni del registro delle imprese di Lettonia possono essere ottenute a pagamento presentando un Il link si apre in una nuova finestramodulo di richiesta informazioni o un'altra domanda al servizio interessato, di persona, o tramite posta o posta elettronica Il link si apre in una nuova finestrainfo@ur.gov.lv, sotto forma di documento elettronico con firma elettronica sicura e marca temporale digitale. Il modulo di domanda dev'essere accompagnato da informazioni relative al pagamento effettuato a favore del registro delle imprese (con un documento che certifica che la tassa sulle informazioni richieste è stata versata, o con una copia o con la stampa di un estratto di operazioni bancarie online). Si raccomanda ai richiedenti di indicare sotto quale forma intendono ricevere le informazioni (rimesse al richiedente di persona, per posta o per via elettronica).

Si possono richiedere informazioni relative a una persona fisica o giuridica o su un fatto giuridico (contratto) anche in linea sul portale Il link si apre in una nuova finestraLatvija.lv. Le informazioni sono preparate in 10-15 minuti. Dopo il trattamento della richiesta, le informazioni ufficiali dell'autorità munite di timbro elettronico sono trasmesse sul portale o all'indirizzo di posta elettronica del cliente. Tale timbro elettronico attesta l'affidabilità dei dati e la relativa conformità alle informazioni che figurano nel registro delle imprese.

Gli Il link si apre in una nuova finestraimporti dei diritti percepiti sono consultabili su internet.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

Tutti i dati registrati nel registro delle imprese sono pubblicati nella Gazzetta ufficiale "Latvijas Vēstnesis", ed elettronicamente sul Il link si apre in una nuova finestrasito web della Gazzetta ufficiale. Lo stesso vale per le informazioni relative ai documenti presentati separatamente.

I dati registrati nel registro delle imprese sono opponibili ai terzi solo dopo la loro pubblicazione nella Gazzetta ufficiale "Latvijas Vēstnesis", a meno che le pertinenti informazioni fossero note al terzo prima della pubblicazione. Tuttavia nel caso in cui un terzo possa dimostrare che non ne era a conoscenza e non avrebbe potuto essere a conoscenza delle informazioni pubblicate, tali informazioni non sono opponibili rispetto alle azioni legali intraprese entro quindici giorni dalla pubblicazione.

Qualora le informazioni da registrare nel registro delle imprese siano state inserite o pubblicate in modo errato, il terzo in buona fede può far affidamento alle informazioni pubblicate anche se non corrispondono ai dati registrati nel registro delle imprese o all'effettiva situazione dell'impresa. Il terzo non può tuttavia far affidamento a informazioni pubblicate in modo errato se era consapevole delle inesattezze.

Per ulteriori informazioni cfr. Il link si apre in una nuova finestral'articolo 12 del codice commerciale lettone (è disponibile anche una Il link si apre in una nuova finestratraduzione in inglese).

Come ottenere ulteriori informazioni sul registro delle imprese lettone?

Contatti:

Latvijas Republikas Uzņēmumu reģistrs
Pērses iela 2
Riga
Lettonia
LV 1011
Linea telefonica per informazioni: 67031703 (N.B.: non si forniscono consulenze giuridiche)
Fax: 67031793
Indirizzo di posta elettronica: Il link si apre in una nuova finestrainfo@ur.gov.lv
Gli Il link si apre in una nuova finestraorari di apertura sono consultabili su internet.

Storia del registro delle imprese lettone

Il registro delle imprese della Repubblica di Lettonia è stato istituito il 1° dicembre 1990.

Link

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese della Lettonia
Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese (accesso tramite Lursoft)

Ultimo aggiornamento: 10/12/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Lituania

Questa sezione contiene una panoramica del registro delle imprese lituano.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese lituano?

I dati presenti nel registro delle persone giuridiche, i documenti tenuti nel registro e qualsiasi altra informazione fornita al registro sono pubblici. I dati e i documenti sulle persone fisiche e giuridiche sono conservati nel registro delle persone giuridiche. Il registro annovera complessivamente 26 diversi tipi di persone giuridiche.

Il registro contiene le seguenti informazioni: il nome della persona giuridica, il numero di codice, la forma giuridica, lo statuto, la sede legale, gli organi previsti nello statuto, i membri degli organi di direzione (cognome, nome, numero d'identificazione, luogo di residenza) e i partner legittimati a effettuare operazioni a nome della persona giuridica e la portata dei loro diritti, le filiali e i rappresentanti, la portata delle attività della persona fisica, la fine della persona fisica, l'esercizio finanziario, le date di modifica dei dati e i documenti del registro, i dati sulle persone fisiche legittimate a effettuare operazioni a nome della persona fisica e altri dati previsti dalla legislazione.

Inoltre, figurano nel registro delle persone giuridiche: l'atto costitutivo della persona giuridica, le decisioni degli organi della persona giuridica, le relazioni finanziarie annuali trasmesse dalla società e gli altri documenti previsti in base alla normativa.

Il link si apre in una nuova finestraIl registro lituano delle persone giuridiche viene gestito e supervisionato dal Centro nazionale di registrazione..

L'accesso al registro lituano delle persone giuridiche è gratuito?

L'accesso al registro è gratuito per la ricerca delle persone giuridiche. I dati seguenti riguardanti le persone giuridiche sono forniti gratuitamente:

  • numero di codice
  • nome
  • sede legale
  • forma giuridica
  • status giuridico.

Per accedere ai dati più approfonditi occorre pagare i relativi diritti amministrativi che possono essere ottenuti come segue:

Il link si apre in una nuova finestraIl registro lituano delle persone giuridiche dà la possibilità di verificare gratuitamente se una denominazione non è identica a quella di un'altra persona giuridica o di una filiale o di un rappresentante o a una denominazione temporaneamente registrata nel registro.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

Una volta che il gestore del registro ha registrato le modifiche dei dati o delle informazioni sulle persone fisiche, le pubblica entro il giorno lavorativo seguente e la data di registrazione delle modifiche viene pubblicata nel bollettino delle informazioni elettroniche ufficiale.

Il fatto che vengano pubblicati estratti di informazioni o di dati o copie dei documenti ricavati dal registro, indica che essi sono validi prima facie.

Come ottenere informazioni dal registro delle imprese lituano?

Si può ricercare una persona fisica gratuitamente per mezzo dei seguenti criteri:

  • numero di codice,
  • denominazione,
  • denominazione storica.

Gli utenti registrati che hanno concluso un contratto di servizi possono effettuare ricerche in base al numero di codice, al nome, alle persone fisiche o alle persone giuridiche straniere.

Il sistema di libero servizio permette di ricercare una persona giuridica in base al numero di codice, al nome e alla denominazione storica (per le persone giuridiche che hanno modificato la loro denominazione).

Storia del registro lituano delle persone giuridiche

Il registro delle persone giuridiche è stato istituito nel 2004. I dati delle persone giuridiche che figurano nei sistemi d'informazione di registrazione precedenti, dal 1990 sono stati trasferiti automaticamente.

Link connessi

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle persone giuridiche

Ultimo aggiornamento: 18/02/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Lussemburgo

Questa pagina fornisce informazioni in merito alle possibilità di consultare il registro di commercio e delle società (RCS) del Lussemburgo.

Cosa offre il registro di commercio lussemburghese?

Il link si apre in una nuova finestraIl registro di commercio e delle società (RCS) costituisce un elenco ufficiale di tutte le persone fisiche e giuridiche che esercitano un'attività commerciale nonché di tutte le altre entità di cui alla legge modificata del 19 dicembre 2002.

Il registro è posto sotto l'autorità del ministero della giustizia. La sua gestione è affidata dal ministro della giustizia a un gruppo di interesse economico, il Luxembourg Business Registers (ex GIE RCSL), che comprende lo Stato, la camera di commercio e la camera dei mestieri.

Obiettivo del registro è:

  • garantire l'identificazione delle persone la cui immatricolazione o iscrizione è richiesta dalla legge, stilandone un inventario permanente,
  • conferire una maggior sicurezza alle operazioni,
  • informare i terzi.

Il registro raccoglie due tipi di dati:

  • dati segnaletici e giuridici, quali la denominazione sociale o la ragione sociale, l'oggetto sociale, il capitale sociale, la composizione del consiglio d'amministrazione, il revisore esterno, i poteri di firma e altri dati analoghi,
  • conti annuali.

Contatti

Indirizzo degli uffici

Indirizzo postale

Giorni e orario d'apertura

14, rue Erasme
L-1468 Luxembourg - Kirchberg

Telefono (+352) 26 428-1

Fax: (+352) 26 42 85 55

E-Mail: Il link si apre in una nuova finestrahelpdesk@lbr.lu

LUXEMBOURG BUSINESS REGISTERS
L-2961 Luxembourg

da lunedì a venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 13:30 alle 16


La consultazione del registro è un servizio a pagamento?

La consultazione presso i locali del registro è gratuita.

Un determinato numero di informazioni è disponibile a titolo gratuito sul sito web del Luxembourg Business Registers:

  • numero di registro,
  • data d'immatricolazione,
  • denominazione
  • forma giuridica,
  • indirizzo della sede sociale,
  • elenco dei documenti depositati da febbraio 2006.

Mediante pagamento è possibili ottenere:

  • un estratto aggiornato e fedele dei dati che gli iscritti al registro sono tenuti a depositare,
  • una copia certificata conforme in formato elettronico dei documenti depositati presso il registro.

Il Il link si apre in una nuova finestratariffario applicabile è accessibile in linea alla rubrica "informations générales-Tarifs".

Come effettuare una ricerca nel registro lussemburghese?

Si può effettuare una ricerca attraverso il sito internet del Il link si apre in una nuova finestraLuxembourg Business Registers, sull'apposito portale del registro di commercio e delle società in base a:

  • del nome (o di una parte del nome) o
  • del numero di matricola della persona iscritta.

Il motore di ricerca del sito visualizza l'elenco dei nomi corrispondenti alla ricerca effettuata.

Cliccando sul nome di una delle persone visualizzate, si ottengono gratuitamente le seguenti informazioni:

  • numero di registro,
  • data d'immatricolazione,
  • denominazione
  • forma giuridica,
  • indirizzo della sede sociale.

Quale affidabilità hanno i documenti che figurano nel registro?

Ai sensi dell'articolo 19, terzo comma, della legge modificata del 19 dicembre 2002 relativa al registro di commercio e delle società nonché la contabilità e i conti annuali delle imprese, gli atti o gli estratti di atti sono opponibili ai terzi unicamente dal giorno della loro pubblicazione sul Recueil électronique des sociétés et associations (RESA, elenco elettronico delle società e associazioni), a meno che la società non dimostri che ne avevano avuto conoscenza anteriormente. I terzi possono tuttavia far valere gli atti o gli estratti di atti non ancora pubblicati.

Per le operazioni avvenute prima del sedicesimo giorno successivo alla pubblicazione, gli atti e gli estratti non sono opponibili ai terzi che provino di essere stati nell'impossibilità di averne conoscenza.

In caso di discordanza fra il testo depositato e quello pubblicato sul RESA, quest'ultimo non è opponibile ai terzi. Essi possono tuttavia farlo valere, salvo nel caso in cui la società non dimostri che essi abbiano avuto conoscenza del testo depositato.

Periodo in cui sono stati tenuti i registri di commercio lussemburghesi.

Il registro di commercio e delle società esiste dal 1909 e dal 2003 è posto sotto l'autorità del ministro della giustizia e la gestione è affidata a un gruppo di interesse economico, il Luxembourg Business Registers. Da allora è stato oggetto di un'operazione di informatizzazione integrale.

I documenti depositati al registro dal 1° gennaio 2006 sono sistematicamente digitalizzati e pubblicati per consultazione elettronica sul sito internet.

I documenti depositati dalla creazione del registro nel 1909 sono stati digitalizzati e messi a disposizione del pubblico mano a mano che sono stati digitalizzati.

Il registro è quindi consultabile integralmente per via elettronica.

Link collegati

Il link si apre in una nuova finestraLuxembourg Business Registers

Ultimo aggiornamento: 10/01/2020

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Ungheria

La presente sezione contiene una panoramica del registro delle imprese ungherese.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese dell'Ungheria?

Il registro delle imprese contiene dati relativi alle imprese registrate e i documenti che servono da base per la registrazione. I dati contenuti nel registro – e relativi alle imprese in esso registrate – sono gestiti dai tribunali nella loro funzione di camere di commercio. Le informazioni e i documenti relativi alle imprese vi sono custoditi in formato elettronico. Le informazioni relative alle imprese registrate presso qualsiasi camera di commercio ungherese possono essere consultate gratuitamente sul sito internet del Közigazgatási és Igazságügyi Minisztérium Céginformációs és az Elektronikus Cégeljárásban Közreműködő Szolgálatának (Servizio di informazione e registrazione telematica delle imprese del ministero della Pubblica amministrazione e della giustizia – Servizio di informazione sulle imprese) - Il link si apre in una nuova finestrahttps://www.e-cegjegyzek.hu/.

Il sito consente l'accesso (online) ai dati seguenti (esistenti o cancellati), disponibili nel registro delle imprese al momento dell'interrogazione: - cégjegyzékszám (numero d'iscrizione al registro delle imprese);

  • numero d'iscrizione al registro delle imprese;
  • denominazione della società,
  • székhely (sede legale);
  • telephely (sede o sedi operative);
  • fióktelep (filiali);
  • attività;
  • capitale sottoscritto;
  • numero di partita IVA e inoltre:
  • informazioni su eventuali procedure fallimentari, di liquidazione o di scioglimento;
  • eventuali informazioni indicanti che un (ex) direttore o dirigente della società non può rivestire funzioni direttive in un'altra società commerciale, conformemente alla sezione 3.22 della legge n. V del 2013 che istituisce il codice civile.

Il primo giorno di ogni settimana viene effettuato l'aggiornamento dei dati seguenti.

  1. Tutte le informazioni relative alle società iscritte nel registro delle imprese (tárolt cégkivonat, visura della società) nonché quelle riguardanti le richieste di registrazione o di variazione della registrazione non ancora trascritte.
  1. Le informazioni societarie comprendono:
  • la partecipazione (in qualità di socio o azionista), i poteri di rappresentanza di una persona giuridica, le associazioni di imprese prive di personalità giuridica (jogi személyiség nélküli gazdasági társaság), altre forme di associazione;
  • i poteri di rappresentanza, la partecipazione a un organo di controllo per una persona fisica.

I dati aggiornati il primo giorno della settimana possono essere reperiti utilizzando la funzione di ricerca.

Il registro delle imprese archivia informazioni anche sulla base di altri criteri (ad esempio, possono essere consultati dati che non sono più validi) e oltre ai dati sulle imprese permette di consultare anche documenti aziendali. Essi sono accessibili presso le camere di commercio o tramite il servizio di informazione sulle imprese; dietro pagamento di un diritto amministrativo possono essere ottenute copie certificate o non certificate di informazioni sulle imprese e documenti aziendali.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Il magyar cégnyilvántartás (registro delle imprese ungherese) può essere interamente consultato in forma gratuita con le modalità summenzionate all'indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttps://www.e-cegjegyzek.hu/?ceginformacio. Per altre informazioni occorre pagare un importo per i diritti di visura.

Come consultare il registro delle imprese ungherese?

Per la ricerca delle informazioni relative alle società si possono utilizzare i criteri seguenti:

denominazione della società,

numero d'iscrizione al registro delle imprese;

numero di partita IVA.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

I dati di cui all'articolo 2 della direttiva 2009/101/CE sono accessibili online gratuitamente per le imprese registrate in Ungheria.

In Ungheria le informazioni relative alle imprese sono fornite dai tribunali del commercio e dal Servizio informazioni sulle imprese e sono inoltre pubblicate nella Gazzetta ufficiale delle imprese che è una pubblicazione ufficiale del ministero della Giustizia consultabile liberamente al seguente indirizzo Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.e-cegkozlony.gov.hu/. Quando vengono pubblicati i dati (che si trovano sul registro delle imprese) nella suddetta Gazzetta, relativamente a una società per azioni o a una società a responsabilità limitata, i tribunali commerciali pubblicano anche sulla Gazzetta medesima lo statuto della detta società o le eventuali modifiche. Tali informazioni vengono inserite quotidianamente.

I dati del registro delle imprese sono gestiti dagli organi giurisdizionali regionali nella qualità di tribunali commerciali. I dati relativi alle imprese e ai documenti d'impresa sono conservati sotto forma elettronica; essi vengono registrati presso il tribunale commerciale e sono disponibili gratuitamente sul sito web del servizio informazioni sulle imprese e sul registro elettronico delle imprese del ministero della Giustizia (Servizio di informazioni sulle imprese - Il link si apre in una nuova finestrahttps://www.e-cegjegyzek.hu/).

Storia del registro delle imprese

Le informazioni riguardanti il registro delle imprese sono archiviate dai tribunali in formato elettronico da quando, nel luglio 1993, l'Országos Céginformációs és Cégnyilvántartási Rendszer (Sistema nazionale di informazione e registrazione delle imprese) è divenuto completamente operativo.

Il tempo di risposta del sistema durante il collegamento tra due tribunali è di pochi minuti.

Ultimo aggiornamento: 15/02/2017

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Malta

Questa sezione contiene informazioni generali sul registro delle imprese di Malta.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese di Malta?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese di Malta contiene informazioni generali sulle imprese maltesi.

Il registro è di proprietà dell'Il link si apre in una nuova finestraAutorità maltese per i servizi finanziari (MFSA, Maltese Financial Services Authority), che è giuridicamente responsabile del suo aggiornamento. Il sito Internet dell'MFSA fornisce informazioni sulla legislazione in materia di servizi finanziari, tra cui:

  • leggi del Parlamento e avvisi legali pertinenti (con collegamento al Il link si apre in una nuova finestraministero maltese dell'Interno e della Sicurezza nazionale);
  • regolamenti;
  • licenze;
  • circolari;
  • opuscoli;
  • avvisi;
  • altre informazioni pubblicate dall'MFSA e altro materiale utile ai fini della regolamentazione dei servizi finanziari a Malta.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Le informazioni di carattere generale contenute nel registro delle imprese di Malta sono accessibili al pubblico gratuitamente, mentre alcune sezioni del sito Internet sono soggette a pagamento.

Il sito Internet dell'MFSA può essere consultato gratuitamente.

Come consultare il registro delle imprese

Gli utenti registrati al sistema del registro on line possono accedere gratuitamente alla banca dati del registro. Per registrarsi come utente non è necessario pagare una quota di iscrizione. Il download di estratti relativi alle imprese è soggetto a pagamento, mentre la ricerca di informazioni nella banca dati è gratuita. Pertanto, chiunque può consultare il registro per avere informazioni su un'impresa, utilizzando la denominazione completa o parziale dell'impresa stessa o il suo numero di registrazione. Tra le altre informazioni disponibili gratuitamente vi sono la sede legale dell'impresa e il nome dei suoi amministratori, dei segretari e degli azionisti.

Qual è l'attendibilità dei documenti che figurano nel registro?

La legge sulle imprese del 1995 (capo 386 delle leggi di Malta) è il principale strumento normativo che regolamenta le società a responsabilità limitata registrate a Malta, e contiene disposizioni che permettono ai terzi di fare affidamento sui documenti e altri dati figuranti nel registro, segnatamente:

Tutti i documenti e gli avvisi presentati dalle società ai fini dell'iscrizione sono firmati/autenticati (tramite firma) da un direttore o un segretario della società. I documenti e gli avvisi sono ricevuti in buona fede dall'addetto al registro. Il rappresentante della società che appone la firma è responsabile del contenuto del documento. Secondo la legislazione maltese è reato fornire una dichiarazione falsa in un documento destinato all'autorità pubblica al fine di ottenere un vantaggio o un beneficio per sé o per altri.

Storia del registro delle imprese di Malta

La normativa societaria è stata introdotta a Malta dalla Commercial Partnerships Ordinance (ordinanza in materia di società commerciali) nel 1962. Originariamente il registro apparteneva a un dipartimento ministeriale, il Commerce Department (dipartimento del commercio). La proprietà del registro è stata quindi trasferita all'Autorità maltese per i servizi finanziari nel 1997, con l'introduzione del nuovo Companies Act (legge sulle società) del 1995. Tutti gli atti registrati delle imprese esistenti sono stati scannerizzati e, per ciascuna impresa, è stato creato un fascicolo elettronico. L'accesso remoto alla banca dati delle imprese e ai documenti in essa contenuti era possibile inizialmente grazie a una connessione diretta tramite modem (dial-in); nel 2000 è avvenuto il passaggio a Internet. Sul finire del 2004 è stato lanciato un nuovo sistema basato sul web, mentre nel 2006 è stato introdotto il deposito elettronico con firma digitale.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese di Malta

Il link si apre in una nuova finestraAutorità maltese per i servizi finanziari

Il link si apre in una nuova finestraSito Internet del ministero della Giustizia, della cultura e del governo locale

Ultimo aggiornamento: 05/10/2016

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

La versione originale in lingua olandese di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri delle imprese negli Stati membri - Paesi Bassi

Questa sezione contiene una panoramica del registro delle imprese olandese.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese olandese?

L'Handelsregister (registro delle imprese olandese) è di proprietà ed è gestito dalla Kamer van Koophandel (Camera di commercio), autorizzata dal governo dalla legge sul registro delle imprese.

Il registro fornisce una panoramica di tutte le informazioni (giuridiche) relative a tutti i soggetti economici dei Paesi Bassi. Tutti i soggetti giuridici sono registrati e comprendono:

  • società (società private e pubbliche a responsabilità limitata: "BVs" e "NVs");
  • ditte individuali;
  • associazioni;
  • fondazioni;
  • professionisti (per esempio, avvocati, medici, artisti);
  • associazioni dei proprietari;
  • chiese;
  • uffici governativi.

La quantità di dati inseriti nel registro varia in base alla forma giuridica dell'organizzazione. I dati più importanti registrati sono:

  • denominazione sociale;
  • altre denominazioni commerciali;
  • sede;
  • indirizzi;
  • capitale (azioni);
  • amministratori;
  • procuratori;
  • filiali;
  • estremi di contatto;
  • attività (secondo la classificazione NACE).

Il registro include circa 2,5 milioni di soggetti.

Ai sensi della legge olandese, le informazioni contenute nel registro sono valide (e vincolanti per i terzi), salvo diversa indicazione. L'obbligo di registrazione (incluse eventuali modifiche) è costituito direttamente in capo alle organizzazioni; ogni modifica deve essere registrata entro una settimana dalla sua esecuzione.

Nei Paesi Bassi la registrazione non fa parte del processo di costituzione di una società. Dal punto di vista giuridico, una società di diritto olandese può esistere anche senza essere registrata. Pertanto, sebbene sia illegale non procedere alla registrazione, una società non registrata può esistere e operare come tale (contrariamente, ad esempio, a quanto avviene nel Regno Unito).

Le società di diritto olandese, a responsabilità limitata e non, devono inoltre depositare presso il registro delle imprese il proprio bilancio annuale. Questo obbligo si applica a circa 900 000 società. La maggioranza è tenuta a depositare esclusivamente il proprio stato patrimoniale, mentre le società di maggiori dimensioni (circa 20 000) sono tenute a depositare anche il conto profitti e perdite.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Le informazioni fondamentali contenute nel registro delle imprese olandese sono disponibili gratuitamente on line, ma per alcuni servizi (per esempio, gli estratti ufficiali) è richiesto il pagamento di un contributo.

Le organizzazioni pagano una sola volta l'iscrizione nel registro delle imprese. Non devono versare un tassa annua né devono pagare per la registrazione delle modifiche.

Quale è il livello di affidabilità dei documenti ripresi nel repertorio?

Direttiva 2012/17/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 giugno 2012, che modifica la direttiva 89/666/CEE del Consiglio e le direttive 2005/56/CE e 2009/101/CE del Parlamento europeo e del Consiglio in materia di interconnessione dei registri centrali, commerciali e delle imprese. Questa direttiva consente la creazione di una piattaforma centrale europea. Il sistema di interconnessione dei registri è composto da questa piattaforma, dai registri degli Stati membri e da un portale che funge da punto di accesso elettronico europeo.

La direttiva prevede due termini per l'entrata in vigore. Ad eccezione di un numero ristretto di articoli, gli Stati membri dovevano conformarsi alle sue disposizioni entro il 7 luglio 2014. I rimanenti articoli devono essere recepiti entro due anni dalla data di adozione degli atti di esecuzione da parte della Commissione europea.

La normativa olandese rispetta già gli obblighi previsti negli articoli summenzionati. Per conformarsi ai termini previsti per il recepimento non sono necessarie ulteriori modifiche della legge del 2007 sul registro delle imprese o della legislazione secondaria. Una comunicazione è stata pubblicata al riguardo nella Il link si apre in una nuova finestraGazzetta ufficiale dei Paesi Bassi del 4 luglio 2014.

Come consultare il registro delle imprese olandese

È possibile effettuare ricerche nel Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese olandese utilizzando i seguenti criteri:

  • denominazione (o parte della denominazione) della società
  • numero ufficiale di iscrizione nel registro
  • indirizzo
  • codici postali.

Storia del registro delle imprese olandese

Le informazioni risalgono alla data di creazione del registro attuale (1920) e a date successive. Sono inoltre disponibili informazioni relative ad alcune società di data anteriore.

Collegamento

Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese, Il link si apre in una nuova finestraKamer van Koophandel (Camera di commercio)

Ultimo aggiornamento: 07/10/2016

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Austria

Questa sezione del portale fornisce una panoramica sul registro delle imprese in Austria.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese (Hauptbuch) raccoglie informazioni su tutte le società austriache registrate (cfr. l'articolo 2 della legge sulla registrazione delle imprese, Firmenbuchgesetz - FBG). Gli atti utilizzati come fonti per l'inserimento delle informazioni sono conservati nell'archivio elettronico degli atti del ministero della Giustizia (Urkundensammlung). I dati delle società e la relativa documentazione sono disponibili on line e possono essere consultati a pagamento.

Le autorità austriache possono inoltre accedere ai dati riguardanti le società attraverso il portale del Centro federale per il trattamento dei dati (Bundesrechenzentrum, BRZ). Gli Stati membri dell'Unione europea hanno libero accesso ai dati attraverso il Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese (European Business Register, EBR).

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

La consultazione del registro delle imprese austriaco è soggetta a pagamento.

Come consultare il registro delle imprese

Chiunque può accedere alla banca dati del registro delle imprese per ottenere prospetti informativi di soggetti iscritti nel registro.

Inserendo il numero di registrazione di un'impresa si può ottenere una visura con le attuali informazioni sull'impresa depositate nel registro. Su richiesta è possibile anche accedere alle informazioni che sono state cancellate (ciò vale soltanto per le informazioni disponibili in formato elettronico). Le richieste di informazioni possono riguardare anche le persone giuridiche iscritte di recente o le cui informazioni siano state modificate o cancellate di recente.

L'accesso pubblico alla banca dati del registro delle imprese è fornito da Il link si apre in una nuova finestrasocietà (i cosiddetti "centri di elaborazione dati" o "Verrechnungsstellen") contraenti del ministero della Giustizia. Questi centri offrono servizi a pagamento come la trasmissione di informazioni depositate nel registro delle imprese o l'invio di copie conformi di atti depositati nel registro identiche agli estratti ufficiali.

Tuttavia, per ottenere un estratto ufficiale dal registro delle imprese da presentare a un'autorità è necessario rivolgersi a un tribunale regionale (segnatamente, all'ufficio del registro delle imprese presso il tribunale) o a un notaio.

Qual è l'affidabilità dei documenti contenuti nel registro?

Conformemente all'articolo 3 bis della direttiva 2009/101/CE (modificata dalla direttiva 2012/17/UE), gli Stati membri devono indicare le disposizioni di diritto nazionale in base alle quali i terzi possono fare affidamento alla indicazioni e agli atti relativi alle società di cui all'articolo 2 (ad esempio, potere di rappresentanza degli organi, statuti, ecc.). Queste informazioni presentano la situazione giuridica in Austria.

In Austria, le indicazioni e gli atti relativi alle società anonime (AG) e alle società a responsabilità limitata (GmbH) di cui all'articolo 2 della direttiva 2009/101/CE sono contenute nel registro delle imprese (Firmenbuch), che ha per base giuridica il codice delle società austriache (Unternehmensgesetzbuch - "UGB") e la legge relativa al registro del commercio (Firmenbuchgesetz - "FBG"). Il registro del commercio è tenuto dai tribunali sotto forma di registro elettronico. È costituito da un registro principale (Hauptbuch), in cui sono menzionate le iscrizioni e le radiazioni dei fatti giuridici (ad esempio il potere di rappresentanza di un organo), e da un archivio (Urkundensammlung) che raccoglie i documenti pertinenti (ad esempio, gli statuti).

Conformemente all'Il link si apre in una nuova finestraarticolo 10, paragrafo 1, dell'UGB, le iscrizioni che figurano nel registro delle imprese devono essere pubblicate, da un lato nella banca dati Ediktsdatei (accessibile gratis in internet) e, d'altro lato, nell'Amtsblatt zur Wiener Zeitung (gazzetta ufficiale pubblicata con il quotidiano Wiener Zeitung). La pubblicazione è considerata avvenuta dal momento della registrazione dei dati nell'Ediktsdatei.

Gli effetti delle iscrizioni nel registro delle imprese rispetto ai terzi sono disciplinate dalIl link si apre in una nuova finestral'articolo 15 dell'UGB. Così, un fatto che dovrebbe essere iscritto nel registro delle società, ma non lo è stato, è inopponibile ai terzi salvo che quest'ultimi non ne avessero avuto altrimenti conoscenza (paragrafo 1). Una volta che un fatto è stato registrato diviene opponibile ai terzi. Questa regola non si applica tuttavia agli atti giuridici compiuti nei 15 giorni successivi alla pubblicazione, se il terzo dimostra che non aveva conoscenza o che non doveva avere conoscenza del fatto (paragrafo 2). Le iscrizioni inesatte sono opponibili da parte dei terzi nei confronti della società interessata se quest'ultima ne è l'autrice o se non ha cancellato un'iscrizione simile avendo saputo che era inesatta. L'iscrizione inesatta non è tuttavia opponibile alla società se quest'ultima prova che il terzo ha invocato l'iscrizione in malafede o aveva conoscenza delle sua inesattezza, o ne aveva conoscenza in seguito a una grave negligenza (paragrafo 3).

Gli statuti di una società anonima (AG) o di una società a responsabilità limitata (GmbH) sono sempre opponibili nella loro versione contenuta nel registro delle imprese e le modifiche ad essi apportate non hanno alcun effetto giuridico se non iscritte nel registro delle imprese. (Il link si apre in una nuova finestraarticolo 148, paragrafo 3, della legge sulle società anonime (Aktiengesetz o AktG), Il link si apre in una nuova finestraarticolo 49, paragrafo 2, della legge sulle società a responsablità limitata (GmbH-Gesetz o GmbHG).

Storia del registro delle imprese austriaco

In passato le informazioni custodite nel registro delle imprese austriaco erano disponibili soltanto in formato cartaceo. Quando il registro delle imprese è stato informatizzato nel 1991, tutti i dati cartacei sono stati trasferiti in una banca dati elettronica. Da allora, tutti i dati storici e recenti sono disponibili in formato elettronico.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese

Il link si apre in una nuova finestraInformazioni generali sul registro delle imprese austriaco

Il link si apre in una nuova finestraBanca dati legali della giustizia austriaca

Il link si apre in una nuova finestraTesto integrale dell'UGB

Il link si apre in una nuova finestraTesto integrale della FBG

Il link si apre in una nuova finestraTesto integrale dell'AktG

Il link si apre in una nuova finestraTesto integrale della GmbHG

Ultimo aggiornamento: 23/05/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Polonia

Questa sezione contiene una panoramica del registro delle imprese polacco

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese polacco?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese polacco (Krajowy Rejestr Sądowy registro giudiziario nazionale) viene gestito dal Il link si apre in una nuova finestraMinistero polacco della giustizia

Esso fornisce informazioni su società, fondazioni, associazioni e altre persone giuridiche.

Più in particolare, il registro contiene vari tipi di informazioni relative a queste persone giuridiche:

  • numero d'immatricolazione del registro nazionale (numero KRS);
  • codice REGON (codice d'attività dell'elenco nazionale delle attività economiche);
  • nome;
  • natura giuridica e status;
  • data di registrazione nel registro nazionale;
  • indirizzo;
  • date importanti (data di inserimento e di cancellazione);
  • autorità competenti;
  • persone legittimate alla rappresentanza.

L'accesso al. registro delle imprese polacco è gratuito?

Sì, l'accesso al registro è gratuito.

Come ottenere informazioni dal registro delle imprese polacco?

Si possono effettuare ricerche sul registro delle imprese usando i seguenti termini di ricerca:

  • numero d'immatricolazione al registro giudiziario nazionale (numero KRS) o
  • ragione sociale della persona giuridica.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

In base alla legge polacca, la tutela dei terzi relativamente all'accesso alle informazioni e ai documenti contemplati dalla direttiva 2009/101/CE è regolata dalla legge del 20 agosto 1977 sul registro nazionale giudiziario (Gazzetta ufficiale delle leggi del 2013, n. 1203- testo unificato).

In base alle disposizione della legge 20 agosto 1997 sul registro nazionale (Gazzetta ufficiale delle leggi del 2013, n. 1203- testo unificato):

Articolo 12.
1. I dati contenuti nel registro non possono essere soppressi a meno che la legge stabilisca diversamente.

2. Se risulta nel registro una registrazione che contiene errori palesi o incoerenze rispetto al dispositivo emesso da un organo giurisdizionale, quest'ultimo corregge automaticamente i relativi dati.

3. Nel caso in cui il registro contenga dati inammissibili in base alla legge, il registro, dopo aver sentito le persone interessate nel corso di una riunione o dopo aver ordinato loro di presentare una dichiarazione scritta, rimuove automaticamente i dati.

Articolo 13.
1. Le registrazioni sono pubblicate nella Gazzetta economica e giudiziaria (Monitor Sądowy i Gospodarczy), a meno che la legge preveda diversamente.

Articolo 14.
Una persona giuridica che è tenuta a presentare una domanda di registrazione di dati non può, contro la buona fede dei terzi, far riferimento ai dati che non sono stati registrati o che sono stati cancellati.

Articolo 15.
1. Dalla data di pubblicazione nella Gazzetta economica e giudiziaria, nessuno può invocare l'ignoranza dei dati pubblicati. Tuttavia, riguardo agli atti eseguiti prima del sedicesimo giorno dalla pubblicazione, la persona giuridica iscritta nel registro non può opporre l'iscrizione a un terzo qualora quest'ultimo dimostri che non era a conoscenza del contenuto dei dati registrati.

2. Nel caso di discordanza tra i dati registrati e la relativa pubblicazione nella Gazzetta economica e giudiziaria, i dati registrati sono giuridicamente vincolanti. Tuttavia, un terzo può invocare il contenuto pubblicato nella Gazzetta economica e giudiziaria, a meno che la persona giuridica registrata dimostri che il terzo era a conoscenza del contenuto dei dati registrati.

3. Un terzo può far riferimento ai documenti e ai dati per i quali l'obbligo di pubblicazione non è stato soddisfatto, purché la mancata pubblicazione non privi i documenti degli effetti giuridici.

Articolo 17.
1. Esiste la presunzione che i dati inseriti nel registro siano corretti.

2. Qualora i dati inseriti nel registro non siano conformi alla domanda della persona giuridica, o non vi sia alcuna domanda, la persona giuridica non può invocare nei confronti del terzo in buona fede gli errori nei dati nel caso in cui non abbia immediatamente presentato una domanda per modificare, completare o cancellare la registrazione..

Storia del registro delle imprese polacco

Il registro è operativo dal gennaio 2007.

Link connessi

Il link si apre in una nuova finestraLegge del 20 agosto 1997 sul registro nazionale

Ultimo aggiornamento: 18/10/2016

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Portogallo

Questa sezione contiene una panoramica del portale del registro delle imprese e del portale della giustizia in Portogallo.

Registro delle imprese

Il registro ha lo scopo di rendere nota la situazione giuridica di ditte individuali, società commerciali, società di diritto civile aventi forma commerciale, imprese individuali a responsabilità limitata, cooperative, pubbliche imprese, gruppi complementari d'imprese e gruppi europei d'interesse economico nonché persone e associazioni soggette per legge a iscrizione. Possono essere registrati soltanto i fatti comprovati da prova documentale. Questi documenti sono archiviati in forma elettronica.

L'iscrizione nel registro delle imprese attribuisce la personalità giuridica alle società commerciali e, di regola, è obbligatoria. Generalmente i fatti relativi alle società sono contenuti in un documento specifico. Nella maggior parte dei casi è sufficiente produrre i verbali e le decisioni adottate dall'assemblea dei soci.

L'iscrizione deve essere effettuata entro due mesi dalla data di costituzione effettiva. Spetta al funzionario competente accertare la validità della domanda alla luce delle disposizioni legislative applicabili, dei documenti presentati e delle precedenti iscrizioni, verificando in particolare la legittimazione degli interessati, la regolarità formale dei titoli presentati e la validità degli atti in essi contenuti.

In Portogallo il registro delle imprese è disciplinato dal Codice sul registro delle imprese adottato con decreto legge n.º 403/86 del 3 dicembre 1986 e la sua tenuta è attribuita alle conservatorie del registro delle imprese mediante i vari uffici sparsi in tutto il territorio portoghese; i suddetti uffici sono servizi esterni dell'Istituto dei registri e del notariato (I.P.IRN), un istituto pubblico sotto tutela del ministero della giustizia.

Le conservatorie del registro delle imprese funzionano alla stregua di servizi autonomi, o in connessione con altre conservatorie (catasto, pubblico registro automobilistico). Gli atti commerciali possono essere registrati presso qualsiasi conservatoria del registro delle imprese, non essendoci nessuna limitazione geografica per quanto riguarda la loro competenza.

Sono soggetti a iscrizione i fatti e gli atti seguenti delle società commerciali:

  • costituzione di società;
  • delibere dell'assemblea generale, ove previsto dalla legge, relativamente all'acquisto di beni da parte della società;
  • fatti relativi a quote societarie, cessazione ed esclusione di soci da società in nome collettivo e società in accomandita semplice, liquidazione di quote a seguito della morte di un socio, ammissione di nuovi soci a responsabilità limitata, ammortamento di quote e cessazione ed esclusione di soci in imprese collettive, delibere sull'ammortamento, sulla conversione e sul rimborso di azioni ed emissione di bond;
  • la nomina e la cessazione dei membri del consiglio di amministrazione e degli organi di gestione nonché del segretario della società;
  • deposito del bilancio;
  • modifica della sede legale;
  • un progetto di fusione o scissione, un piano di costituzione di una società europea a responsabilità limitata, l'estensione della durata di una società, una fusione o scissione interna o transfrontaliera, la trasformazione o lo scioglimento di una società;
  • fatti relativi al capitale sociale e a qualsiasi altra modifica dell'atto costitutivo della società;
  • fatti relativi ai liquidatori della società;
  • il completamento della liquidazione o il ripristino dell'attività della società;
  • delibere riguardanti il controllo totale da parte di una società su un'altra, all'interno di un gruppo societario e il contratto di subordinazione;
  • emissione di warrant azionari;
  • atti, decisioni e disposizioni soggetti a iscrizione;
  • rappresentanza commerciale o contratti di agenzia, se predisposti in forma scritta, e relative modifiche e scadenza;
  • l'istituzione di una rappresentanza permanente;
  • ogni altro fatto soggetto all'iscrizione nel registro delle imprese.

Accesso alle informazioni

Chiunque può richiedere estratti del registro e i relativi documenti elettronici.

Gli estratti su carta devono essere richiesti presso le conservatorie, ma le informazioni possono essere ottenute via internet allo Il link si apre in una nuova finestrasportello degli imprenditori (Balcão do Empreendedor), sotto forma di estratto elettronico relativo alla situazione giuridica societaria, aggiornata di continuo e disponibile in portoghese e in inglese.

La richiesta effettuata sulla base del numero di identificazione fiscale dell'impresa (NIPC — Número de Identificação Pessoa Coletiva, che corrisponde al numero di partita IVA e al numero di immatricolazione nel registro commerciale).

La ricerca di pubblicazioni degli statuti di società può essere effettuata sul sito ufficiale mediante il numero di identificazione fiscale dell'impresa (numero NIPC), del Comune ove ha la sede legale o del tipo di atti.

Le autorità pubbliche possono ora inoltre effettuare una ricerca mediante il nome della società sottoposta alla registrazione nel registro delle imprese o mediante il numero NIPC, o mediante il servizio Web messo a disposizione con autorizzazione dell'IRN.

Costi delle informazioni

Le informazioni relative agli atti del registro sono messi a disposizione gratuitamente sul sito ufficiale delle pubblicazioni degli statuti delle società. La pubblicazione avviene immediatamente e automaticamente successivamente alla registrazione e chiunque ne può fare ricerca.

Gli estratti del registro e i documenti corrispondenti, in forma cartacea o elettronica sono a pagamento.

Gli estratti elettronici sono disponibili mediante abbonamento annuale dell'importo di 25 EUR l'anno, e possono essere sottoscritti abbonamenti per due, tre o quattro anni. La domanda deve essere presentata indicando il numero NIPC. Dopo aver effettuato pagamento, le informazioni sono comunicate tramite un codice corrispondente al certificato che si è richiesto.

La stessa procedura può essere utilizzata per richiedere estratti elettronici di documenti archiviati in formato elettronico, in altre parole documenti utilizzati come base per l'elaborazione dei registri da gennaio 2011, e ottenere in tal modo un estratto aggiornato degli statuti.

Effetti del registro delle imprese

I fatti sottoposti a registrazione e la pubblicazione producono effetti nei confronti dei terzi soltanto dopo la data di pubblicazione nel registro.

Il registro definitivo costituisce una presunzione legale dei fatti in esso attestati (articolo 11.º del codice del registro delle imprese).

Tutte le informazioni relative all'identificazione della società (status giuridico, denominazione, sede, oggetto sociale, identificazione dei titolari degli organi sociali), nonché la maggior parte dei fatti sottoposti a registrazione derivano da iscrizioni trascritte; ciò significa che essi godono di una presunzione legale relativa alla situazione che esse attestano nel registro.

Questa regola non si applica ai registri di deposito, una forma di registrazione in cui la verifica della conformità rispetto alla legge dei documenti presentati per la registrazione spetta alla società. I conservatori verificano soltanto la legittimità del richiedente la registrazione. Questo tipo di registro è una pubblicazione avente valore di pubblicità notizia e non costituisce mai una forma di presunzione legale. È il caso dei registri relativi alle quote e alle parti sociali.

L'articolo 153.º del codice del registro fondiario (che si applica a titolo complementare al registro delle imprese) dispone che chiunque faccia registrare un atto falso o giuridicamente inesistente va incontro, oltre alla responsabilità penale, ai danni che dalla registrazione possono derivare terzi. Parimenti nella stessa responsabilità incorre colui che effettui, o confermi dichiarazioni false o inesatte in conservatoria o al di fuori di essa al fine di iscrivere o produrre i documenti necessari all'iscrizione.

Ai sensi dell'articolo 348.º bis del codice penale, chiunque dichiari o attesti il falso dinanzi all'autorità pubblica o a un funzionario nell'esercizio delle sue funzioni relativamente all'identità, allo stato o a qualsiasi altra qualità cui la legge attribuisca effetti giuridici personali o altrui e dette dichiarazioni debbano essere riportate in un documento autentico è punito con pena detentiva fino a due anni o con la pena dell'ammenda.

Ultimo aggiornamento: 29/11/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Romania

La presente sezione presenta un quadro d'insieme dell'Oficiul Național al Registrului Comerțului (registro delle imprese romeno), tenuto dal ministero della Giustizia.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese rumeno?

L'Il link si apre in una nuova finestraOficiul Naţional al Registrului Comerţului (Ufficio nazionale del registro delle imprese) è un ente pubblico dotato di personalità giuridica e posto sotto l'autorità del ministero della Giustizia. L'Ufficio è responsabile della tenuta, dell'organizzazione e della gestione del registro centrale informatizzato delle imprese.

Esistono poi diversi uffici del registro delle imprese facenti capo all'Ufficio nazionale del registro delle imprese, uno a Bucarest e uno in ciascuno dei 41 distretti rumeni, cui compete la tenuta, l'organizzazione e la gestione dei registri locali delle imprese.

In conformità alla legge n. 26/1990, il registro delle imprese contiene informazioni relative ai professionisti iscritti nel registro, ossia:

  • società commerciali;
  • società nazionali;
  • imprese nazionali;
  • imprese pubbliche;
  • società cooperative;
  • organizzazioni cooperative;
  • gruppi di interesse economico;
  • gruppi europei di interesse economico;
  • società commerciali europee;
  • società cooperative europee;
  • imprese commerciali individuali;
  • imprese individuali;
  • imprese familiari;
  • altre persone fisiche o giuridiche previste dalla legge.

Nel registro delle imprese sono registrati i documenti, gli atti, i riferimenti e l'identità dei professionisti interessati, la cui iscrizione è obbligatoria per legge, nonché ogni altro atto o documento espressamente previsto dalla legge.

Sul Il link si apre in una nuova finestrasito internet del registro delle imprese sono disponibili:

1. documenti;
2. informazioni e servizi strutturati in sezioni e altri servizi;
3. informazioni relative all'Ufficio nazionale del registro delle imprese e agli uffici del registro delle imprese presso i tribunali;
4. varie informazioni di interesse pubblico – accesso gratuito;
5. moduli utilizzati all'interno dell'ente;
6. formalità per l'iscrizione nel registro delle imprese per ogni categoria di professionisti e operazioni;
7. statistiche relative alle operazioni registrate.

  • storico della società
  • rete degli uffici del registro delle imprese (ORC)
  • moduli (per professionisti, ecc.) e formalità
  • tasse e costi per i servizi dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese
  • servizi
  • legislazione
  • dati statistici
  • media.

I servizi online del registro delle imprese sono disponibili sul Il link si apre in una nuova finestraportale dei servizi online, realizzato grazie ai programmi operativi settoriali "Migliorare la competitività economica" e "Investimenti per il tuo futuro!" nell'ambito del progetto "Servizi online (e-government) forniti alle imprese dall'Ufficio nazionale del registro delle imprese mediante un portale specifico".

Sul portale di servizi elettronici dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese sono disponibili i seguenti servizi online:

  • InfoCert;
  • Recom online;
  • verifica della disponibilità della denominazione sociale e relativa riserva online;
  • verifiche preliminari (disponibilità e/o riserva di denominazione/logo per le persone giuridiche/fisiche, le imprese individuali/familiari);
  • iscrizione dei dati nel registro delle imprese e autorizzazione delle persone giuridiche;
  • aggiornamento dei recapiti delle società iscritte nel registro delle imprese;
  • disponibilità di informazioni aggiornate sulle attività passate della società e statistiche;
  • rilascio di documenti (certificati);
  • stato della pratica;
  • notifica delle richieste presentate presso gli uffici del registro delle imprese;
  • decisioni di rinvio delle richieste presentate presso gli uffici del registro delle imprese;
  • pubblicazione di informazioni sulle diverse situazioni delle persone giuridiche;
  • dati statistici (operazioni del registro centrale delle imprese, imprese a capitale estero);
  • moduli offline del registro delle imprese.

Il servizio Recom online fornisce accesso alle seguenti informazioni sui professionisti:

  • denominazione e forma giuridica dell'organizzazione;
  • informazioni di identificazione (numero consecutivo nel registro delle imprese, identificativo unico europeo, codice unico di registrazione, sede legale, recapiti della società (telefono, fax);
  • sede legale (documento comprovante la sede legale, la data a partire dalla quale è valida l'attestazione della sede legale, la data della relativa scadenza e la durata della sede legale);
  • capitale sociale sottoscritto e versato;
  • attività principale del professionista dichiarato/autorizzato;
  • attività secondarie del professionista dichiarato/autorizzato;
  • dati relativi all'identificazione delle persone fisiche e giuridiche associate;
  • dati sull'identificazione degli amministratori;
  • dati relativi ai loghi;
  • dati relativi a filiali/controllate/sottodivisioni (sede legale, telefono);
  • dati relativi alle sedi secondarie/sedi di lavoro (sede legale, telefono);
  • dati relativi alle sedi legali e/o attività autorizzate a norma dell'articolo 15 della legge n. 359/2004;
  • dati relativi ai diritti di proprietà;
  • dati relativi agli accordi con i creditori;
  • dati relativi ai fatti di cui all'articolo 21, lettere da e) a h), della legge n. 26/1990;
  • dati relativi ad altri riferimenti;
  • dati relativi allo stato patrimoniale (fatturato, numero medio dei dipendenti, utile lordo), se forniti dal ministero delle Finanze pubbliche.

La consultazione del registro delle imprese romeno è gratuita?

Le informazioni del registro delle imprese sono accessibili Il link si apre in una nuova finestraonline sul portale dei servizi online dedicato dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese. L'accesso alle informazioni è gratuito, previa registrazione obbligatoria dell'utente (con creazione di un nome utente e una password).

Le informazioni pubblicate sul portale dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese sono strutturate in base ai servizi forniti. Alcune informazioni sono consultabili a titolo gratuito, altre a pagamento, in linea con la normativa in vigore.

Le informazioni disponibili includono:

  • Informazioni generali per soggetti interessati allo svolgimento di attività regolamentate, se del caso (professionisti, singoli, persone giuridiche, autorità ed enti pubblici, ecc.), sono disponibili sul seguente Il link si apre in una nuova finestrasito internet.
  • La sezione del servizio "Recom online" accessibile con sottoscrizione è consultabile solo in seguito alla conclusione di un contratto col beneficiario. L'accesso è garantito 24 ore su 24.
  • Moduli elettronici.
  • La consultazione dello stato delle domande di iscrizione nel registro delle imprese è gratuita.
  • La consultazione della sezione relativa alle decisioni di rinvio delle richieste di iscrizione presso il registro delle imprese è gratuita.
  • L'accesso ad alcune informazioni di interesse pubblico (situazione finanziaria, scioglimento, scioglimento disposto per legge, ecc.) è gratuito.

Tutte le altre sezioni del Il link si apre in una nuova finestrasito Internet sono accessibili gratuitamente, 24 ore su 24.

Come consultare il registro delle imprese rumeno.

È possibile eseguire una ricerca all'interno dei contenuti gratuiti di Il link si apre in una nuova finestraRecom online in base ai criteri seguenti:

    denominazione del professionista;
  • numero di iscrizione nel registro delle imprese;
  • numero unico di registrazione;
  • distretto in cui si trova sede legale;

Le informazioni generali per le persone interessate offerte a titolo gratuito dal servizio online Recom includono:

    la ragione sociale del professionista iscritto nel registro delle imprese;
  • il numero di iscrizione nel registro delle imprese;
  • l'identificativo unico europeo (EUID);
  • il numero unico di registrazione;
  • l'indirizzo della sede legale/operativa;
  • lo status societario (ad esempio, funzione, scioglimento, liquidazione, fallimento, cancellazione del registro).

Storia del registro delle imprese rumeno

Il registro delle imprese è stato istituito nel 1990 conformemente alla legge n. 26/1990 sul registro delle imprese.

Nella seconda metà del 2011 è stato creato un portale dedicato per fornire nuovi servizi online alle imprese e a tutti gli interessati.

Obiettivi dell'Il link si apre in una nuova finestraUfficio nazionale del registro delle imprese:

  • fornire alla comunità imprenditoriale, agli enti pubblici, ai media e alle altre persone interessate informazioni sulle operazioni effettuate nel registro delle imprese;
  • ridurre il tempo necessario per ottenere le informazioni;
  • ridurre l'affluenza eccessiva presso gli uffici del registro di imprese;
  • ridurre i tempi necessari per la presentazione dei documenti per l'iscrizione nel registro delle imprese;
  • semplificare le procedure di iscrizione delle imprese, la fornitura di informazioni finanziarie e le richieste di informazioni e documenti;
  • fornire agli interessati che presentano la richiesta online informazioni in tempo reale sui dati contenuti nel registro delle imprese.

Qual è l'attendibilità dei documenti che figurano nel registro?

Il registro delle imprese rumeno è stato istituito ed è disciplinato dalla legge n. 26/1990 sul registro delle imprese, ripubblicata e modificata. L'autorizzazione per la costituzione di soggetti sottoposti all'obbligo di iscrizione nel registro delle imprese, per la gestione e l'iscrizione nel registro delle imprese, nonché per la registrazione di qualsiasi modifica dei documenti costitutivi o di altri aspetti espressamente previsti, è rilasciata in conformità alla legge n. 26/1990, al decreto di urgenza del governo n. 116/2009, alla legge n. 359/2004 e alle norme di attuazione per la tenuta dei registri delle imprese, la registrazione delle operazioni e la comunicazione di informazioni, approvate dal decreto n. 2594/C/2008 del ministro della Giustizia. Gli aspetti specifici di ciascun tipo di attività soggetta all'obbligo di iscrizione nel registro delle imprese sono regolamentati da specifici atti legislativi, tra cui i principali sono: la legge n. 31/1990 sulle società, la legge n. 1/2005 sull'organizzazione e il funzionamento delle cooperative, la legge n. 566/2004 sulle cooperative agricole, il decreto di urgenza del governo n. 44/2008 sull'esercizio di attività commerciali da parte di imprese commerciali individuali, imprese individuali e imprese familiari e la legge n. 161/2003 relativa a talune misure volte a garantire la trasparenza nell'esercizio di uffici pubblici, funzioni pubbliche o attività economiche e a prevenire e sanzionare la corruzione.

Le disposizioni nazionali in base alle quali i terzi possono avvalersi delle informazioni e dei documenti contenuti nel registro delle imprese, conformemente all'articolo 17 della direttiva (UE) n. 2017/1132 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 14 giugno 2017, relativa ad alcuni aspetti di diritto societario.

  1. In base all'articolo 1, comma 1, della legge n. 26/1990 sul registro delle imprese, ripubblicata e modificata, "prima di iniziare un'attività economica, chiedono di essere iscritte o registrate nel registro delle imprese a seconda dei casi le seguenti persone fisiche o giuridiche: imprese commerciali individuali, imprese individuali e familiari, società commerciali, imprese nazionali e società nazionali, imprese pubbliche, gruppi di interesse economico, società cooperative, organizzazioni cooperative, società europee, società cooperative europee, gruppi europei di interesse economico europeo con sede principale in Romania e altre persone fisiche o giuridiche previste dalla legge".
    Inoltre, l'articolo 1, comma 2, della suddetta legge stabilisce che "nel corso della loro attività o al termine della stessa, le persone fisiche e giuridiche di cui al comma 1 sono tenute a chiedere l'iscrizione nel registro delle imprese dei riferimenti relativi ai documenti e agli atti la cui registrazione è prevista dalla legge".
  1. La comunicazione delle informazioni contenute nel registro delle imprese e il rilascio di copie dei relativi documenti avviene conformemente all'articolo 4 della legge n. 26/1990 sul registro delle imprese ripubblicata con successive modifiche.

1) Il registro delle imprese è pubblico.

2) L'Ufficio nazionale del registro delle imprese è tenuto a fornire, a spese della persona che presenta la richiesta, informazioni, estratti del registro e certificati relativi ai dati iscritti nel registro delle imprese, nonché certificati che attestano la registrazione di determinati documenti o atti, copie e copie autenticate delle iscrizioni nel registro e dei documenti presentati, dietro pagamento di una quota.

3) I documenti di cui al comma 2 possono essere chiesti e trasmessi per posta.

4) I documenti di cui al comma 2, in formato elettronico, con inclusa o allegata una firma elettronica estesa, possono essere richiesti e rilasciati con mezzi elettronici attraverso il portale di servizi online dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese. È altresì possibile farne richiesta mediante lo sportello elettronico unico, conformemente al decreto di urgenza del governo n. 49/2009 sulla libertà di stabilimento dei prestatori di servizi e la libertà di prestazione di servizi in Romania, modificato dalla legge n. 68/2010.

5) Le spese per il rilascio di copie e/o informazioni, indipendentemente dalla modalità di consegna, non superano mai i costi amministrativi comportati dal rilascio.

Art. 41

1) Le copie elettroniche dei documenti e delle informazioni di cui all'articolo 4 sono consultabili a spese del richiedente anche attraverso il sistema di interconnessione dei registri delle imprese.

2) I costi da sostenere per il rilascio di copie e/o informazioni estratte dal registro delle imprese attraverso il sistema di interconnessione dei registri delle imprese non sono mai superiori ai costi amministrativi comportati dal rilascio.

L'opponibilità dei documenti e degli atti delle persone soggette all'obbligo di iscrizione nel registro delle imprese è prevista dall'articolo 5 della legge n. 26/1990 sul registro delle imprese, ripubblicata e modificata:
1) La registrazione e i riferimenti possono essere fatte valere nei confronti di terzi a partire dalla data di iscrizione nel registro delle imprese o della pubblicazione nella parte IV della Gazzetta ufficiale della Romania, o in un'altra pubblicazione prevista dalla legge.
2) Le persone soggette all'obbligo di chiedere iscrizioni nel registro delle imprese non possono fare valere nei confronti di terzi documenti o atti non registrati, a meno che non siano in grado di dimostrare che i terzi ne erano a conoscenza.
3) L'Ufficio nazionale del registro delle imprese pubblica sul proprio sito Internet, nonché sul portale dei servizi online, e trasmette per la pubblicazione sul portale europeo della giustizia elettronica E-justice informazioni aggiornate sul diritto nazionale riguardanti la pubblicità e l'opponibilità nei confronti di terzi di documenti, atti e riferimenti relativi a persone soggette all'obbligo di iscrizione nel registro delle imprese.

Le imprese sono altresì tenute a rispettare altre disposizioni speciali a tale riguardo, specificatamente gli articoli da 50-53 della legge n. 31/1990 sulle società, ripubblicata e modificata.

Articolo 50
1) I documenti o gli atti che non sono stati resi pubblici a norma di legge non possono essere fatti valere nei confronti di terzi, a meno che la società non dimostri che questi ne erano a conoscenza.

2) Le operazioni effettuate da una società prima del sedicesimo giorno dalla pubblicazione nella parte IV della Gazzetta ufficiale della Romania della relazione del giudice dell'udienza (oggi è competente a decidere sulle domande il direttore generale dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese/la persona designata da questi, conformemente al decreto di urgenza del governo n. 116/2009 modificato) non sono opponibili nei confronti di terzi, laddove questi riescano a dimostrare che non ne erano a conoscenza.

Articolo 51
I terzi possono tuttavia avvalersi di documenti o atti che non sono stati resi pubblici purché il fatto che non siano stati resi pubblici non ne renda nulli gli effetti.
Articolo 52
1) In caso di incoerenze tra il testo presentato all'Ufficio nazionale del registro delle imprese e il testo pubblicato nella parte IV della Gazzetta ufficiale della Romania o sui giornali, la società non può far valere il testo pubblicato contro terzi. I terzi possono far valere il testo pubblicato nei confronti della società, ad eccezione dei casi in cui la società dimostri che i terzi erano a conoscenza del testo depositato presso l'Ufficio nazionale del registro delle imprese.

L'articolo 12, comma 1, della legge n. 26/1990 sul registro delle imprese, ripubblicata e modificata, recita quanto segue:

1) Il registro delle imprese è composto da un registro per l'iscrizione di persone giuridiche che sono società commerciali, società nazionali o imprese nazionali, imprese pubbliche, gruppi di interesse economico, organizzazioni cooperative, società europee, gruppi europei di interesse economico o altre persone giuridiche espressamente previste dalla legge con sede principale o secondaria in Romania, da un registro per l'iscrizione di persone giuridiche che sono società cooperative o società cooperative europee con sede principale o secondaria in Romania e di un registro per l'iscrizione delle imprese commerciali individuali, delle imprese individuali e delle imprese familiari con sede professionale o secondaria in Romania. I registri sono tenuti in un sistema informatizzato.

  1. Conformemente all'articolo 6, comma 1, della legge n. 26/1990 sul registro delle imprese, ripubblicata e modificata, in combinato disposto con l'articolo 1 del decreto di urgenza del governo n. 116/2009 sull'introduzione di talune misure relative all'iscrizione nel registro delle imprese, approvato con modifiche dalla legge n. 84/2010, "le iscrizioni nel registro delle imprese si effettuano su decisione del direttore dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese/della persona designata da questi oppure, se del caso, in base a una sentenza definitiva del tribunale, salvo che la legge non disponga altrimenti".
    L'articolo 26, comma 1, della legge n. 26/1990 sul registro delle imprese, ripubblicata e modificata, stabilisce che "la data di iscrizione nel registro delle imprese è la data di iscrizione effettiva nel registro."
    In aggiunta, a norma dell'articolo 26, comma 1, della legge n. 26/1990 sul registro delle imprese, ripubblicata e modificata, "l'iscrizione nel registro delle imprese è effettuata entro 24 ore dalla data della decisione del direttore dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese/della persona designata da questi e, in caso di iscrizione di un professionista, entro 24 ore dalla data della decisione di autorizzazione dell'iscrizione".

Ai sensi dell'articolo 51, comma 2, della legge n. 26/1990 sul registro delle imprese, ripubblicata modificata, "le iscrizioni nel registro delle imprese sono registrate elettronicamente sia presso gli uffici del registro delle imprese presso i tribunali che nel registro centrale informatizzato".
Maggiori informazioni sono disponibili Il link si apre in una nuova finestraqui.

Link collegati

Il link si apre in una nuova finestraSito internet ufficiale del registro delle imprese rumeno

Il link si apre in una nuova finestraPortale dei servizi online dell'Ufficio nazionale del registro delle imprese rumeno

Documenti collegati

LEGGE n. 26/1990 PDF(669 Kb)ro

DECRETO DI URGENZA DEL GOVERNO N. 116/2009 PDF(255 Kb)ro

NORME DI ATTUAZIONE, del 10 ottobre 2008, sulla tenuta dei registri delle imprese PDF(1034 Kb)ro

LEGGE n. 359/2004 PDF(527 Kb)ro

Ultimo aggiornamento: 18/11/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

La versione originale in lingua sloveno di questa pagina è stata modificata di recente. La versione linguistica visualizzata è attualmente in fase di traduzione.

Registri delle imprese negli Stati membri - Slovenia

Questa sezione presenta un'anteprima del registro delle imprese in Slovenia.

Cosa offre il registro delle imprese in Slovenia (Poslovni register Slovenije)?

Il registro delle imprese sloveno (PRS) è gestito dalla Agencija Republike Slovenije za javnopravne evidence in storitve – AJPES (Agenzia della Repubblica di Slovenia per i registri pubblici e i servizi connessi).

Il registro delle imprese sloveno è la banca dati pubblica centrale contenente le informazioni su tutte le imprese aventi sede legale in Slovenia, operanti con o senza scopo di lucro, e le informazioni sulle controllate e altre divisioni di dette imprese. Contiene altresì informazioni sulle controllate di imprese straniere operanti in Slovenia. Il registro è suddiviso nelle seguenti sezioni:

  • società (di persone e di capitali),
  • imprese individuali,
  • persone giuridiche di diritto pubblico,
  • persone giuridiche di diritto privato,
  • associazioni,
  • persone fisiche che esercitano attività registrate o regolamentate,
  • controllate e altre divisioni di imprese,
  • sedi principali di imprese straniere,
  • altre unità.

Per ogni unità iscritta nel registro delle imprese sono disponibili diverse informazioni che riguardano la registrazione (codice identificativo, denominazione della società, codice di identificazione fiscale, informazioni sui rappresentanti e sui fondatori, ecc.).

  • mediante accesso diretto tramite l'applicazione ePRS, e
  • mediante rilascio di copie di dati.

Cosa contiene?

L'applicazione ePRS

L'applicazione Il link si apre in una nuova finestraePRS consente all'utente di avere accesso ai dati relativi a singole unità nel registro sloveno delle imprese per imprese che operano nel territorio della Repubblica di Slovenia.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

L'accesso al registro è gratuito, ma gli utenti devono collegarsi al portale (e i nuovi utenti devono previamente registrarsi).

Come consultare il registro delle imprese

Per poter consultare il registro gli utenti devono registrarsi sul portale. È possibile accedere ai dati inserendo i criteri di ricerca in uno o più campi o selezionando i criteri di ricerca dal menù a tendina. I criteri di ricerca possono essere: dati, parte dei dati (parola) e prime lettere della parola. Le ricerche possono essere fatte su base del codice identificativo, della denominazione sociale, dell'indirizzo, della città o comune, ecc.

Aggiornamento

I dati sono aggiornati quotidianamente.

Copie di dati del registro delle imprese sloveno

L'AJPES fornisce i seguenti servizi per il riutilizzo dei Il link si apre in una nuova finestradati contenuti nel registro delle imprese:

  • fornitura su base giornaliera, settimanale o mensile di dati su tutte le unità, in formato sintetico o esteso,
  • fornitura su base mensile di dati sulle imprese presenti nel registro presso il tribunale, in formato sintetico o esteso,
  • fornitura su base mensile di dati sulle imprese individuali, in formato sintetico o esteso,
  • fornitura di dati via internet, in formato sintetico, esteso o minimo,
  • fornitura di dati su base di richiesta specifica, in formato sintetico o esteso,
  • trattamento di dati raccolti secondo i criteri definiti dall'utente (dati numerici).

Ogni tre mesi AJPES pubblica gratuitamente su Internet una panoramica gratuita di tutto il registro delle imprese sloveno in formato XML con una serie di dati definiti per una loro riutilizzazione.

Costo

L'AJPES applica una tariffa per il riuso delle informazioni pubbliche estratte dal registro delle imprese sloveno, secondo le Il link si apre in una nuova finestraTariffe sugli indennizzi per il riuso delle informazioni di carattere pubblico provenienti dal PRS (Tarifa nadomestil za ponovno uporabo informacij javnega značaja Poslovnega registra Slovenije) (link alla banca dati della legislazione slovena).

Qual è il grado di affidabilità dei documenti contenuti nel registro?

I terzi possono fare affidamento alle indicazioni a qualsiasi tipo di atti menzionati all'articolo 2 della direttiva 2009/101/CE del Parlamento europeo e del Consiglio intesa a coordinare, per renderle equivalenti, le garanzie che sono richieste, negli Stati membri, alle società a mente dell'articolo 48, secondo comma, del trattato per proteggere gli interessi dei soci e dei terzi sulla base delle seguenti disposizioni legislative:

- la Il link si apre in una nuova finestralegge sulle società commerciali ("zakon o gospodarskih družbah") (Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia n° 65/09 - versione ufficiale consolidata, 33/11, 91/11, 32/12, 57/12, 44/13 - decisione della corte costituzionale 82/13, in prosieguo: la "ZGD-1"), che costituisce la legge quadro disciplinante le norme fondamentali che definiscono lo statuto, la creazione e il funzionamento di società commerciali, di società imprenditoriali e di imprenditori indipendenti, di persone ad esse connesse, di gruppi di interesse economico, di succursali di società straniere nonché il loro cambiamento di statuto;

- la Il link si apre in una nuova finestralegge sul registro delle imprese ("zakon o sodnem registru") (Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia n° 54/07 - versione ufficiale consolidata, 65/08, 49/09 et 82/13 - ZGD-1H, in prosieguo: la "ZSReg"), che definisce il registro delle società, determina le iscrizioni che in esso devono figurare, le norme di procedura in virtù delle quali il giudice competente decide in merito all'iscrizione nel registro delle imprese e le norme secondo le quali l'AJPES gestisce il registro delle imprese; questa legge disciplina anche le procedure del sistema "Vse na enem mestu" (sportello unico);

- la Il link si apre in una nuova finestralegge sul registro di commercio ("zakon o Poslovnem registru Slovenije") (Gazzetta ufficiale della Repubblica di Slovenia n° 49/06 et 33/07 - ZSReg-B, in prosieguo: la "ZPRS-1"), che definisce la conservazione e l'aggiornamento del registro di commercio sloveno (in prosieguo: il registro di commercio o "PRS"), determina gli enti che devono essere iscritti nel registro di commercio, modalità della loro identificazione nonché l'uso obbligatorio di quest'ultima, il contenuto del registro di commercio e l'acquisizione delle informazioni necessarie alla sua tenuta e regola inoltre la procedura di iscrizione degli enti nel registro di commercio le iscrizioni che il responsabile del registro aggiunge oppone al momento dell'iscrizione, l'utilizzo delle informazioni provenienti dal registro di commercio e la conservazione dei documenti.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

L'accesso al registro è gratuito, ma gli utenti devono collegarsi al portale.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese (sloveno), Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese (italiano)

Ultimo aggiornamento: 23/03/2018

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Slovacchia

Questa sezione fornisce una panoramica del registro delle imprese slovacco.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese slovacco?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese slovacco (obchodný register) è un registro pubblico che raccoglie informazioni specifiche su singoli imprenditori, società e altri soggetti giuridici previsti dalla legge laddove ciò sia stabilito da una normativa a parte.

Il registro è gestito dal Il link si apre in una nuova finestraMinistero della giustizia slovacco.

Il registro delle imprese è gestito dalle cancellerie (tribunale distrettuale nella sede dell'organo giurisdizionale regionale).

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Il registro delle imprese e la raccolta degli atti sono accessibili a chiunque. La consultazione del registro delle imprese e i relativi estratti sono a pagamento.

Tuttavia, quando un richiedente desidera ottenere una versione elettronica di un estratto del registro delle imprese, una versione elettronica di un atto depositato o una conferma elettronica secondo cui un dato atto non è stato depositato presso la raccolta degli atti, il tribunale responsabile della gestione del registro ne consegna una copia elettronica a titolo gratuito.

Come consultare il registro delle imprese?

Il motore di ricerca è disponibile in slovacco e in inglese.

La consultazione del Il link si apre in una nuova finestraregistro slovacco delle imprese può essere effettuata utilizzando i seguenti criteri di ricerca:

In quale misura i documenti presenti nel registro sono affidabili?

La legge n. 513/1991 (il codice commerciale) stabilisce quando è possibile invocare i dati registrati e, ove opportuno, il contenuto dei documenti depositati nel registro delle imprese.

I dati inseriti nel registro delle imprese producono effetti nei confronti di terzi dalla data della loro pubblicazione. Il contenuto dei documenti la cui pubblicazione è prevista dalla legge è opponibile nei confronti di terzi dalla data della pubblicazione nella Gazzetta ufficiale del commercio, della notifica del deposito di tali atti presso la raccolta degli atti.

Da quel momento i terzi possono invocare le informazioni o il contenuto dei documenti suddetti. Tuttavia, questo non vale se la persona registrata interessata dimostra che i terzi avevano conoscenza delle informazioni o del contenuto degli atti.

La persona registrata non può tuttavia opporre le informazioni pubblicate o il contenuto di atti a terzi se non dopo 15 giorni dalla data della pubblicazione se i terzi dimostrano che non potevano averne conoscenza.

Dopo questo periodo, i dati registrati e il contenuto dei documenti depositati presso la raccolta degli atti possono pertanto essere opponibili.

Nel caso di una discrepanza tra i dati registrati e quelli pubblicati o il contenuto dei documenti depositati e pubblicati, la società registrata può soltanto chiedere la versione pubblicata nei confronti dei terzi. Tuttavia, essa può opporli se è evidente che un terzo aveva conoscenza del contenuto dei dati registrati o del contenuto dei documenti depositati.

Storia del registro delle imprese slovacco

Il registro delle imprese è stato istituito nel 1992, in seguito all'approvazione della legge n. 513/1991 (codice commerciale) e ha sostituito un precedente registro delle imprese.

Il codice commerciale (articoli 27–34) ha disciplinato l'ambito di applicazione legale del registro delle imprese fino al 2004.

Il 1° febbraio 2004 è entrata in vigore la legge speciale n. 530/2003 sul registro delle imprese, che modifica e integra alcune leggi, introducendo nuovi requisiti legali relativi ai registri delle imprese. Con l'introduzione della legge speciale, la regolamentazione del registro delle imprese che figurava nel codice di commercio è stata da questo parzialmente soppressa.

Oggi il registro delle imprese è in forma elettronica. La raccolta degli atti è in forma cartacea ed elettronica.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese slovacco

Ultimo aggiornamento: 26/11/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Finlandia

Questa sezione contiene una panoramica del registro delle imprese finlandese.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese finlandese?

Il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese (registro del commercio) dipende dall'Il link si apre in una nuova finestraUfficio dei brevetti e della registrazione (PHR), che provvede alla sua gestione.

Il registro delle imprese finlandese è un registro pubblico che contiene informazioni sulle società commerciali (imprese). In linea di principio tutte le imprese devono essere registrate. Esse devono inoltre dichiarare qualsiasi modifica dei rispettivi dati registrati. La maggior parte delle imprese sono tenute a presentare al registro i conti annuali. Ogni anno, il registro delle imprese annovera:

  • circa 40 000 nuove imprese;
  • circa 145 000 modifiche dei dati di società registrate;
  • circa 230 00 conti annuali.

Il registro delle imprese partecipa con l'amministrazione fiscale a una procedura comune di dichiarazione e a un servizio di informazioni. Il link si apre in una nuova finestraIl servizio d'informazioni sulle imprese (Yritys- ja yhteisötietojärjestelmä ou YTJ) è un servizio gratuito di informazioni, gestito congiuntamente dall'Ufficio nazionale dei brevetti e della registrazione (Patentti- ja rekisterihallituksen o PRH) e dall'amministrazione fiscale, ma che è gestito dal PHR. Esso contiene le coordinate e le informazioni riguardanti l'identità delle imprese, ad esempio:

  • la ragione sociale dell'impresa nonché le denominazioni ausiliarie e parallele;
  • il numero d'identificazione dell'impresa, la forma e la sede legale;
  • l'indirizzo e gli altri dati di contatto;
  • il settore di attività principale;
  • i registri d'amministrazione fiscale e dell'Ufficio nazionale dei brevetti e della registrazione in cui l'impresa è stata immatricolata;
  • le informazioni sulle procedure di cessazione o d'interruzione dell'attività, di fallimento, di liquidazione o di ristrutturazione.

Il Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese (EBR) è un servizio informazioni destinato ai paesi membri dell’Il link si apre in una nuova finestraAssociazione europea dei registri delle imprese («BERD»)), che mette a disposizione informazioni sicure e ufficiali direttamente dal registro nazionale delle imprese di ciascun paese partecipante.

Il Il link si apre in una nuova finestrasistema d'interconnessione dei registri delle imprese (BRIS) è un sistema d'interconnessione dei registri delle imprese degli Stati membri dell'UE e dell'Islanda, del Liechtenstein e della Norvegia, che permette di ottenere informazioni sulle società registrate al registro del commercio in questi paesi.

L'accesso al registro delle imprese finlandese è gratuito?

Le informazioni di base relative alle imprese sono gratuite, mentre altre informazioni, come quelle che si riferiscono alle persone responsabili di un'impresa, al settore d'attività del registro delle imprese e ai capitali, devono pagare la tariffa prevista.

Le informazioni di base sono le seguenti:

  • la ragione sociale:
  • il numero d’identificazione dell'impresa;
  • la sede legale dell'impresa;
  • la forma giuridica dell'impresa;
  • la lingua dell'impresa (finlandese o svedese);
  • la data dell'iscrizione al registro del commercio;
  • la data d’iscrizione più recente;
  • lo statuto della società;
  • la situazione dell'impresa riguardo a eventuali ipoteche;
  • l'indirizzo dell'impresa.

Come ottenere informazioni dal registro delle imprese finlandese?

I dati delle società commerciali sono inseriti nel registro sulla base delle dichiarazioni e delle comunicazioni ricevute dall'autorità incaricata della registrazione. Il registro contiene informazioni presentate sia dalle società commerciali che dai tribunali e da altre autorità.

Ai sensi dell'articolo 21, lettera a§), della legge sul registro del commercio, l'Ufficio nazionale dei brevetti e della registrazione può aggiornare i suoi dati e, utilizzando il sistema d'informazioni demografiche finlandese, verificare i dati personali forniti dai clienti nelle loro dichiarazioni e nei relativi allegati.

Ai sensi dell'articolo 21§ della legge sul divieto d'attività commerciale, il centro del registro giuridico in Finlandia comunica al registro delle imprese le informazioni sui divieti d'attività in vigore, precisando la data d'inizio e la data della fine del divieto. Tali informazioni vengono successivamente aggiornate nel sistema del registro delle imprese.

Il contenuto del registro delle imprese è stabilito dalla legge finlandese. La legislazione finlandese che regola il registro delle imprese, le diverse forme giuridiche e le attività commerciali precisa in generale i dati che sono inseriti per i vari tipi di società (v., ad es. la Il link si apre in una nuova finestralegge sul registro delle imprese, la Il link si apre in una nuova finestralegge sulle società a responsabilità limitata e la Il link si apre in una nuova finestralegge sui partenariati).

Generalmente, almeno le seguenti informazioni sono registrate per ciascun tipo di società, come segue:

  • la ragione sociale:
  • il comune o il luogo in cui la società viene gestita e/o amministrata (sede legale);
  • il settore d'attività dell'impresa;
  • i rappresentanti della società;
  • l'indirizzo dell'impresa.

Dal momento dell'inserimento nel registro delle imprese, i dati sono contemporaneamente pubblicati dall'intermediario del servizio d'informazioni elettroniche. Il servizio d'informazioni elettroniche sui dati inseriti e pubblicati è un servizio pubblico gratuito che comprende, oltre ai dati pubblicati, le principali informazioni sulle imprese. Con l'aiuto di tale servizio si può verificare ad esempio se un'impresa ha comunicato al registro la nuova composizione del suo consiglio d'amministrazione o informarsi su nuove società immatricolate in un determinato periodo.

Grazie a tale servizio si possono ricercare informazioni su qualsiasi società indicando il suo numero d'identificazione. La ricerca può inoltre essere effettuata con la data o in base a un determinato periodo. A seconda dei casi è possibile indirizzare la ricerca per tipo di registrazione o per comune o provincia. Il risultato della ricerca contiene dati basilari rispetto a un'impresa, la sua ragione sociale, il numero d'identificazione e la sede legale. La registrazione pubblicata contiene ad esempio il tipo di registrazione e le rubriche dei dati inseriti nel registro.

Inoltre sono inseriti altri elementi nel registro in funzione del tipo di società. Gli estratti del registro per imprese dello stesso tipo possono essere completamente diversi. Alcune società a responsabilità limitata ad esempio si avvalgono delle possibilità messe a disposizione dalla legge sulle società per decidere di emettere diritti d'opzione e altri diritti particolari o anche di provvedere alla fusione; perciò comunicano tali informazioni al registro affinché si provveda alla registrazione. Altre società, invece, scelgono di comunicare al registro soltanto le informazioni obbligatorie. Inoltre, le modifiche della legge sono inserite negli estratti del registro. I dati presenti nel registro, ad esempio, per quanto riguarda le società a responsabilità limitata, possono essere molto diversi a seconda che il dato inserito al momento della registrazione faccia riferimento a una decisione presa conformemente alla legge sulle società a responsabilità limitata, entrata in vigore il 1o settembre 2006 o a una decisione presa ai sensi di una legge precedente.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

La legge sul registro del commercio contiene disposizioni relative ai dati da inserire nel registro e alla relativa pubblicazione. La legge permette a chiunque di avere accesso ai dati, agli estratti e ai certificati che figurano nel registro del commercio. Il terzo di buona fede può contare sull'affidabilità delle informazioni che figurano nel registro.

Ai sensi dell'articolo 1 a della legge, tutti i dati che figurano nel registro sono pubblicati e chiunque può avere accesso a tali informazioni, estratti e certificati che figurano nel registro di commercio. Tali dati possono inoltre essere pubblicati in forma elettronica. Le sole eccezioni sono i numeri d'identità personale delle persone fisiche e gli indirizzi dei domicili delle persone fisiche all'estero, che non sono pubblici. I dati che permettono l'identificazione delle ultime cifre del numero personale d'identità, nonché l'indirizzo del domicilio delle persone fisiche all'estero sono pubblicati soltanto nel caso in cui tale divulgazione soddisfi le condizioni di cui all'articolo 16, terzo comma, della legge sul carattere pubblico degli atti dei poteri pubblici. Negli altri casi sarà pubblicato il paese di residenza invece dell'indirizzo del domicilio.

L'articolo 26 della legge sul registro del commercio prevede che un terzo in buona fede possa basarsi sui dati inseriti e pubblicati dal registro. I dati sono pubblicati elettronicamente direttamente dopo il loro inserimento nel registro. Le pubblicazioni possono essere ottenute gratuitamente presso il servizio d'informazioni del registro del commercio.

Storia del registro delle imprese finlandese

Il registro raccoglie dati dal 1896.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraUfficio dei brevetti e della registrazione (PHR)

Il link si apre in una nuova finestraRegistro delle imprese (registro del commercio)

Il link si apre in una nuova finestraSistema d'informazione sulle imprese

Il link si apre in una nuova finestraAssociazione europea dei registri del commercio («BERD»)

Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese (EBR)

Sistema d'interconnessione dei registri del commercio (BRIS)

Il link si apre in una nuova finestraLegge sul registro del commercio

Il link si apre in una nuova finestraLegge sulle società a responsabilità limitata

Il link si apre in una nuova finestraLegge sui partenariati e le società in accomandita

Ultimo aggiornamento: 16/12/2019

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Svezia

Questa sezione contiene una panoramica del registro delle imprese svedese.

Quali informazioni sono contenute nel registro delle imprese svedese?

L'ufficio svedese di registrazione delle società (Bolagsverket) ha diversi registri che contengono informazioni sulle imprese (registrate). Le informazioni che figurano in tali registri sono accessibili tramite l'intermediario di un Il link si apre in una nuova finestramotore di ricerca su internet. Si può contattare inoltre il Il link si apre in una nuova finestraBolagsverket.

Tali registri sono definiti con la denominazione comune di "registro delle imprese".

Il registro svedese delle imprese contiene in particolare i dati seguenti relativi alle imprese registrate:

  • Nome e indirizzi.
  • Numero d'immatricolazione.
  • Rappresentanti (in particolare membri della direzione).
  • Situazioni finanziarie.
  • Statuto.
  • Certificati d'immatricolazione.
  • Informazioni in materia di procedure fallimentari.

Il registro è tenuto e gestito dal Il link si apre in una nuova finestraBolagsverket.

L'accesso al registro delle imprese svedese è gratuito?

Le informazioni che figurano nel registro delle imprese possono essere ottenute gratuitamente contattando il Bolagsverket per telefono. Per gli estratti stampati e rilasciati dal registro occorre pagare i relativi diritti.

Il motore di ricerca su internet permette di accedere gratuitamente a informazioni come il nome di un'impresa, il numero d'immatricolazione e il suo statuto. Altre informazioni (che si possono ottenere a pagamento) sono disponibili soltanto per gli utenti registrati.

  • Rappresentanti (in particolare membri della direzione).
  • Situazioni finanziarie.
  • Statuto.
  • Certificati d'immatricolazione.
  • Informazioni dettagliate in materia di fallimento e liquidazione.

In che misura sono affidabili i documenti presenti nel registro?

La pubblicazione d'informazioni sulle società per azioni svedesi si effettua conformemente alle disposizioni di cui all'articolo 2 della direttiva 2009/101/CE.

Le società per azioni svedesi registrate ex-novo e le modifiche che le riguardano sono registrate dal Bolagsverket.

L'articolo 2 della direttiva 2009/101/CE dispone che gli Stati membri adottano le misure necessarie affinché taluni atti e indicazioni relative alle società siano sempre rese pubbliche. L'articolo 3 bis, punto 2, prevede altresì la pubblicazione di tali atti e indicazioni sul portale europeo e-Justice..

Per quanto riguarda la Svezia, tali informazioni vengono pubblicate sulla Gazzetta ufficiale svedese (Post- och Inrikes Tidningar).

Il sito web del Bolagsverkets Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.bolagsverket.se/en contiene altre informazioni sulle imprese svedesi.

La Gazzetta ufficiale svedese può essere consultata sul sito web del Bolagsverkets Il link si apre in una nuova finestrahttp://www.bolagsverket.se/en.

Come ottenere informazioni dal registro delle imprese svedese?

Chiunque può consultare le informazioni che figurano nel registro, contattando il Bolagsverket per posta, per e-mail o per telefono.

Il motore di ricerca permette a chiunque di effettuare una ricerca per mezzo del nome di un'impresa e del suo numero d'immatricolazione. Le informazioni qui di seguito (a pagamento) sono disponibili soltanto per gli utenti registrati.

  • Rappresentanti (membri della direzione in particolare).
  • Situazioni finanziarie.
  • Statuto.
  • Certificati di registrazione.
  • Informazioni più particolareggiate sul fallimento e sulla liquidazione.

Storia del registro delle imprese svedese

Il registro è stato creato nel 1897. Per alcuni tipi di informazioni i dati sono stati informatizzati e resi disponibili dal 1982. Dal 2002 tutte le informazioni del registro sono state informatizzate e rese disponibili al pubblico.

Link

Il link si apre in una nuova finestraRegistro europeo delle imprese (EBR)

Ultimo aggiornamento: 03/11/2016

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.

Registri delle imprese negli Stati membri - Regno Unito

La presente sezione fornisce una sintesi del registro delle imprese del Regno Unito.

Chi tiene il registro delle imprese nel Regno Unito?

La "Companies House" è il Il link si apre in una nuova finestraregistro delle imprese per il Regno Unito e comprende Inghilterra e Galles, Irlanda del Nord e Scozia.

Quali informazioni sono contenute nella "Companies House"?

Il registro fornisce informazioni trasmesse da società, società a responsabilità limitata, società in accomandita semplice, grandi società di paesi terzi, GEIE (gruppi europei di interesse economico) fusioni transfrontaliere e SE ("Societas Europaea, società europee). Ulteriori informazioni sui requisiti previsti per l'iscrizione sono reperibili presso sul sito della Il link si apre in una nuova finestra"Companies House". Il registro non contiene informazioni sulle imprese individuali, sulle società in nome collettivo e sulle denominazioni sociali.

La consultazione del registro delle imprese è gratuita?

Sì, la consultazione del registro è gratuita, così come il reperimento delle informazioni di base.

Come consultare il registro delle imprese nel Regno Unito

Le informazioni archiviate nel registro delle imprese del Regno Unito possono essere consultate attraverso il sito della Il link si apre in una nuova finestra"Companies House", mediante il servizio di ricerca on line "WebCHeck".

In quale misura i documenti presenti nel registro sono affidabili?

Il registro delle imprese

Questa sezione descrive la posizione rispetto alle informazioni dell'impresa, in quanto esse rappresentano i dati essenziali presenti nel registro.

La legge più importante in materia, e che disciplina il funzionamento del registro britannico è la Companies Act del 2006. In base a questa legge, qualsiasi società o i rappresentanti legali della stessa trasmettono le informazioni al registro delle imprese (in prosieguo: "il registro") per la loro registrazione. Una volta trasmesse tali informazioni vengono verificate per assicurarsi della loro completezza. I dati vengono ammessi nel registro sulla base del principio della buona fede. La loro esattezza non è sottoposta ad alcuna convalida o verifica. Se tali informazioni vengono ammesse esse sono successivamente registrate in modo da costituire un fascicolo consultabile dal pubblico. Le persone che consultano il registro possono contare sull'affidabilità del suo contenuto, ad eccezione di una serie limitata di informazioni, ma solo nella misura in cui le informazioni trasmesse al registro siano esatte.

Le informazioni che figurano nel registro e la cui registrazione produce effetti giuridici costituiscono una categoria limitata. Le persone che consultano il registro possono contare sull'affidabilità di tali dati in quanto sono presenti nel registro. I dati compresi sono i seguenti:

  • l'atto costitutivo dell'impresa (articolo 16 della Companies Act del 2006);
  • l'indirizzo della sede legale e le sue eventuali modifiche ai sensi dell'articolo 87;
  • la denominazione dell'impresa e le eventuali modifiche ai sensi dell'articolo 81;
  • la nuova registrazione dell'impresa per modificare il suo statuto, ad esempio nel caso in cui una società privata divenga pubblica;
  • la riduzione del capitale di una società (articoli 651 e 665).

Possono essere applicate sanzioni penali nel caso di gravi inesattezze sulle informazioni trasmesse al registro. L'articolo 1112 della Companies Act del 2006 configura come reato il fatto di comunicare al registro consapevolmente o per negligenza informazioni errate, false o ingannevoli.

Un'impresa non può invocare nei confronti di un terzo specifici fatti sopravvenuti a meno che non li abbia ufficialmente comunicati o nel caso in cui possa provare che il terzo ne abbia avuto conoscenza (articolo 1079 della Companies Act del 2006).

Tali fatti specifici sono i seguenti:

  • modifica dello statuto della società;
  • modifica nella composizione della direzione della società;
  • modifica della sede legale della società;
  • provvedimento di liquidazione della società;
  • nomina di un liquidatore nel caso di liquidazione volontaria della società.

Link correlati

Il link si apre in una nuova finestraCompanies House

Ultimo aggiornamento: 24/07/2017

La versione di questa pagina nella lingua nazionale è affidata allo Stato membro interessato. Le traduzioni sono effettuate a cura della Commissione europea. È possibile che eventuali modifiche introdotte nell'originale dallo Stato membro non siano state ancora riportate nelle traduzioni. La Commissione europea declina qualsiasi responsabilità per le informazioni e i dati contenuti nel documento e quelli a cui esso rimanda. Per le norme sul diritto d'autore dello Stato membro responsabile di questa pagina, si veda l'avviso legale.
Gli Stati membri stanno provvedendo ad aggiornare i contenuti delle pagine nazionali di questo sito alla luce dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea. L'eventuale presenza di contenuti che non riflettono tale uscita non è intenzionale e sarà corretta.